Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Ultimi argomenti
» Iniziare a giocare ma proprio da zero
Oggi alle 18:44 Da Theo_84

» info su pro kennex
Oggi alle 18:43 Da andrealsd

» Racchetta impatto pastoso
Oggi alle 17:55 Da Taita87

» Prince Phantom 100
Oggi alle 17:54 Da Federertop

» Cambio racchetta
Oggi alle 17:43 Da Roby84

» Scelta nuove Scarpe
Oggi alle 16:54 Da andrea scimiterna

» Pure drive 2018
Oggi alle 16:49 Da Jessie Malone

» corde per donnay pro one 97 pentacore
Oggi alle 16:10 Da Rizza

» Prestige S Graphene XT
Oggi alle 15:09 Da MattiaMugello

» Head Graphene Touch Instinct MP
Oggi alle 14:57 Da Rafa74

» EZone 2017
Oggi alle 14:57 Da Generous

» Babolat Pure Aero Pro Stock
Oggi alle 14:44 Da Eiffel59

» 2018 - Passionetennis cambia look
Oggi alle 14:35 Da Rafa74

» Alternativa a Head Lynx per Radical S
Oggi alle 14:24 Da Eiffel59

» Pro line2 1,25
Oggi alle 14:21 Da Eiffel59

» Domande sparse Starburn
Oggi alle 14:14 Da Eiffel59

» Wilson pro stock Blade 16 x 20
Oggi alle 13:53 Da Eiffel59

» Miglior budello 1.25 in full per Prince tx235p
Oggi alle 9:21 Da franzx

» Signum Pro Poly Plasma
Oggi alle 8:27 Da Eiffel59

» Corde per Yonex Ezone DR 100
Oggi alle 8:03 Da Eiffel59

» head rip perfect control
Oggi alle 6:55 Da Eiffel59

» Wilson synthetic gut power
Oggi alle 6:49 Da Eiffel59

» Polarizzazione e maneggevolezza
Oggi alle 6:44 Da Eiffel59

» Che corde montare su Wilson burn100 cv
Ieri alle 20:46 Da matador66

» Corde per Wilson Blade 104 sw Courtevail Serena Williams
Ieri alle 15:32 Da archifaoro

» Tnt2 tour /Live wire xp
Ieri alle 14:45 Da nw-t

» Incordatura "a sei nodi"
Ieri alle 14:16 Da Eiffel59

» bow brand
Ieri alle 11:21 Da rey20

» Confronto duel g 310 - sv 95
Ieri alle 10:28 Da mattiaajduetre

» Forza Schumacher
Ieri alle 10:20 Da mattiaajduetre



Ultime dal mercatino
Link Amici


siggghhhh!!!! La Testa e la Tecnica nel Tennis!!

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

siggghhhh!!!! La Testa e la Tecnica nel Tennis!!

Messaggio Da F4bius il Sab 19 Set 2009 - 8:48

Promemoria primo messaggio :

caspita,
ma perchè nei palleggi me la cavo abbastanza e poi se faccio una partitella, senza niente in palio, perdo spesso?
Nei palleggi riesco a prendere posizione e fare quello che il maestro mi ha insegnato, in partita,
NONOSTANTE IL MIO AVVERSARIO SIA AL MIO LIVELLO, QUINDI LE ACCELERAZIONI SONO POCHE,
faccio molta fatica a comportarmi come mi è stato insegnato e mi viene spontaneo "appoggiare" le palle
di là ed agevolare il mio avversario?

datemi una pacca sulla spalla, dai........


F4bius
avatar
F4bius
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3185
Età : 53
Data d'iscrizione : 11.07.09

Profilo giocatore
Località: Modena
Livello: ITR 2.5 FIT 4 NC
Racchetta: Pro Kennex ki5 295 e Ki5 PSE USA

http://www.miotorneo.com

Tornare in alto Andare in basso


Re: siggghhhh!!!! La Testa e la Tecnica nel Tennis!!

Messaggio Da Andrea Malagoli il Mer 24 Mag 2017 - 19:03

Provo a motivare alcuni motivi per i quali molti giocatori trovano il loro livello in partita più basso di quello che ritengono in realtà 
1) in allenamento si gioca evidentemente più sciolti
2) in allenamento/palleggio l'azione va avanti anche se la palla esce di qualche centimetro, per cui si fa meno caso agli errori e si pensa di essere più solidi
3) nel palleggio col maestro la palla e' spesso pulita o con pochissimo spin
4)in palleggio con gli amici lo scopo e' quello di mantenere in gioco la palla, in partita lo scopo e' non farla prendere
Per questi motivi elencati il livello di gioco si misura unicamente in partita, tutto il resto non conta

Andrea Malagoli
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 276
Data d'iscrizione : 06.06.16

Profilo giocatore
Località: Bologna
Livello: sognatore!!
Racchetta: prince tour100 T - pro kennex KI 15 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: siggghhhh!!!! La Testa e la Tecnica nel Tennis!!

Messaggio Da Ospite il Mer 24 Mag 2017 - 22:03

@Veterano ha scritto:Ragazzi al nostro livello la testa conta una cippa.........
  Shocked affraid  Very Happy
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: siggghhhh!!!! La Testa e la Tecnica nel Tennis!!

Messaggio Da Theo_84 il Gio 25 Mag 2017 - 9:08

Secondo me conta poco perché è piena di cose che non c'entrano niente col tennis e che giocoforza ci seguono anche sul campo. Al nostro livello il tennis è una parentesi minima in una vita piena di altre cose, dal lavoro alla famiglia, con tutto quello che consegue a livello di pensieri e di stress (parlo anche e soprattutto di stress latente). E' praticamente impossibile pensare di arrivare sul campo focalizzati come chi - dai ragazzini delle accademie ai professionisti - vive praticamente solo nel tennis, ed è inutilmente utopico pensare di "gestire" più di tanto una testa che - anche se non ci sembra - scoppia letteralmente di pensieri, bene che vada si può lavorare sulla concentrazione ma secondo me ci va messa una pietra sopra e lavorare sugli aspetti un po' meno soggetti al resto della vita (tipo la tecnica, che può migliorare indipendentemente dal capo o dalla suocera).
avatar
Theo_84
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 328
Età : 33
Località : Milano
Data d'iscrizione : 11.06.15

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello:
Racchetta: Babolat Pure Drive 2015

Tornare in alto Andare in basso

Re: siggghhhh!!!! La Testa e la Tecnica nel Tennis!!

