Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di Passionetennis!
Da qui potete connettervi o registrarvi per far parte anche voi della nostra comunità.
La registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato e molto altro.
Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!
Buona navigazione su Passionetennis.it

Unisciti al forum, è facile e veloce

Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di Passionetennis!
Da qui potete connettervi o registrarvi per far parte anche voi della nostra comunità.
La registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato e molto altro.
Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!
Buona navigazione su Passionetennis.it
Passionetennis - Il portale del tennista
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Accedi
Ultimi argomenti attivi
Babolat rpm blastOggi alle 10:40tomai
Blade 2021Oggi alle 10:39matador66
Head lynx tourIeri alle 9:29Burner
Dunlop CX400Ieri alle 8:44baccio7
Corda per blade 18x20 V8Mer 22 Set 2021 - 20:44nw-t
Custom dunlop cx 200 lsMer 22 Set 2021 - 16:44Monteaperti


Link Amici

Ultime dal mercatino

US Open 2021

+21
Iron
Daniele87
taglia1964
Luchino 67
Yonderboy69
pinox
Moren
rey20
Veterano
Ragus
Eiffel59
Jimbo77
andrea scimiterna
Roby62
Stefano74
drichichi
Matusa
andyvakgj
universe_mb
baccio7
freetime
25 partecipanti
Andare in basso
freetime
freetime
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 21.08.21

US Open 2021 - Pagina 4 Empty US Open 2021

Mar 31 Ago 2021 - 10:33
Promemoria primo messaggio :

Iniziato l'ultimo slam dell'anno. http://www.livetennis.it/post/354450/murray-durissimo-contro-tsitsipas-ho-perso-il-rispetto-per-stefanos/  Cosa ne pensate? secondo me Murray ha ragione però in questi anni poteva prendere iniziative per cambiare i regolamenti. A mio parere se ti fa male una gamba chiami un medical time out di 5 minuti dopodiché se non sei in grado di continuare vai a casa; se ti scappa la pipì ti do una sola volta 5 minuti dopodiché te la fai addosso.

freetime
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 21.08.21

US Open 2021 - Pagina 4 Empty Re: US Open 2021

Lun 13 Set 2021 - 19:25
@Matusa ha scritto:A proposito di Wimbledon 2019, si è tanto letto che Federer ha tremato nell'atto conclusivo di un'impresa eccezionale, vincere Wimbledon a 36 anni contro l'allora n. 1 ATP. Ma ha comunque dato battaglia per 5 ore (!) cedendo solo al tie-break del quinto set.
Ieri notte abbiamo visto un Djokovic che fin dall'inizio per la tensione non è riuscito a giocare al top. Nessuno è invulnerabile.
 Aveva quasi 38 anni, non 36
freetime
freetime
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 21.08.21

US Open 2021 - Pagina 4 Empty Re: US Open 2021

Lun 13 Set 2021 - 19:31
Purtroppo sono stato buon profeta. A questo punto non sarà facile per Nole neanche centrare il ventunesimo slam e staccare gli altri 2.
Marvel64
Marvel64
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 39
Località : ROMA
Data d'iscrizione : 17.11.20

Profilo giocatore
Località: ROMA
Livello: Una volta terza. Ora.. boh, scarso
Racchetta: Prince Phantom Pro 100P, Prince TXT 100P, POG 107, POG 100, Dunlop 200G

