Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di Passionetennis!
Da qui potete connettervi o registrarvi per far parte anche voi della nostra comunità.
La registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato e molto altro.
Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!
Buona navigazione su Passionetennis.it

Unisciti al forum, è facile e veloce

Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di Passionetennis!
Da qui potete connettervi o registrarvi per far parte anche voi della nostra comunità.
La registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato e molto altro.
Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!
Buona navigazione su Passionetennis.it
Passionetennis - Il portale del tennista
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Accedi


Link Amici

Ultime dal mercatino

Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro

+11
mp4/18
CorriCorrado
Alessandra76
m4nd
Skorpion
SiiWon
Hammer72
marvenu
jagui
chip63
Patrafter85
15 partecipanti
Andare in basso
Patrafter85
Patrafter85
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 133
Località : Cesena
Data d'iscrizione : 09.10.09

Profilo giocatore
Località: Cesena
Livello: 4.4 fit
Racchetta: Wilson pro open 2012

Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro - Pagina 2 Empty Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro

Sab 30 Apr 2011 - 12:50
Promemoria primo messaggio :

Ciao a tutti, sul forum ho letto pareri piuttosto buoni sulle racchette Dunlop, sopratutto la nuova bio 300 e 500 tour. Ieri guardando l'atp di Monaco, Davydenko usava una racchetta nera dopo aver usato pochissimo il paintjob della 200 plus, Verdasco da quando è passato a Dunlop (ammesso che usi racchette Dunlop) non vince più una partita, Robredo dicono usi una Bio 600 ma è una balla colossale dato che non credo usi una racchetta di 295 gr incordata e 102 pollici di head size!!! Haas e Berdych tempo fa passarono a Head, l'unico che ha buone prestazioni in questo momento sembra essere Almagro (che dovrebbe usare una vecchia 300 hotmelt pj). La domanda è questa: Dunlop fa buoni prodotti per noi giocatori della domenica ma non è all'altezza dei giocatori pro?

Alessandra76
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2180
Data d'iscrizione : 05.11.10

Profilo giocatore
Località: Udine
Livello: 4.3 FIT, una volta ora boh!
Racchetta: Dunlop: Biomimetic 300tour (97 18*20)

Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro - Pagina 2 Empty Re: Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro

Gio 12 Mag 2011 - 15:26
chip6363 ha scritto:
ps.
x Alessandra76:
ma io volevo sapere un'altra cosa ovvero cosa ne pensi del fatto che sotto la 300 tour che usi non ci sia il dna dunlop ma della kneissl di lendliana memoria....
non intendevo certo dire che bisogna comprare racche in funzione dei campioni che le usano....

Questo accade un po' per quasi tutti i giocatori....un conto è lo sponsor che li paga per sponsorizzare un determinato marchio/telaio ed un altro è quello con cui realmente giocano....cosa devo pensare....c'è poco da pensare...è così...che sia giusto o sbagliato non saprei dirti Neutral ....ma se questo funziona forse è colpa, generalizzando, nostra....che come pinocchi scegliamo spesso perché se ci gioca il numero uno....forse forse ci può far diventare forti anche noi.... Smile
CorriCorrado
CorriCorrado
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 981
Età : 44
Località : Piacenza
Data d'iscrizione : 29.04.11

Profilo giocatore
Località: Piacenza
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Slazenger xPRO 323

Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro - Pagina 2 Empty Re: Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro

Gio 12 Mag 2011 - 15:38
[quote="Alessandra76"]
chip6363 ha scritto:
ma se questo funziona forse è colpa, generalizzando, nostra....che come pinocchi scegliamo spesso perché se ci gioca il numero uno....forse forse ci può far diventare forti anche noi.... Smile

ahhhh in effetti da quando gioco con la radical sono proprio ugugale uguale uguale a Agassi... Suspect Suspect Suspect quando gioca a calcio... Very Happy
Alessandra76
Alessandra76
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2180
Età : 45
Località : Udine
Data d'iscrizione : 05.11.10

Profilo giocatore
Località: Udine
Livello: 4.3 FIT, una volta ora boh!
Racchetta: Dunlop: Biomimetic 300tour (97 18*20)

Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro - Pagina 2 Empty Re: Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro

Gio 12 Mag 2011 - 15:46
Very Happy Very Happy
chip63
chip63
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 339
Località : Como
Data d'iscrizione : 15.10.10

Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro - Pagina 2 Empty Re: Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro

Gio 12 Mag 2011 - 17:51
Questo accade un po' per quasi tutti i giocatori....un conto è lo sponsor che li paga per sponsorizzare un determinato marchio/telaio ed un altro è quello con cui realmente giocano....cosa devo pensare....c'è poco da pensare...è così...che sia giusto o sbagliato non saprei dirti ....ma se questo funziona forse è colpa, generalizzando, nostra....che come pinocchi scegliamo spesso perché se ci gioca il numero uno....forse forse ci può far diventare forti anche noi....

mah, cosa vuoi, le leggi del mercato sono queste...
chissà perche' mi viene in mente la Ferilli che ha fatto aumentare in modo incredibile le vendite di divani di una certa marca....chissà, magari noi maschietti abbiamo fatto delle associazioni puramente casuali....

tornando a Dunlop quello che e' difficile concepire e' che un marchio così non sia capace di suo di produrre un ferro adatto al pro che si vuole mettere in scuderia e finisca per accettare di comprarsi lo stampo se non altro per risparmiare sui costi....
visto cos'e' successo con safin e quello che sta succedendo a davidenko evidentemente nel meccanismo c'e' comunque qualcosa che non va...

e anche il verdasco attuale visto l'altra sera con soderling non mi sembra averne beneficiato....per niente
Alessandra76
Alessandra76
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2180
Età : 45
Località : Udine
Data d'iscrizione : 05.11.10

Profilo giocatore
Località: Udine
Livello: 4.3 FIT, una volta ora boh!
Racchetta: Dunlop: Biomimetic 300tour (97 18*20)

Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro - Pagina 2 Empty Re: Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro

Gio 12 Mag 2011 - 21:29
Io credo che i giocatori che vediamo in tv abbiano oramai un loro equilibrio con un determinato telaio....perché un pro dovrebbe ricominciare da capo con un nuovo telaio quando può semplicemente pittare la sua reale racchetta...così accontentando sponsor e borsello...credo che al loro posto farei lo stesso Smile
CorriCorrado
CorriCorrado
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 981
Età : 44
Località : Piacenza
Data d'iscrizione : 29.04.11

Profilo giocatore
Località: Piacenza
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Slazenger xPRO 323

Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro - Pagina 2 Empty Re: Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro

Gio 12 Mag 2011 - 22:44
e se semplicemente la Dunlop non fosse interessata ai grandi numeri? Se fosse interessata a porsi come marca per pochi, perchè in verità non vuole allargare la produzione?
E' una politica aziendale anche quella: noi siamo abituati a pensare che le aziende miliardarie siano quelle che vendono milioni di merce... Ma non è così...
chip63
chip63
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 339
Località : Como
Data d'iscrizione : 15.10.10

Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro - Pagina 2 Empty Re: Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro

Ven 13 Mag 2011 - 12:06
forse e' stato così fino ad ora ma mi sembra che:
- l'acquisto di due (ex) top come Verdasco (un tipo che fa anche un po' tendenza) e Davidenko ("copre" mercati emergenti all'est);
- soprattutto il lancio di "novità" come squali/api/gechi in una parola sola Biomimetic, non certo in linea con la storia fin qui prettamente tecnica di questo marchio
lascino presagire una certa inversione di tendenza o almeno il tentativo, l'idea di avviarla....
chip63
chip63
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 339
Località : Como
Data d'iscrizione : 15.10.10

Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro - Pagina 2 Empty Re: Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro

Ven 27 Mag 2011 - 9:53
beh, bene bene, dopo l'eliminazione al primo turno di Cibulkova tra le donne e Almagro tra i maschietti, ieri a Paris sono arrivate le eliminazioni di Davidenko e Melzer...
tutte peraltro avvenute contro giocatori di rango assolutamente inferiore...
e per quanto riguarda i maschi tutte al 5° set...

ormai rimane il solo Nando che comunque, ben che vada, arriverà nei quarti per beccare la solita scoppola da Rafa (che magari nel frattempo sarà pure migliorato rispetto ai primi due turni)....

dato che questi risultati rappresentano una chiara, indiscutibile ed incontrovertibile inversione di tendenza proporrei di chiudere questo topic ormai superfluo

Laughing
avatar
mp4/18
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 434
Data d'iscrizione : 11.04.10

Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro - Pagina 2 Empty Re: Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro

Gio 2 Giu 2011 - 11:54
senza offese, ma leggo discorsi assurdi.

credo semplicemente che wilson, head e babolat abbiano molti più denari da investire nelle sponsorizzazioni. soprattutto head e babolat hanno un marketin davvero aggressivo ed efficace.

se dunlop andasse da top player Caio e offrisse un bel gruzzolo, un bel pj e via andare.

non è un discorso di qualità, è un discorso di immagine. le racchette dunlop hanno ottima qualità, quantomeno comparabile a quella degli altri top marchi (per quanto riguarda la produzione di massa, non mold specifiche, pt57 e tc etc )

che poi a ben vedere dunlop non ha mai puntato sulla quantità.
chip63
chip63
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 339
Località : Como
Data d'iscrizione : 15.10.10

Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro - Pagina 2 Empty Re: Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro

Ven 3 Giu 2011 - 10:13
ciao mp4/18 scusa, senza alcun intento polemico, ma quali sarebbero i discorsi assurdi???
per me:
- dunlop e' uno dei marchi in assoluto + gloriosi
- la qualita' delle racchette non sembra in discussione e comunque 2/3 ferri buoni ce li ha sempre nella gamma (personalmente e' forse quella con cui mi sono trovato meglio)
- anch'io credo che fin qui abbiano adottato una strategia di numeri contenuti, magari appunto privilegiando la qualita'; pero' non conosco l'andamento storico delole quote di mercato per poter dire qualcosa su eventuali trend in atto; di certo:
1. oggi non e' uno dei marchi top e magari sotto ci saranno anche delle motivazioni che spiegano il perche'
2. il discorso Biomimetic, con tutto quello che c'e' dietro, a me sembra rappresentare una inversione di tendenza, finalizzata a cosa non so, ma anche la scelta dei giocatori non sembra casuale;
tutto questo premesso la domanda rimane sempre quella:
- perche' ultimamente tutti questi flop con alcuni dei suoi giocatori immagine? e mi riferisco sia a chi ha abbandonato dunlop sia a chi lo ha adottato ex novo per poi tornare rapidamente sui suoi passi...ma ci sarebbe anche il caso Robredo che per due/tre stagioni ha girato il circuito con una Dunlop "anonima" ...
- come mai Dunlop non riesce a blindare i contratti in modo che i suoi rappresentanti non usino altre racchette pj o se ne vadano in giro con borsoni di altre marche??
mi sembra un po' banale liquidare il tutto con un "discorsi assurdi"; prendiamo il confronto con marchi minori a livello di diffusione tra i Pro come Tecnifibre, Pacific o Yonex: immagino abbiano budget in linea con le loro quote di mercato eppure non mi sembra che soffrano degli stessi problemi di "disaffezione"
per quanto mi riguarda poi se Dunlop non fosse un marchio così glorioso e, a mio avviso, valido, forse a tutto questo nemmeno avrei prestato attenzione....il fatto è che questi episodi si ripetono, ora ci si mettono anche davidenko e (almeno a livello di risultati) anche Verdasco...
avatar
mp4/18
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 434
Data d'iscrizione : 11.04.10

Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro - Pagina 2 Empty Re: Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro

Ven 3 Giu 2011 - 22:50
chip6363 ha scritto:ciao mp4/18 scusa, senza alcun intento polemico, ma quali sarebbero i discorsi assurdi???
per me:
- dunlop e' uno dei marchi in assoluto + gloriosi
- la qualita' delle racchette non sembra in discussione e comunque 2/3 ferri buoni ce li ha sempre nella gamma (personalmente e' forse quella con cui mi sono trovato meglio)
- anch'io credo che fin qui abbiano adottato una strategia di numeri contenuti, magari appunto privilegiando la qualita'; pero' non conosco l'andamento storico delole quote di mercato per poter dire qualcosa su eventuali trend in atto; di certo:
1. oggi non e' uno dei marchi top e magari sotto ci saranno anche delle motivazioni che spiegano il perche'
2. il discorso Biomimetic, con tutto quello che c'e' dietro, a me sembra rappresentare una inversione di tendenza, finalizzata a cosa non so, ma anche la scelta dei giocatori non sembra casuale;
tutto questo premesso la domanda rimane sempre quella:
- perche' ultimamente tutti questi flop con alcuni dei suoi giocatori immagine? e mi riferisco sia a chi ha abbandonato dunlop sia a chi lo ha adottato ex novo per poi tornare rapidamente sui suoi passi...ma ci sarebbe anche il caso Robredo che per due/tre stagioni ha girato il circuito con una Dunlop "anonima" ...
- come mai Dunlop non riesce a blindare i contratti in modo che i suoi rappresentanti non usino altre racchette pj o se ne vadano in giro con borsoni di altre marche??
mi sembra un po' banale liquidare il tutto con un "discorsi assurdi"; prendiamo il confronto con marchi minori a livello di diffusione tra i Pro come Tecnifibre, Pacific o Yonex: immagino abbiano budget in linea con le loro quote di mercato eppure non mi sembra che soffrano degli stessi problemi di "disaffezione"
per quanto mi riguarda poi se Dunlop non fosse un marchio così glorioso e, a mio avviso, valido, forse a tutto questo nemmeno avrei prestato attenzione....il fatto è che questi episodi si ripetono, ora ci si mettono anche davidenko e (almeno a livello di risultati) anche Verdasco...

il mio "assurdo" era riferito a coloro che vedono una correlazione fra la penuria di sponsorizzati dunlop e la qualità dei loro prodotti.
una cosa così andava bene anni fa, quando i pro utilizzavano i teali che si trovavano realmente reatail

come ben sappiamo oggi i telai utilizzati dai rappresentano un mondo parallelo rispetto al mercato a cui possiamo accedere noi.

senza contare che verdasco ha dato picche pure a yonex, la cui qualità costruttiva non ha eguali. e davidenko è semplicemente alla canna del gas, anche con la o3 tour....quindi a ben vedere si è trattato solo di casi.

semplicemente dunlop è una marchio meno forte a livello di marketing, è vero che aveva dalla sua laver, mcenroe e graff ma anche ai tempi non è che la diffusione fosse poi così vasta e gran parte del suo nome è dovuto alle palline.

quello che conta è head, babolat e wilson hanno tanti, tantissimi soldi da spendere in sponsorizzazioni, dunlop, prince & c. no....


chip63
chip63
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 339
Località : Como
Data d'iscrizione : 15.10.10

Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro - Pagina 2 Empty Re: Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro

Mar 7 Giu 2011 - 14:02
con le nuove classifiche settimanali Dunlop non ha piu' alcun giocatore nei primi dieci, con Melzer e Almagro relegati a cavallo tra 11a e 15a posizione

Verdasco disperso poco sotto

Davidenko np (in caso di necessita' rivolgersi alla moglie).
chip63
chip63
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 339
Località : Como
Data d'iscrizione : 15.10.10

Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro - Pagina 2 Empty Re: Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro

Mer 29 Giu 2011 - 12:00
forza cibulkova!!!!!

l'unica a dare un po' di lustro al marchio in qs momento....
chip63
chip63
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 339
Località : Como
Data d'iscrizione : 15.10.10

Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro - Pagina 2 Empty Re: Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro

Gio 30 Giu 2011 - 10:12
povera dominika!!!
che asfaltata....2 game 2 con masha.....

giuro che non volevo gufare....
perdono
avatar
eis
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 21
Età : 60
Data d'iscrizione : 03.07.11

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello: FIT 4.5
Racchetta: Babolat Pure Drive

Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro - Pagina 2 Empty Re: Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro

Lun 4 Lug 2011 - 17:42
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Anche a me le Dunlop non dispiacciono, sono felice possessore di una Ag 4d 200 in versione 18x20 ed ho avuto modo di provare la bio 200.
Le trovo racchette valide, che se ben sfruttate regalano belle soddisfazioni (come tt le racchette del resto Very Happy).
A livello pro (e di riflesso a livello commerciale) i marchi che dominano sono altri, però c'è da chiedersi: cosa sarebbe Babolat se non ci fosse Nadal? e Wilson senza Federer? Se questi due usassero pj di marche diverse tipo (un nome a caso) Head, la situazione sarebbe diversa?
Io penso di no o per lo meno non di molto, perchè per 1 tennista coscente ce ne sono 10 che comprano la racchetta di Nadal o di Federer.
A questo aggiungiamo politiche commerciali + "subdole" (nel senso di meno evidenti) quali magari maggiori margini di guadagno per i negozianti e maggiori spinte alle sponsorizzazioni ai giovani e alle categorie basse, medio basse.
Per il futuro le cose potrebbero non cambiare affatto, vedendo quanti giovani agonisti usato le marche "principali" e quanti invece Dunlop, Yonex, ecc...questione di percentuai e probabilità, perchè tra loro ci sono già i nuovi Nadal, Feder, ...

Hai fatto un'analisi che condivido in pieno.....non tutto cio' che luccica e' necessariamente oro...spesso il denaro speso per marketing e acquisire campioni fa passare in secondo piano prodotti piu' o meno qualitativamente migliori o peggiori di altri.....
chip63
chip63
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 339
Località : Como
Data d'iscrizione : 15.10.10

Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro - Pagina 2 Empty Re: Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro

Mar 28 Feb 2012 - 11:33
riprendo questo post perche'....la situazione sta ulteriormente degenerando....

davidenko dopo un solo anno di contratto ha dismesso non solo le racchette ma anche l'abbigliamento dunlop e con la sua vecchia prince sembra dare qualche timido segnale di risveglio...vedi rotterdam

verdasco ormai e' perso....

melzer e' tornato a vincere un torneo (battendo peraltro - per me un po' a sorpresa- un buon Raonic) ma CON LA SUA VECCHIA 300 AEROGEL 4D TOUR che gia' aveva ripreso sul finire del 2011....

sulle logiche di sponsorizzazione di dunlop ci capisco sempre meno....
gmm01
gmm01
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 167
Età : 27
Data d'iscrizione : 11.12.11

Profilo giocatore
Località: S.Maria C.V:
Livello: NC
Racchetta: dunlop bio 300

Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro - Pagina 2 Empty Re: Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro

Dom 4 Mar 2012 - 22:23
Bè quanto riguarda la crisi dei pro sponsorizzati dunlop, questa settimana verdasco ha giocato dei buoni incontri e perdendo solo in finale con un ottimo ferrer , ha partecipato poi anche al torneo di doppio vincendo in coppia con marrero. Che siano segnali di ripresa? Per quanto riguarda Melzer non so proprio perchè stia giocando con il vecchio paintjob(scaramanzia? novità in vista nuovi modelli?)Ritornando al discorso sponsorizzazioni, credo che dunlop abbia fatto degli errori nell'assegnare i modelli di racchette ai diversi pro. E' quantomeno da ipocriti pubblicizzare la 600 con robredo, visto che oltre ad essere praticamente impossibile credere che un pro usi un telaio da 102 pollici e 280g, dovrebbe essere un attrezzo facilmente piazzabile sul mercato viste le caratteristiche che la rendono accessibile a tutti. Piuttosto avrei lasciato il buon tommy con la 300 , telaio che pure si vende un pò da solo e che rappresenta una buona scelta sia per agonisti(visto che peso e bilanciamento abbastanza neutri rendono possibilissimo intervenire con custom) sia per giocatori medi, piuttosto che assegnarla a verdasco , che senz'altro tira molto in termini di marketing(e non solo Smile ). Proprio verdasco l'avrei visto bene con la 300 tour , cosa che avrebbe dato l'opportunità di introdurne una versione 16x19(qui mi rifaccio ad un opinione del master Eiffel) che credo avrebbero venduto a vagonate. Infine giusta la scelta di lasciare melzer con la 300 tour ovviamente 18x20.
Ursus
Ursus
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1773
Età : 54
Località : Modena
Data d'iscrizione : 13.12.09

Profilo giocatore
Località: Modena
Livello:
Racchetta: Head Prestige S

Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro - Pagina 2 Empty Re: Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro

Dom 4 Mar 2012 - 22:39
Ho visto (in tv) Verdasco ad Acapulco e quella che aveva non era certo una Dunlop 300; ovale più grande e non con la classica forma allungata tipica di Dunlop.
gmm01
gmm01
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 167
Età : 27
Data d'iscrizione : 11.12.11

Profilo giocatore
Località: S.Maria C.V:
Livello: NC
Racchetta: dunlop bio 300

Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro - Pagina 2 Empty Re: Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro

Lun 5 Mar 2012 - 21:46
Infatti verdasco dovrebbe usare un paintjob se non vado errato di una major bullit elite pro (chiedere conferma al master), ma io intendevo solo dal punto di vista pubblicitario.
ps se verdasco usa il telaio sopra indicato non ha affatto un piatto più grande della 300(dovrebbe essere 97 pollici x 320 g)
avatar
Mr Wilson
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2423
Età : 39
Data d'iscrizione : 23.08.11

Profilo giocatore
Località: Roma - Torre del Greco
Livello: 4.5 I.T.R.
Racchetta: no comment!
http://tennistaste.wordpress.com

Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro - Pagina 2 Empty Re: Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro

Lun 5 Mar 2012 - 22:33
anche io non capisco la politica commerciale di dunlop: Verdasco usa il suo vecchio fido stampo Major.. poi tecnifibre e ora dunlop. in fin dei conti non è molto distante dalla 300 tour, ma con lo schema 16/19... piatto 97 ...etc etc... se avessero creato la versione 16/19 della BIo 300 tour io ne avrei comprate a vagonate e fatto una scorta per gli anni a venire e invece c'è solo una versione 18X20 ( perchè la 300 normale è tutta un'altra racchettà) quando tutte le altre case producono più varianti dello stesso attrezzo... la stessa dunlop sulla 200 fa una molteplicità di versioni...e certo la 200 non si vende come la 300... visto anche che nessuno la sponsorizza!
Ursus
Ursus
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1773
Età : 54
Località : Modena
Data d'iscrizione : 13.12.09

Profilo giocatore
Località: Modena
Livello:
Racchetta: Head Prestige S

Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro - Pagina 2 Empty Re: Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro

Mar 6 Mar 2012 - 8:59
perchè la 300 normale è tutta un'altra racchettà

Io ho avuto la 300 Tour (sia BM che 4D) e purtroppo sono stato costretto a venderle in quanto troppo esigenti per le mie capacità nonostante nei momenti di forma ci giocavo molto bene.

Avevo fatto quindi un pensierino alla 300 normale ma tutti dite che è molto diversa, potresti indicarmi brevemente le differenze fra le due racchette ?
avatar
Mr Wilson
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2423
Età : 39
Data d'iscrizione : 23.08.11

Profilo giocatore
Località: Roma - Torre del Greco
Livello: 4.5 I.T.R.
Racchetta: no comment!
http://tennistaste.wordpress.com

Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro - Pagina 2 Empty Re: Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro

Mar 6 Mar 2012 - 9:28
La 300 normale è stata la mia racchetta quando ripresi a giocare a tennis dopo due anni di stop, era una aerogel 300 e ne ho un ottimo ricordo.
innanzitutto è più propensa agli effetti, cosa che con la 300 tour tiri fuori sbracciando.
Poi è nettamente più potente, non quanto una PD, ma ti consente di giocare in vari modi... si presta al gioco da fondo, prende bene il back, è buona sul servizio soprattutto se si sfruttano più varianti ed inoltre non disdegna la rete.
per il peso e bilanciamento si riesce a muovere il braccio veramente veloce.
se proprio si vuole trovare un difetto, la palla non è pesantissima, ma esce veloce e i colpi si piazzano bene.
il pregio principale è quello di essere una racchetta abbastanza duttile... ti fa giocare in scioltezza..
Ursus
Ursus
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1773
Età : 54
Località : Modena
Data d'iscrizione : 13.12.09

Profilo giocatore
Località: Modena
Livello:
Racchetta: Head Prestige S

Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro - Pagina 2 Empty Re: Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro

Mar 6 Mar 2012 - 12:46
Ciò che dici è molto interessante. Dopo aver provato di tutto spingendomi su telai pesanti e capendo che poi in partita o giocando molto, ti si rivoltano contro, adesso mi trovo bene con racchetta da max. 300 gr. La Tour, seppur di poco più pesante ma anche a causa del piombo che avevo messo per allargare lo sweetspot, non riuscivo a tenerla per 3 set (però rimpiango tanto, ma tanto, la botta piatta che mi dava).

Quindi da quanto scrivi la 300 normale potrebbe fare il caso mio. Per informazione adesso sto giocano con Pacific X-Force che dopo un primo periodo di adattamento, stanno cominciando a darmi discrete soddisfazioni. Al momento continuo quindi con le Pacific ma una prova con la 300 prima o poi la voglio fare.
avatar
Mr Wilson
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2423
Età : 39
Data d'iscrizione : 23.08.11

Profilo giocatore
Località: Roma - Torre del Greco
Livello: 4.5 I.T.R.
Racchetta: no comment!
http://tennistaste.wordpress.com

Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro - Pagina 2 Empty Re: Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro

Mar 6 Mar 2012 - 12:54
la x force non la conosco molto bene... ma credo che in fondo sia una alternativa più tecnica alal pure drive...come lo è la 300.
sempre rimanendo in dunlop, una racchetta molto sottovalutata è la 200 lite... che prima si chiamava 200 16*19 .. l'ho avuta per un anno circa e mi ha dato grandi soddisfazioni spinge e permette tanto. Anche per questa racchetta la Dunlop ha sbagiato strategia: prima era una variante con piatto corde aperto della 200... ora la chiamano lite e non ha lo stesso fascino di un più più pulito 200 16x19... per non parlare del colore scelto!!
Ursus
Ursus
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1773
Età : 54
Località : Modena
Data d'iscrizione : 13.12.09

Profilo giocatore
Località: Modena
Livello:
Racchetta: Head Prestige S

Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro - Pagina 2 Empty Re: Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro

Mar 6 Mar 2012 - 13:25
Hai provato anche la 500 Tour ?
gmm01
gmm01
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 167
Età : 27
Data d'iscrizione : 11.12.11

Profilo giocatore
Località: S.Maria C.V:
Livello: NC
Racchetta: dunlop bio 300

Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro - Pagina 2 Empty Re: Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro

Mar 6 Mar 2012 - 13:43
Quoto in pieno ilferro per le caratteristiche della 300. Aggiungo che proprio la duttilità è la sua caratteristica principale grazie ad un'eccellente maneggevolezza. Inoltre per il problema della pesantezza di palla, si può ovviare con un'opportuno custom, Considerando che il bilanciamento e il peso sono piuttosto neutri.
Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.