Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Pro Staff 6.1 Classic anniversary edition

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Pro Staff 6.1 Classic anniversary edition

Messaggio Da Il Norvegese il Gio 26 Nov 2015 - 14:15

Promemoria primo messaggio :

Sogno o son desto?
ho visto per caso che su TWE e' in vendita la vecchia 6.1. (rosso/giallo/nero sfumati, una delle grafiche più belle di tutti i tempi) con la scusa dell'anniversario...
Il prezzo assurdo mi tiene lontano... ma come abbassa il prezzo... MIA!

Il Norvegese
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 486
Età : 40
Località : Follonica
Data d'iscrizione : 08.06.12

Profilo giocatore
Località: Follonica
Livello: 6-0 5-0 40-0 per me... posso ancora perdere!
Racchetta: Wilson Pro Staff 6.0 85... le altre in vendita

Tornare in alto Andare in basso


Re: Pro Staff 6.1 Classic anniversary edition

Messaggio Da drichichi@alice.it il Mer 2 Dic 2015 - 11:32

e pensare che ci giocavo incordata col budello 20/19... Sad Sad Sad

drichichi@alice.it
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 5481
Data d'iscrizione : 22.09.13

Profilo giocatore
Località: Terronia!
Livello: Scarsissimo ed anche di più!!!
Racchetta: Tante ma veramente tante!!!!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pro Staff 6.1 Classic anniversary edition

Messaggio Da stefano30 il Mer 2 Dic 2015 - 15:27

...certo che la scritta china in bella mostra vicino alla W del tappo non è un grande effetto!! non potevano metterla da un'altra parte meno visibile? credo che queste riedizioni siano buone solo come collezione...
...all'inizio degli anni 90 ne avevo una coppia in 16x18...di quelle vere...che poi ho cambiato per 3 pro staff 85...peccato!

stefano30
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 849
Età : 50
Data d'iscrizione : 02.01.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.1
Racchetta: donnay xdual silver

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pro Staff 6.1 Classic anniversary edition

Messaggio Da andrea scimiterna il Mer 2 Dic 2015 - 19:38

@stefano30
Pezzi da collezione dei prodotti fatti con criteri low cost di largo consumo, con i pessimi standard di cui spesso parliamo? Beh, meglio approfittare dei gioielli dei bei tempi che ancora si trovano in giro, sempre che si sia disposti a pagare di più per i marchi blasonati o accontentarsi degli altri marchi a prezzi stracciati, tipo la pro kennex regal comfort su martashop non lo conosco come telaio magari non è dei più riusciti, ma il bello è che quand'anche non fosse il meglio per gli standard di allora potrebbe essere tutt'altro che disprezzabile al giorno d'oggi.

andrea scimiterna
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 948
Data d'iscrizione : 26.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pro Staff 6.1 Classic anniversary edition

Messaggio Da SempreesoloSuperMac il Ven 25 Dic 2015 - 20:59

quindi questa che ho io , perfettamente INTONSA , con ancora il manico con il cellophane , RELIGIOSAMENTE CONSERVATA , quanto puo' valere secondo voi ? E soprattutto :Meglio questa o la RF97 ? ( a me questa ai tempi mi ricordo che non mi piacesse un granche' perche' abituato alla Pro Staff St Vincent mi sembrava troppo leggerina e facile , quasi un giocattolo, proprio vero che il tennis è cambiato!!!![img][/img] ) 

SempreesoloSuperMac
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 428
Data d'iscrizione : 12.03.13

Profilo giocatore
Località: RIMINI
Livello: ITR 4.5
Racchetta: Wilson RF97 Autograph

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pro Staff 6.1 Classic anniversary edition