US Open 2021 - Pagina 4 Empty Re: US Open 2021

Lun 13 Set 2021 - 19:36
Sono parzialmente d'accordo a metà con tutti... Very Happy
Ho visto la partita con sereno distacco (tennisticamente mi sono cordialmente antipatici entrambi; fuori dal campo ho invece sempre avuto molto rispetto per la serietà e la serena lucidità di Djokovic e almeno altrettanta per la impopolare sincerità del russo) e ne ho tratto diversi spunti interessanti:
1) Ognuno di noi ha una qualche nemesi, qualcuno che in un certo momento ci impedisce di realizzare i nostri sogni. Vuoi perché ci assomiglia ma fa qualcosa sempre un pochino meglio di noi (il caso di ieri), oppure perché è talmente diverso da noi da non sapere come destabilizzarlo (ad es. dualismo Agassi-Sampras). 
Puoi essere il più grande atleta con racchetta di tutti i tempi come Nole, ma ad un certo punto non puoi sfuggire all'incontro col destino.
2) Pur essendo un adoratore di Federer (a mio parere il più incredibile tennista di tutti i tempi, e con grandissimo distacco -non me ne frega niente di Slam, titoli, statistiche, roba buona per le macchine non per noi innamorati -), ieri ho enormemente apprezzato la grandezza di Nole che, pur accorgendosi di non riuscire a liberarsi dalla pressione che lo attanagliava, mentre quell'altro mostro inesorabile non mollava un centimetro, non si è adirato, non ha fatto scenate, non si è ritirato, non ha accampato scuse. 
E' sembrato davvero umano, nel suo pianto finale: commosso dal sostegno del pubblico (indecente nei comportamenti, va detto, ma calorosissimo nel sostegno umano ad un supercampione) e nonostante questo impossibilitato ad avere ragione del russo, che sembrava un Djoko più giovane, ancora più impenetrabile, ancora (incredibile dictu) più muro di gomma. Meravigliosa la pacatezza, nonostante il dispiacere fortissimo, con cui ha lucidamente commentato l'incontro, facendo i complimenti al suo avversario. 
Un grande. APPLAUSI
3) Sono convinto che, nonostante tutto, Nole troverà da questa enorme delusione la forza per diventare il più titolato vincitore di slam. Ci tiene davvero tanto e (detto fra noi) è anche giusto così. Un così formidabile atleta, con questa capacità di vincere superando qualsiasi avversità, a mio parere lo merita.
4) P.S. Chi dice che Djoko non sa andare a rete, non capisce una mazza. Ieri, quando si è reso conto dell'impossibilità di sfondare sulla diagonale del rovescio (e visto che la prima entrava a corrente alternata), ha provato uno schema che mi è sembrato improvvisato sul momento: servizio profondo sul dritto del russo e chiusura a rete. Fino a che è riuscito a seguire lo schema con la dovuta efficacia, ha funzionato molto bene (mi sembra circa il 70% dei successi). Ma ogni volta che la palla non era veramente profondissima, oppure se il russo riusciva ad impattarla di rovescio, arrivavano dei missili che sibilavano a pochi cm dalla rete ad attentare l'incolumità del serbo, che quando non è riuscito a cavarsi d'impaccio non è perché sia scarso a rete, ma perché solo i migliori Mac, Edberg Federer o Rafter sarebbero riusciti -forse- ad addomesticare quelle bordate velenose.

QUINDI

Io amerò sempre Mac, Stefanello, Sampras e Federer, nella serena consapevolezza che nessun loro emulo riuscirà mai più a vincere uno Slam (con queste regole e questi attrezzi, è matematicamente impossibile). Sono contento di essermeli goduti per tempo
Matusa
Matusa
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 478
Località : profondo Nord-est
Data d'iscrizione : 26.10.16

Profilo giocatore
Località: Nord-est
Livello: NC, ITR 4.0
Racchetta: Angell K7 Cyan, K7 Lime

US Open 2021 - Pagina 4 Empty Re: US Open 2021

Lun 13 Set 2021 - 19:51
Giusto, ricordavo male. Va a maggior merito del vecchietto.
Veterano
Veterano
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2443
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: Wilson Blade 104

US Open 2021 - Pagina 4 Empty Re: US Open 2021

Lun 13 Set 2021 - 20:16
@Marvel64 ha scritto:Sono parzialmente d'accordo a metà con tutti... Very Happy
Ho visto la partita con sereno distacco (tennisticamente mi sono cordialmente antipatici entrambi; fuori dal campo ho invece sempre avuto molto rispetto per la serietà e la serena lucidità di Djokovic e almeno altrettanta per la impopolare sincerità del russo) e ne ho tratto diversi spunti interessanti:
1) Ognuno di noi ha una qualche nemesi, qualcuno che in un certo momento ci impedisce di realizzare i nostri sogni. Vuoi perché ci assomiglia ma fa qualcosa sempre un pochino meglio di noi (il caso di ieri), oppure perché è talmente diverso da noi da non sapere come destabilizzarlo (ad es. dualismo Agassi-Sampras). 
Puoi essere il più grande atleta con racchetta di tutti i tempi come Nole, ma ad un certo punto non puoi sfuggire all'incontro col destino.
2) Pur essendo un adoratore di Federer (a mio parere il più incredibile tennista di tutti i tempi, e con grandissimo distacco -non me ne frega niente di Slam, titoli, statistiche, roba buona per le macchine non per noi innamorati -), ieri ho enormemente apprezzato la grandezza di Nole che, pur accorgendosi di non riuscire a liberarsi dalla pressione che lo attanagliava, mentre quell'altro mostro inesorabile non mollava un centimetro, non si è adirato, non ha fatto scenate, non si è ritirato, non ha accampato scuse. 
E' sembrato davvero umano, nel suo pianto finale: commosso dal sostegno del pubblico (indecente nei comportamenti, va detto, ma calorosissimo nel sostegno umano ad un supercampione) e nonostante questo impossibilitato ad avere ragione del russo, che sembrava un Djoko più giovane, ancora più impenetrabile, ancora (incredibile dictu) più muro di gomma. Meravigliosa la pacatezza, nonostante il dispiacere fortissimo, con cui ha lucidamente commentato l'incontro, facendo i complimenti al suo avversario. 
Un grande. APPLAUSI
3) Sono convinto che, nonostante tutto, Nole troverà da questa enorme delusione la forza per diventare il più titolato vincitore di slam. Ci tiene davvero tanto e (detto fra noi) è anche giusto così. Un così formidabile atleta, con questa capacità di vincere superando qualsiasi avversità, a mio parere lo merita.
4) P.S. Chi dice che Djoko non sa andare a rete, non capisce una mazza. Ieri, quando si è reso conto dell'impossibilità di sfondare sulla diagonale del rovescio (e visto che la prima entrava a corrente alternata), ha provato uno schema che mi è sembrato improvvisato sul momento: servizio profondo sul dritto del russo e chiusura a rete. Fino a che è riuscito a seguire lo schema con la dovuta efficacia, ha funzionato molto bene (mi sembra circa il 70% dei successi). Ma ogni volta che la palla non era veramente profondissima, oppure se il russo riusciva ad impattarla di rovescio, arrivavano dei missili che sibilavano a pochi cm dalla rete ad attentare l'incolumità del serbo, che quando non è riuscito a cavarsi d'impaccio non è perché sia scarso a rete, ma perché solo i migliori Mac, Edberg Federer o Rafter sarebbero riusciti -forse- ad addomesticare quelle bordate velenose.

QUINDI

Io amerò sempre Mac, Stefanello, Sampras e Federer, nella serena consapevolezza che nessun loro emulo riuscirà mai più a vincere uno Slam (con queste regole e questi attrezzi, è matematicamente impossibile). Sono contento di essermeli goduti per tempo
Marvel a rete Diokovic ci sa andare eccome, e chi dice il contrario veramente di tennis ne sa poco,ma un conto e' andarci a mente serena costruendoti bene il punto un altro e fiondarti a rete o almeno andare a rete perche' non sai piu' cosa fare e vedi che  da fondo non ne esci.
Nella finale degli AO era successo l'esatto contrario.
Diokovic andava a rete a prendersi il punto e Medvedev si fiondava un po alla spero in dios.
La statistica della finale  degli Ao dice che Diokovic a rete a vinto 16 dei 18 punti giocati quando e' andato a rete pari al 89 %, mentre Medvedev solamente otto su tredici 63%.
E non fu un caso.
avatar
giolp
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 107
Località : Bruxelles
Data d'iscrizione : 21.11.10

Profilo giocatore
Località: Bruxelles
Livello: C.15.5 (Belgio)
Racchetta: Head Speed 360 MP

US Open 2021 - Pagina 4 Empty Re: US Open 2021

Lun 13 Set 2021 - 23:11
bellissima discussione, complimenti a tutti.
 
un paio di considerazioni da parte mia:
1) ieri si è capito quale impresa titanica sia realizzare il Grande Slam nel tennis odierno. oggi per curiosità ho dato un'occhiata al tabellone dell'AUS Open 1969, anno nel quale Laver vinse il primo e unico Slam dell'era Open. Ebbene, tabellone a 48 giocatori, praticamente tutti Australiani (d'accordo, erano i migliori del mondo allora). Laver gioco 5 partite per vincere il torneo. 
Tre GS su 4 si giocavano sull'erba e la pressione di appassionati e media era infinitamente minore.  
Il fatto che Djokovic sia arrivato a una partita da vincerlo è semplicemente un’ulteriore dimostrazione della sua grandezza e di come abbia letteralmente dominato dal 2011 in poi.
 
2) pubblico inqualificabile, con atteggiamenti che si ricordano solo in alcuni epici confronti di coppa Davis. Ma in Davis giocano le nazionali, è uno sport di squadra, ieri si è andati oltre, peggio che nelle finali di Wimbledon 2015 e 2019, quando il pubblico tifò apertamente contro. Poi certi tifosi di Federer meriterebbero una discussione a parte. Per il loro livello d’isteria mi viene da paragonarli alle teenager che urlavano come pazze quando giocava Borg. Ma quelle rappresentavano un fenomeno pop, mica pretendevano di capire di tennis.
Medvedev è stato grandissimo per come ha impostato la partita, eseguito il suo piano e gestito la tensione alla fine del 3° set. E il suo discorso nel quale ha ringraziato il pubblico, quasi chiedendo scusa per aver rovinato loro la festa (“perfectly understandable”) è stato di gran classe e intelligenza.
Veterano
Veterano
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2443
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: Wilson Blade 104

US Open 2021 - Pagina 4 Empty Re: US Open 2021

Mar 14 Set 2021 - 0:46
@giolp ha scritto:bellissima discussione, complimenti a tutti.
 
un paio di considerazioni da parte mia:
1) ieri si è capito quale impresa titanica sia realizzare il Grande Slam nel tennis odierno. oggi per curiosità ho dato un'occhiata al tabellone dell'AUS Open 1969, anno nel quale Laver vinse il primo e unico Slam dell'era Open. Ebbene, tabellone a 48 giocatori, praticamente tutti Australiani (d'accordo, erano i migliori del mondo allora). Laver gioco 5 partite per vincere il torneo. 
Tre GS su 4 si giocavano sull'erba e la pressione di appassionati e media era infinitamente minore.  
Il fatto che Djokovic sia arrivato a una partita da vincerlo è semplicemente un’ulteriore dimostrazione della sua grandezza e di come abbia letteralmente dominato dal 2011 in poi.
 
2) pubblico inqualificabile, con atteggiamenti che si ricordano solo in alcuni epici confronti di coppa Davis. Ma in Davis giocano le nazionali, è uno sport di squadra, ieri si è andati oltre, peggio che nelle finali di Wimbledon 2015 e 2019, quando il pubblico tifò apertamente contro. Poi certi tifosi di Federer meriterebbero una discussione a parte. Per il loro livello d’isteria mi viene da paragonarli alle teenager che urlavano come pazze quando giocava Borg. Ma quelle rappresentavano un fenomeno pop, mica pretendevano di capire di tennis.
Medvedev è stato grandissimo per come ha impostato la partita, eseguito il suo piano e gestito la tensione alla fine del 3° set. E il suo discorso nel quale ha ringraziato il pubblico, quasi chiedendo scusa per aver rovinato loro la festa (“perfectly understandable”) è stato di gran classe e intelligenza.
Anche le tue sono considerazioni sono interessanti.... lol!
Tra l'altro visto che  scrivi dal Belgio pochi anni orsono ho avuto il piacere di conoscere quasi tutti i giocatori della Davis Cup e le ragazze della Federazione Belga ed allenatori .
Johan Van Herck e Anada Vandendooren.
Sono venuti per due anni in inverno ad allenarsi da noi e sono rimasto in ottimi rapporti con loro.
Cercando di imparare qualcosa  parlando e vedendo gli allenamenti che  facevano.
Salutami il Belgio.
Scusate tanto l' OT.
freetime
freetime
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 21.08.21

US Open 2021 - Pagina 4 Empty Re: US Open 2021

Mar 14 Set 2021 - 8:59
In effetti è stata una gran bella discussione sul tennis giocato, quello che, almeno io, cerco in un forum tennistico. Io credo che abbia sicuramente avuto un ruolo la tensione per la posta in palio, ma hanno contato ancor di più la straordinaria prestazione di Medvedev e la semifinale con Zverev. Al termine di una stagione così dura battere a New York sia Zverev che Medvedev era già in partenza un'impresa difficile. Conquistare il grande slam nel tennis moderno è qualcosa di molto più complicato di quanto riuscito 50 anni fa a Laver, grande onore quindi al Serbo. Un'occasione così penso non si ripresenterà più per ancora molti anni.
Matusa
Matusa
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 478
Località : profondo Nord-est
Data d'iscrizione : 26.10.16

Profilo giocatore
Località: Nord-est
Livello: NC, ITR 4.0
Racchetta: Angell K7 Cyan, K7 Lime

US Open 2021 - Pagina 4 Empty Re: US Open 2021

Mar 14 Set 2021 - 10:47
@giolp ha scritto:bellissima discussione, complimenti a tutti.
 
un paio di considerazioni da parte mia:
1) ieri si è capito quale impresa titanica sia realizzare il Grande Slam nel tennis odierno. oggi per curiosità ho dato un'occhiata al tabellone dell'AUS Open 1969, anno nel quale Laver vinse il primo e unico Slam dell'era Open. Ebbene, tabellone a 48 giocatori, praticamente tutti Australiani (d'accordo, erano i migliori del mondo allora). Laver gioco 5 partite per vincere il torneo. 

Insomma, Laver vinse in finale su Gimeno, spagnolo, e c'erano anche un po' di americani e sudafricani. Gli italiani non li conto   Smile . In effetti per il singolo Laver giocò solo 18 set, anche se con Roche fu una battaglia sanguinosa, 7-5   22-20   9-11   1-6   6-3. Il tie-break non c'era, e non c'erano i MTO ed altri bonus attuali.

Inoltre giocò altre 5 partite per vincere il torneo di doppio, quindi in tutto fece 30 set in 8 giorni, media di quasi 4 set al giorno. Medvedev ha fatto 22 set in due settimane, media un set e mezzo al giorno. Considerando che allora giocare anche il doppio era la norma, e a volte facevano anche il doppio misto, non credo che oggi sia più dura di allora.
mattiaajduetre
mattiaajduetre
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 15264
Età : 27
Località : manerbio
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: tra lac dè Garda, mantua, crèmuna e bresa (siAMO parecchi)
Livello: 3.1 F.I.T.
Racchetta: Ezone98 & Vcore98

US Open 2021 - Pagina 4 Empty Re: US Open 2021

Mar 14 Set 2021 - 13:03
beh... che scrivere se non un plauso al vincitore!
complimenti 

hola
andyvakgj
andyvakgj
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2176
Età : 53
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: Pure Strike Tour 2019

US Open 2021 - Pagina 4 Empty Re: US Open 2021

Mar 14 Set 2021 - 13:10
bravo Mattia! ti quoto in pieno
nw-t
nw-t
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 18569
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là.
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL

US Open 2021 - Pagina 4 Empty Re: US Open 2021

Mar 14 Set 2021 - 14:11
A chi vedeva la partita e non sapeva della forza mostruosa di Nole in generale...Medvedev in questa finale l'ha fatto sembrare un giocatore "normale"...penso ci sia poco poi da dire. La tensione addosso Nole sicuramente l'ha penalizzato alla grande, ma l'altro x fare andare il match x quello che s'è visto c'ha messo parecchio del suo.
baccio7
baccio7
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 403
Data d'iscrizione : 01.10.20

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Wilson blade 104 v.6 - Prince TEXTREME tour 100 -Dunlop CX 400 - PRO KENNEX Q TOUR 300

US Open 2021 - Pagina 4 Empty Re: US Open 2021

Mar 14 Set 2021 - 14:18
Be' mi pare che comunque nessuno abbia messo in discussione la forza del russo... mica e' N. 2 per niente... stilisticamente non e' bellissimo da guardare ma e' concreto e maturato.
mattiaajduetre
mattiaajduetre
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 15264
Età : 27
Località : manerbio
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: tra lac dè Garda, mantua, crèmuna e bresa (siAMO parecchi)
Livello: 3.1 F.I.T.
Racchetta: Ezone98 & Vcore98

US Open 2021 - Pagina 4 Empty Re: US Open 2021

Mar 14 Set 2021 - 14:52
buon pomeriggio 
ovviamente scrivo di feedbacks esclusivamente personali:
Medvedev l’ho visto quando sembrava (ai più) un potenziale 
che sarebbe rimasto inespresso, poi l’esplosione dell’estate Americana, passando da un periodo di assestamento, per arrivare alla vittoria di domenica notte e mai ho pensato che fosse così “brutto (stilisticamente)” piuttosto mi chiedevo come mai “servisse a intervalli” vista l’altezza è il potenziale...
sicuramente è maturato ma forse più è questione di fiducia: a me è rimasto impresso che più che il suo coach non abbia sbagliato un tassello del mosaico/piano di gioco, ovviamente il russo è stato capace di eseguirlo e a quel punto per l’avversario non c’è stata alcuna possibilità di scampo 

buon tennis a tutti
mattiaajduetre
mattiaajduetre
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 15264
Età : 27
Località : manerbio
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: tra lac dè Garda, mantua, crèmuna e bresa (siAMO parecchi)
Livello: 3.1 F.I.T.
Racchetta: Ezone98 & Vcore98

US Open 2021 - Pagina 4 Empty Re: US Open 2021

Mar 14 Set 2021 - 14:53
[quote="andyvakgj"]bravo Mattia! ti quoto in pieno[/quote]
buon pomeriggio carissimo
tutto okappa mi auguro!
buon tennis
taglia1964
taglia1964
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 700
Data d'iscrizione : 14.06.18

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: ITR 5.5 FIT 4.NC
Racchetta: WILSON BLADE 98 CV - 16 X 19

US Open 2021 - Pagina 4 Empty Re: US Open 2021

Mar 14 Set 2021 - 14:53
mi piace pensare che fossero molto tesi entrambi:

-Nole per la possibilità di ripetere un gesto di fatto mai realizzato da nessuno (il tennis di Laver non era lo stesso sport di oggi)

-Medvedev per il semplice fatto di non aver ancora vinto alcuno slam.

Forse come impedimento legato alla tensione lo possiamo considerare pari.
Il punto, e qui ci sono i meriti di Medvedev, è stato trovare una tattica ed una strategia giusti e riuscire a metterli in atto senza farsi prendere dalla smania di chiudere in fretta. Fare meglio di Nole quello che di solito fa Nole ossia portare il suo avversario ad uscire dalla diagonale facendogli subire la diagonale opposta. Medvedev lo ha potuto fare perchè, come Nole, è più forte sulla diagonale del rovescio.
Berrettini può tenere giusto un set perchè è costretto, causa rovescio decisamente meno incisivo di quello di Nole, a giocare il dritto a sventaglio per reggere il ritmo e, palesemente nel corso della partita si spegne e si stanca prima diventando più giocabile. 
Trovo sia stato un match splendido, dove tecnica, strategia e tattica siano stati evidenti in entrambi i giocatori. un match scuola, da far vedere ai bambini ed agli agonisti adulti. un match che ha davvero palesato l'importanza della geometria nel nostro meraviglioso sport. Poi, sicuramente  Nole ha avuto tensioni insostenibili, forse legate più all'aver compreso che quel Medvedev l'aveva in pugno e che solo lo smarrimento o una distrazione avrebbe potuto riequilibrare le sorti... 
Onore all'uomo Nole e al giocatore che, comunque, ha sempre dato l'impressione di essere pronto a raccogliere le esitazioni di Medvedev senza palesare il desiderio di andarsene prima come spesso accade ai giocatori avviati verso la sconfitta.
mattiaajduetre
mattiaajduetre
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 15264
Età : 27
Località : manerbio
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: tra lac dè Garda, mantua, crèmuna e bresa (siAMO parecchi)
Livello: 3.1 F.I.T.
Racchetta: Ezone98 & Vcore98

US Open 2021 - Pagina 4 Empty Re: US Open 2021

Mar 14 Set 2021 - 21:11
[quote="taglia1964"]mi piace pensare che fossero molto tesi entrambi:

-Nole per la possibilità di ripetere un gesto di fatto mai realizzato da nessuno (il tennis di Laver non era lo stesso sport di oggi)

-Medvedev per il semplice fatto di non aver ancora vinto alcuno slam.

Forse come impedimento legato alla tensione lo possiamo considerare pari.
Il punto, e qui ci sono i meriti di Medvedev, è stato trovare una tattica ed una strategia giusti e riuscire a metterli in atto senza farsi prendere dalla smania di chiudere in fretta. Fare meglio di Nole quello che di solito fa Nole ossia portare il suo avversario ad uscire dalla diagonale facendogli subire la diagonale opposta. Medvedev lo ha potuto fare perchè, come Nole, è più forte sulla diagonale del rovescio.
Berrettini può tenere giusto un set perchè è costretto, causa rovescio decisamente meno incisivo di quello di Nole, a giocare il dritto a sventaglio per reggere il ritmo e, palesemente nel corso della partita si spegne e si stanca prima diventando più giocabile. 
Trovo sia stato un match splendido, dove tecnica, strategia e tattica siano stati evidenti in entrambi i giocatori. un match scuola, da far vedere ai bambini ed agli agonisti adulti. un match che ha davvero palesato l'importanza della geometria nel nostro meraviglioso sport. Poi, sicuramente  Nole ha avuto tensioni insostenibili, forse legate più all'aver compreso che quel Medvedev l'aveva in pugno e che solo lo smarrimento o una distrazione avrebbe potuto riequilibrare le sorti... 
Onore all'uomo Nole e al giocatore che, comunque, ha sempre dato l'impressione di essere pronto a raccogliere le esitazioni di Medvedev senza palesare il desiderio di andarsene prima come spesso accade ai giocatori avviati verso la sconfitta.[/quote]
bonsoir 
disamina che mi piace ...
Matteo per ora deve ancora recuperare ma, il lavoro fatto (e che farà) sul rovescio, pagherà 
purtroppo a Parigi perse perché “carburò” solo dopo i primi due sets
a Wimbledon prima della finale era già sofferente e l’emozione fu palese
l’ultima sconfitta in parte dipende dalla condizione fisica ancora carente ma, il primo set mi è piaciuto 
feedbacks personali (ribadisco)
chiudo ripetendo i complimenti al coach di Medvedev

buon tennis a tutti
Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.