Passionetennis - Il portale del tennista
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Accedi
Ultimi argomenti attivi
PURE AERO 2019Oggi alle 15:22Elia.Nc
Novak DjokovicOggi alle 14:13baccio7
Pure aero 2019Ieri alle 22:50jekyll
Head Velocity MLTIeri alle 20:43mirri
4G softIeri alle 10:52maci79
Link Amici

Ultime dal mercatino
Andare in basso
avatar
Jack02
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 66
Località : milano city
Data d'iscrizione : 29.12.13

Profilo giocatore
Località: milano city
Livello: n.c. da sempre
Racchetta: Head Pro Tour 280

Nadal, il forzato della sinistra Empty Nadal, il forzato della sinistra

Sab 11 Gen 2014 - 16:24
Premetto che sono mancino naturale e non ho mai avuto forzature ad usare la destra. Secondo una mia personalissima teoria, Nadal sarebbe stato un giocatore piu' forte, se possibile, se non fosse stato indirizzato ad usare la sinistra. Osservando l'innaturalità dei suoi movimenti, servizio in primis, e la fatica che fa nell'eseguirli, ritengo che avrebbe avuto piu' vantaggi ad usare il braccio naturale. Il mancino qualche vantaggio lo ha, ma al mio livello di quarta, quando l'avversario, dopo avermi attaccato sul dritto ed aver perso il punto, mi fa "acc. non mi ricordavo che eri mancino !". Ma credo che i prof sappiano tirare un servizio kick esterno da destra o capire da che parte devono attaccare. Non so, io tutte le volte che lo vedo mi chiedo sempre quanto di piu' avrebbe vinto se solo avesse usato la destra . E non sento mai nessuno porsi questa domanda giusto per il piacere di discuterci sopra. Voi che ne pensate ?
zak74
zak74
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 496
Età : 47
Località : Monza
Data d'iscrizione : 07.12.12

Profilo giocatore
Località: Monza
Livello: 0.00001 ITR
Racchetta: Volkl Organix 10-325/Volkl Super G V1 Pro/Volkl V1 Classic/Volkl C10 Pro/Yonex Dr 100/Wilson PS 97 CV

Nadal, il forzato della sinistra Empty Re: Nadal, il forzato della sinistra

Sab 11 Gen 2014 - 16:42
Credo che nessuno se lo domandi,primo perchè è forte e un vincente. Secondo perchè è una domanda a cui nessuno penso possa dare una risposta,si può solo teorizzare. Da giovanissimo Nadal era bimane sia di dritto che rovescio. E' possibile che usare l'arto non dominante in taluni "gesti" possa dare benefici. Non c'entra nulla con il tennis. Un mancino puro che suona(e come suona)la chitarra da destrorsi:M.Knopfler.
kent08
kent08
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1761
Età : 43
Località : castelnuovo rangone
Data d'iscrizione : 28.08.11

Profilo giocatore
Località: modena
Livello: 4.1
Racchetta: Babolat pure aero VS tour

Nadal, il forzato della sinistra Empty Re: Nadal, il forzato della sinistra

Sab 11 Gen 2014 - 16:45
il tennis si gioca sostanzialmente in diagonale, quindi il suo diritto mancino incontra sempre il rovescio avversario che anche se bello e solido non è il colpo con cui la maggior parte dei tennisti costruisce il punto. Rafa solitamente tiene la diagonale e appena arriva una palla centrale comincia a muoverti.. Poi chiaro, può variare in tutti i modi conosciuti col talento che possiede.  Porto mia figlia di 5 anni a scuola tennis con altri bimbi e 2 di questi anche se sono destri i loro genitori gli fanno giocare il diritto con la sinistra. Moda? Forse, ma i vantaggi secondo me ci sono.
avatar
perro
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 583
Data d'iscrizione : 03.05.12

Profilo giocatore
Località: Savona
Livello: X
Racchetta: sposato

Nadal, il forzato della sinistra Empty Re: Nadal, il forzato della sinistra

Sab 11 Gen 2014 - 17:08
perché invece un destro che tiene la diagonale di dritto con un mancino cosa incontra? 
Gli unici vantaggi sono la scarsa abitudine di un destro a giocare con un mancino e la possibiltá di servire ad uscire sul rovescio dell'avversario nei punti di conquista game o annullamento palla break statisticamente più frequente rispetto ad un destro (più valida a livello medio alto che basso)
avatar
Jack02
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 66
Località : milano city
Data d'iscrizione : 29.12.13

Profilo giocatore
Località: milano city
Livello: n.c. da sempre
Racchetta: Head Pro Tour 280

Nadal, il forzato della sinistra Empty Re: Nadal, il forzato della sinistra

Sab 11 Gen 2014 - 17:44
si, il ragionamento è puramente teorico. Io riflettevo principalmente per la fatica, anche mentale, che comporta la variazione.Il cervello ragiona in un modo e tu lo forzi a farlo in un altro (estremizzo per semplicità) La velocità del braccio naturale non l'hai sull'altro. Perdi sicuramente instintività e sicurezza. Li compensi solo se ti alleni intensamente.
Pensare a bambini indirizzati sul braccio opposto, lo trovo da codice penale proprio perchè li si obbliga a qualcosa di innaturale, poi facciano quel che vogliono dei loro figli. Piu' facile passare da bimane di dritto a mono, ma comunque istintivamente inizio ad impugnare alla base del manico con la mia mano "dritta" . Credo quindi fosse un bimane molto atipico se poi gli rimane il rovescio classico a dx e il dritto a sx.
Sul fatto del servizio, è vero, io ne traggo vantaggio ma solo se gioco sul veloce (e servo comunque forte) e contro gente del mio livello ( quarta veri) dando piu' che altro slice . Ci mettono un po' a capire come prenderlo ed a quel punto comincio a variare colpendo di piatto, accellerando o rallentando. Ma quando becco un terza, questo semplicemente mi entra in anticipo e chiude la questione.
Per i prof, credo veramente che non abbiano reali vantaggi. Anni fa, fra i top qualche mancino c'era sempre, ora tolto "l'abusivo" Nadal, non ne vedo molti in giro. Anticipano tutti, rispondono benissimo (per me la rispota è il colpo che piu' si è evoluto a livello prof). Qualche vantaggio forse ancora nel doppio.
Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.