Messaggio Da drichichi@alice.it il Ven 25 Dic 2015 - 21:37

@SempreesoloSuperMac ha scritto:quindi questa che ho io , perfettamente INTONSA , con ancora il manico con il cellophane , RELIGIOSAMENTE CONSERVATA , quanto puo' valere secondo voi ? E soprattutto :Meglio questa o la RF97 ? ( a me questa ai tempi mi ricordo che non mi piacesse un granche' perche' abituato alla Pro Staff St Vincent mi sembrava troppo leggerina e facile , quasi un giocattolo, proprio vero che il tennis è cambiato!!!!" /> ) 
Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked

drichichi@alice.it
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 5481
Età : 48
Località : Cirò marina (KR)
Data d'iscrizione : 22.09.13

Profilo giocatore
Località: Terronia!
Livello: Scarsissimo ed anche di più!!!
Racchetta: Tante ma veramente tante!!!!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pro Staff 6.1 Classic anniversary edition

Messaggio Da babolat94 il Ven 25 Dic 2015 - 21:45

Vedo in foto che gli vai giù di brutto con il piombo...

babolat94
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6163
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pro Staff 6.1 Classic anniversary edition

Messaggio Da babolat94 il Ven 25 Dic 2015 - 21:47

In quanto al valore semplice.. Io prenderei il prezzo della nuova e lo aumenterei di circa 80€ dato il fatto che si tratta di un vecchio telaio originale in versione immacolata..

babolat94
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6163
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pro Staff 6.1 Classic anniversary edition

Messaggio Da SempreesoloSuperMac il Ven 25 Dic 2015 - 22:41

No ma mica la vendo , era solo per farla vedere a drichichi che so che ne è innamorato. Io ogni volta che trovo un vecchio negozio sportivo provo a intrufolarmi e chiedere se hanno qualche rimanenza. 
Negli anni ho trovato : queste classic ( ne ho 2 o 3 ) , la classic versione courier ( blu con bandiera americana ) , delle POG 4 stripes ( 4 ) una zebra midplus varie head presige e radical serie intelligence e liquidmetal ,varie Rossignol F200 , F230 F250 e una Donnay Pro One original made in Belgium ,  e chicca assoluta in un angolo di un negozio di Teramo che neppure il titolare ricordava piu' di avere 2 Dunlop Max 200 G ( anche queste con ancora il cellophane sul manico e 2 dita di polvere sul telaio  Mad Mad Mad ) , che ho portato via all'iperbolica cifra di 40 euro cadauna ! Very Happy Very Happy Very Happy

SempreesoloSuperMac
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 428
Data d'iscrizione : 12.03.13

Profilo giocatore
Località: RIMINI
Livello: ITR 4.5
Racchetta: Wilson RF97 Autograph

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pro Staff 6.1 Classic anniversary edition

Messaggio Da drichichi@alice.it il Ven 25 Dic 2015 - 22:44

@SempreesoloSuperMac ha scritto:No ma mica la vendo , era solo per farla vedere a drichichi che so che ne è innamorato. Io ogni volta che trovo un vecchio negozio sportivo provo a intrufolarmi e chiedere se hanno qualche rimanenza. 
Negli anni ho trovato : queste classic ( ne ho 2 o 3 ) , la classic versione courier ( blu con bandiera americana ) , delle POG 4 stripes ( 4 ) una zebra midplus varie head presige e radical serie intelligence e liquidmetal ,varie Rossignol F200 , F230 F250 e una Donnay Pro One original made in Belgium ,  e chicca assoluta in un angolo di un negozio di Teramo che neppure il titolare ricordava piu' di avere 2 Dunlop Max 200 G ( anche queste con ancora il cellophane sul manico e 2 dita di polvere sul telaio  Mad Mad Mad ) , che ho portato via all'iperbolica cifra di 40 euro cadauna ! Very Happy Very Happy Very Happy
Brutto sadico che sei!!!!!!!!!!!!  Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
Ti deve venire un prurito irrefrenabile ogni volta che ci dovrai giocare!!!!  Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil
Comunque hai per le mani un tesoro inestimabile, perlomeno incordala budello, se lo merita!!!!

drichichi@alice.it
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 5481
Età : 48
Località : Cirò marina (KR)
Data d'iscrizione : 22.09.13

Profilo giocatore
Località: Terronia!
Livello: Scarsissimo ed anche di più!!!
Racchetta: Tante ma veramente tante!!!!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pro Staff 6.1 Classic anniversary edition

Messaggio Da SempreesoloSuperMac il Ven 25 Dic 2015 - 23:03

mica la uso ! 
io gioco con una Zebra Os e una Wilson RF .
A seconda dei giorni e delle corde ( che incordare qui e' un casino .....l'ultima volta che ho provato a investire 50 dollari per un budello mi han fatto di quei nodi....da denuncia ! E ovviamente per loro era normale cosi' e non mi hanno rimborsato ) 
Quindi uso Alupower a 25 kg sulla RF e Original a 29 kg sulla Zebra OS .
Le piombo un pochino ( 5/6 grammi ) e poi inizio a fare palle corte e sparare al corpo . Se rimane vivo vince l'avversario , ma ne ho seppelliti parecchi ! Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil Very Happy Very Happy Very Happy 
Buon Natale !

SempreesoloSuperMac
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 428
Data d'iscrizione : 12.03.13

Profilo giocatore
Località: RIMINI
Livello: ITR 4.5
Racchetta: Wilson RF97 Autograph

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pro Staff 6.1 Classic anniversary edition

Messaggio Da Sonny Liston il Sab 26 Dic 2015 - 7:26

@SempreesoloSuperMac ha scritto:quindi questa che ho io , perfettamente INTONSA , con ancora il manico con il cellophane , RELIGIOSAMENTE CONSERVATA , quanto puo' valere secondo voi ?

250 eurozzi

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pro Staff 6.1 Classic anniversary edition

Messaggio Da wildbill il Sab 26 Dic 2015 - 17:23

Ho una 6.1 stretch di fine anni 90. Sfiora i 73 cm per 362 grammi . Ci gioco ancora a volte. Però la St.Vincent (anche con questa ci gioco quando mi va) è ancora la più solida che abbia mai avuto.

wildbill
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 12
Età : 58
Località : Pontecchio Polesine
Data d'iscrizione : 03.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pro Staff 6.1 Classic anniversary edition

Messaggio Da DAVIDE72 il Dom 27 Dic 2015 - 13:09

La Classic 6.1 la provai quando uscì (non era mia, ma di un mio amico tutto serve and volley...); mi sembra di ricordare che costava 300.000/310.000 lire, la confrontai con la Pro Staff Original da 85 sq.in e quest'ultima era nettamente superiore, più precisa, pastosa...più tutto.
Parecchi anni dopo (20...ehm Sad) ne presi altre 2 per dar loro un'altra chance, ma a parte il peso esagerato, non la trovai buona o stabile come appunto la Original Sampras o tante altre che nel frattempo avevo acquisito.
Ho quindi scambiato (o venduto, non ricordo) la Classic e ho chiuso definitivamente questo capitolo.
Personale ed opinabilissima riflessione: se una racchetta di 20 e passa anni fa, divenuta famosa principalmente perché Edberg giocava con il suo paintjob (in realtà sotto c'era la sua fidata Sampras di sempre...), rischia ora di diventare una icona, è perché i materiali di oggi sono talmente scarsi qualitativamente (sempre con le dovute eccezioni) che una pur solo discreta Classic, avrà oggi un impatto sensibilmente superiore alla grande maggioranza dei telai moderni...
I veri gioielli secondo me sono altri, da "scovare" sempre nel passato (periodo 1986-2005 circa), spesso anche di marchi insospettabili e non conosciutissimi...

DAVIDE72
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 432
Età : 44
Località : BOLOGNA
Data d'iscrizione : 09.01.12

Profilo giocatore
Località: BOLOGNA
Livello: NC
Racchetta: Troppe per poterle elencare

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pro Staff 6.1 Classic anniversary edition

Messaggio Da SempreesoloSuperMac il Dom 27 Dic 2015 - 23:42

Caro Davide , secondo me hai totalmente ragione !!!!!
Credo che la triade Prince Graphite , Head Prestige ( la prima con Twaron , marrone scura ) e Pro Staff ( quella di Sampras , ma prima ancora della Evert e di Connors ) resteranno sempre i tre telai migliori presente simultaneamente sul mercato.
Adesso il tennis è cambiato (secondo me molto in peggio ) e quindi un piatto 100 o giu' di li è quasi obbligatorio , e le corde hanno fatto progressi allucinanti, pero' come qualita' costruttiva credo che le 3 citate possano essere considerate 3 delle racchette migliori mai costruite. 
Buon tennis a tutti

SempreesoloSuperMac
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 428
Data d'iscrizione : 12.03.13

Profilo giocatore
Località: RIMINI
Livello: ITR 4.5
Racchetta: Wilson RF97 Autograph

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pro Staff 6.1 Classic anniversary edition

Messaggio Da Sonny Liston il Lun 28 Dic 2015 - 8:57

@DAVIDE72 ha scritto:
Personale ed opinabilissima riflessione: se una racchetta di 20 e passa anni fa, divenuta famosa principalmente perché Edberg giocava con il suo paintjob (in realtà sotto c'era la sua fidata Sampras di sempre...), rischia ora di diventare una icona, è perché i materiali di oggi sono talmente scarsi

Davide, non è proprio così.
La PSC e le sue derivazioni è stata la racchetta più usata, insieme alla Prestige e Pro Tour negli anni 90... Fino ai giorni nostri.

Gaudio
Del Potro
Norman
Kolshriber
Bellucci 
Flavio Cipolla
Alex Corretja 
Mardy Fish
Nieminem
...e tantissimi altri


La Original era una Racca fantastica, ma la Classic permetteva un utilizzo più ampio di giocatori, essendo più indicata per un gioco moderno di rotazione da fondo.

Io le ho usate entrambe.
Per il mio gioco la Classic aveva un rendimento superiore.

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pro Staff 6.1 Classic anniversary edition

Messaggio Da DAVIDE72 il Lun 28 Dic 2015 - 10:22

@Sonny Liston ha scritto:
@DAVIDE72 ha scritto:
Personale ed opinabilissima riflessione: se una racchetta di 20 e passa anni fa, divenuta famosa principalmente perché Edberg giocava con il suo paintjob (in realtà sotto c'era la sua fidata Sampras di sempre...), rischia ora di diventare una icona, è perché i materiali di oggi sono talmente scarsi

Davide, non è proprio così.
La PSC e le sue derivazioni è stata la racchetta più usata, insieme alla Prestige e Pro Tour negli anni 90... Fino ai giorni nostri.

Gaudio
Del Potro
Norman
Kolshriber
Bellucci 
Flavio Cipolla
Alex Corretja 
Mardy Fish
Nieminem
...e tantissimi altri


La Original era una Racca fantastica, ma la Classic permetteva un utilizzo più ampio di giocatori, essendo più indicata per un gioco moderno di rotazione da fondo.

Io le ho usate entrambe.
Per il mio gioco la Classic aveva un rendimento superiore.
E' giusto che tu non sia d'accordo, infatti come avevo scritto il mio era un giudizio opinabilissimo, perché ciò che è oro per alcuni può essere solo "legno" per altri.

Per quanto riguarda gli endorsers di questa racchetta, non sembra acclarato che Del Potro abbia usato regolarmente ed in modo continuo la Classic 6.1; nella sua carriera da junior sembra abbia usato la Hyper Pro Staff 6.1, poi sembra la ncode 95 18x20, insomma non è certissimo...ma comunque poco importa nell'economia del discorso qui fatto, perché ad esempio quanti titoli hanno vinto Jimmy Connors ed Ivan Lendl con racchette a mio avviso "ingiocabili"? Ma forse quelli erano altri tempi...

Ho lasciato intendere che la Classic 6.1, nonostante il peso elevato, non sia a mio avviso un mostro di stabilità (inteso come twistweight) come gioco percepito...estendo i dati aggiungendo: per un gioco tradizionale piatto con moderato spin, presa non semi-western, e corde non multifilo, budello o synthetic gut.
E' abbastanza normale che una racchetta che tenda a "twistare" nell'impatto piatto fuori centro, faciliti però il gioco in rotazione, proprio perché tende a ruotare facilmente sul proprio asse: se poi qualcuno mi viene a dire che non è vero che sia poco stabile, gli rispondo che è POCO STABILE IN RELAZIONE A QUANTO IL SUO PESO LASCEREBBE SUPPORRE.
Ricordo che le mie 2 Classic (oltretutto in versione 16x18...) pesavano dai 370 ai 380 grammi incordate e senza un filo di piombo, silicone, etc, per cui un poco stabili dovevano esserlo, ma per me PRINCIPALMENTE per merito del peso, e comunque NON QUANTO ci si dovrebbe aspettare.

Gli elementi costruttivi che contribuiscono alla solo discreta stabilità sono: 
1) barra grafitica stretta e lunga (il corpo compreso tra la fine del manico e l'inizio degli steli che si divaricano;
2) la foratura del ponte a 3 coppie di corde, che fa sì che il ponte sia meno forato e più rigido, e fletta ancora più tardi rispetto ad ore 3 e 9 del telaio (quindi meno effetto "cup" sulla pallina, compensato però solo parzialmente dal pattern rado del 16x18, perché la trama si infittisce nelle verticali centrali).
3) l'angolo di tangenza degli steli con l'ovale è più elevato, perché essi sono più corti a causa del punto 1), e ciò determina, applicando una forza in un punto laterale decentrato del piatto (simulazione di colpo fuori centro) una leva "più efficiente" nel far twistare l'ovale e ruotare il manico nella mano.

Gli elementi costruttivi che contribuiscono invece alla buona propensiona allo spin sono:
esattamente gli stessi 3 punti di cui sopra, aggiungendo che il punto 1) determina un maggior effetto "leva", funzionale allo spin.
Il fatto poi che questa racchetta non sia "mostruosamente" spinnosa, deriva semplicemente dal pattern corde non omogeneo, che si infittisce al centro, e da un layup grafitico interno che forse Wilson ha progettato per ottenere un attrezzo polivalente, ossia non troppo sbilanciato verso un tipo di gioco a discapito di un altro.

Sto parlando però solo della versione 16x18, non della "Tour Edition 18x20".

Just my two cents... Smile

DAVIDE72
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 432
Età : 44
Località : BOLOGNA
Data d'iscrizione : 09.01.12

Profilo giocatore
Località: BOLOGNA
Livello: NC
Racchetta: Troppe per poterle elencare

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pro Staff 6.1 Classic anniversary edition

Messaggio Da Sonny Liston il Lun 28 Dic 2015 - 11:18

@DAVIDE72 ha scritto:

E' abbastanza normale che una racchetta che tenda a "twistare" nell'impatto piatto fuori centro, faciliti però il gioco in rotazione, proprio perché tende a ruotare facilmente sul proprio asse

Davide:

Non posso essere d'accordo!

Per un gioco in forte top spin è necessario un twistweight ELEVATO!

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pro Staff 6.1 Classic anniversary edition

Messaggio Da DAVIDE72 il Lun 28 Dic 2015 - 12:36

@Sonny Liston ha scritto:
@DAVIDE72 ha scritto:

E' abbastanza normale che una racchetta che tenda a "twistare" nell'impatto piatto fuori centro, faciliti però il gioco in rotazione, proprio perché tende a ruotare facilmente sul proprio asse

Davide:

Non posso essere d'accordo!

Per un gioco in forte top spin è necessario un twistweight ELEVATO!
E' tutta una questione di "quanto twistweight": più il tw è elevato, più la racchetta è stabile, ad esempio nei piattoni risolutivi, ma per ottenere lo stesso spin (bada bene: a parità di swingweight, dimensione dell'ovale, densità e struttura del pattern...tutto insomma) il giocatore ci deve mettere "più del suo", imprimendo forza maggiore al polso per coprire più velocemente la palla con il piatto corde.
Esiste un range di tw "giusto" per fare questo, questo però vuol dire che una racchetta con uno tw estremamente basso (che esca quindi in difetto dal range "giusto" non è più spin friendly, ma semplicemente instabile, cioè imprime sì spin, ma non ha più quella sufficiente stabilità per far viaggiare la palla.
Qui si parla di imprimere spin in modo "moderno", con frustata velocissima ed in anticipo sulla palla (andandogli "sopra" e spazzolando, con chiusura a taglio della racchetta "alla spagnola").
Tu imprimi spin sfruttando solo la tua forza muscolare e tenendo in caricamento sempre la testa della racchetta molto bassa, per cui hai più bisogno di pura massa e stabilità del telaio che i ragazzini di oggi, per forza non sei d'accordo, perché il tuo tipo di spin necessita di telai che abbiano queste caratteristiche.
In ciò che ho espresso, ho cercato il più possibile di svincolarmi dalle mie personalissime caratteristiche di gioco, ed ho cercato di fare una media di tutti i compagni/amici/conoscenti/agonisti che ho visto.
Smile

DAVIDE72
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 432
Età : 44
Località : BOLOGNA
Data d'iscrizione : 09.01.12

Profilo giocatore
Località: BOLOGNA
Livello: NC
Racchetta: Troppe per poterle elencare

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pro Staff 6.1 Classic anniversary edition

Messaggio Da viciohead il Lun 28 Dic 2015 - 13:31

@DAVIDE72 ha scritto:
@Sonny Liston ha scritto:
@DAVIDE72 ha scritto:

E' abbastanza normale che una racchetta che tenda a "twistare" nell'impatto piatto fuori centro, faciliti però il gioco in rotazione, proprio perché tende a ruotare facilmente sul proprio asse

Davide:

Non posso essere d'accordo!

Per un gioco in forte top spin è necessario un twistweight ELEVATO!
E' tutta una questione di "quanto twistweight": più il tw è elevato, più la racchetta è stabile, ad esempio nei piattoni risolutivi, ma per ottenere lo stesso spin (bada bene: a parità di swingweight, dimensione dell'ovale, densità e struttura del pattern...tutto insomma) il giocatore ci deve mettere "più del suo", imprimendo forza maggiore al polso per coprire più velocemente la palla con il piatto corde.
Esiste un range di tw "giusto" per fare questo, questo però vuol dire che una racchetta con uno tw estremamente basso (che esca quindi in difetto dal range "giusto" non è più spin friendly, ma semplicemente instabile, cioè imprime sì spin, ma non ha più quella sufficiente stabilità per far viaggiare la palla.
Qui si parla di imprimere spin in modo "moderno", con frustata velocissima ed in anticipo sulla palla (andandogli "sopra" e spazzolando, con chiusura a taglio della racchetta "alla spagnola").
Tu imprimi spin sfruttando solo la tua forza muscolare e tenendo in caricamento sempre la testa della racchetta molto bassa, per cui hai più bisogno di pura massa e stabilità del telaio che i ragazzini di oggi, per forza non sei d'accordo, perché il tuo tipo di spin necessita di telai che abbiano queste caratteristiche.
In ciò che ho espresso, ho cercato il più possibile di svincolarmi dalle mie personalissime caratteristiche di gioco, ed ho cercato di fare una media di tutti i compagni/amici/conoscenti/agonisti che ho visto.
Smile
Ma sta zett,,, Very Happy Very Happy ...ciao Davide come stai?

viciohead
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 381
Data d'iscrizione : 30.03.14

Profilo giocatore
Località: bologna
Livello: 4.1
Racchetta: coppia zus

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pro Staff 6.1 Classic anniversary edition

Messaggio Da DAVIDE72 il Lun 28 Dic 2015 - 13:33

Benone, grazie, e tu? Andiamo a giocare oggi alla Lunetta Gamberini???

DAVIDE72
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 432
Età : 44
Località : BOLOGNA
Data d'iscrizione : 09.01.12

Profilo giocatore
Località: BOLOGNA
Livello: NC
Racchetta: Troppe per poterle elencare

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pro Staff 6.1 Classic anniversary edition

Messaggio Da viciohead il Lun 28 Dic 2015 - 13:37

Magari faccio un salto...sono infortunato comunque uno di questi giorni ti chiamo ho avuto un periodo di merda

viciohead
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 381
Data d'iscrizione : 30.03.14

Profilo giocatore
Località: bologna
Livello: 4.1
Racchetta: coppia zus

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pro Staff 6.1 Classic anniversary edition

Messaggio Da DAVIDE72 il Lun 28 Dic 2015 - 14:11

Immaginavo...infatti sei sparito! Smile

DAVIDE72
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 432
Età : 44
Località : BOLOGNA
Data d'iscrizione : 09.01.12

Profilo giocatore
Località: BOLOGNA
Livello: NC
Racchetta: Troppe per poterle elencare

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pro Staff 6.1 Classic anniversary edition

Messaggio Da Sonny Liston il Lun 28 Dic 2015 - 14:29

Davide: la mia considerazione non era riferita al mio gioco...

Le racchette per un gioco il top-spin pesante (antico, moderno, tergicristallo...) DEVONO avere una stabilità torsionale alta!

Non a caso, tutte le migliori per questa tipologia di gioco, hanno questa caratteristica.

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pro Staff 6.1 Classic anniversary edition

Messaggio Da DAVIDE72 il Lun 28 Dic 2015 - 19:10

@Sonny Liston ha scritto:Davide: la mia considerazione non era riferita al mio gioco...

Le racchette per un gioco il top-spin pesante (antico, moderno, tergicristallo...) DEVONO avere una stabilità torsionale alta!

Non a caso, tutte le migliori per questa tipologia di gioco, hanno questa caratteristica.
Ok, me ne dici 3 o 4 di queste racchette? Così vedo se le ho avute e ti dico le mie impressioni...

DAVIDE72
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 432
Età : 44
Località : BOLOGNA
Data d'iscrizione : 09.01.12

Profilo giocatore
Località: BOLOGNA
Livello: NC
Racchetta: Troppe per poterle elencare

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pro Staff 6.1 Classic anniversary edition

Messaggio Da Erik78 il Mar 31 Mag 2016 - 15:56

ragazzi un saluto a tutti, ho una 6.1 classic, che mi fu regalata alla fine degli anni 90', avendo ripreso da poco a giocare sto utilizzando blade e burn 100, ma volevo provare ad incordarla per farci qualche game in ricordo diciamo così dei vecchi tempi. Volevo qualche consiglio su tensione e corde da utilizzare. Ho giocato 8 anni dai 12 ai 20 ed ora ho ripreso da qualche mese cercando innanzitutto di tenere la regolarità dello scambio, senza andare fuori giri. Ovviamente dato il telaio non ho mai disdegnato il gioco a rete, anche se al momento non è la priorità. grazie a tutti.

Erik78
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 4
Località : napoli
Data d'iscrizione : 27.04.16

Profilo giocatore
Località: Casalnuovo di Napoli
Livello: NC
Racchetta: WILSON BURN - HEAD RADICAL

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pro Staff 6.1 Classic anniversary edition

Messaggio Da Il Norvegese il Mar 31 Mag 2016 - 19:43

@Erik78 Quando l'ho avuta io ci montavo un multifilamento morbido... dovessi incordarla oggi, o budello o TGV 1.25....

Il Norvegese
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 486
Età : 40
Località : Follonica
Data d'iscrizione : 08.06.12

Profilo giocatore
Località: Follonica
Livello: 6-0 5-0 40-0 per me... posso ancora perdere!
Racchetta: Wilson Pro Staff 6.0 85... le altre in vendita

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum