Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Delucidazioni per la racchetta che NON mi comprerò..

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Delucidazioni per la racchetta che NON mi comprerò..

Messaggio Da defe88 il Gio 11 Apr 2013 - 11:25

Come da titolo anticipo subito che non ho intenzione di cambiare la mia racchetta attuale per ancora un annetto...
Però dovete placare la mia "sete" di sapere... Twisted Evil Laughing

Conoscere cose nuove non fa mai male e quando sentirò di volere qualcosa di nuovo già saprò cosa cercare..
Detto questo non conosco molte delle caratteristiche tecniche che rendono una tipologia di racchetta adatta per le varie dinamiche di gioco..

(ma andiamo sullo schietto)

Che differenze comportano un racchetta più o meno pesante?(più inerzia col peso o più leggera e veloce l'altra?)
Poi per esempio..Piatto piccolo o grande oltre ad aumentare la tolleranza degli errori cosa comporta?
Altra curiosità...ci sono racchetta più adatte per le diverse tipologie di rovescio?
O ancora schema corde cosa cambia nel colpo/gioco...
(queste e altre informazioni che vi possono venire in mente a voi..)


Insomma visto che la sezione Racchette è ben frequentata nel nostro forum Very Happy e leggo di gente che parla in termini molto tecnici e che cambia spesso racchette....BEH CHI MEGLIO DI VOI? Smile Smile


defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: Delucidazioni per la racchetta che NON mi comprerò..

Messaggio Da defe88 il Ven 12 Apr 2013 - 9:25

nessuno in più di 80 visite si sente di indottrinarmi?
Dai lo so che sotto sotto in questo forum ci sono fior fior di esperti di racchettite Smile Smile

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: Delucidazioni per la racchetta che NON mi comprerò..

Messaggio Da Leutonio il Ven 12 Apr 2013 - 10:41



Wink

Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Delucidazioni per la racchetta che NON mi comprerò..

Messaggio Da defe88 il Ven 12 Apr 2013 - 10:47

Leutonio..gentilissimo e preziosissimo Smile

riguardo a queste mi sai dire qualcosa?

Piatto piccolo o grande oltre ad aumentare la tolleranza degli errori cosa comporta?(da quelle che hai scritto..piu grande più potenza giusto?)
Altra curiosità...ci sono racchetta più adatte per le diverse tipologie di rovescio?
O ancora schema corde cosa cambia nel colpo/gioco..

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: Delucidazioni per la racchetta che NON mi comprerò..

Messaggio Da defe88 il Dom 14 Apr 2013 - 15:02

(niente?nessuno?)

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: Delucidazioni per la racchetta che NON mi comprerò..

Messaggio Da Leutonio il Dom 14 Apr 2013 - 15:18

@defe88 ha scritto:Altra curiosità...ci sono racchetta più adatte per le diverse tipologie di rovescio?
O ancora schema corde cosa cambia nel colpo/gioco...

La racchetta perfetta NON esiste.
Quella che va bene per te forse non va bene per me e viceversa.
Tutte frasi ripetute centinaia di migliaia di volte.

La mia teoria è questa:
RACCHETTA COL PESO PIù PESANTE SOPPORTABILE
DIMENSIONE PIATTO PIù PICCOLO SOPPORTABILE
TENSIONE CORDE CON TIRAGGIO PIù BASSO SOPPORTABILE

- se riesci ad avere la stessa velocità di braccio e di esecuzione di TUTTI i colpi anche dopo più di un'ora di gioco a buon ritmo, quel peso va bene.
- se riesci a giocare con un piatto più piccolo (98 o 95 ma anche 93 o addirittura 90) senza steccare e colpendo pulito, quel piatto va bene.
- se riesci ad avere buon controllo e buone sensazioni in ribattuta (servizio, colpo difensivo) nonostante la tensione sia bassa o molto bassa, allora quella tensione va bene.

Riassumendo: se per esempio, con un telaio da 95 che pesa finito 340 grammi non stecchi ma ci giochi da Dio e magari è incordato a 19/18, hai trovato il tuo LIMITE POSITIVO e non toccare più niente.
Io sono anni che gioco con piatti 98 a 19kg e mi trovo benissimo e non chiedo altro.

Lo schema corde, come hai chiesto tu, varia da telaio a telaio anche se il più comune è 16x19 e solitamente sta sui 100.
Ci sono decine di pensieri a riguardo e per riassumerti tutto dovrei prendere una settimana di ferie.
Solitamente un piatto più rado può produrre più potenza e rotazioni a discapito di controllo e durata delle corde.
Viceversa il contrario.
Ma tanto son tutti discorsi campati per aria perchè entrano sempre in gioco innumerevoli fattori come corda, tensione, racchetta di chi, livello di gioco, palline nuove o sgonfie, psicologia pre-match e via dicendo...

Ciao e buona domenica. Wink

Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Delucidazioni per la racchetta che NON mi comprerò..

Messaggio Da defe88 il Dom 14 Apr 2013 - 15:23

grazie!molto esauriente! Smile
chiedevo perchè avevo sentito che un piatto più piccolo aiuterebbe il rovescio monomane mentre io credevo fosse il contrario ahah

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum