Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Ultimi argomenti
» Da Radical Pro Graphene a Sv 98 305 gr.
Ieri alle 22:52 Da neorunner

» Alternativa a grip yonex synthetic
Ieri alle 22:48 Da alfredo scigliano

» Ritrovamento racchette vintage + stima
Ieri alle 22:32 Da glenn uguccioni

» Nuove Burn FST
Ieri alle 22:10 Da ciofdany

» Telaio rigido=corda morbida?
Ieri alle 21:54 Da VANDERGRAF

» Corde Weisscanon Scorpion 1,33
Ieri alle 21:51 Da geriko007

» Quando ti passa la voglia di prendere lezioni
Ieri alle 21:47 Da Dagoberto

» Gamma RZR 98 M che corde?
Ieri alle 21:40 Da woho21

» TENNIS WINNER GAME metodo TenniSans
Ieri alle 21:30 Da FedericoFFG

» Cuffia rotatori infiammata
Ieri alle 21:12 Da Leonardo77

» Nuova Wilson steam 99S
Ieri alle 20:59 Da Federertop

» Tennis amatoriale: quante volte allenarsi?
Ieri alle 19:11 Da gabr179

» [Thread unico] Fabio Fognini
Ieri alle 18:31 Da vitali

» Corde per prestige s xt
Ieri alle 17:28 Da gio2012

» Corde per pure drive 2015
Ieri alle 17:21 Da giascuccio

» nuova q5 pro
Ieri alle 16:51 Da pacianka

» Volkl Superg 7 - Rivista nelle specifiche
Ieri alle 15:45 Da fabioborg

» YONEX TENNIS FANS CLUB...sei appassionato Yonex? Ti aspettiamo..
Ieri alle 15:19 Da alfredo scigliano

» Bonus fedeltà: sconto 15% su Tennis Warehouse Europe
Ieri alle 13:12 Da Alessandro

» Chiarimento conteggio punti per classifica fine anno
Ieri alle 12:58 Da emish89

» Wilson Pro Staff CV (Countervail)
Ieri alle 12:57 Da Federede

» RED HARROW 2017
Ieri alle 12:17 Da Double AR Strings

» Racchetta per riniziare
Ieri alle 11:47 Da Polo

» Forza Schumacher
Ieri alle 11:17 Da mattiaajduetre

» Babolat propulse team all court
Ieri alle 10:33 Da Tonico

» rpm blast e rpm team
Ieri alle 9:19 Da raftermania

» Wilson Blade 18x20 CV e Revolve 1.25
Ieri alle 9:07 Da Trox

» Multi per tecnifibre T-Fight 305 DCS3
Ieri alle 8:30 Da infinitejest

» Incordare a Perugia
Ieri alle 7:54 Da Jessie Malone

» Corde per Wilson Blade 98 CV 18x20
Ieri alle 7:46 Da Jessie Malone



I postatori più attivi del mese
Eiffel59
 
FedericoFFG
 
Alessandro
 
nw-t
 
Alex
 
Max1966
 
davenrk
 
fa
 
glenn uguccioni
 
VANDERGRAF
 

Ultime dal mercatino
Link Amici




19901 Utenti registrati
195 forum attivi
669599 Messaggi
New entry: glmanzo

Cambio apertura dritto

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Cambio apertura dritto

Messaggio Da Pinoli il Gio 24 Ago 2017 - 0:12

Ciao a tutti,
dunque sono un 3.4 di 25 anni e penso di avere grossi margini di miglioramento, giocando da soli 3 anni. Ho sempre avuto un dritto potentissimo con un caricamento alla Sock (ovviamente con impugnatura meno estrema ma comunque una quasi full western), vale a dire punta della racchetta che guarda avanti, movimento breve e frustata di puro avambraccio. La palla viaggiava in maniera incredibile, ma ho sempre avuto problemi di controllo. 

Ora che sto giocando a livello più alto, con il mio maestro (ex 2.7) ci siamo resi conto che questo movimento così breve ed esplosivo non è adatto a giocare a questi livelli, la palla è troppo piatta e non ho variazioni di velocità. Inoltre, dopo un ora di gioco il braccio era senza forze, ed i primi problemi ai tendini (inevitabili con quel movimento) mi hanno convinto ad aggiustarlo. Stiamo lavorando ad un apertura più ampia mantenendo sempre la punta della racchetta che punta in avanti, non in maniera estrema come Thiem ma un po' alla Gonzalez ( https://www.youtube.com/watch?v=8hA28Wqp0Fg ). Ovviamente oltre ad essere molto più confortevole mi permette di indirizzare bene la palla, di caricarla di più quando voglio ma anche di accelerare. Il problema è che non riesco a ritrovare più quella sensazione di esplosività che avevo prima, mi manca il vincente mortifero che lascia secco l'avversario anche da fondo campo. 

Secondo voi a cosa è dovuto? E' una cosa mentale, nel senso che facendo un movimento più ampio mi manca nella testa la sensazione di esplosività che mi dava il movimento breve? Disperdo energia durante il movimento, cosa che prima non facevo visto che era molto breve? Il mio coach dice che devo abituarmi a spingere con le spalle e con le gambe, perché prima giocavo quasi solo di braccio, per cui non riesco a mettere il mio peso sulla palla (peso 80 chili sono molto robusto). Il problema è che quando ci provo sono goffo, non riesco a fare il classico movimento fluido a tergicristallo ma è macchinoso, o non centro la palla oppure quando la centro finisco molto scomposto con il corpo, ovvero invece di ruotare le spalle ruoto tutto il corpo, e perdo il controllo. Secondo voi potrebbe essere questo il problema? E se sì, qualche esercizio consigliato per rendere fluido il movimento a tergicristallo?
avatar
Pinoli
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 41
Data d'iscrizione : 03.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio apertura dritto

Messaggio Da FedericoFFG il Gio 24 Ago 2017 - 1:37

Mah non mi è chiaro perché chiedi su un forum quando ti alleni con un maestro però se dopo 3 anni sei un 3.4 o sei un fenomeno tu o il livello dei 4 è sceso da quando facevo tornei io ehmmmmmun bel po' di tempo fa. Mi hai dato speranza, per la tua domanda mi sono perso quando hai citato quei tennisti che manco so chi sono e penso che il tuo maestro ti possa aiutare molto di più che un forum. 
Di solito capisco perché uno voglia parlare di tennis anche per passatempo ma quello che hai scritto non lo capisco scratch
avatar
FedericoFFG
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 208
Data d'iscrizione : 18.05.16

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello:
Racchetta: ProKennex K15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio apertura dritto

Messaggio Da Alex il Gio 24 Ago 2017 - 1:40

Senza un tuo video è difficile darti qualche suggerimento mirato.
Il tuo maestro ha raggiunto livelli discreti quindi segui i suoi suggerimenti con fiducia.
Buon tennis! Smile
avatar
Alex
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6385
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 6.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio apertura dritto

Messaggio Da napav il Gio 24 Ago 2017 - 10:01

Ciao,
forse veterano o kk e gli altri esperti del forum sapanno dirti qualcosa...

Dare consigli via forum ad un 3.4 che gioca da 3 anni senza conoscerlo bene la vedo dura...

Se decidi di variare qualcosa di significativo nel tuo tennis devi darti degli obiettivi temporali, 6 mesi, 1 anno, devi essere convinto e metterci tutto te stesso. Per un certo periodo giocherai peggio e perderai ma l'unica via e' quella!
L'importante e' che tu non sia poco convinto e non molli, nel tennis testa e convinzione sono tutto! Butteresti alle ortiche tutto il tempo dedicato ed il sudore versato... E ti ritroveresti punto e accapo, anzi piu' indietro rispetto al punto di partenza...

Anche se quella di partenza non fosse la scelta piu azzeccata, con l'aiuto del maestro potrai apportare piccoli aggiustamenti in modo da rendere personalizzati ed efficaci i correttivi adottati.

Buona Fortuna e
Buon Tennis
avatar
napav
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 353
Data d'iscrizione : 05.08.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio apertura dritto

Messaggio Da andyvakgj il Gio 24 Ago 2017 - 10:24

se hai cambiato apertura e quindi movimento devi semplicemente allenarti e allenarti e allenarti

non si cambia in fretta la memoria muscolare

abbi pazienza e vedrai che i risultati arriveranno

complimenti per la classifica raggiunta in tre anni

ciao
andy
avatar
andyvakgj
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1087
Età : 49
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: Donnay formula 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio apertura dritto

Messaggio Da Pinoli il Gio 24 Ago 2017 - 10:49

@Fuganti Federico ha scritto:Mah non mi è chiaro perché chiedi su un forum quando ti alleni con un maestro però se dopo 3 anni sei un 3.4 o sei un fenomeno tu o il livello dei 4 è sceso da quando facevo tornei io ehmmmmmun bel po' di tempo fa. Mi hai dato speranza, per la tua domanda mi sono perso quando hai citato quei tennisti che manco so chi sono e penso che il tuo maestro ti possa aiutare molto di più che un forum. 
Di solito capisco perché uno voglia parlare di tennis anche per passatempo ma quello che hai scritto non lo capisco

Forse sono stato un po' prolisso ma purtroppo lo sono sempre, è un mio difetto (deformazione professionale). Non saprei se il livello come dici tu si è abbassato, se può consolarti io ho una macchina lanciapalle della Lobster con la quale mi alleno 1-2 ore al giorno, non sono purtroppo un fenomeno ma con tanto allenamento un risultato del genere anche se in soli 3 anni è fattibile Smile. Comunque Sock è l'attuale 17 al mondo e "Mano de piedra" Gonzalez è ex n.5 nonché forse il dritto più potente mai visto su un campo da tennis, non saranno Federer e Nadal ma neanche due sconosciuti  Very Happy

Comunque in parole povere a me interessava sapere se secondo voi il non riuscire a fare un movimento dipende dalle caratteristiche di ognuno oppure, come mi è stato suggerito da napav e andyvakgj, ci vuole tempo per cambiare la memoria muscolare. Ovviamente mi fido ciecamente del mio coach ma un parere esterno non fa mai male. Visto che in molti mi suggerite di insistere su questa strada e di avere pazienza, e siete sicuramente più esperti di me, è quello che farò  Cool
avatar
Pinoli
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 41
Data d'iscrizione : 03.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio apertura dritto

Messaggio Da gp75 il Gio 24 Ago 2017 - 17:27

Ciao, il movimento lo puoi cambiare sicuramente facendo tantissimo allenamento. Devi allenarti, ripetere, ripetere, ripetere finchè il movimento non diventa tuo, il tempo che ci metterai è soggettivo.
avatar
gp75
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 165
Età : 41
Data d'iscrizione : 25.10.12

Profilo giocatore
Località: dove c'è da giocare
Livello: sempre da migliorare, ora FIT 4.1, ITR sempre 4.0
Racchetta: Babolat Aereoprodrive 2013 e PD Team 2005

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio apertura dritto

Messaggio Da paoletto il Gio 24 Ago 2017 - 23:06

Pinoli ha scritto:
@Fuganti Federico ha scritto:Mah non mi è chiaro perché chiedi su un forum quando ti alleni con un maestro però se dopo 3 anni sei un 3.4 o sei un fenomeno tu o il livello dei 4 è sceso da quando facevo tornei io ehmmmmmun bel po' di tempo fa. Mi hai dato speranza, per la tua domanda mi sono perso quando hai citato quei tennisti che manco so chi sono e penso che il tuo maestro ti possa aiutare molto di più che un forum. 
Di solito capisco perché uno voglia parlare di tennis anche per passatempo ma quello che hai scritto non lo capisco

Forse sono stato un po' prolisso ma purtroppo lo sono sempre, è un mio difetto (deformazione professionale). Non saprei se il livello come dici tu si è abbassato, se può consolarti io ho una macchina lanciapalle della Lobster con la quale mi alleno 1-2 ore al giorno, non sono purtroppo un fenomeno ma con tanto allenamento un risultato del genere anche se in soli 3 anni è fattibile Smile. Comunque Sock è l'attuale 17 al mondo e "Mano de piedra" Gonzalez è ex n.5 nonché forse il dritto più potente mai visto su un campo da tennis, non saranno Federer e Nadal ma neanche due sconosciuti  Very Happy

