Passionetennis - Il portale del tennista
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.












Accedi
Articoli suggeriti
Scarpe: Tennis VS Badminton
Ultimi argomenti attivi
Berrettini ce lo siamo giocato definitivamente?Oggi alle 19:04mattiaajduetrenuova extreme tourOggi alle 18:32Maurizio Giampaolobraccio meccanico, confronto tra due racchetteOggi alle 17:50kingkongyTutore epicondilite/epitrocleite....Oggi alle 17:11UbaldonePalline senza pressione, le usate in partita?Oggi alle 17:08TennistraccioneOcchiali da vista Oggi alle 17:00TennistraccioneArtengo tr 960Oggi alle 16:37TennistraccioneYonex PerceptOggi alle 16:24CezaHead rip controlOggi alle 16:14TennistraccioneLorenzo MusettiOggi alle 15:15rogermaestro555Misura tensione e stabilizzazione Oggi alle 14:22Awarenessnuova pure drive: eccolaOggi alle 12:48andry164Corde per Yonex Percept 100Oggi alle 11:41Rom75Head Speed LegendOggi alle 10:29AlessandroOff Topic - Europei Atletica Leggera Roma '24Oggi alle 10:21francesco_jsb




Ultime dal mercatino
Link Amici

il tennis-la mente amore ed odio

+7
Ubaldone
magazzie
LaRana
elgrinta
MichaelStich
Alex
bubutennista
11 partecipanti
Andare in basso
bubutennista
bubutennista
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 366
Età : 51
Località : provincia salerno
Data d'iscrizione : 08.09.09

Profilo giocatore
Località: prov.sa
Livello: ho fatto la tessera....a fine anno vi aggiorno
Racchetta: 2 Exo tour 16x18,2 T-Fight 315ltd 18x20

il tennis-la mente amore ed odio Empty il tennis-la mente amore ed odio

Gio 10 Set 2009 - 0:02
L'importanza della mente nel tennis?


Se non è fondamentale poco ci manca......................

Stasera ne ho avuto la conferma, piano piano sto diventanto proprio bravo con me stesso......

anni fa? sotto due game avrei abbandonato..........( anni fa quante rimonte ho subito....mamma mia!!!!!!) La più cocente torneo nc, 3 turno 6-4 per me primo set 4-0 secondo .............si spegne la lampadina e perdoo 4-6 , 6-4, 6-1
invece ora....si lotta sempre..............
Stasera finalmente ne ho avuto la riconferma ho vinto di nuovo in rimonta ad uno che mi batteva sistematicamente .............primo set perdevo 5-3 -------------risultato finale 7-6 , 6-2 evvai............

Che bello il tennis!


e domani si replica sarà.......clinic!!!!!
Alex
Alex
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6386
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 6.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

il tennis-la mente amore ed odio Empty Re: il tennis-la mente amore ed odio

Gio 10 Set 2009 - 3:50
Grandissimo! il tennis-la mente amore ed odio 953229
bubutennista
bubutennista
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 366
Età : 51
Località : provincia salerno
Data d'iscrizione : 08.09.09

Profilo giocatore
Località: prov.sa
Livello: ho fatto la tessera....a fine anno vi aggiorno
Racchetta: 2 Exo tour 16x18,2 T-Fight 315ltd 18x20

il tennis-la mente amore ed odio Empty Re: il tennis-la mente amore ed odio

Sab 12 Set 2009 - 15:24
Io mi chiedo perchè.........?

Stamane, terza volta che ci gioco contro, avversario dall'anno che sarà dall'anno prossimo classificato, ci ho già perso due volte.

Perchè nel primo set da 2-0 per me perdo 6-2?
Poi secondo set 2-0 per me, di seguito 2-2, mi dico non ho nulla da perdere inizio a giocare sopratutto con il mio rovescio (mio colpo migliore) e vinco il secondo set 6-2.......

Mi chiedo perchè nei clinic vado come molto bene........e nelle partite invece faccio sempre quel rovescio tagliato ....come se avessi sempre paura?


Uff..........

Ps. Ma mi rifarò sabato prossimo , il tipo vuole rigiocare con me....lui dice di essersi divertito.........vediamo se si diverte sabto prossimo ( a perdere spero) il tennis-la mente amore ed odio 719540
MichaelStich
MichaelStich
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 3308
Località : -
Data d'iscrizione : 14.07.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.5
Racchetta: Head Youtek Speed MP 16x19

il tennis-la mente amore ed odio Empty Re: il tennis-la mente amore ed odio

Sab 12 Set 2009 - 15:29
bubutennista ha scritto:Io mi chiedo perchè.........?


Mi chiedo perchè nei clinic vado come molto bene........e nelle partite invece faccio sempre quel rovescio tagliato ....come se avessi sempre paura?


bella domanda.. molte volte capita anche a me.. in allenamento lo tiro piatto o in top a tutto braccio ed è una meraviglia, mentre in alcune partite di torneo mi sento bloccato e lo rimetto in back... bella domanda
elgrinta
elgrinta
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 92
Età : 51
Data d'iscrizione : 23.08.09

Profilo giocatore
Località: napoli
Livello: NCissimo
Racchetta: 2x Pure drive team 350 gr - 1x pure drive team 360 gr -

il tennis-la mente amore ed odio Empty Re: il tennis-la mente amore ed odio

Sab 12 Set 2009 - 16:20
Rovescio in back .... croce e delizia.
E' il primo colpo che ho imparato, lo faccio bene a volte mi vengono delle palle tese e forti che danno davvero fastidio però ... però quando la palla rimbalza corta e lenta sul mio lato sinistro vorrei entrare e tirare una bella sventola con il mio rovescio a due mani ma in partita mi va sempre fuori, lungo. In allenamento da fondo tiro dei bei colpi ma in partita difficilmente mi riescono, poi se sono dentro al campo non ne parliamo. E allora mi ritrovo a giocare con il mio back di cui mi fido, e sto li a remare finchè quello di la non tira troppo forte o sbaglia.
Quello che so fare bene è cambiare profondità al colpo, cosa che va bene se gioco con un avversario di non alto livello, qualche palla corta poi quando lui crede che faccia sempre il drop cambio e vado negli ultimi 50cm di campo col tizio che si ritrova ad aver già fatto un passo avanti per coprire la smorzata e la palla che gli va nei piedi.
Ma ripeto va bene fichè giochi con un nc come me
LaRana
LaRana
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1322
Età : 53
Località : Roma
Data d'iscrizione : 05.08.09

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: FIT 4.3
Racchetta: Babolat Pure Strike 98 16x19
http://www.andrearanalli.com

il tennis-la mente amore ed odio Empty Re: il tennis-la mente amore ed odio

Sab 12 Set 2009 - 16:48
Io in partita credo di perdere almeno il 20% rispetto all'allenamento. E da sempre mi sembra di avere due "me stessi" in testa, uno che gioca e l'altro che lo insulta Very Happy
Con l'età però sto migliorando e adesso riesco a giocare discretamente anche i punti importanti e a dare fastidio anche a giocatori migliori di quanto lo sia io.
Comunque non scorderò mai uno degli ultimi tornei di C che feci una quindicina di anni fa. Entrai in campo come una furia, 16 punti a 0 per me e 4 a 0. Sembravo ingiocabile. Poi puff... 6-4 6-0 per il mio avversario... il tennis-la mente amore ed odio 665417
magazzie
magazzie
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 3271
Età : 48
Località : la capitale del monferrato....
Data d'iscrizione : 25.06.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 4.5
Racchetta: tight 315+ mario6
http://www.eiffel59ts.it

il tennis-la mente amore ed odio Empty Re: il tennis-la mente amore ed odio

Sab 12 Set 2009 - 18:50
Nadal, in un'intervista, ha detto che il suo segreto è la concentrazione: è quella che ti serve sempre al 100% per non sbagliare le risposte al servizio e per servire bene......se si riesce ad essere concentrati il 90% delle palle fuori non si sbagliano
Alex
Alex
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6386
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 6.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

il tennis-la mente amore ed odio Empty Re: il tennis-la mente amore ed odio

Dom 13 Set 2009 - 1:12
elgrinta ha scritto:Rovescio in back .... croce e delizia.
E' il primo colpo che ho imparato, lo faccio bene a volte mi vengono delle palle tese e forti che danno davvero fastidio però ... però quando la palla rimbalza corta e lenta sul mio lato sinistro vorrei entrare e tirare una bella sventola con il mio rovescio a due mani ma in partita mi va sempre fuori, lungo. In allenamento da fondo tiro dei bei colpi ma in partita difficilmente mi riescono, poi se sono dentro al campo non ne parliamo. E allora mi ritrovo a giocare con il mio back di cui mi fido, e sto li a remare finchè quello di la non tira troppo forte o sbaglia.
Quello che so fare bene è cambiare profondità al colpo, cosa che va bene se gioco con un avversario di non alto livello, qualche palla corta poi quando lui crede che faccia sempre il drop cambio e vado negli ultimi 50cm di campo col tizio che si ritrova ad aver già fatto un passo avanti per coprire la smorzata e la palla che gli va nei piedi.
Ma ripeto va bene fichè giochi con un nc come me

Da come descrivi la situazione sembra un problema di gambe.

Quando sei in partita sei più teso e quindi tendi ad essere un po' più rigido sulle gambe.

Se non ti pieghi bene il rovescio coperto tende ad andare lungo.

La prossima partita prova a prestarci attenzione e a piegarti un po' di più e posta come va.

Spero di esserti stato utile, fammi sapere.

Ciao. il tennis-la mente amore ed odio Icon_smile
elgrinta
elgrinta
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 92
Età : 51
Data d'iscrizione : 23.08.09

Profilo giocatore
Località: napoli
Livello: NCissimo
Racchetta: 2x Pure drive team 350 gr - 1x pure drive team 360 gr -

il tennis-la mente amore ed odio Empty Re: il tennis-la mente amore ed odio

Dom 13 Set 2009 - 7:15
Alex ha scritto:
elgrinta ha scritto:Rovescio in back .... croce e delizia.
E' il primo colpo che ho imparato, lo faccio bene a volte mi vengono delle palle tese e forti che danno davvero fastidio però ... però quando la palla rimbalza corta e lenta sul mio lato sinistro vorrei entrare e tirare una bella sventola con il mio rovescio a due mani ma in partita mi va sempre fuori, lungo. In allenamento da fondo tiro dei bei colpi ma in partita difficilmente mi riescono, poi se sono dentro al campo non ne parliamo. E allora mi ritrovo a giocare con il mio back di cui mi fido, e sto li a remare finchè quello di la non tira troppo forte o sbaglia.
Quello che so fare bene è cambiare profondità al colpo, cosa che va bene se gioco con un avversario di non alto livello, qualche palla corta poi quando lui crede che faccia sempre il drop cambio e vado negli ultimi 50cm di campo col tizio che si ritrova ad aver già fatto un passo avanti per coprire la smorzata e la palla che gli va nei piedi.
Ma ripeto va bene fichè giochi con un nc come me

Da come descrivi la situazione sembra un problema di gambe.

Quando sei in partita sei più teso e quindi tendi ad essere un po' più rigido sulle gambe.

Se non ti pieghi bene il rovescio coperto tende ad andare lungo.

La prossima partita prova a prestarci attenzione e a piegarti un po' di più e posta come va.

Spero di esserti stato utile, fammi sapere.

Ciao. il tennis-la mente amore ed odio Icon_smile
Ti faccio sapere tra qualche ora il tennis-la mente amore ed odio Icon_smile
ciao
elgrinta
elgrinta
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 92
Età : 51
Data d'iscrizione : 23.08.09

Profilo giocatore
Località: napoli
Livello: NCissimo
Racchetta: 2x Pure drive team 350 gr - 1x pure drive team 360 gr -

il tennis-la mente amore ed odio Empty Re: il tennis-la mente amore ed odio

Dom 13 Set 2009 - 12:03
Sono stato più attento a scendere giù con le gambe e da fondo è andata un po meglio ma appena entro nel campo, in avanzamento, non riesco a trovare i tempi giusti con le gambe e sparacchio sempre lungo. Per la cronaca ho vinto 6-3 6-2 con un mio amico serve and volley ma nel complesso ho giocato maluccio le palle offensive e alla grande (come spesso mi capita) in difesa. Sul 4-3 40-30 del 1° set sono andato a prendere una sua volee 2 metri fuori lo riga del corridoio alzando un pallonetto profondo su cui lui ha sbagliato lo smash. La partita è finita lì.
Ma non sono soddisfatto il tennis-la mente amore ed odio 325191
Alex
Alex
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6386
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 6.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

il tennis-la mente amore ed odio Empty Re: il tennis-la mente amore ed odio

Dom 13 Set 2009 - 19:37
elgrinta ha scritto:Sono stato più attento a scendere giù con le gambe e da fondo è andata un po meglio ma appena entro nel campo, in avanzamento, non riesco a trovare i tempi giusti con le gambe e sparacchio sempre lungo.

Quindi potrebbe esserci anche un problema di tempo giusto sulla palla.

Quando sei in avanzamento, sempre essendo concentrato sul piegarti sulle gambe, cerca di colpire la palla quando è al suo culmine di altezza dopo il rimbalzo...

Rimango in attesa di sapere come ti trovi. il tennis-la mente amore ed odio Icon_wink

Ciao. il tennis-la mente amore ed odio Icon_smile
elgrinta
elgrinta
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 92
Età : 51
Data d'iscrizione : 23.08.09

Profilo giocatore
Località: napoli
Livello: NCissimo
Racchetta: 2x Pure drive team 350 gr - 1x pure drive team 360 gr -

il tennis-la mente amore ed odio Empty Re: il tennis-la mente amore ed odio

Dom 13 Set 2009 - 20:40
Alex ha scritto:
elgrinta ha scritto:Sono stato più attento a scendere giù con le gambe e da fondo è andata un po meglio ma appena entro nel campo, in avanzamento, non riesco a trovare i tempi giusti con le gambe e sparacchio sempre lungo.

Quindi potrebbe esserci anche un problema di tempo giusto sulla palla.

Quando sei in avanzamento, sempre essendo concentrato sul piegarti sulle gambe, cerca di colpire la palla quando è al suo culmine di altezza dopo il rimbalzo...

Rimango in attesa di sapere come ti trovi. il tennis-la mente amore ed odio Icon_wink

Ciao. il tennis-la mente amore ed odio Icon_smile
Il problema credo sia che in avanzamento mi trovo a colpire la palla con il busto non perpendicolare alla rete ma a metà strada. In praqtica credo di non riuscire a girarmi portando il pede destro avanti e il sinistro dietro. In questo modo colpisco la palla troppo vicino al corpo e non riesco ad indirizzarla bene, dovrei invece colpirla più avanti e più in alto. Tutto dipende dai piedi che devo posizionare meglio e più velocemente il tennis-la mente amore ed odio 939115
Ubaldone
Ubaldone
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 171
Età : 52
Località : Milano
Data d'iscrizione : 05.01.22

Profilo giocatore
Località:
Livello: autovalutazione ITR 3,5
Racchetta: Head Radical Pro 98 e Blade 104

il tennis-la mente amore ed odio Empty Re: il tennis-la mente amore ed odio

Sab 4 Mar 2023 - 11:52
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

DISCLAIMER :  questo post è surreale, una mera chiacchierata sul tema, ecc.....

sono incappato in questo articolo sui "benefici mentali" del moderatissimo consumo di alcool prima di una prestazione sportiva,  consumo che potrebbe portare benefici nel tennis quando giocare la partita porta "apprensione" e la resa è nettamente inferiore al palleggio.

