Passionetennis - Il portale del tennista
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Passionetennis - Il portale del tennistaAccedi









descriptionTensionamento consigliato e range di tensione EmptyTensionamento consigliato e range di tensione

more_horiz
salve, volevo porgere al maestro [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ad a tutti voi un quesito, o meglio una mia curiosità
Tutte le racchette indicano un tensionamento consigliato con un margine +/-. naturalmente anche la mia racchetta porta un tensionamento consigliato di 25kg con un margine di +/- 2kg
Ne nel caso di un tensionamento superiore a quello suggerito (nel mio caso max 27Kg) mi è abbastanza chiaro che le conseguenze potrebbero essere una deformazione del telaio mi domando invece quali conseguenze ci possono essere a tensionare al di sotto di quanto suggerito dal produrttore
Nel mio caso il range va da 23kg a 27kg...cosa può mai accadere se tensiono a 22 o 21 kg ? Ovviamente la domanda nasce dal fatto che preferirei una tensione minore per la monofilamento
E' solo una curiosità
Grazie in anticipo per le risposte

descriptionTensionamento consigliato e range di tensione EmptyRe: Tensionamento consigliato e range di tensione

more_horiz
Penso che ti conviene indicare modello di racchetta e di corde, perché dipende anche e soprattutto da quello

descriptionTensionamento consigliato e range di tensione EmptyRe: Tensionamento consigliato e range di tensione

more_horiz
Le tensioni consigliate sono tali con un setup standard, syngut in calibro 1.30 di tipo simile a quello usato dal'USRSA per i suoi test di compatibilità, ovvero un tipo simile al Prince Syngut Original.
Ovviamente i 25 kg di una corda del genere vanno parametrati ad altre tipologie e modelli specifici di corde, secondo quella che è la specifica rigidezza e resilienza.
Ogni risposta in mancanza di tali parametri, del modello di racchetta ed ovviamente di tipo e livello di gioco dell'utilizzatore è solo fuffa...

descriptionTensionamento consigliato e range di tensione EmptyRe: Tensionamento consigliato e range di tensione

more_horiz
Grazie a tutti
ma...in linea generale...e in maniera prettamente empirica una corda da 1.25 o 1.30 tensionata al di sotto dei valori indicati dal produttore cosa potrebbe comportare come "contro" ?  Al di sopra per logica posso immaginare la possibilità di uno stress eccessivo sul telaio ma al di sotto non riesco ad immaginare conseguenze negative....
La domanda me la pongo per qualsiasi racchetta...

descriptionTensionamento consigliato e range di tensione EmptyRe: Tensionamento consigliato e range di tensione

more_horiz
Leggendomi mi rendo conto di essermi espresso come un libro stracciato  Very Happy

Ho capito che il produttore stabilisce un valore di tensionamento e relativa tolleranza seguendo degli standard di riferimento
Il problema è che un qualsiasi semplice principiante come me acquista la racchetta senza badare tanto alle indicazioni di tensionamento date dal produttore e con lo stesso principio acquista una qualsiasi corda richiedendo all'incordatore una specifica tensione semplicemente basandosi sui consigli di amici o letti sui forum senza andare troppo per il sottile
Ecco perchè mi incuriosivano "eventuali" effetti negativi sul telaio dati dal tensionamento "fuori range" di una corda (diciamo ai calibri più utilizzati) sia in + che in -
Scusate la rozzezza delle mie domande  Tensionamento consigliato e range di tensione 1f64f

descriptionTensionamento consigliato e range di tensione EmptyRe: Tensionamento consigliato e range di tensione

more_horiz
cattivik76 ha scritto:
Leggendomi mi rendo conto di essermi espresso come un libro stracciato  Very Happy

Ho capito che il produttore stabilisce un valore di tensionamento e relativa tolleranza seguendo degli standard di riferimento
Il problema è che un qualsiasi semplice principiante come me acquista la racchetta senza badare tanto alle indicazioni di tensionamento date dal produttore e con lo stesso principio acquista una qualsiasi corda richiedendo all'incordatore una specifica tensione semplicemente basandosi sui consigli di amici o letti sui forum senza andare troppo per il sottile
Ecco perchè mi incuriosivano "eventuali" effetti negativi sul telaio dati dal tensionamento "fuori range" di una corda (diciamo ai calibri più utilizzati) sia in + che in -
Scusate la rozzezza delle mie domande  Tensionamento consigliato e range di tensione 1f64f


è per questo motivo che conviene sempre andare da un incordatore degno di tale nome, che in base al tuo livello di gioco, tipo di telaio e di corde ti suggerisce una tensione che faccia rendere bene il tutto senza fare danni a telaio e soprattutto al giocatore...
per quanto riguarda i danni al telaio penso (quindi una mia opinione personale) che andare sopra il range consigliato possa dare problemi al telaio, scendere penso che possa dare problemi al braccio del giocatore per via del tipo di vibrazione che si genera a basse tensioni, sempre però rapportato al discorso che faceva il maestro  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] della corda di riferimento a cui andrebbe poi comparata quella che ci apprestiamo a comprare/montare sul telaio...

descriptionTensionamento consigliato e range di tensione EmptyRe: Tensionamento consigliato e range di tensione

more_horiz
Ciao Zeus
purtroppo dalle mie parti incordatori professionisti non ce ne sono...magari sono bravini e precisi ma esperti professionisti direi di no. Gli dici a quanto la vuoi tirare e quanti nodi e basta. E' quello il problema ecco perchè cerco di reperire quante più informazioni possibili quì che ci sono esperti...nessun incordatore di zona m darà mai il giusto suggerimento soprattutto di sua spontanea volontà
Quindi, sempre empiricamente parlando, un eccessivo sotto-tensionamento può avere ripercussioni n termini di eccessive vibrazioni che si ripercuoterebbero a livello fisico ma nessun danno allo strumento come nel caso contrario...ok mi sembra chiaro

Grazie

descriptionTensionamento consigliato e range di tensione EmptyRe: Tensionamento consigliato e range di tensione

more_horiz
Semplificando in maniera rozza il concetto e sempre facendo riferimento alle caratteristiche di telaio e corde ( tralasciando quindi un parametro essenziale come tipo e livello di gioco dell'utilizzatore) tendere troppo od al contrario troppo poco potrebbe portare a risultati diametralmente opposti sia in un senso che nell'altro. Generalizzare non è possibile e le giustificazioni di scelte assurde da parte di "esperti" da Bar Sport non hanno ragione di.esistere. Certe cose o si sanno -studiando o sperimentando- altrimenti sono solo concetti campati per aria. Fuffa, appunto.

descriptionTensionamento consigliato e range di tensione EmptyRe: Tensionamento consigliato e range di tensione

more_horiz
Quindi, per capire, il senso del range di valori di tensionamento presente su ogni racchetta moderna è puramente commerciale? Della serie ti do un'informazione che non serve a nulla, ma che contribuisce a incuriosirti e a farti pensare che il prodotto rispetta degli standard di qualità precisi, dato che gli esperti di settore non ne hanno bisogno avendo loro la piena consapevolezza dei range ai quali incordare ogni singola racchetta in relazione a ogni singola corda?
E' un dubbio che mi ero posto anch'io qualche tempo fa

descriptionTensionamento consigliato e range di tensione EmptyRe: Tensionamento consigliato e range di tensione

more_horiz
Dall'alto della mia bassa preparazione in termini di corde e incordature, ho letto tempo fa un articolo di irsa. Non ho la competenza per giudicarlo quindi mi limito a riportarne uno spezzone e relativo link: 
"Il modo migliore è sperimentare e un buon punto di partenza è nel mezzo della gamma consigliata dal produttore.
Quindi, se hai una Pure Strike che consiglia tra 23 e 28 chili, incordala a 26 chili. Tuttavia ci sono un paio di ulteriori consigli di seguito a seconda del tipo di corda che stai utilizzando,
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] o multifilamento: inizia dalla metà dell’intervallo di tensione consigliato stampato sulla racchetta.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] o kevlar: incordare il 20% sotto la metà dell’intervallo di tensione consigliato stampato sulla racchetta.
Una volta che hai una linea di base, puoi sperimentare di più se ritieni che qualcosa non andasse bene."
Linko anche l'intero articolo nel caso qualcuno volesse leggerlo [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

descriptionTensionamento consigliato e range di tensione EmptyRe: Tensionamento consigliato e range di tensione

more_horiz
In quasi tutti i casi ...basta  usare la logica. Su una racchetta morbida profilo sottile piatto 90/95 posso usare un multifilamento a 17/19 chili senza grandi problemi. Su una profilata piatto 100 rigida da 300 grammi avrei problemi di resa e stabilità. Ossia se ho un cannone devo tenerlo a freno, se ho un fioretto posso tenerlo sciolto. Poi sicuramente ci saranno eccezioni.

descriptionTensionamento consigliato e range di tensione EmptyRe: Tensionamento consigliato e range di tensione

more_horiz
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] articolo interessante

descriptionTensionamento consigliato e range di tensione EmptyRe: Tensionamento consigliato e range di tensione

more_horiz
Una volta ho letto un articolo relativo alla tensione stampata sulla racchetta, se non ricordo male, dovrebbe essere la tensione ottimale con la quale è stata testata la racchetta ( con varie corde mono, multi ecc) da non superare i kg in quanto non per la garanzia ma per il fatto che non sarebbe ottimale in gioco. Certo che magari superando il massimo consentito cioè 23/27 kg incordo a 30kg se si deforma la garanzia va a donne di mal'affare!!

descriptionTensionamento consigliato e range di tensione EmptyRe: Tensionamento consigliato e range di tensione

more_horiz
Very Happy
Donnari Massimo ha scritto:
Una volta ho letto un articolo relativo alla tensione stampata sulla racchetta, se non ricordo male, dovrebbe essere la tensione ottimale con la quale è stata testata la racchetta ( con varie corde mono, multi ecc) da non superare i kg in quanto non per la garanzia ma per il fatto che non sarebbe ottimale in gioco. Certo che magari superando il massimo consentito cioè 23/27 kg incordo a 30kg se si deforma la garanzia va a donne di mal'affare!!

descriptionTensionamento consigliato e range di tensione EmptyRe: Tensionamento consigliato e range di tensione

more_horiz
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Questo per dare  un'idea del comportamento della corda.
Il range relativo al telaio (derivato come detto da prove comparative con una corda standard avente determinate caratteristiche) va poi meso in correlazione con quelo della corda e con livello e stile di gioco.

Non è un'informazione "inutile" o "curiosa", solo che la sua utilità è correlata all'esperienza e capacità di chi deve  curare le scelte.

descriptionTensionamento consigliato e range di tensione EmptyRe: Tensionamento consigliato e range di tensione

more_horiz
Eiffel59 ha scritto:
Non è un'informazione "inutile" o "curiosa", solo che la sua utilità è correlata all'esperienza e capacità di chi deve  curare le scelte.


Chiarissimo. Ma la domanda è: chi cura le scelte in genere non è un professionista (ce ne sono tanti ahinoi) trae una qualche utilità dall'info? Temo di no.

descriptionTensionamento consigliato e range di tensione EmptyRe: Tensionamento consigliato e range di tensione

more_horiz
andyvakgj ha scritto:
Eiffel59 ha scritto:
Non è un'informazione "inutile" o "curiosa", solo che la sua utilità è correlata all'esperienza e capacità di chi deve  curare le scelte.


Chiarissimo. Ma la domanda è: chi cura le scelte in genere non è un professionista (ce ne sono tanti ahinoi) trae una qualche utilità dall'info? Temo di no.


Il punto è quello, è un dato che può essere rilevante solo per chi quel dato di fatto già lo conosce e lo sa interpretare.
Cmq è un tema che esce di frequente, quindi evidentemente è lecito porsi delle domande.

La risposta che mi sono dato è che l'avere questo numero stampato sul telaio sia ormai una consuetudine proveniente dal passato. Un tempo le corde erano molte meno e, in generale come macro categoria, ne avevi due: budello o sintetico. Questo dato poteva aiutare ogni tennista ad orientarsi, ma oggi c'è una vastità di prodotti con comportamenti tanto  diversi tra loro che solo un esperto può saltarci fuori.

descriptionTensionamento consigliato e range di tensione EmptyRe: Tensionamento consigliato e range di tensione

more_horiz
Il tema è proprio questo
Difficilissimo trovare un incordatore professionista soprattutto nella propria (magari piccola) cittadina, che ti dia tutte le indicazioni del caso. Dalle mie parti il massimo del professionismo è l'incordatore a Declathon che dista 20 minuti da casa mia (traffico permettendo) e prende appuntamenti col contagocce...giusto per rendere l'idea
Ecco perchè tal volta si chiede qualche informazione o meglio qualche linea guida giusto per avere un punto di partenza senza andare troppo nei tecnicismi che la maggior parte di noi nemmeno capisce fino in fondo. Se poi ti rompono lo stesso la racchetta...bon...pazienza ma almeno non vado a farmi incordare una monofilamento da 1.40 a 30kg li dove il produttore indica max 27kg sapendo..solo ora grazie ad Eiffel, che questi dati vengono ricavati con prove empiriche su un determinato tipo di corda ed un determinato calibro
privacy_tip Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
power_settings_newAccedi per rispondere