Messaggio Da Matteo1970 il Gio 25 Mag 2017 - 9:10

@Veterano ha scritto:Ragazzi al nostro livello la testa conta una cippa.........


Come disse un calciatore riferendosi ad una frase del suo allenatore ..."sono pienamente d'accordo a metà con il mister..." Very Happy

Secondo  me conta non usarla....

Nel mio caso, ad esempio, se riesco a non usare la testa (non pensare) faccio le cose che devo e gioco bene, se inizio a usarla quindi a pensare, non riesco ad avere pensieri unicamnete utili ed ordinati, e quindi gioco male.

Es.
Sulla seconda di servizio, dovrei pensare prima di giocarla :
"Servi sul rovescio". 
Invece diventa:
"Servi sul  rovescio, si ma prima lo hai fatto ed ha risposto bene, e non sbagliare, si ma sul dritto forse.. cavolo che caldo.... ma la pallina è alzata troppo indietro.... la barista è carina... la seguo a rete... no ci vado dopo...domani ho l'approvazione del business plan... almeno fai una finta... ca@@o troppo bassa... ma si è mosso? .... meglio sul dritto.... "
Il tutto con le conseguenze di un errore o una schifezza di mozzarella..... Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
Matteo1970
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 663
Età : 47
Località : Trofarello
Data d'iscrizione : 02.03.16

Profilo giocatore
Località: Trofarello (TO)
Livello: scarso
Racchetta: Yonex VCore Duel G97

Tornare in alto Andare in basso

Re: siggghhhh!!!! La Testa e la Tecnica nel Tennis!!

Messaggio Da Dagoberto il Gio 25 Mag 2017 - 9:57

@Matteo1970 ha scritto:
@Veterano ha scritto:Ragazzi al nostro livello la testa conta una cippa.........
... "Servi sul  rovescio, si ma prima lo hai fatto ed ha risposto bene, e non sbagliare, si ma sul dritto forse.. cavolo che caldo.... ma la pallina è alzata troppo indietro.... la barista è carina... la seguo a rete... no ci vado dopo...domani ho l'approvazione del business plan... almeno fai una finta... ca@@o troppo bassa... ma si è mosso? .... meglio sul dritto.... "
e chi sei, Hal 9000 di odissea 2001 nello spazio? Very Happy
urge release con nuovo settaggio della RAM Razz ... lobotomizziamoloooo  Very Happy

Dagoberto
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 657
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: siggghhhh!!!! La Testa e la Tecnica nel Tennis!!

Messaggio Da Maffa il Gio 25 Mag 2017 - 10:44

@Andrea Malagoli ha scritto:Provo a motivare alcuni motivi per i quali molti giocatori trovano il loro livello in partita più basso di quello che ritengono in realtà 
1) in allenamento si gioca evidentemente più sciolti
2) in allenamento/palleggio l'azione va avanti anche se la palla esce di qualche centimetro, per cui si fa meno caso agli errori e si pensa di essere più solidi
3) nel palleggio col maestro la palla e' spesso pulita o con pochissimo spin
4)in palleggio con gli amici lo scopo e' quello di mantenere in gioco la palla, in partita lo scopo e' non farla prendere
Per questi motivi elencati il livello di gioco si misura unicamente in partita, tutto il resto non conta

Sopratutto il punto 4 è fondamentale. A tennis si gioca la palla che ti viene data. Se ti viene data una palla "collaborativa" e devi rispondere ugualmente collaborativamente è tutto immensamente più facile rispetto a rispondere competitivamente ad una palla competitiva. Palleggio e partita non sono due contesti diversi, sono proprio due giochi diversi giocati nello stesso campo e con gli stessi attrezzi. 

Per quanto riguarda il punto 1, a volte faccio dei drop istintivi da fondocampo sui servizi sbagliati dei miei avversari (giusto per dirgli "fuori" e devo fermare la palla, la taglio scazzato e la palla passa la rete e si siede a 40 cm in campo avversario) che se penso alla fatica di giocare il punto mi prende malissimo.
avatar
Maffa
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 199
Data d'iscrizione : 24.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: siggghhhh!!!! La Testa e la Tecnica nel Tennis!!

Messaggio Da Ospite il Gio 25 Mag 2017 - 11:15

@Andrea Malagoli vero tutto
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: siggghhhh!!!! La Testa e la Tecnica nel Tennis!!

Messaggio Da wetton76 il Gio 25 Mag 2017 - 15:04

La testa per me serve sempre nel tennis, anche se il fine non è sempre vincere la partita, dipende anche dal nostro avversario ...
avatar
wetton76
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1168
Località : bufalotta-talenti-conca d'oro (Roma)
Data d'iscrizione : 01.06.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: giocatore di club
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: siggghhhh!!!! La Testa e la Tecnica nel Tennis!!

Messaggio Da Dagoberto il Gio 25 Mag 2017 - 17:03

La testa nel tennis è una brutta bestia, fuori di dubbio.
Quando sono libero di mente e privo di pregiudizi rendo sempre meglio, ma mooolto meglio … (purtroppo, succede, oramai, solo in vacanza Sad ), però mi sono divertito a fare un’analisi del mio tennis dall’inizio 2017 e ho riscontrato che su 18 partite giocate, tutte amichevoli da 1 ora con soci da club, sulla base delle informazioni in mio possesso, probabilmente valide per difetto,  la maggior parte di quelle che ho vinto le ho giocate con soci che giocano mediamente un numero di ore alla settimana quanto o meno di me.

