Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di Passionetennis!
Da qui potete connettervi o registrarvi per far parte anche voi della nostra comunità.
La registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato e molto altro.
Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!
Buona navigazione su Passionetennis.it

Unisciti al forum, è facile e veloce

Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di Passionetennis!
Da qui potete connettervi o registrarvi per far parte anche voi della nostra comunità.
La registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato e molto altro.
Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!
Buona navigazione su Passionetennis.it
Passionetennis - Il portale del tennista
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Accedi
Ultimi argomenti attivi
Ezone 2022Ieri alle 21:44matador66
Pro Staff V13Ieri alle 20:40Roger75
Buongiorno Ieri alle 17:10Alessandro
Head lynx tourIeri alle 15:10Eiffel59
Australian open 2022Mar 25 Gen 2022 - 19:01mirri
Head Lynx TouchMar 25 Gen 2022 - 15:59flubber
Prince Phantom 100XMar 25 Gen 2022 - 12:31Guy_Debord


Link Amici

Ultime dal mercatino
Andare in basso
Alessandro
Alessandro
Amministratore
Amministratore
Numero di messaggi : 5120
Età : 44
Località : Acireale (CT) - Comiso (RG)
Data d'iscrizione : 17.11.08

Profilo giocatore
Località: Acireale (CT)
Livello:
Racchetta: Yonex Ezone 100
https://www.passionetennis.com

Prestretch: si o no? Empty Prestretch: si o no?

Dom 5 Dic 2021 - 11:17
Condivido un articolo pubblicato su http://www.irsa-stringers.com (lo metto in tendina in modo da non rendere troppo lungo il post):

Clicca per leggere l'articolo intero:

Prestretch si o no?
Perchè a volte è necessario usare il prestretch?

E’ una discussione che, fra incordatori di alto livello, esiste da sempre. Qualcuno dice si, qualcuno dice no…

Ma il prestretch ha sicuramente un senso logico: stabilizza la corda.

Cosa significa? In termini tecnici significa che vogliamo andare ad agire sul suo modulo elastico.
Come si diceva nell’articolo precedente relativo ai poliesteri, il modulo elastico di una corda si modifica con il passare delle ore di gioco. Appena montata la corda, il modulo elastico è più basso ma piu’ impattiamo la pallina piu’ questo aumenta e, a seconda della tipologia di corda, lo fa anche in modo considerevole rispetto al valore iniziale.

Ma perché agire sul modulo elastico di una corda?

Perché, con particolare riferimento ai poliesteri e co-poliesteri, molti giocatori lamentano difficoltà di controllo quando la corda è nuova. Questa causa è da ricondurre nella potenza pura spesso troppo elevata che la corda sprigiona. La corda vi presenta tutta la sua dinamicità. In pratica, è carica di energia elastica. Facendo un parallelismo, è come guidare una supercar con il controllo elettronico della potenza disattivato. Se non siete molto bravi, rischiate di andare molto spesso in sovrasterzo. Nel nostro caso invece – per riuscire a gestire la potenza e spingere in sicurezza – abbiamo bisogno che la corda si assesti, cioè che si irrigidisca e perda parte delle sue caratteristiche iniziali. Continuando nel paralellismo, dobbiamo attendere che “l’elettronica” si inserisca pian piano durante il gioco.

Invece di attendere che la corda si assesti, possiamo sottoporla a prestretch e renderla in questo modo subito pronta alle nostre esigenze, in modo tale da trovarci velocemente in una condizione di maggior confidenza e agio.

Questo è un aspetto importante in quanto, per sopperire alla mancanza di controllo iniziale, non è raro assistere a richieste di incordature con tensioni eccessive, spesso al di fuori del normale range di “funzionamento” della maggior parte delle corde in commercio, con tutti i problemi che ne possono conseguire a livello fisico e di cui abbiamo già parlato.

Quindi, in linea di massima, se chiedete al vostro incordatore l’applicazione del prestretch, è necessario ridurre la vostra tensione di riferimento di qualche kg.

Oltretutto abbiamo anche un vantaggio in termini economici; infatti, se è vero che il prestretch irrigidisce (sempre) la corda, è vero anche che rende le sue caratteristiche piu’ uniformi per piu tempo evitandovi di percepire in modo marcato il cambio corportamentale, quello che alcuni chiamano “ crollo prestazionale” e di conseguenza la necessità di sostituirle anzitempo.

Solitamente le corde più morbide risentono di più degli effetti del prestiramento che, è meglio puntualizzare, non è mai causa della morte prematura della corda, salvo il fatto che abbiate acquistato il peggio del peggio che il mercato offre. Per corde mediocri che perdono rapidamente tensione il prestrech sarebbe sempre indicato.

Quando prestirare?
Per corde destinate a giocatori dilettanti (anche buoni agonisti), che solitamente utilizzano corde in copoliestere, il prestretch sarebbe da tenere in seria considerazione nella maggior parte dei casi.

Viceversa, per giocatori pro o agonisti di alto livello che utilizzano corde molto tecniche, non è solitamente necessario applicare il prestretch, proprio perché queste corde nascono appositamente per dare il loro massimo nelle prime ore e lo fanno, plasticizzando molto in fretta. Inoltre queste categorie di giocatori, oltre ad essere in grado di gestirle cosi’ come sono, conoscendone pregi e difetti, le sostituiscono spesso per mantenere invariato il feeling.

Quando prestirare?
Per corde destinate a giocatori dilettanti (anche buoni agonisti), che solitamente utilizzano corde in copoliestere, il prestretch sarebbe da tenere in seria considerazione nella maggior parte dei casi.

Ho notato in effetti che montando la Signum Pro Poly Plasma ad esempio, corda che mi piace tantissimo, se applico un piccolo prestrech, dopo averla tirata alla tensione voluta e pizzicando la corda, come se arpeggiassi su una chitarra, ha un suono vivo e brillante; senza prestrech molte volte restituisce una nota mezza stonata.
Potrebbe essere la bassa tensione a cui viene tirata (vado da 20.5 a 22 e da qualche parte ho letto che andrebbe tirata minimo a 23 kg per ottenere il minimo sindacale dalla corde per le sue caratteristiche) o necessita davvero di un pre-stiraggio?

Viceversa, per giocatori pro o agonisti di alto livello che utilizzano corde molto tecniche, non è solitamente necessario applicare il prestretch, proprio perché queste corde nascono appositamente per dare il loro massimo nelle prime ore e lo fanno, plasticizzando molto in fretta.

Se un "comune mortale" come me (inteso come amatore e non come professionista dell'incordatura quale non sono) volesse farsi uno schema generico di corde molto tecniche rispetto ad altre, che indice deve tenere in considerazione?

_______________________________________________

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Alessandro
Alessandro
Amministratore
Amministratore
Numero di messaggi : 5120
Età : 44
Località : Acireale (CT) - Comiso (RG)
Data d'iscrizione : 17.11.08

Profilo giocatore
Località: Acireale (CT)
Livello:
Racchetta: Yonex Ezone 100
https://www.passionetennis.com

Prestretch: si o no? Empty Re: Prestretch: si o no?

Dom 5 Dic 2021 - 11:20
Ad esempio, sia qui sul forum che altrove, ho letto che il prestretch sembrerebbe quasi obbligatorio per tutti i multifilamento e non necessario per i mono, mentre dall'articolo sopra sembrerebbe che per alcuni monofilamento è consigliatissimo, ma non parla dei multifilamento.

Ho preso due set di multifilamento da montare e provare sulla mia ProStaff 97, Head Rip Control e Signum Pro Micronite: devo prestirare?

_______________________________________________

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 12790
Età : 54
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: unknown
Livello: NP
Racchetta: Phantom Pro 100P, Tour 100P, Phantom 107G, Tour 95, Graphite 100 LB, Mantis Custom & Pro III 98, YPF 100S e 100H, Radical Tour Twin Tube 630

Prestretch: si o no? Empty Re: Prestretch: si o no?

Dom 5 Dic 2021 - 11:22
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] non vorrei sbagliare ma la Rip Control credo sia già prestirata dalla casa.
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 12790
Età : 54
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: unknown
Livello: NP
Racchetta: Phantom Pro 100P, Tour 100P, Phantom 107G, Tour 95, Graphite 100 LB, Mantis Custom & Pro III 98, YPF 100S e 100H, Radical Tour Twin Tube 630

Prestretch: si o no? Empty Re: Prestretch: si o no?

Dom 5 Dic 2021 - 11:24
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Ricordavo bene.
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 63966
Età : 63
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Prestretch: si o no? Empty Re: Prestretch: si o no?

Dom 5 Dic 2021 - 11:31
Il multi si prestira quasi esclusivamente in ibrido per evitare montaggi  a caxxo tipo 21 il mono in verticale e 23 il multi  in orizzontale.
In generale, e sempre più dalle indicazioni dei fabbricanti, si sta diffondendo il divieto di montaggio delle orizzontali a tensioni superiori.
Si può prestirare il multi anche quando non si vuole un movimento eccessivo in full giocndo marcatamente in rotazione..
Il mono ha  "prescrizioni" diverse, secondo modulo elastico,, rigidità statica e dinamica  enon ultimo temperatura esterna (d'estaste spesso si prestirano anche corde che non consigliano sistematicamente l'operazione).

In pratica non esiste una formula fissa e generale ma situazioni diverse da adattare ad uso e livello personale, telaio, corda e tensione e non ultimo sensazioni personali.
Alessandro
Alessandro
Amministratore
Amministratore
Numero di messaggi : 5120
Età : 44
Località : Acireale (CT) - Comiso (RG)
Data d'iscrizione : 17.11.08

Profilo giocatore
Località: Acireale (CT)
Livello:
Racchetta: Yonex Ezone 100
https://www.passionetennis.com

Prestretch: si o no? Empty Re: Prestretch: si o no?

Dom 5 Dic 2021 - 11:40
Grazie ragazzi, farò fede delle vostre risposte. Adesso sto un passo avanti  Laughing
A questo punto vado poi a vedere se SP Micronite riporta qualcosa in merito.
Quindi, se non ho capito male, montando solitamente i mono a  21.5V-21H, posso montare tranquillamente la Rip Control senza prestirare ad esempio a 23.5V-24H. Se un domani volessi sperimentare l'ibrido: tiro entrambe alle stesse tensioni come se andassi in full-mono ma con prestretch al multifilo.
Entrambi corretti gli esempi?

_______________________________________________

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 63966
Età : 63
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Prestretch: si o no? Empty Re: Prestretch: si o no?

Dom 5 Dic 2021 - 11:47
Nel primo caso direi 23.5/23 ma gli assunti sono corretti.
L'essenziale per i fabbricanti di telai è non tirare mai di più le orizzontali.
Alessandro
Alessandro
Amministratore
Amministratore
Numero di messaggi : 5120
Età : 44
Località : Acireale (CT) - Comiso (RG)
Data d'iscrizione : 17.11.08

Profilo giocatore
Località: Acireale (CT)
Livello:
Racchetta: Yonex Ezone 100
https://www.passionetennis.com

Prestretch: si o no? Empty Re: Prestretch: si o no?

Dom 5 Dic 2021 - 18:08
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Nel primo caso direi 23.5/23 ma gli assunti sono corretti.
L'essenziale per i fabbricanti di telai è non tirare mai di più le orizzontali.

Si scusa, in effetti il mio è stato un errore di battitura, intendevo 2 kg in più rispetto ai monofilamento (credo la regola sia più o meno valida per tutti i multi) quindi 23.5/23.

_______________________________________________

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Alessandro
Alessandro
Amministratore
Amministratore
Numero di messaggi : 5120
Età : 44
Località : Acireale (CT) - Comiso (RG)
Data d'iscrizione : 17.11.08

Profilo giocatore
Località: Acireale (CT)
Livello:
Racchetta: Yonex Ezone 100
https://www.passionetennis.com

Prestretch: si o no? Empty Re: Prestretch: si o no?

Lun 3 Gen 2022 - 17:14
Giocando a 22 Kg verticali e 21.5 orizzontali con monofili, ho voluto provare le Rip Control con 2 chiletti in più ma, resomi conto della morbidezza e flessibilità, ho aumentato di un ulteriore mezzo chilo, quindi 24.5/24.
Risultato? O ho fatto una caxxxta mondiale oppure la corda aveva qualche problema! In pratica mi sono ritrovato una stecca in mano; corda secca e per nulla elastica!
Da notare che la corda era quella bianca e nera anzichè bianca e gialla.
1 - Kg esagerati a priori?
2 - Racchetta per nulla adatta a quella corda/tiraggio?
3 - Differenza tra bianca/nera e bianca/gialla?

_______________________________________________

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.