Qualcuno ha notato benefici nell'assumere, prima del tennis, caffeina (in caffè o in pasticche) o moderatamente alcool (anche una birretta prima di una partitella estiva) ??

Ci sono stati benefici (o malefici) psicologici ( e\o fisici) ??

P.S. se vi imbarazzate a scrivere la vostra esperienza potete sempre scrivere in terza persona , tipo "mio cognato si fa un goccetto prima della partita" "una volta un tizio del tennis club....."
johnnyyo
johnnyyo
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1232
Località : Emilia Romagna
Data d'iscrizione : 24.01.12

Profilo giocatore
Località: Emilia Romagna
Livello: 3.4 FIT
Racchetta: -

il tennis-la mente amore ed odio Empty Re: il tennis-la mente amore ed odio

Sab 4 Mar 2023 - 12:13
L'argomento è molto interessante, [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]. Io praticamente non bevo mai, quasi-astemio, per cui non ho un'esperienza personale da riportarti.
Però un paio di cose posso aggiungerle.

La prima riguarda la tennista francese di inizio '900 Suzanne Lenglen: nel bellissimo libro di Gianni Clerici, "Divina", viene spesso citato il cognac degustato nei cambi campo. Non come vezzo, ma proprio perché si pensava che aiutasse a rendere meglio.
Ora sappiamo che un super alcolico nei cambi campo potrebbe essere letale, ma lei era talmente forte rispetto alle avversarie, che poteva tranquillamente scolarsi una damigiana =)

Tornando alla tua domanda, la funzione del "goccetto pre partita" è sostanzialmente quella di un ansiolitico leggero. Per cui dal tuo spunto mi chiedo: qualcuno anche nel circuto, ne avrà mai fatto uso? Nel caso in modo moderato, si intente.
A livello amatoriale conosco qualcuno che l'ha fatto: troppo stress le partite di torneo...
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 20861
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

il tennis-la mente amore ed odio Empty Re: il tennis-la mente amore ed odio

Sab 4 Mar 2023 - 12:19
johnnyyo ha scritto:L'argomento è molto interessante, [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]. Io praticamente non bevo mai, quasi-astemio, per cui non ho un'esperienza personale da riportarti.
Però un paio di cose posso aggiungerle.

La prima riguarda la tennista francese di inizio '900 Suzanne Lenglen: nel bellissimo libro di Gianni Clerici, "Divina", viene spesso citato il cognac degustato nei cambi campo. Non come vezzo, ma proprio perché si pensava che aiutasse a rendere meglio.
Ora sappiamo che un super alcolico nei cambi campo potrebbe essere letale, ma lei era talmente forte rispetto alle avversarie, che poteva tranquillamente scolarsi una damigiana =)

Tornando alla tua domanda, la funzione del "goccetto pre partita" è sostanzialmente quella di un ansiolitico leggero. Per cui dal tuo spunto mi chiedo: qualcuno anche nel circuto, ne avrà mai fatto uso? Nel caso in modo moderato, si intente.
A livello amatoriale conosco qualcuno che l'ha fatto: troppo stress le partite di torneo...
argomento interessante anche se passibile di fraintendimenti... in ogni caso abbassa la tensione ma inibisce anche la reattività quindi non so fino a che punto potrebbe essere utili con il rapporto assunzione/quantità/effetto/beneficio.
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 20861
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

il tennis-la mente amore ed odio Empty Re: il tennis-la mente amore ed odio

Sab 4 Mar 2023 - 12:24
in ogni caso

L’etanolo è un composto tossico e cancerogeno e - in accordo a quanto ribadito dall'Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (Iarc) - il consumo di qualunque bevanda alcolica, in funzione delle quantità e della frequenza di consumo e considerando tutti gli effetti sull'organismo, comporta svantaggi netti e danni per la salute ed è incompatibile con lo sport.


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 20861
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

il tennis-la mente amore ed odio Empty Re: il tennis-la mente amore ed odio

Sab 4 Mar 2023 - 12:26
poco o assai non è che faccia bene

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Ubaldone
Ubaldone
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 171
Età : 52
Località : Milano
Data d'iscrizione : 05.01.22

Profilo giocatore
Località:
Livello: autovalutazione ITR 3,5
Racchetta: Head Radical Pro 98 e Blade 104

il tennis-la mente amore ed odio Empty Re: il tennis-la mente amore ed odio

Sab 4 Mar 2023 - 13:42
""
alcool o tranquillanti non ne ho mai provati (ma la curiosità resta)

caffè o integratori di caffeina ne prendevo quando andavo in palestra, nel tennis li ho trovati controproducenti perchè mi danno un "eccesso di vigilanza" che mi fa essere iper-reattivo e quindi sparo palline sul telone e non mi fanno "staccare la mente" dal gioco

invece quando ho una partita che so essere atleticamente molto impegnativa una mezza pasticca di FANS circa 2 ore prima me la prendo ed è un gran supporto per la resistenza fisica (anche se poi un eventuale eccesso prestazionale, anestetizzato dal FANS, lo pago poi nel dopo partita quando il FANS finisce l'effetto ed emergono la fatica e i dolori).

"

QUESTA SOPRA ERA LA TESTIMONIANZA DI MIO CUGINO RENATO
andrex64
andrex64
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 105
Data d'iscrizione : 25.05.22

Profilo giocatore
Località: Viareggio
Livello: NC
Racchetta: Prince Tour 100 P e Angell React MP Pro 99

il tennis-la mente amore ed odio Empty Re: il tennis-la mente amore ed odio

Sab 4 Mar 2023 - 14:57
Ehi, ma allora lo stesso risultato si ottiene facendo sesso!! Rilascio di endorfine e rilassamento..meglio sicuramente dell' alcol.. cheers cheers cheers
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 20861
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

il tennis-la mente amore ed odio Empty Re: il tennis-la mente amore ed odio

Sab 4 Mar 2023 - 15:18
andrex64 ha scritto:Ehi, ma allora lo stesso risultato si ottiene facendo sesso!! Rilascio di endorfine e rilassamento..meglio sicuramente dell' alcol.. cheers cheers cheers
come darti torto  Very Happy
Zeus
Zeus
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 777
Età : 46
Data d'iscrizione : 14.07.22

Profilo giocatore
Località: puglia
Livello: per ora riesco a mandare la palla oltre la rete e spesso entro le linee del campo
Racchetta: donnay pro one 91 (agassi edition arancione e grigia) yonex vcore 98, head speed mp auxetic

il tennis-la mente amore ed odio Empty Re: il tennis-la mente amore ed odio

Gio 9 Mar 2023 - 11:08
Ubaldone ha scritto:[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

DISCLAIMER :  questo post è surreale, una mera chiacchierata sul tema, ecc.....

sono incappato in questo articolo sui "benefici mentali" del moderatissimo consumo di alcool prima di una prestazione sportiva,  consumo che potrebbe portare benefici nel tennis quando giocare la partita porta "apprensione" e la resa è nettamente inferiore al palleggio.

Qualcuno ha notato benefici nell'assumere, prima del tennis, caffeina (in caffè o in pasticche) o moderatamente alcool (anche una birretta prima di una partitella estiva) ??

Ci sono stati benefici (o malefici) psicologici ( e\o fisici) ??

P.S. se vi imbarazzate a scrivere la vostra esperienza potete sempre scrivere in terza persona , tipo "mio cognato si fa un goccetto prima della partita" "una volta un tizio del tennis club....."

con un caffè poco prima di entrare in campo ho notato essere un pò più reattivo nella ricerca della palla e anche più concentrato, con una birretta prima della partita ho notato che gioco più rilassato, ma sudo molto più del normale e dopo una mezz'oretta tre quarti d'ora sono cotto, non tanto a livello di fiato, ma di gambe
Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.