In sostanza, delle 18 partite(per un totale di circa 18 ore giocate):

- 9 le ho giocate con soci che hanno giocato quanto o meno di me delle quali 6 vinte, 1 pareggiata e 2 perse;

- 3 giocate con soci che hanno giocato da 20 a 30 ore delle quali quasi la metà in tornei, tutte perse;

- 6 giocate con soci che hanno giocato più di 30 ore delle quali 10 o più ore in tornei, 5 perse ed 1 vinta.

Il bilancio non è esaltante, ma analizzando nel dettaglio, emerge che i problemi maggiori li ho riscontrati con chi gioca, mediamente, più ore di tennis di me (diciamo che meno di quello che gioco io c'è solo il fermo di pesca Very Happy ).

Quindi, la testa si, ma anche le gambe, oltre al braccio allenato, hanno il loro peso, soprattutto a questi infimi livelli.

Per quanto non entusiasmante, volevo condividere questa esperienza che, anche se statisticamente non particolarmente significativa visto i modesti numeri considerati, per sottolineare che a volte eccediamo a cercare assoluzioni compensative arrampicandoci, un po’, sugli specchi, o no?

Dagoberto
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 657
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: siggghhhh!!!! La Testa e la Tecnica nel Tennis!!

Messaggio Da Matteo1970 il Gio 25 Mag 2017 - 17:14

BEh, è una comparazione di analisi interessante.

Io non da conti della serva, dovrei aver giocato circa 16 ore nel 2017, forse 15. Ho giocato visto il numero bassissimo solo con gente che gioca di certo più di me. Non posso fare un'analisi come la tua perchè di solito anche nei tornei amatoriali tendo ad allenare un "qualcosa", quindi punto a quello e non alla vittoria. Alla vittoria punto nei FIT, ma ques'anno non ne ho ancora fatti.

Però, una tua frase è interessante e connessa al topic... "Quando sono libero di mente e privo di pregiudizi rendo sempre meglio". Tralasciando il "libero di mente" mi vorrei focalizzare sul "privo di pregiudizi". Si perchè ho notato che se il mio avversario palleggia male nel riscaldamento (tanti errori, palle mosce, non scalda tutti i colpi, è frettoloso, etccc...) io inizio inevitabilemtne in salita la partita, a livello mentale non sono "caldo" e non sono "focalizzato".



Infatti è più facile che io vinca contro un discreto giocatore (per il livello) che contro uno magari più falloso e meno tecnico.


E questo dipende dalla mia mente.... quindi torniamo ai problemi di testa....
avatar
Matteo1970
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 663
Età : 47
Località : Trofarello
Data d'iscrizione : 02.03.16

Profilo giocatore
Località: Trofarello (TO)
Livello: scarso
Racchetta: Yonex VCore Duel G97

Tornare in alto Andare in basso

Re: siggghhhh!!!! La Testa e la Tecnica nel Tennis!!

Messaggio Da Veterano il Ven 26 Mag 2017 - 11:57

La testa serve per capire il gioco.....e per concentrarsi sulle cose importanti......sento molti dire ehhhh se avessi la testa......quando poi li vedi giocare e capisci che non hanno proprio idea di come si giochi e di come si debba usare la testa in campo..........In campo a bassi livelli ce gente che di testa non sa proprio giocare,in campo non ce molto da pensare,il gioco e' sempre quello,bisogna imparare a come gestire le diagonali,a costruire il proprio tipo di gioco,si cercano troppe soluzioni improbabili, colpi che riescono una volta su 10 per chiudere il punto,strategie che non hanno senso,perche' se mi metto in testa di fare serve and volley e non e' il mio gioco abituale e non lo faccio con sicurezza come quando gioco a fondo mi domando come si faccia' a pensare di poter portare a casa la partita.......si fanno delle scelte sbagliate su come bisogna giocare i punti,perche' non e' vero che tutti i punti sono uguali.
Insomma una cozzaglia di errori dovuti alla testa perche' non si e' ancora capito come funziona il gioco.
La scelta sbagliata la fanno tutti anche i pro,ma di base ce una logica di gioco che non puo cambiare piu di tanto....perche' il tennis si gioca cosi...ci sono delle dinamiche di gioco che bisogna seguire.....l'imprvvisazione lascia il tempo che trova...se non sapete dove giocare la palla che vi sta arivando e perche' non avete ancora capito come si gioca....ripeto puo succedere ma non pùo essere una costante.....un giocatore con un buon livello tecnico in campo non pensa mica tanto....sa cosa deve fare....il gioco alla fine e' sempre quello..basta capirlo..... una buona tecnica fa si che ci si tolga dalla testa tutto quello che non serve e tutti quei discorsi inutili sulla testa che servono solo a trovare scuse inutili......l'allenamento e' la chiave....perche' se mi allenno come si deve quando vado in campo so perfettamente cosa posso o devo fare in una determinata situazione,bisogna giocare facile.....e farsi meno menate.....
avatar
Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2157
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: Wilson Blade 104

Tornare in alto Andare in basso

Re: siggghhhh!!!! La Testa e la Tecnica nel Tennis!!

Messaggio Da Paolo070 il Ven 26 Mag 2017 - 12:25

@Veterano ha scritto:La testa serve per capire il gioco.....e per concentrarsi sulle cose importanti......sento molti dire ehhhh se avessi la testa......quando poi li vedi giocare e capisci che non hanno proprio idea di come si giochi e di come si debba usare la testa in campo..........In campo a bassi livelli ce gente che di testa non sa proprio giocare,in campo non ce molto da pensare,il gioco e' sempre quello,bisogna imparare a come gestire le diagonali,a costruire il proprio tipo di gioco,si cercano troppe soluzioni improbabili, colpi che riescono una volta su 10 per chiudere il punto,strategie che non hanno senso,perche' se mi metto in testa di fare serve and volley e non e' il mio gioco abituale e non lo faccio con sicurezza come quando gioco a fondo mi domando come si faccia' a pensare di poter portare a casa la partita.......si fanno delle scelte sbagliate su come bisogna giocare i punti,perche' non e' vero che tutti i punti sono uguali.
Insomma una cozzaglia di errori dovuti alla testa perche' non si e' ancora capito come funziona il gioco.
La scelta sbagliata la fanno tutti anche i pro,ma di base ce una logica di gioco che non puo cambiare piu di tanto....perche' il tennis si gioca cosi...ci sono delle dinamiche di gioco che bisogna seguire.....l'imprvvisazione lascia il tempo che trova...se non sapete dove giocare la palla che vi sta arivando e perche' non avete ancora capito come si gioca....ripeto puo succedere ma non pùo essere una costante.....un giocatore con un buon livello tecnico in campo non pensa mica tanto....sa cosa deve fare....il gioco alla fine e' sempre quello..basta capirlo..... una buona tecnica fa si che ci si tolga dalla testa tutto quello che non serve e tutti quei discorsi inutili sulla testa che servono solo a trovare scuse inutili......l'allenamento e' la chiave....perche' se mi allenno come si deve quando vado in campo so perfettamente cosa posso o devo fare in una determinata situazione,bisogna giocare facile.....e farsi meno menate.....

bisogna giocare facile.....e farsi meno menate..... That's It ! 


Si potrebbe riassumere tutto in questa frase di Vet. Quindi se uno gioca 17 ore in sei mesi come qualcuno la su cosa può pretendere. Già entrare in campo tenere lo scambio senza accorciare e provare a chiudere quando se ne presenta l'occasione è un obbiettivo eccellente. Altro che serve and volley ! 
E' chairo che se giochi con uno molto più scarso di te allora puoi permetterti di fare quello che vuoi ma se giochi con un pari livello più allenato non è che ti puoi inventare molto.

Però è anche vero che spesso sono l'ansia e la fretta che provocano una mancanza di focus. E ci fanno fare le scelte sbagliate più spesso di quanto si farebbe in condizioni di calma concentrata.
Visto che il tennis occupa una piccola parte della giornata in cui siamo presi da mille cose spesso arriviamo in campo presi da mille pensieri e dall'ora che entriamo in partita abbiamo già preso un bel 6/3. Io per esempio se faccio 10 minuti di rilassamento con respirazione e 20 di riscaldamento fatto bene gioco sempre al meglio e non mi faccio male perchè sono sciolto decontratto e concentrato. Se entro in campo così all'ultimo momento con mille pensieri in testa ci metto 40 minuti ad entrare nel mood. Poi è chiaro più giochi e più hai giocato nella vita e più sei abituato a passare dalla modalità off a quella on è chiaro
avatar
Paolo070
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3163
Età : 47
Località : Carrara
Data d'iscrizione : 10.08.12

Profilo giocatore
Località: MDC
Livello: ndo cojio cojio. So' tuttu'n taio !
Racchetta: Ora Radical G Xt MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: siggghhhh!!!! La Testa e la Tecnica nel Tennis!!

Messaggio Da Ospite il Ven 26 Mag 2017 - 12:41

@Veterano ha scritto:l'allenamento e' la chiave....perche' se mi allenno come si deve quando vado in campo so perfettamente cosa posso o devo fare in una determinata situazione,bisogna giocare facile.....e farsi meno menate.....
questa è la chiave, devi pensare solo alla pallina: punto e basta, quando parte devi già sapere dove metterla.
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: siggghhhh!!!! La Testa e la Tecnica nel Tennis!!

Messaggio Da Paolo070 il Ven 26 Mag 2017 - 12:56

drichichi@alice.it ha scritto:
@Veterano ha scritto:l'allenamento e' la chiave....perche' se mi allenno come si deve quando vado in campo so perfettamente cosa posso o devo fare in una determinata situazione,bisogna giocare facile.....e farsi meno menate.....
questa è la chiave, devi pensare solo alla pallina: punto e basta, quando parte devi già sapere dove metterla.

Si bravo doc forse sono stato un po troppo ermetico ! La Chiave è allenarsi come si deve, automatizzare il più possibile e portarlo in partita senza tanti fronzoli.

Però la testa deve essìre li e li ci devi stare.
avatar
Paolo070
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3163
Età : 47
Località : Carrara
Data d'iscrizione : 10.08.12

Profilo giocatore
Località: MDC
Livello: ndo cojio cojio. So' tuttu'n taio !
Racchetta: Ora Radical G Xt MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: siggghhhh!!!! La Testa e la Tecnica nel Tennis!!

Messaggio Da Dagoberto il Ven 26 Mag 2017 - 12:58

@Paolo070 ha scritto:
@Veterano ha scritto:La testa serve per capire il gioco.....e per concentrarsi sulle cose importanti......sento molti dire ehhhh se avessi la testa......quando poi li vedi giocare e capisci che non hanno proprio idea di come si giochi e di come si debba usare la testa in campo..........In campo a bassi livelli ce gente che di testa non sa proprio giocare,in campo non ce molto da pensare,il gioco e' sempre quello,bisogna imparare a come gestire le diagonali,a costruire il proprio tipo di gioco,si cercano troppe soluzioni improbabili, colpi che riescono una volta su 10 per chiudere il punto,strategie che non hanno senso,perche' se mi metto in testa di fare serve and volley e non e' il mio gioco abituale e non lo faccio con sicurezza come quando gioco a fondo mi domando come si faccia' a pensare di poter portare a casa la partita.......si fanno delle scelte sbagliate su come bisogna giocare i punti,perche' non e' vero che tutti i punti sono uguali.
Insomma una cozzaglia di errori dovuti alla testa perche' non si e' ancora capito come funziona il gioco.
La scelta sbagliata la fanno tutti anche i pro,ma di base ce una logica di gioco che non puo cambiare piu di tanto....perche' il tennis si gioca cosi...ci sono delle dinamiche di gioco che bisogna seguire.....l'imprvvisazione lascia il tempo che trova...se non sapete dove giocare la palla che vi sta arivando e perche' non avete ancora capito come si gioca....ripeto puo succedere ma non pùo essere una costante.....un giocatore con un buon livello tecnico in campo non pensa mica tanto....sa cosa deve fare....il gioco alla fine e' sempre quello..basta capirlo..... una buona tecnica fa si che ci si tolga dalla testa tutto quello che non serve e tutti quei discorsi inutili sulla testa che servono solo a trovare scuse inutili......l'allenamento e' la chiave....perche' se mi allenno come si deve quando vado in campo so perfettamente cosa posso o devo fare in una determinata situazione,bisogna giocare facile.....e farsi meno menate.....

 Quindi se uno gioca 17 ore in sei mesi come qualcuno la su cosa può pretendere. Già entrare in campo tenere lo scambio senza accorciare e provare a chiudere quando se ne presenta l'occasione è un obbiettivo eccellente. Altro che serve and volley ! 
E' chairo che se giochi con uno molto più scarso di te allora puoi permetterti di fare quello che vuoi ma se giochi con un pari livello più allenato non è che ti puoi inventare molto.

Non mi è chiaro se ti riferissi a me, probabilmente no, ma la mia testimonianza è che giocando circa le ore che hai citato, 1 ora alla settimana cheers , quando lo ritengo utile tatticamente faccio il serve & voley e anche con un certo profitto, perchè no.
Ovvio che tutto dipende dall'avversario che incontri, ma se chi è dall'altra parte della rete ha più ore di me, le difficoltà sono generali, non solo sul serve & volley, anche sulla tenuta da fondo, piuttosto che sulla capacità/abitudine a tenere lo stress emotivo negli scambi. Insomma, se si gioca il doppio o il triplo di ore, appare evidente che si possa aspettarsi di ottenere maggiori risultati in termini di performance, non vedo cosa c'entri ciò con il serve & volley che devi saper giocare, se lo aprezzi come metodologia, come devi saper giocare un pallonetto, come devi saper tenere lo scambio sulle diagonali, come devi saper servire con affidabilità.
Una cosa è saper fare le cose, un'altra è il livello di performance che per ognuno di queste si riesce a proporre.
In un confronto al mio pari livello, molto basic, cerco di giocare e gioco, il tennis che ho saputo imparare ed il giocare anche il serve & volley con un certo profitto non è impossibile, non deve essere un tabù; almeno questa è la mia   esperienza Smile .

Dagoberto
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 657
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: siggghhhh!!!! La Testa e la Tecnica nel Tennis!!

Messaggio Da Matteo1970 il Ven 26 Mag 2017 - 13:12

@Dagoberto io ho inteso il "fare serve & volley" come "fare una cosa difficile". Credo fosse questo il senso.

E tutto è corretto partendo dal concetto del potersi allenare. Ma se io ho la possibilità (non la volontà, sono cose ben diverse) di giocare 18 ore in 5 mesi, dove lo metto l'allenamento? Questa è la mia domanda.

E' chiaro che se posso fare 5 ore di tennis con il maestro, 2 di pesi, 2 di aerobico e i tornei il we, allora si, con l'allenamento risolvo tutto... ma se io faccio 1 ora ( e permettetemi, vorrei divertirmi con la partitella), ovvio che il mio allenamento diventa la partitella stessa.

Quindi i problemi che mi si pongono non posso pensare di risolverli solo con l'allenamento, se possibile (se esistono, se c'è qualcuno che sa come affrontari) io mi rivolgo spesso al forum per consigli "short" da provare (magari funzionano, magari no).
avatar
Matteo1970
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 663
Età : 47
Località : Trofarello
Data d'iscrizione : 02.03.16

Profilo giocatore
Località: Trofarello (TO)
Livello: scarso
Racchetta: Yonex VCore Duel G97

Tornare in alto Andare in basso

Re: siggghhhh!!!! La Testa e la Tecnica nel Tennis!!

Messaggio Da Dagoberto il Ven 26 Mag 2017 - 13:26

@Matteo1970 ha scritto:@Dagoberto io ho inteso il "fare serve & volley" come "fare una cosa difficile". Credo fosse questo il senso.

E tutto è corretto partendo dal concetto del potersi allenare. Ma se io ho la possibilità (non la volontà, sono cose ben diverse) di giocare 18 ore in 5 mesi, dove lo metto l'allenamento? Questa è la mia domanda.

E' chiaro che se posso fare 5 ore di tennis con il maestro, 2 di pesi, 2 di aerobico e i tornei il we, allora si, con l'allenamento risolvo tutto... ma se io faccio 1 ora ( e permettetemi, vorrei divertirmi con la partitella), ovvio che il mio allenamento diventa la partitella stessa.

Quindi i problemi che mi si pongono non posso pensare di risolverli solo con l'allenamento, se possibile (se esistono, se c'è qualcuno che sa come affrontari) io mi rivolgo spesso al forum per consigli "short" da provare (magari funzionano, magari no).
Se giochi 1 volta alla settimana, puoi solo cercare di limare i dettagli, cercare di migliorare dandoti dei tempi molto lunghi, anche perchè tenere a mente o, come si dice, tenere il focus, su cosa non hai fatto come volevi 7 giorni prima, oltre alla dificoltà d'individuazione che dipende dalle individuali capacità autodidattiche, è tutt'alttro che semplice e senza un focus continuo su cui modellare i possibili correttivi, non si da continuità, senza continuità si alternano fasi di correzioni a momenti di stanca che possono portare solo a pochi e confusi miglioramenti.
Insomma, bisogna accontentarsi di quel poco che si riesce a fare, ma meglio che niente; diciamo che è come scalare l'everest senza le bombole d'ossigeno, l'hanno fatto, ma è più difficile Very Happy .

Dagoberto
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 657
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: siggghhhh!!!! La Testa e la Tecnica nel Tennis!!

Messaggio Da Dagoberto il Ven 26 Mag 2017 - 13:30

@Matteo1970 ha scritto:@Dagoberto io ho inteso il "fare serve & volley" come "fare una cosa difficile".
Difficile, dipende contro chi fai il serve & volley.
Sei hai dall'altra parte un socio che in risposta  spara dei missili in mezzo alle stringhe tutte le volte ... obiettivamente è come andare al macello, ma se giochi con un socio che con una buona prima ti risponde non sempre nel modo migliore e magari va un po' in difficoltà alzando un po la palla, se sai giocare le volè perchè non provarci?
Tutto è veramente molto relativo ... Wink

Dagoberto
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 657
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: siggghhhh!!!! La Testa e la Tecnica nel Tennis!!

Messaggio Da Veterano il Ven 26 Mag 2017 - 13:40

Di base non e' la scelta tattica l'errore....ma e' un errore pensare di riuscire a fare punti con una soluzione improbabile,cioe' se non sono capace di giocare una palla corta come si deve e meglio che non la faccio oppure la faccio con il contagogge quando ho una situazione di punteggio chiaramente a mio favore e non prendo rischi inutili.
Si prendono troppi rischi inutili....si tira troppo forte senza averne bisogno....in somma si fanno cose che non sono propiamente logiche...come dicevo prima la scelta va fatta in base a quello che si sa fare meglio,si deve cercare la soluzione piu facile con meno possibilita' di errore,quando si va in campo non e' possibile avere sempre dei dubbi sul cosa fare oppure cercare sempre solulzioni complicate,perche' se non e' chiaro che non si ha ancora le idee chiare di come funzioni il gioco e li la testa non centra niente,cioe' non centra nel senso che non sapendo come funziona il gioco la testa non ragina correttamente e mi fa fare cose che non hanno senso......
Di testa si puo anche perdere,perche' magari mi incaponisco a prendermi a pallate da fondo con uno che da fondo mi e' superiore e magari chiamandolo un po a rete oppure attaccando di piu' porteri acasa la partita facilmente.
Ad alti livelli una manciata di punti persi o di decisioni sbagliate tyi possono far perdere la partita a bassi livelli si ha tutta la possibilita' di recuperare,percio' la testa non e' fondamentale sotto questo aspetto.
Tanto per dirne una ricordo il match di Isner con Zverev quando Isner ha regalto il suo turno si servizio a Zverev con due discese a rete senza senso.Si Isner gioca anche bene il servand volley....ma visto che sei in un momento importante della partita stai giocando in terra e l'altro sta rispondendo senza problemi al tuo servizio ma come cacchio puoi pensare di fare il serve and volley in questo momento....se ti riesce bene..ma di base stai correndo un rischio che non ha molto senso...almeno in questa situazione che ho descritto...poi lo sbaglio ci sta..siamo umani....lui ha sbagliato tattica in un momento delicato...ma in ogni caso e' capace ad applicare la tattica che ha tentato di fare...ha sbagliato il momento.....cosa molto diversa dal non sapere cosa fare o improvvisarsi a fare una cosa che magari alleniamo anche poco......
avatar
Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2157
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: Wilson Blade 104

Tornare in alto Andare in basso

Re: siggghhhh!!!! La Testa e la Tecnica nel Tennis!!

Messaggio Da Matteo1970 il Ven 26 Mag 2017 - 14:05

@Dagoberto ha scritto:
@Matteo1970 ha scritto:@Dagoberto io ho inteso il "fare serve & volley" come "fare una cosa difficile".
Difficile, dipende contro chi fai il serve & volley.
Sei hai dall'altra parte un socio che in risposta  spara dei missili in mezzo alle stringhe tutte le volte ... obiettivamente è come andare al macello, ma se giochi con un socio che con una buona prima ti risponde non sempre nel modo migliore e magari va un po' in difficoltà alzando un po la palla, se sai giocare le volè perchè non provarci?
Tutto è veramente molto relativo ... Wink


@Dagoberto , io interpretavo quello che era a mio avviso il pensiero altrui. Io di mio lo faccio anche contro chi mi risponde missili... mi piace farlo e lo faccio. Poi sta all'economicità, contro chi risponde molto bene evito di farlo sulla mia seconda magari, se è un fenomeno a rispondere, magari su qualche prima resto indietro per poi cercare l'attacco successivemente, ma non cambio il mio gioco, anche perchè se mi risponde missili ed è bravo, mi spiana anche se gioco dietro (anzi, ancora di più).
avatar
Matteo1970
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 663
Età : 47
Località : Trofarello
Data d'iscrizione : 02.03.16

Profilo giocatore
Località: Trofarello (TO)
Livello: scarso
Racchetta: Yonex VCore Duel G97

Tornare in alto Andare in basso

Re: siggghhhh!!!! La Testa e la Tecnica nel Tennis!!

Messaggio Da Dagoberto il Ven 26 Mag 2017 - 15:23

@Veterano ha scritto:... si deve cercare la soluzione piu facile con meno possibilita' di errore ...
... improvvisarsi a fare una cosa che magari alleniamo anche poco ...
Una Domanda Veterano, come faccio a optare per quella che ritengo essere la soluzione più facile, partendo da livelli di allenamento su tutti i colpi ai minimi termini?
Voglio dire, giocando poco, per una serie di circostanze anche difficili da superare ed inutile approfondire, escludendo, ovviamente, mancanza di voglia o pigrizia,  saranno un po' tutti i colpi ad essere allenati poco.
Inultile sottolineare che ogni abilità tecnica nel tennis si consolida dopo un training insistente e duraturo e reiterato nel tempo.
Quante volte, anche tu, sei stato fautore nel sottolineare come sia importante allenare una buona affidabilità dei colpi da fondo campo sulla diagonale, proprio per rimarcare che non è proprio così intuitivo nonostante si abbia a disposizione una maggiore lunghezza del campo sia nel ricevere la palla (maggiore tempo di preparazione), sia nel ribattere la palla (maggiore forza scaricabile sul colpo)!
Insomma, tutto il tennis necessita di allenamento tecnico e fisico e, sotto questo punto di vista, possiamo veramente etichettare alcuni colpi come più o meno facili da eseguire?
Per esempio, in un ultimo incontro da me sostenuto, mi sono mentalmente organizzato per individuare delle soluzioni ad un mio avversario dotato di un diritto molto potente e profondo da fondo campo, in particolare se giocato da fermo, ma più modesta capacità di colpire in movimento e rovescvio meno agressivo.    Ho pensato, quindi, di organizzare il mio gioco cercando di proporre colpi a farlo sempre muovere e, in particolare, partendo con il mio primo colpo sempre su suo rovescio così da fargli giocare il suo diritto solo in movimento, arrivando, tendenzialemnte, dall'anglo del rovescio dove aveva colpito la precedente palla. La strategia ha funzionato per i primi game, dove solo saltuariamente tentavo qualche sortita a rete, sempre eseguendo il mio approccio sul suo rovescio e dopo avergli fatto giocare il suo diritto in movimento. Poi, però, la precisione è venuta meno e la ricerca del suo continuo movimento è risultata maggiormente difficile aumentando il mio livello di fallosità o accorciando sempre più spesso il mio diritto che diventava più facile preda dei suo colpi da fermo molto fastidiosi e, spesso, vincenti.
Insomma, la mancanza di allenamento anche in un gioco a spostare l'avversario, pur senza una ricerca smaniosa della rete, è apparso essere tattica tutt'altro che facile da attuare, tantomeno meno rischiosa, alla lunga, tantè che con il passare dei game sono riuscito ad ottenere qualche soddisfazione solo con un maggiore impiego della discesa a rete, magari dopo averlo chiamato lui stesso a rete.
In ultima analisi, mi sembra che l'allenamento sia fondamentale a prescindere, se non si hanno gesti tecnici sufficientmente allenati, che siano ispirati da un tennis più propenso alla rete, piuttosto che ad un gioco più da fondo campo, le difficoltà si assomigliano, credo e per un giocatore amatoriale che giochi poco si tratta, comunque, di accontentarsi, temo.
Che dici?

Dagoberto
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 657
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: siggghhhh!!!! La Testa e la Tecnica nel Tennis!!

Messaggio Da Veterano il Ven 26 Mag 2017 - 17:34

Allora partendo dai fondamentali si deve giocare un tennis facile......nel senso che gli errori in quarta al 90% sono tecnici percio' dovro limitarmi a giocare con meno rischi possibili specialmente quando le difficolta' di esecuzione di un colpo sono tecnicmanete piu' difficili.Infatti tanto per fare un esempio, e' molto piu facile cercare un vincentino quando si hanno i piedi dentro il campo perche' sono riuscito a far accorciare il mio avversario, che cercare di fare la stessa cosa da due metri fuori dal campo e magari arrivando in corsa.......percio'  quando si pensa di tirare un determinato tipo di colpo per forza di cose molto piu' complicato che in una situazione di normale palleggio facilmente gestibile,bisogna giocare ancora piu' facile senza prendere rischi,perche' se gia' la tecnica e' ballerina in una situazione normale di gioco,in una situazione complicata lo sara molto di piu.
Qua la testa dovrebbe dirti,gioca la palla di la e profonda al posto di cercare il vincente che gia normalmente fai fatica a tenere il palleggio,percio' evitiamo di fare cose complilcate e cerchiamo di tenerla in campo profonda,aspettando il momento giusto per chiudere il punto.
IL cambiare tattica o strategia a secondo di chi ci si trova davanti ha un senso se ho le `possibilita' tecniche per fare questo cambio se no non ha senso cambiare tattica solo per cercare di fare qualcosa di diverso che non sia il proprio gioco e non si abbia mai provato a fare.
Non si deve mai cercare di snaturalizzare il prorpio gioco,ma di farlo al meglio.
La Domanda e' cosa so fare io......anche perche' da un certo livello in su di punti deboli ce ne sono pochi,tutti sono ben allenati fisicamente e gli errori cominciano ad essere pochi.
Se il tuo avversario domina con il dritto ad un certo livello ce ben poco da fare,o lo migliori e riesci a giocartela piu o meno alla pari da quella diagonale oppure puoi scordarti di vincere.
Chiaro che se e' un bradipo si muove maluccio e ha un rovescio ballerino vale qualsiasi cosa,ma tennisticamente parlando non ha un senso logico se non quello di portarti a casa la partita.
Se conosci come funziona la diagonale di rovescio con un giocatore con un rovescio che tiene,niente di piu' e niente di meno ma con un dritto devastante io ci penserei bene a mette la partita su quella diagonale,almeno che non vedo che riesco aspingere senza problemi da quella parte ed avere un rovescio piu pesante e preciso del suo......
La tattica scelta deve essere fqatta in base alle tue capacita' tecniche,che poi sia stare piu a fondo o meno non importa,ma si deve avere la possibilita' di poter decidere in base a quello che si sa fare.
La base e' sempre il fondo del campo e la conoscenza del gioco.
A prescindere il fare muovere l'avversario da una parte all altra del campo ad un livello di tennis discreto non ha gia' piu senso,e anzi ha piu' vantaggi che svantaggi.....con uno che ha un rovescio che  tiene ma si muove maluccio ma e tira botte con il dritto devi per forza alzare il tuo livello tennistico,e cercare di non farlo giocare comodo,che non vuol dire per forza muoverlo da una parte all altra del campo o giocargli sistematicmanete sul rovescio.
Per terminare a questi livelli la sconfitta o la vittoria sono determinati al 90 % dalla condizione fisica a dalla tecnica ma molto poco dalla testa,inteso come strategia applicata al tennis che si sa giocare.
avatar
Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2157
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: Wilson Blade 104

Tornare in alto Andare in basso

Re: siggghhhh!!!! La Testa e la Tecnica nel Tennis!!

Messaggio Da Veterano il Ven 26 Mag 2017 - 17:50

@Paolo070 ha scritto:
@Veterano ha scritto:La testa serve per capire il gioco.....e per concentrarsi sulle cose importanti......sento molti dire ehhhh se avessi la testa......quando poi li vedi giocare e capisci che non hanno proprio idea di come si giochi e di come si debba usare la testa in campo..........In campo a bassi livelli ce gente che di testa non sa proprio giocare,in campo non ce molto da pensare,il gioco e' sempre quello,bisogna imparare a come gestire le diagonali,a costruire il proprio tipo di gioco,si cercano troppe soluzioni improbabili, colpi che riescono una volta su 10 per chiudere il punto,strategie che non hanno senso,perche' se mi metto in testa di fare serve and volley e non e' il mio gioco abituale e non lo faccio con sicurezza come quando gioco a fondo mi domando come si faccia' a pensare di poter portare a casa la partita.......si fanno delle scelte sbagliate su come bisogna giocare i punti,perche' non e' vero che tutti i punti sono uguali.
Insomma una cozzaglia di errori dovuti alla testa perche' non si e' ancora capito come funziona il gioco.
La scelta sbagliata la fanno tutti anche i pro,ma di base ce una logica di gioco che non puo cambiare piu di tanto....perche' il tennis si gioca cosi...ci sono delle dinamiche di gioco che bisogna seguire.....l'imprvvisazione lascia il tempo che trova...se non sapete dove giocare la palla che vi sta arivando e perche' non avete ancora capito come si gioca....ripeto puo succedere ma non pùo essere una costante.....un giocatore con un buon livello tecnico in campo non pensa mica tanto....sa cosa deve fare....il gioco alla fine e' sempre quello..basta capirlo..... una buona tecnica fa si che ci si tolga dalla testa tutto quello che non serve e tutti quei discorsi inutili sulla testa che servono solo a trovare scuse inutili......l'allenamento e' la chiave....perche' se mi allenno come si deve quando vado in campo so perfettamente cosa posso o devo fare in una determinata situazione,bisogna giocare facile.....e farsi meno menate.....

bisogna giocare facile.....e farsi meno menate..... That's It ! 


Si potrebbe riassumere tutto in questa frase di Vet. Quindi se uno gioca 17 ore in sei mesi come qualcuno la su cosa può pretendere. Già entrare in campo tenere lo scambio senza accorciare e provare a chiudere quando se ne presenta l'occasione è un obbiettivo eccellente. Altro che serve and volley ! 
E' chairo che se giochi con uno molto più scarso di te allora puoi permetterti di fare quello che vuoi ma se giochi con un pari livello più allenato non è che ti puoi inventare molto.

Però è anche vero che spesso sono l'ansia e la fretta che provocano una mancanza di focus. E ci fanno fare le scelte sbagliate più spesso di quanto si farebbe in condizioni di calma concentrata.
Visto che il tennis occupa una piccola parte della giornata in cui siamo presi da mille cose spesso arriviamo in campo presi da mille pensieri e dall'ora che entriamo in partita abbiamo già preso un bel 6/3. Io per esempio se faccio 10 minuti di rilassamento con respirazione e 20 di riscaldamento fatto bene gioco sempre al meglio e non mi faccio male perchè sono sciolto decontratto e concentrato. Se entro in campo così all'ultimo momento con mille pensieri in testa ci metto 40 minuti ad entrare nel mood. Poi è chiaro più giochi e più hai giocato nella vita e più sei abituato a passare dalla modalità off a quella on è chiaro
In pratica quando si cominciano a fare errori...quando sei costretto a giocare un determinato colpo poco allenato e a dover gestire una situazione per te complicata......se l'avversario di mette costantemente sotto pressione con il dritto tanto per fare un esempio,con una velocita' e pesantezza superiore alla tua ti mette in difficolta' e ti costringe a giocare in una situazione per te complicata....che poi sia dovuta al livello di preparazione fisica o al livello tecnico poco importa...e' sempre una situazione per  te difficile...che nulla ha che vedere con la testa...
a questa situazione come ragiona la testa del giocatore scarso,la testa le dice devi uscire al piu presto da questa situazione....che e' un ragionamento logico se vogliamo....ma il problema e' cosa posso fare io per uscire da questa situazione...mi metto a spare botte da tutte le parti del campo e sperare che mi stia dentro qualcosa....oppure cercare almeno di limitare i danni,e pensare,cacchio ma per giocarmela con questo qua devo migliorare il dritto e devo muovermi meglio perche' il vincente sporadico o la smorzata di culo non ti fanno vincere la partita........
Poi va be se ci sono problemi extra tennis chiaro che ci possono essere delle difficolta quando si entra in campo,ma quello credo che sia un altro discorso........
avatar
Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2157
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: Wilson Blade 104

Tornare in alto Andare in basso

Re: siggghhhh!!!! La Testa e la Tecnica nel Tennis!!

Messaggio Da wetton76 il Mar 30 Mag 2017 - 13:14

Un paio di giorni fà ho giocato una partita in cui ho racimilato tipo tre game in tre set!!! Mi sentivo però sul campo "scarico" mentalmente, con poca voglia di lottare .... c'è da dire che questo avversario gioca sempre molto bene quando mi incontra, ma io quasi non vedevo l'ora di tornare a casa! Evil or Very Mad
avatar
wetton76
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1168
Località : bufalotta-talenti-conca d'oro (Roma)
Data d'iscrizione : 01.06.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: giocatore di club
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: siggghhhh!!!! La Testa e la Tecnica nel Tennis!!

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum