Passionetennis - Il portale del tennista
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Passionetennis - Il portale del tennistaAccedi









descriptionRacchetta sfibrata ed epicondilite EmptyRacchetta sfibrata ed epicondilite

more_horiz
Come da oggetto... è possibile??
Non ho mai sofferto di problemi al gomito, eppure di recente ho cominciato ad avere qualcosa che sono quasi sicuro sia epicondilite. Metto il quasi perché non ne ho mai sofferto prima e non ho fatto esami strumentali, ma il punto in cui mi fa male è esattamente quello "da manuale", qundi il sospetto è molto forte.
Ora, l'unica cosa che potrebbe essere cambiata, a parte il fatto che forse tiro un po' più forte, è che le mie racchette si siano sfibrate: anche il mio maestro mi ha detto che il suono leggermente diverso che ultimamente sento potrebbe esserne un indice, e mi chiedo se sia questo che può aver determinato l'epicondilite.

Però mi suona strano perché da quello che ho letto l'epicondilite dovrebbe essere favorita da una eccessiva rigidità della racchetta, mentre quello che succede quando una racchetta si sfibra è proprio il contrario, diventa più "morbida"... Quindi si: ci giochi peggio, meno preciso, ma in teoria dovrebbe farti meno male... o no???

descriptionRacchetta sfibrata ed epicondilite EmptyRe: Racchetta sfibrata ed epicondilite

more_horiz
perchè dovrebbe essere meno rigida? secondo me quando si sfibra trasmette le vibrazioni in maniera differente!

descriptionRacchetta sfibrata ed epicondilite EmptyRe: Racchetta sfibrata ed epicondilite

more_horiz
a me sembra un pò strano che le tue racchette si siano sfibrate.
Vedo nel tuo profilo che le racchette sono del 2012: se giochi un paio d'ore la settimana a livello di 3.0 credo che le racchette siano ancora buone. Comunque puoi andare da tennisworld e chiedere che le misurino al diagnostic.

Piuttosto che tipo di corde hai su: magari il suono diverso dipende dal fatto che le corde sono vecchie o comunque diverse da quelle solite.
Tieni poi presente che la tua racchetta è piuttosto rigida, non certo indicata per l'epicondilite.
IUo suggerirei una pk 15 da 300 grammi.

Comportamento molto simile alla tua racchetta ma molto confortevole per il gomito.

descriptionRacchetta sfibrata ed epicondilite EmptyRe: Racchetta sfibrata ed epicondilite

more_horiz
g867500 ha scritto:
a me sembra un pò strano che le tue racchette si siano sfibrate.
Vedo nel tuo profilo che le racchette sono del 2012: se giochi un paio d'ore la settimana a livello di 3.0 credo che le racchette siano ancora buone. Comunque puoi andare da tennisworld e chiedere che le misurino al diagnostic.

Piuttosto che tipo di corde hai su: magari il suono diverso dipende dal fatto che le corde sono vecchie o comunque diverse da quelle solite.
Tieni poi presente che la tua racchetta è piuttosto rigida, non certo indicata per l'epicondilite.
IUo suggerirei una pk 15 da 300 grammi.

Comportamento molto simile alla tua racchetta ma molto confortevole per il gomito.


Si, le racchette sono del 2012, ma gioco in media direi 3/4 volte a settimana. Diciamo 6/8 ore settimanali, a livello di... boh, intermedio? Gioco partite, tiro abbastanza teso - non da pallettaro per intenderci - ma non sono un agonista.
Il problema sono sicuro che non dipenda dalle corde per vari motivi: le corde sono le stesse per tutte e due le racchette e cambiate insieme, alla stessa tensione, dallo stesso incordatore. Inoltre lo fa sia con corde vecchie di qualche settimana/mese che con corde appena montate, e il suono più "vibrante" è sempre sulla stessa racchetta, che riconosco per i graffi.
So che la mia racchetta è piuttosto rigida e tosta per il braccio, è lo stesso stampo della pure drive, ma in due anni di gioco intenso (sempre con le stesse corde e tensione simile) non ho mai avuto problemi, per questo mi chiedevo se il problema fosse l'usura.
Quanto alla racchetta, anche per motivi contingenti vorrei cambiare tipo di racchetta, e mi sono arrivate proprio mezz'ora fa la prestige graphene MP e la PRO... queste come sono per il braccio?

descriptionRacchetta sfibrata ed epicondilite EmptyRe: Racchetta sfibrata ed epicondilite

more_horiz
nanobabbo8672 ha scritto:
perchè dovrebbe essere meno rigida? secondo me quando si sfibra trasmette le vibrazioni in maniera differente!


La spiegazione fisica non ce l'ho, ma è quello che ho letto da più parti (googla per esempio racchetta sfibrata come si riconosce)...
Pare che la Yonex anni fa fece un test con dei suoi tennisti professionisti nel quale rilevò che dopo gli us open le loro 6 racchette avevano perso il 2% di rigidità...

La tua risposta comunque mi suggerisce che secondo te è possibile che una racchetta sfibrata faccia male al gomito non perché sia più o meno rigida ma perché non assorbe più le vibrazioni?

descriptionRacchetta sfibrata ed epicondilite EmptyRe: Racchetta sfibrata ed epicondilite

more_horiz
anch'io non ho mai sofferto di dolori al braccio, superati gli anta però  Sad 
incide tanto anche l'età

descriptionRacchetta sfibrata ed epicondilite EmptyRe: Racchetta sfibrata ed epicondilite

more_horiz
volevo solo dire che se è sfibrata cambia le sue caratteristiche, ma non so in che modo lo faccia... però il dubbio me lo porrei!
strano è che in 2 anni si sia già sfibrata!
io le precedenti racchette le ho usate quasi 20 anni e non ho mai avuto problemi di epicondilite... però immagino che fossero sfibrate...  Very Happy 

descriptionRacchetta sfibrata ed epicondilite EmptyRe: Racchetta sfibrata ed epicondilite

more_horiz
sinceramente non credo proprio che le tue racchette siano sfibrate; non hai giocato così tanto da sfibrarle (quante incordature ci hai fatto? E' molto più impegnativo per un telaio un'incordatura che 10 ore di gioco); più facile che ci sia qualche passacorde rotto e perciò il telaio fa quel rumore; o forse qualche piccola crepa (ma anche questo mi sembra inverosimile).

descriptionRacchetta sfibrata ed epicondilite EmptyRe: Racchetta sfibrata ed epicondilite

more_horiz
Mah, non le ho contate ma non credo più di una decina (e mi tengo largo). Mi piace la teoria del passacorde rotto, in effetti il grommet dove si annoda la corda è un po' slargato su una delle due... Ok, quindi diciamo che è possibile che una racchetta sfibrata possa dare problemi al gomito, ma non dovrebbe essere il mio caso!
Vediamo un po' che succede. Smile

descriptionRacchetta sfibrata ed epicondilite EmptyRe: Racchetta sfibrata ed epicondilite

more_horiz
Ciao Ruskie,
io ho avuto l'epicondilite anni fa. Allora giocavo con una  Yamaha Secret EX (quella che usava la Sabatini) peso incordata 375 grammi e corde monofilo a 32/31. Della serie che se il mio braccio avesse avuto il cervello mi avrebbe preso a schiaffi da solo. Tuttavia non ho mai avuto problemi. Poi un bel giorno in preda ad un attacco di "fai da te", ho pensato di abbattere un muro di casa mia. Scalpello nella sinistra e mazza nella destra e vai di demolizione del muro.....e del braccio. Il giorno dopo piccolo dolore (trascurato) e poi via via in crescendo fino a fermarmi per 6 mesi dal tennis.
Quello che voglio dire che l'epicondilite non viene solo giocando a tennis ma qualsiasi lavoro ripetitivo o particolarmente traumatico per l'articolazione la può innescare. Conosco una cassiera che non gioca a tennis ma ha l'epicondilite a furia di far passare prodotti al lettore barcode. 
Poi, sicuramente l'attrezzatura può completare l'opera.
Però, al di la di cosa ti ha provocato il problema ora è importante risolverlo. Fondamentale sono le corde (materiale e tensione, poi la rigidità della racchetta, la dimensione del manico, il gesto tecnico). Importante fare l'analisi di tutti questi aspetti e comunque, non è detto che ciò che non ti ha mai dato problemi, a lungo andare, poi te ne dia. Poi sinceramente non so dirti se una racchetta sfibrata faccia addirittura meno male anche se a pelle ti direi di no. Potrebbe esserci una variazione di frequenze nelle vibrazioni più dannoso, ma ripeto, non sono un tecnico e potrebbe essere una castroneria.

descriptionRacchetta sfibrata ed epicondilite EmptyRe: Racchetta sfibrata ed epicondilite

more_horiz
Tra l'altro avevo la tua età quando mi è venuta, magari è quello Very Happy  Very Happy  Very Happy  Very Happy

descriptionRacchetta sfibrata ed epicondilite EmptyRe: Racchetta sfibrata ed epicondilite

more_horiz
con la salute le ipotesi non servono a nulla, falla controllare e avrai le risposte. le corde devi usare multifilo a tensione max 25 e cambiarle ogni 15/20 ore se vuoi essere sempre fuori rischio. la pure drive e le racchette molto rigide in genere non vanno bene per il braccio. una racchetta sfibrata non diventa più gentile col braccio, diventa semplicemente una racchetta che funziona male e quindi avrà tutta una serie di svantaggi, comprese le vibrazioni anomale al braccio

descriptionRacchetta sfibrata ed epicondilite EmptyRe: Racchetta sfibrata ed epicondilite

more_horiz
Io ho una monofilo montata a 23 Kg, come ho sempre avuto e mai avuto problemi al braccio... Ad ogni modo il dolore si è attenuato l'altro ieri (beach tennis con un tutore per epicondilite) e praticamente sparito oggi, dopo aver fatto un'oretta ieri con Prestige Pro.
@Roby67: Tiè!!!! Razz:P:PSi è vero, io faccio di lavoro il sistemista e sto moltissimo tempo al computer, so che anche questo è un fattore di rischio... e però sono sistemista (e nerd) praticamente dalla terza elementare, da molto più tempo di quanto non giochi a tennis, quindi anche questo mi sembra strano...
Comunque in questi due tre giorni, in cui ho giocato poco e comunque usando un tutore, il dolore sembra praticamente scomparso. Magari ho fatto solo qualche movimento sbagliato, o più facilmente potrebbe essere stato il cambio del grip sul rovescio, chi lo sa... questo weekend giocherò un torneo, vediamo se "facendo un po' più sul serio" il dolore si ripresenta!

descriptionRacchetta sfibrata ed epicondilite EmptyRe: Racchetta sfibrata ed epicondilite

more_horiz
Se si sta risolvendo meglio così. Se giocando il problema si ripresentasse, anche se in forma lieve non sottovalutarlo e adotta subito qualche accorgimento.
In bocca al lupo per il tuo torneo.
 cheers  cheers  cheers

descriptionRacchetta sfibrata ed epicondilite EmptyRe: Racchetta sfibrata ed epicondilite

more_horiz
mai sentito di parlare di stress articolare che si accumula nel tempo e poi sfocia in qualche sintomo o in una patologia ?  i tuoi discorsi sembrano un po' tipo: "ma come ha fatto a morire se fino a ieri era vivo ?" . le cose succedono, escludere le cause perchè si è convinti che vanno escluse non serve, trovarle invece serve, ma per trovarle devi sapere come cercarle. e in questi casi un medico ti può dire in pochi minuti di cosa si tratta. altrimenti può succedere che trascuri qualcosa e magari stai fermo 7 o 10 mesi perchè ti viene un'epicondilite che potevi facilmente evitare. a te la scelta

descriptionRacchetta sfibrata ed epicondilite EmptyRe: Racchetta sfibrata ed epicondilite

more_horiz
Buonasera, uso questo topic per chiedere come si fa a capire quando una racchetta è sfibrata o comincia a sfibrarsi.
Grazie.

descriptionRacchetta sfibrata ed epicondilite EmptyRe: Racchetta sfibrata ed epicondilite

more_horiz
se non lo avverti giocando, puoi portarla a un negozio specializzato, di quelli che incordano le racchette e hanno le macchine per misurare i parametri tecnici. dalla differenza di alcuni parametri rispetto a quelli di origine si può evincere che la racchetta è sfibrata.
privacy_tip Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
power_settings_newAccedi per rispondere