Passionetennis - Il portale del tennista
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Passionetennis - Il portale del tennistaAccedi









descriptionPeggioramento a tennis EmptyPeggioramento a tennis

more_horiz
Ciao a tutti, domanda ma vi capita di sentirvi peggiorati a giocare? Tipo 2/3 settimane fa giocavo molto meglio movimenti ,palle in campo, tutto bene insomma, ora sono circa 3 settimane che mi sento goffo perdo con chi non perdo mai sbaglio spesso e sento la racchetta che mi infastidisce a giocarci non esce un dritto come voglio io etc ma è normale?

descriptionPeggioramento a tennis EmptyRe: Peggioramento a tennis

more_horiz
Si, credo sia proprio normale.
Di solito il lavoro tecnico aiuta in questo: nel mio caso perdevo sempre i colpi sui cui ero tecnicamente più ballerino.

Migliorato alcuni aspetti tecnici, capitano sempre le giornate difficili ma il feeling rimane buono e spesso migliora giocando.

Se lo chiamano lo sport del diavolo ci sarà un motivo 😁

descriptionPeggioramento a tennis EmptyRe: Peggioramento a tennis

more_horiz
i pro dicono che raramente ci sono giornate in cui tutto funziona al meglio e che bisogna vincere usando quello che funziona quel giorno

descriptionPeggioramento a tennis EmptyRe: Peggioramento a tennis

more_horiz
Per gente che fa una vita normale e lavora credo che molto dipenda da quello che si fa prima di entrare in campo. Chi passa otto ore davanti al PC difficilmente arriva in campo sciolto come se avesse fatto un'ora di stretching. Per me soprattutto il servizio all'inizio  è una sofferenza.

descriptionPeggioramento a tennis EmptyRe: Peggioramento a tennis

more_horiz
Matusa ha scritto:
Per gente che fa una vita normale e lavora credo che molto dipenda da quello che si fa prima di entrare in campo. Chi passa otto ore davanti al PC difficilmente arriva in campo sciolto come se avesse fatto un'ora di stretching. Per me soprattutto il servizio all'inizio  è una sofferenza.

Verissimo, io gioco sistematicamente meglio di Lunedì e Venerdì. Il venerdì perché finiamo alle 13.30, mitico contratto 37.5 ore 😁

descriptionPeggioramento a tennis EmptyRe: Peggioramento a tennis

more_horiz
Ma io fatto dopo 1 anno e mezzo di non trovarsi più bene con una racchetta è normale?

descriptionPeggioramento a tennis EmptyRe: Peggioramento a tennis

more_horiz
Non lo so. Io sono un caso patologico, vado a giocare con quattro racchette diverse in borsa, e non sono sempre le stesse quattro. Poi gioco con quella con cui mi gira di giocare in quel momento. Mai avuta una coppia di racchette identiche. Ogni tanto ne uso una per qualche settimana, poi cambio. 
Secondo me conta anche il grado di allenamento. Se sono in forma mi sento di giocare con una racchetta che perdona poco, altrimenti viro su una più permissiva.

descriptionPeggioramento a tennis EmptyRe: Peggioramento a tennis

more_horiz
Ma che categoria sei?? Cambio racchetta così non rischi di non capirci più nulla?

descriptionPeggioramento a tennis EmptyRe: Peggioramento a tennis

more_horiz
Non sono mai stato classificato. Over 60, ogni tanto gioco con qualche quarta e di solito vinco con i 4.3 e perdo con i 4.1. Prima o poi troverò un 4.2 da sfidare.    Peggioramento a tennis 1f600

descriptionPeggioramento a tennis EmptyRe: Peggioramento a tennis

more_horiz
Sono due i motivi per cui si perdono i colpi.

Il primo e più comune è che il colpo credi di averlo ma di fatto... non ce 'hai.
E' infatti ben diverso aver fatto proprio ed interiorizzato un colpo, dal saperlo eseguire alla bene meglio.
Di solito gli amatori sono persone che non hanno fatto sufficientemente maestro per avere una reale consapevolezza di come si esegue un dato colpo: ne conoscono le basi, sanno più o meno come va fatto, ma l'esecuzione è piena di lacune e di solito si accontentano che la palla vada di la.
Questo "accontentarsi" della versione bignami implica che basta una giornata storta, un pò di tensione, un pò di distrazione o qualsiasi altro fattore penalizzante per far si che il castello di carta crolli, semplicemente perché non ci sono le fondamenta.

Poi c'è il secondo motivo: chi si allena molto con il maestro , gli agonisti veri ma anche gli amatori che partecipano a dei corsi in modo continuativo, sono inseriti in un percorso di crescita continua.

Purtroppo il passaggio che porta a modificare un gesto, seppur per renderlo migliore, spesso passa per una fase di totale confusione dove il movimento vecchio viene in parte dimenticato e il nuovo non è ancora sedimentato nella memoria muscolare.

In questi periodi nefasti la probabilità di perdere completamente un colpo è altissima.

Li ci vuole allenamento , ripetizione e consapevolezza del gesto, finché la nuova versione migliorata non diventa la nuova routine.

descriptionPeggioramento a tennis EmptyRe: Peggioramento a tennis

more_horiz
albs77 ha scritto:
Purtroppo il passaggio che porta a modificare un gesto, seppur per renderlo migliore, spesso passa per una fase di totale confusione dove il movimento vecchio viene in parte dimenticato e il nuovo non è ancora sedimentato nella memoria muscolare.

In questi periodi nefasti la probabilità di perdere completamente un colpo è altissima.


Quoto alla grande!

_______________________________________________

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

descriptionPeggioramento a tennis EmptyRe: Peggioramento a tennis

more_horiz
albs77 ha scritto:
Sono due i motivi per cui si perdono i colpi.

Il primo e più comune è che il colpo credi di averlo ma di fatto... non ce 'hai.
E' infatti ben diverso aver fatto proprio ed interiorizzato un colpo, dal saperlo eseguire alla bene meglio.
Di solito gli amatori sono persone che non hanno fatto sufficientemente maestro per avere una reale consapevolezza di come si esegue un dato colpo: ne conoscono le basi, sanno più o meno come va fatto, ma l'esecuzione è piena di lacune e di solito si accontentano che la palla vada di la.
Questo "accontentarsi" della versione bignami implica che basta una giornata storta, un pò di tensione, un pò di distrazione o qualsiasi altro fattore penalizzante per far si che il castello di carta crolli, semplicemente perché non ci sono le fondamenta.

Poi c'è il secondo motivo: chi si allena molto con il maestro , gli agonisti veri ma anche gli amatori che partecipano a dei corsi in modo continuativo, sono inseriti in un percorso di crescita continua.

Purtroppo il passaggio che porta a modificare un gesto, seppur per renderlo migliore, spesso passa per una fase di totale confusione dove il movimento vecchio viene in parte dimenticato e il nuovo non è ancora sedimentato nella memoria muscolare.

In questi periodi nefasti la probabilità di perdere completamente un colpo è altissima.

Li ci vuole allenamento , ripetizione e consapevolezza del gesto, finché la nuova versione migliorata non diventa la nuova routine.

Laseconda opzione fà al caso mio, mi alleno da 1 anno e mezzo 3 volte a settimana con maestro, 1 volta partita e alterno settimane di partite e meno maestri, ho iniziato preparazione fisica forse ha inciso il calo fisico,  devo dire che sto cambiamo un pò il movimento del dritto grazie al maestro o meglio a detta di lui stiamo facendo uno step superiore , effetto elastico per dare la frustata , swing meno ampio e più repentino, e devo dire sono andato in confusione

descriptionPeggioramento a tennis EmptyRe: Peggioramento a tennis

more_horiz
Matusa ha scritto:
Non sono mai stato classificato. Over 60, ogni tanto gioco con qualche quarta e di solito vinco con i 4.3 e perdo con i 4.1. Prima o poi troverò un 4.2 da sfidare.    Peggioramento a tennis 1f600

Te lo trovo io un 4.2 (non sono io).  Very Happy

descriptionPeggioramento a tennis EmptyRe: Peggioramento a tennis

more_horiz
Grazie, grazie...   lol!
privacy_tip Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
power_settings_newAccedi per rispondere