Comunque in parole povere a me interessava sapere se secondo voi il non riuscire a fare un movimento dipende dalle caratteristiche di ognuno oppure, come mi è stato suggerito da napav e andyvakgj, ci vuole tempo per cambiare la memoria muscolare. Ovviamente mi fido ciecamente del mio coach ma un parere esterno non fa mai male. Visto che in molti mi suggerite di insistere su questa strada e di avere pazienza, e siete sicuramente più esperti di me, è quello che farò  Cool

Francamente non prenderei gonzales come esempio. Mano de pedra si, ma non e' che avesse facilita' estrema ad accelerare su ogni palla.

Se vuoi prendere un diritto come esempio, francamente, guarderei a quello di federer (e te lo dice uno che non e' certo suo tifoso).
Alla fine secondo me e' l'impugnatura/apertura che consente la maggior parte delle cose. Facile anticipare, facile su palle basse, facile su palle alte, facile anche toppare, magari chiudendo un po.
Forse sacrifichi un po di velocita rispetto ad una frustata in semi western, che comunque puoi riguadagnare parzialmente con un buon anticipo.

Opinione personale di N.C. What a Face
avatar
paoletto
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 441
Data d'iscrizione : 02.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: N.C.
Racchetta: i.Prestige MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio apertura dritto

Messaggio Da FedericoFFG il Gio 24 Ago 2017 - 23:26

@Pinoli scusa tu hai una macchina lanciapalline p, quindi hai un campo privato? Immagino anche un valletto che ti porta le palline ecc...
Visto che stai bene  allora comprati 1 lezione privata al giorno da 2/4 ore ed impari a tirare anche il dritto di Borg (visto che usi la sua immagine) di Connors e pure di Berasategui. Io conosco quel tennis, ad oggi seguo quando posso i tornei dello slam, Fognini, perché spero sempre che il suo immenso talento esca fuori e vinca U.S. Open o Roland Garros, ma sarà dura. Poi per me dici un sacco di musse (termino molto carino ) se mi mandi un tuo video chiederò venia pubblicamente, ma dubito 
avatar
FedericoFFG
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 208
Data d'iscrizione : 18.05.16

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello:
Racchetta: ProKennex K15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio apertura dritto

Messaggio Da Pinoli il Gio 24 Ago 2017 - 23:45

Fuganti Federico ha scritto:@Pinoli scusa tu hai una macchina lanciapalline p, quindi hai un campo privato? Immagino anche un valletto che ti porta le palline ecc...
Visto che stai bene  allora comprati 1 lezione privata al giorno da 2/4 ore ed impari a tirare anche il dritto di Borg (visto che usi la sua immagine) di Connors e pure di Berasategui. Io conosco quel tennis, ad oggi seguo quando posso i tornei dello slam, Fognini, perché spero sempre che il suo immenso talento esca fuori e vinca U.S. Open o Roland Garros, ma sarà dura. Poi per me dici un sacco di musse (termino molto carino ) se mi mandi un tuo video chiederò venia pubblicamente, ma dubito 

Fai bene a dubitare, non vedo l'utilità di mandarti un mio video per dimostrarti non so cosa  Rolling Eyes. Non serve essere ricchi sfondati per avere una macchina lanciapalle, altrimenti chi le vende fallirebbe dopo 1 mese. E' sufficiente, come nel mio caso, essere amico del tuo coach nonché proprietario del circolo, il quale nelle ore morte (le mattine invernali o le ore di punta estive) piuttosto che tenere il campo vuoto mi fa allenare con la macchina...e mettere qualche soldo da parte per comprarla, magari dall'America su Amazon così risparmi 500 euro. Come vedi è molto semplice, poi il fatto che tu ci creda o no per me è marginale, fortunatamente ho ricevuto consigli utili da altri utenti  Cool
avatar
Pinoli
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 41
Data d'iscrizione : 03.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio apertura dritto

Messaggio Da Pinoli il Gio 24 Ago 2017 - 23:49

@paoletto ha scritto:Francamente non prenderei gonzales come esempio. Mano de pedra si, ma non e' che avesse facilita' estrema ad accelerare su ogni palla.

Se vuoi prendere un diritto come esempio, francamente, guarderei a quello di federer (e te lo dice uno che non e' certo suo tifoso).
Alla fine secondo me e' l'impugnatura/apertura che consente la maggior parte delle cose. Facile anticipare, facile su palle basse, facile su palle alte, facile anche toppare, magari chiudendo un po.
Forse sacrifichi un po di velocita rispetto ad una frustata in semi western, che comunque puoi riguadagnare parzialmente con un buon anticipo.

Opinione personale di N.C.

Forse hai ragione, ma mi trovo davvero in difficoltà a prendere ad esempio Federer. E' talmente leggiadro e armonioso quando colpisce che mi sentirei davvero a disagio a cercare di imitare il suo movimento  Very Happy
avatar
Pinoli
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 41
Data d'iscrizione : 03.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio apertura dritto

Messaggio Da FedericoFFG il Ven 25 Ago 2017 - 0:00

@Pinoli il video solo per vedere che hai il dritto di Sock e il destro di mano di pietra e la macchina lanciapalline di Wilander o il costume di Batman. 
Poi se hai un maestro che ti fa usare il tuo lanciapalline  nel circolo che è pure suo allora beato a te ma che cappero chiedi qui? Chiedi a lui o a mano di pietra o a braccio di ferro visto che immagino pranzerai con lui a base di spinaci al circolo del tuo maestro Very Happy
avatar
FedericoFFG
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 208
Data d'iscrizione : 18.05.16

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello:
Racchetta: ProKennex K15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio apertura dritto

Messaggio Da FedericoFFG il Ven 25 Ago 2017 - 0:10

E poi che fai ti alleni di mattina d'inverno con -10 o nelle ore di punta estive con +35/40 ma dai no stai a dire un sacco di cavolate (adesso dirai che d'inverno usi la copertura del pallone e d'estate il campo è all'ombra, Suspect ) se qualcuno ti risponde serio è perché fa finta di crederti. Dici che hai 25 anni, 3 anni fa ti metti a giocare e arrivi a 3.4 così? Ma daiiiiiiii ti prego No 
Io ho giocato da quando avevo 9 anni tutte le settimane con manco so quanti cavolo di cesti con il maestro fino ai 18 anni poi mi sono rotto sia fisicamente sia mentalmente e mi sono dedicato ad altro e comunque so la fatica che si Fa ad imparare, in 3 anni impari a giocare si (forse se ti dice bene) ma arrivare 3.4 non lo vedo possibile proprio:x
avatar
FedericoFFG
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 208
Data d'iscrizione : 18.05.16

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello:
Racchetta: ProKennex K15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio apertura dritto

Messaggio Da Pinoli il Ven 25 Ago 2017 - 0:29

@Fuganti Federico ha scritto:Pinoli il video solo per vedere che hai il dritto di Sock e il destro di mano di pietra e la macchina lanciapalline di Wilander o il costume di Batman. 
Poi se hai un maestro che ti fa usare il tuo lanciapalline  nel circolo che è pure suo allora beato a te ma che cappero chiedi qui? Chiedi a lui o a mano di pietra o a braccio di ferro visto che immagino pranzerai con lui a base di spinaci al circolo del tuo maestro 
@Fuganti Federico ha scritto:E poi che fai ti alleni di mattina d'inverno con -10 o nelle ore di punta estive con +35/40 ma dai no stai a dire un sacco di cavolate (adesso dirai che d'inverno usi la copertura del pallone e d'estate il campo è all'ombra,  ) se qualcuno ti risponde serio è perché fa finta di crederti. Dici che hai 25 anni, 3 anni fa ti metti a giocare e arrivi a 3.4 così? Ma daiiiiiiii ti prego  
Io ho giocato da quando avevo 9 anni tutte le settimane con manco so quanti cavolo di cesti con il maestro fino ai 18 anni poi mi sono rotto sia fisicamente sia mentalmente e mi sono dedicato ad altro e comunque so la fatica che si Fa ad imparare, in 3 anni impari a giocare si (forse se ti dice bene) ma arrivare 3.4 non lo vedo possibile proprio:x

A parte il fatto che non ho detto di avere il dritto come Sock o di avere la Mano de piedra ma ho scritto semplicemente che ho un movimento che richiama quello per far capire di cosa stavo parlando, era sottinteso che la palla viaggia la metà ma evidentemente ho scritto in una lingua diversa da quella che parli tu. 

La macchina lanciapalle è una cosa reale anche per noi comuni mortali, sintonizzati con il mondo invece di parlare di Wilander e Batman, se sai usare il pc basta fare due click e trovarne quante ne vuoi a prezzi non esorbitanti. Vivo sotto Roma a 10 minuti dal mare per cui qui -10 gradi mai visti, al massimo andiamo a 0 ma alle 10 di mattina col sole anche d'inverno ci si può allenare. D'estate sì ci saranno 35 gradi ma non vedo quale sia il problema, non sono mica l'unico. 

Nella mia zona mi faccio tutti i tornei al contrario di molti, per fortuna ho un lavoro che me lo permette essendo libero professionista. Se parti da zero con la racchetta e vieni subito impostato bene non sta scritto da nessuna parte che servono millemila anni per imparare a giocare bene, fermo restando che stiamo parlando di un 3.4 quindi di un buon giocatore e non di un seconda categoria quindi non capisco davvero quale sia il tuo problema. Mmmmmmah
avatar
Pinoli
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 41
Data d'iscrizione : 03.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio apertura dritto

Messaggio Da FedericoFFG il Ven 25 Ago 2017 - 0:40

Io problemi non ne ho, trattasi di ironia in risposta ad evidenti cavolate scritte da te. Secondo te ha senso chiedere un consiglio su un forum su un movimento quando dici di avere un maestro che ti segue?
Poi ovvio puoi scrivere che vuoi ma per me i casi sono due o sono cavolate ed allora ci facciamo una risata oppure sei davvero un 3.4 che ha un maestro, campi con annesso lanciapalline comprato su Amazon a disposizione quando vuoi, tempo e soldi per giocare tutti i tornei della tua zona e chiede consigli su un forum; quindi mi sa che qualche problemuccio in entrambi i casi lo hai tu e mano di pietra  Duran Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
FedericoFFG
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 208
Data d'iscrizione : 18.05.16

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello:
Racchetta: ProKennex K15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio apertura dritto

Messaggio Da Pinoli il Ven 25 Ago 2017 - 0:51

Fuganti Federico ha scritto:Io problemi non ne ho, trattasi di ironia in risposta ad evidenti cavolate scritte da te. Secondo te ha senso chiedere un consiglio su un forum su un movimento quando dici di avere un maestro che ti segue?
Poi ovvio puoi scrivere che vuoi ma per me i casi sono due o sono cavolate ed allora ci facciamo una risata oppure sei davvero un 3.4 che ha un maestro, campi con annesso lanciapalline comprato su Amazon a disposizione quando vuoi, tempo e soldi per giocare tutti i tornei della tua zona e chiede consigli su un forum; quindi mi sa che qualche problemuccio in entrambi i casi lo hai tu e mano di pietra  Duran Very Happy Very Happy Very Happy
Ah quindi su questo forum possono chiedere consigli solo dai 3.5 in giù senza maestro? Non lo sapevo, mi andrò a rivedere le regole del forum. Comunque la colpa è mia che parlo con uno che non conosce un ex n.5 del mondo nonché finalista slam, che non sonoce l'attuale n.2 americano, che parla della macchina lanciapalle come di uno strumento futuristico della Nasa e che mi parla di Berasategui. Sei rimasto indietro di 20 anni, aggiornati. Ah, comunque Amazon è lo strumento più utilizzato per fare acquisti online e risparmi parecchio, ti consiglio di iniziare ad utilizzarlo dal tuo pc Windows 95 nel caso non lo conoscessi   saluti.
avatar
Pinoli
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 41
Data d'iscrizione : 03.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio apertura dritto

Messaggio Da FedericoFFG il Ven 25 Ago 2017 - 1:02

Ok mi aggiornerò, mi hanno detto che on vuole dire acceso quindi se riesco a trascinarmi con il bastone al computer guarderò i prodigi della tecnica. Ma il tennis di oggi lo lascio a te e ai giovani che in tre anni arrivano a 3.4. Io continuerò a riguardarmi i veri tennisti del passato.
Poi chiedi che ti pare ovvio, mica le faccio io le regole, solo che poter chiedere non significa che sia sensato farlo, sopratutto quando hai un maestro che sicuramente può consigliarti meglio. Se vuoi un consiglio da un esperto ed appassionato di tennis e non dello sport che vedi oggi in TV nel maschile ( tennis femminile molto più piacevole) guardati, se trovi su internet le partite di Connors U.S. Del '91 forse ti si aprirà un mondo e capirai perché il tennis era più bello quei 20/40 anni fa. 
Salutami mano di pietra Duran  cheers
avatar
FedericoFFG
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 208
Data d'iscrizione : 18.05.16

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello:
Racchetta: ProKennex K15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio apertura dritto

Messaggio Da Pinoli il Ven 25 Ago 2017 - 1:11

Fuganti Federico ha scritto:Ok mi aggiornerò, mi hanno detto che on vuole dire acceso quindi se riesco a trascinarmi con il bastone al computer guarderò i prodigi della tecnica. Ma il tennis di oggi lo lascio a te e ai giovani che in tre anni arrivano a 3.4. Io continuerò a riguardarmi i veri tennisti del passato.
Poi chiedi che ti pare ovvio, mica le faccio io le regole, solo che poter chiedere non significa che sia sensato farlo, sopratutto quando hai un maestro che sicuramente può consigliarti meglio. Se vuoi un consiglio da un esperto ed appassionato di tennis e non dello sport che vedi oggi in TV nel maschile ( tennis femminile molto più piacevole) guardati, se trovi su internet le partite di Connors U.S. Del '91 forse ti si aprirà un mondo e capirai perché il tennis era più bello quei 20/40 anni fa. 
Salutami mano di pietra Duran  cheers
L'avere un maestro di cui ti fidi non significa non poter chiedere un semplice consiglio ad altre persone competenti, visto che sul forum ce ne sono parecchie. Se devo prendere una decisione preferisco sentire più campane, non una sola. Comunque scusami ma non penso di poter prendere consigli da uno che mi dice che il tennis femminile di oggi è più piacevole di quello maschile. E poi mi citi Berasategui, che è il tennista del passato che più si avvicina a quelli di oggi. Fantastico. Ad ogni modo ognuno ha i suoi gusti, tu puoi continuare a vedere il tennis di 30 anni fa che se lo giochi oggi contro un giocatore moderno non fai neanche 3 game, ed io posso continuare a vedere i tennisti di oggi per provare a migliorare, visto che che ti piaccia o no ad oggi a tennis si gioca così, non come giocava Connors.
avatar
Pinoli
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 41
Data d'iscrizione : 03.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio apertura dritto

Messaggio Da FedericoFFG il Ven 25 Ago 2017 - 5:44

Già purtroppo verissimo il tennis è cambiato parecchio e anche io ho dovuto adattarmi cambiando un po' il mio gioco che per fortuna a livello di 4º categoria può essere ancora un pelo "classico" senza perdere proprio sempre.
Il tennis femminile è più piacevole perché si vedono più  scambi e gioco e non solo botte di servizio e pallate a velocità assurde come nel maschile. Poi questione di gusti.
Ti avevo citato Berarasetegui perché scherzavo in quanto aveva una dei dritti più brutti ed assurdi di tutti i tempi:D
Comunque per me il tennis vero sta finendo Federer ogni tanto da ancora qualche scossa ma quando se ne andrà lui è rimarranno Zverev e giocatori come lui il tennis o cambia qualcosa, tipo palline o materiali, o sarà davvero brutto e noioso da vedere.
Per fortuna io sono cresciuto con il vero Tennis e vedo la differenza
avatar
FedericoFFG
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 208
Data d'iscrizione : 18.05.16

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello:
Racchetta: ProKennex K15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio apertura dritto

Messaggio Da gp75 il Ven 25 Ago 2017 - 12:31

Dai ragazzi non vi scannate....perchè dubitare. Io, da autodidatta ho preso la racca in mano a settembre 2012 per la prima volta, a maggio 2013 primo rorneo, a luglio 2013 ero 4.3, 2015 4.2, 2016 4.1 come ora e tuttora so fare solo il servizio ed io diritto e gioco 2 ore la settimana con gli amici. Penso che se avessi tempo, lanciapalle e soprattutto il maestro che mi insegnasse il rovescio forse 3.5 o 3.4 lo potrei diventare.....nel 2027
avatar
gp75
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 165
Età : 41
Data d'iscrizione : 25.10.12

Profilo giocatore
Località: dove c'è da giocare
Livello: sempre da migliorare, ora FIT 4.1, ITR sempre 4.0
Racchetta: Babolat Aereoprodrive 2013 e PD Team 2005

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio apertura dritto

Messaggio Da FedericoFFG il Ven 25 Ago 2017 - 14:36

Si appunto:D
Sarà che sono antico davvero ma una ventina di anni fa quando giocavo tornei per diventare un C4 (l'attuale 3.4 giusto?) dovevi essere o ad un livello tecnico molto alto o super atleta. Mi pare strano tutto quello che racconta l'amico pinoli, però magari è vero e sono io che sono sempre stato una pippa e non sono mai riuscito ad arrivare a certi livelli. Ora prossimo ai 40 mi basta stare in 4º e divertirmi.
Però se avessi 25 anni e talento mostruoso per diventare 3.4 in 3 anni non avrei alcun dubbio da "forum" Very Happy
avatar
FedericoFFG
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 208
Data d'iscrizione : 18.05.16

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello:
Racchetta: ProKennex K15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio apertura dritto

Messaggio Da Pinoli il Ven 25 Ago 2017 - 14:53

@FedericoFFG ha scritto:Però se avessi 25 anni e talento mostruoso per diventare 3.4 in 3 anni non avrei alcun dubbio da "forum"
Mi dispiace deluderti, non so come funzionava ai tempi tuoi, ma oggi per essere 3.4 non serve nessun talento mostruoso, spesso basta solo saper tirare forte o viceversa non sbagliare mai, non serve una tecnica sopraffina. E' in corso un torneo qui in zona e proprio ieri un ex 2.7 ha perso al terzo set con un 3.3. Sai come giocava il suddetto ex 2.7 a 55 anni? Prima di servizio a 90 km/h, rovescio solo in back, dritto solo in back, nessun colpo di chiusura nè da fondo nè a rete, solo palle corte e tanta corsa, zero errori. Forse come dici tu il livello si è abbassato, ma non per questo dovresti insinuare che io racconto cose non vere, dovresti invece aggiornarti un po'. Gira sul forum e vedrai che non sono l'unico terza categoria che chiede consigli. Continui a mettere in dubbio quello che dico io senza minimamente renderti conto che sei anacronistico, e la questione sta diventando un po' ridicola. Tieniti il tuo bel tennis femminile fatto di pallettoni alti che scendono dopo 10 minuti e volee a due mani, questo la dice lunga su ciò che tu intendi per "tennis".
avatar
Pinoli
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 41
Data d'iscrizione : 03.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cambio apertura dritto

Messaggio Da FedericoFFG il Ven 25 Ago 2017 - 15:38

Ma naaaaa il tennis femminile è bellissimo guarda l'esecuzione del rovescio della Navarro o le volle' della Vinci poesia del tennis come lo erano le volle' di Mcenroe o il rovescio di Connors ma sono finezze che i giovani arrotini non possono capire. Il tennis sta morendo quello che resta sarà solo mano di pietra Duran e la sua lanciapalline cheers
avatar
FedericoFFG
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 208
Data d'iscrizione : 18.05.16

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello:
Racchetta: ProKennex K15

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum