Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di Passionetennis!
Da qui potete connettervi o registrarvi per far parte anche voi della nostra comunità.
La registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato e molto altro.
Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!
Buona navigazione su Passionetennis.it

Unisciti al forum, è facile e veloce

Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di Passionetennis!
Da qui potete connettervi o registrarvi per far parte anche voi della nostra comunità.
La registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato e molto altro.
Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!
Buona navigazione su Passionetennis.it
Passionetennis - Il portale del tennista
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Accedi
Ultimi argomenti attivi


Link Amici

Ultime dal mercatino
Andare in basso
rey20
rey20
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 338
Età : 36
Località : roma
Data d'iscrizione : 31.07.17

contro chi gioca forte e piatto e viene a rete Empty contro chi gioca forte e piatto e viene a rete

Dom 9 Mag 2021 - 20:17
mi sto rendendo conto che quando gioco contro qualcuno che gioca piatto e forte subisco veramente tanto, consigli?
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 10537
Età : 53
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: Ovunquemente
Livello: Salirò... prima o poi
Racchetta: Una a caso tra le tante

contro chi gioca forte e piatto e viene a rete Empty Re: contro chi gioca forte e piatto e viene a rete

Dom 9 Mag 2021 - 20:20
gioca più poiatto di lui  Twisted Evil
Moren
Moren
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 377
Data d'iscrizione : 09.08.20

Profilo giocatore
Località:
Livello: sempre in miglioramento
Racchetta: Prince Tour 290 - Prince Tour 100P - Donnay Allwood Unybody

contro chi gioca forte e piatto e viene a rete Empty Re: contro chi gioca forte e piatto e viene a rete

Dom 9 Mag 2021 - 21:39
Usa la tattica
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 10537
Età : 53
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: Ovunquemente
Livello: Salirò... prima o poi
Racchetta: Una a caso tra le tante

contro chi gioca forte e piatto e viene a rete Empty Re: contro chi gioca forte e piatto e viene a rete

Dom 9 Mag 2021 - 22:38
Appunto
Luchino 67
Luchino 67
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1058
Età : 54
Data d'iscrizione : 05.02.13

Profilo giocatore
Località: Reggio Emilia
Livello: Me la cavo bene a rete
Racchetta: Prince Rebel 98 exo3 Prince Tour 100 O3 310

contro chi gioca forte e piatto e viene a rete Empty Re: contro chi gioca forte e piatto e viene a rete

Lun 10 Mag 2021 - 0:48
Se riesci a tenergli la palla bassa (back e ciop ), giocando piatto, avrà difficoltà ad andare sotto la palla e controllare il colpo ( più facile a dirsi cha a farsi ).......
malconcio
malconcio
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 158
Data d'iscrizione : 03.02.21

contro chi gioca forte e piatto e viene a rete Empty Re: contro chi gioca forte e piatto e viene a rete

Lun 10 Mag 2021 - 7:55
secondo me dovresti spiegarti meglio. Cosa vuol dire che gioca forte e piatto e prende la rete?
Io lo intenderei come un giocatore molto aggressivo, che non sta lì tanto a palleggiare ma che cerca il punto. Credo anche che venga a rete giusto per chiudere il punto; un approccio piatto e veloce non è una grande idea perchè la palla ti ritorna subito addosso, senza darti tempo. Ecco perchè si batte slice o in kick quando si fa il serve and volley; ecco perchè si fa il back di rovescio quando si approccia a rete; si scende a rete dopo un colpo piatto e forte solo se l'avversario ha rimandato una palla molto debole a seguito del colpo piatto molto veloce che lo ha messo in difficoltà.

Ora, quando si gioca con un giocatore che tira piatto da fondo bisognerebbe di non dargli ritmo, ma questo non è mica facile; dovresti sporcargli il gioco, usando il back. Questo ad es lo fa il mio maestro che è 2.6 (appunto...) quando gioca con ragazzini, consapevole che se gioca di ritmo lo asfaltano.

Gli esseri normali come noi cosa possono fare? Io cercherei di giocare alla spagnola, cioè palla alta sul rovescio; se è così bravo da picchiare di rovescio su una palla alta (diciamola tutta, un semilob), magari anticipandola prima che si alzi, merita i complimenti, ma anche di giocare con qualcuno più forte di noi. Però di gente che gioca piatto e forte IN CAMPO non ne  ho mai visti in quarta, uno così merita almeno la terza
taglia1964
taglia1964
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 674
Data d'iscrizione : 14.06.18

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: ITR 5.5 FIT 4.NC
Racchetta: WILSON BLADE 98 CV - 16 X 19

contro chi gioca forte e piatto e viene a rete Empty Re: contro chi gioca forte e piatto e viene a rete

Lun 10 Mag 2021 - 9:18
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] buon lunedì,
mi sono ricordato di averti scritto qualche cosa in merito ai tuoi ultimi video, ho riguardato i video e posso darti qualche indicazione, spero importante.
1) Prepari il colpo (apri) al rimbalzo della palla: troppo tardi! Appena capisci se il colpo sarà un diritto o un rovescio devi subito aprire e partire simultaneamente con la ricerca della palla. Con la tuo timing attuale se giochi contro uno che tira a 80km/h non hai possibilità di controllare i tuoi colpi.
2) il tuo rovescio, come già detto, è giocato frontale e con un'impugnatura che ti obbliga a volgere il dorso della mano in avanti rischiando infortuni anche gravi. oggi non sei in grado di gestire una palla che arriva a 80 km/h con il tuo rovescio.

Sulla tattica, per combattere i colpi piatti  e aggressivi vista la tua tecnica attuale, non saprei davvero che cosa consigliare.

buon tennis
malconcio
malconcio
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 158
Data d'iscrizione : 03.02.21

contro chi gioca forte e piatto e viene a rete Empty Re: contro chi gioca forte e piatto e viene a rete

Lun 10 Mag 2021 - 10:10
Taglia, GIUSTAMENTE, pone in risalto l'aspetto fondamentale delle partite; se un giocatore ci dà fastidio e ci perdiamo, vuol dire che è tecnicamente più forte da noi e prima di pensare alla tattica bisogna migliorare tecnicamente. Di tattica si parla quando la tecnica è buona. Anche i pro cercano di migliorare tecnicamente quando si rendono conto che perdono contro un avversario per la lacuna tecnica.
Moren
Moren
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 377
Data d'iscrizione : 09.08.20

Profilo giocatore
Località:
Livello: sempre in miglioramento
Racchetta: Prince Tour 290 - Prince Tour 100P - Donnay Allwood Unybody

contro chi gioca forte e piatto e viene a rete Empty Re: contro chi gioca forte e piatto e viene a rete

Lun 10 Mag 2021 - 13:06
Sono convinto che anche in un quarta categoria tecnica e tattica debbano andare di pari passo, se vuoi iniziare a capirci qualcosa sul campo e magari divertirti un pochino. O dobbiamo insegnare solo a produrre palle pesanti? E per farci cosa...per ributtare palle a casaccio dall'altra parte? A uno di 40 o 50 anni (con tutto il rispetto per noi che lo siamo) ma che tecnica vuoi migliorare? Arriva un punto che il miglioramento tecnico fisiologicamente rallenta, ed è proporzionalmente minore rispetto a un ragazzino che è una spugna e nel pieno del suo vigore.

Insegnare a "buttar fuori l'avversario", ad esempio. O servire in slice o kick, ma non per fare un gesto tecnico fine a se stesso ma per impostare il colpo successivo. Oppure cercare di capire il punto debole dell'avversario (il dritto? il rovescio?).
Questa è la tattica di cui parlo, semplice e basilare. Che non è solamente fare "muro contro muro", altrimenti se ne trovi uno più duro di te ci sbatterai sempre come succede a rey.

Ovvio che sto facendo un paragone su un livello equiparabile di gioco e su categorie basse. Per i livelli più alti do per scontato che si usi.
E aggiungo che solo con un pò di tattica, riusciresti a battere anche qualcuno tecnicamente (un pò) più bravo di te. Poi è ovvio che se incontri uno molto più forte di te ti asfalta senza neanche iniziare a pensarla, la tattica.
Ma anche qui, ci vorrebbe qualcuno bravo che te la insegni. Cosa che in Italia, purtroppo, è sempre più rara...

Solo nei principianti parlare di tattica ovviamente è prematuro.

Questo ovviamente è il mio parere, ma che sia chiaro nel massimo rispetto delle opinioni diverse.
taglia1964
taglia1964
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 674
Data d'iscrizione : 14.06.18

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: ITR 5.5 FIT 4.NC
Racchetta: WILSON BLADE 98 CV - 16 X 19

contro chi gioca forte e piatto e viene a rete Empty Re: contro chi gioca forte e piatto e viene a rete

Lun 10 Mag 2021 - 13:14
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
in primis credo tu debba vedere il video di [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]. A quel punto puoi provare a dare qualche consiglio basandoti sulle capacità, che sono evidenti, di Rey. Servire in kick ti sembra una cosa di poco conto? Prima si impara a fare il diritto, poi il rovescio con una tecnica che sia innanzitutto sicura dal punto di vista fisico. [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] inoltre non mi pare certo un 50enne, per cui margini di miglioramento ne ha di abbondanti.

buon tennis
rey20
rey20
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 338
Età : 36
Località : roma
Data d'iscrizione : 31.07.17

contro chi gioca forte e piatto e viene a rete Empty Re: contro chi gioca forte e piatto e viene a rete

Lun 10 Mag 2021 - 13:38
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] sei rimasto un po' indietro ho preso lezioni sono un po' migliorato... Dovrei aggiornare i video... Ho scritto il post in modo sintetico appunto per stimolare a tirare fuori tante idee, innanzitutto come ben sapete se la partita è impari non c'è niente da fare, ho aperto il post perché il tipo di avversario che intendo io è battibile, ma questo tipo specifico che colpisce piatto verso gli angoli abbastanza forte o ha uno slice "pesante" e che prendi molto basso, e me lo ritrovo a rete a chiudere, lo soffro tantissimo
taglia1964
taglia1964
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 674
Data d'iscrizione : 14.06.18

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: ITR 5.5 FIT 4.NC
Racchetta: WILSON BLADE 98 CV - 16 X 19

contro chi gioca forte e piatto e viene a rete Empty Re: contro chi gioca forte e piatto e viene a rete

Lun 10 Mag 2021 - 13:47
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link], allora visto che sei migliorato, la tattica è semplicissima:
tira più forte di lui e vai a rete prima di lui.
se non riesci, inchiodalo a fondo sulla diagonale del rovescio con dei topponi alti e ben frullati.
quando accorci fallo centralmente in modo che non abbia angoli troppo aperti e che se spinge rischia di andare lungo o largo.
...
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 10537
Età : 53
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: Ovunquemente
Livello: Salirò... prima o poi
Racchetta: Una a caso tra le tante

contro chi gioca forte e piatto e viene a rete Empty Re: contro chi gioca forte e piatto e viene a rete

Lun 10 Mag 2021 - 14:44
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] perché non posti un video più recente?🧐
Moren
Moren
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 377
Data d'iscrizione : 09.08.20

Profilo giocatore
Località:
Livello: sempre in miglioramento
Racchetta: Prince Tour 290 - Prince Tour 100P - Donnay Allwood Unybody

contro chi gioca forte e piatto e viene a rete Empty Re: contro chi gioca forte e piatto e viene a rete

Lun 10 Mag 2021 - 14:48
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
in primis credo tu debba vedere il video di [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]. A quel punto puoi provare a dare qualche consiglio basandoti sulle capacità, che sono evidenti, di Rey. Servire in kick ti sembra una cosa di poco conto? Prima si impara a fare il diritto, poi il rovescio con una tecnica che sia innanzitutto sicura dal punto di vista fisico. [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] inoltre non mi pare certo un 50enne, per cui margini di miglioramento ne ha di abbondanti.

buon tennis
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] non conosco rey, non so a che livello sia ne quanti anni abbia.
Il mio concetto è più generalizzato e mi sembra di aver ben specificato che non vale, ovviamente, per i principianti che ancora sono alle fasi iniziali o, meglio, basilari.

Ma prima di insegnare a frullare come se non ci fosse un domani, dopo le basi un buon (a mio parere) maestro inizierebbe ad introdurre nella testa di un giocatore la parte tattica...che conta anche ai bassi livelli e soprattutto quando incontri un avversario che tecnicamente o fisicamente può darti disturbo. Mentre vedo questa cosa raramente.

Kick. Certo che servire in kick non è cosa affatto facile...e purtroppo il problema di tante presunte scuole tennis in Italia è anche questo: ci si sofferma poco o quasi nulla sul servizio! che invece è e dovrebbe essere un punto fondamentale dell'insegnamento.
Mi spiace dirlo, ma nella maggior parte delle scuole manca programmazione. Si mettono ad insegnare terze o quarte linee, presunti istruttori di tennis che hanno un inutile pezzo di carta e che fanno contenti i giocatori e le giocatrici che vanno il martedi e il giovedi a fare la loro seduta di "palestra" e la loro sudatina.
Nulla da dire per chi è contento così, ma ce ne sono molti altri che invece vorrebbero cercare di migliorare il proprio tennis al limite del possibile, anche se hanno iniziato tardi o se hanno 50 anni.

Parlo ovviamente per la mia esperienza, dove ho iniziato tardi con maestri ma sufficientemente per aver beneficiato sia di maestri veri e sia di istruttori da palestra...
Se il movimento italiano non è proprio invidiabile, ci sarà forse un motivo?

Buon tennis!
taglia1964
taglia1964
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 674
Data d'iscrizione : 14.06.18

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: ITR 5.5 FIT 4.NC
Racchetta: WILSON BLADE 98 CV - 16 X 19

contro chi gioca forte e piatto e viene a rete Empty Re: contro chi gioca forte e piatto e viene a rete

Lun 10 Mag 2021 - 15:30
ad una domanda fatta da un utente che parla in prima persona non si risponde generalizzando perchè non serve a una beata mazza. Si risponde all'utente e quindi se non hai visto il video te lo vai e vedere ed eviti di pontificare sparlando di una categoria (i maestri) che non conosci visto che hai imparato tardi.
insegnare agli adulti è deprimente perchè, a parte rare occasioni, non hanno pazienza di imparare e vogliono giocare subito e magari vincere. Un maestro cosa dovrebbe fare? rifiutare di insegnare e far contenti i suoi allievi? Accetta il compromesso e insegna a metà, d'altra parte lui con il tennis ci deve campare e non chiacchierarci. 
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] non è in grado di affrontare un avversario che spinga la palla e qualsiasi scorciatoia lo può solamente portare a farsi male. 

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

video caricato in gennaio 2021 per cui assolutamente recente, amenochè nel frattempo il buon rey20 non abbia mangiato pane e tennis per 4 mesi giocando 2 ore al giorno.
Moren
Moren
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 377
Data d'iscrizione : 09.08.20

Profilo giocatore
Località:
Livello: sempre in miglioramento
Racchetta: Prince Tour 290 - Prince Tour 100P - Donnay Allwood Unybody

contro chi gioca forte e piatto e viene a rete Empty Re: contro chi gioca forte e piatto e viene a rete

Lun 10 Mag 2021 - 15:45
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:ad una domanda fatta da un utente che parla in prima persona non si risponde generalizzando perchè non serve a una beata mazza. Si risponde all'utente e quindi se non hai visto il video te lo vai e vedere ed eviti di pontificare sparlando di una categoria (i maestri) che non conosci visto che hai imparato tardi.
insegnare agli adulti è deprimente perchè, a parte rare occasioni, non hanno pazienza di imparare e vogliono giocare subito e magari vincere. Un maestro cosa dovrebbe fare? rifiutare di insegnare e far contenti i suoi allievi? Accetta il compromesso e insegna a metà, d'altra parte lui con il tennis ci deve campare e non chiacchierarci. 
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] non è in grado di affrontare un avversario che spinga la palla e qualsiasi scorciatoia lo può solamente portare a farsi male. 

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

video caricato in gennaio 2021 per cui assolutamente recente, amenochè nel frattempo il buon rey20 non abbia mangiato pane e tennis per 4 mesi giocando 2 ore al giorno.
Inutile e presuntuosa lezioncina da fenomeno No
Però innanzitutto abbassa la cresta.
Poi, se un maestro col tennis "deve camparci"...evidentemente stiamo dicendo la stessa cosa.

Saluti!
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 10537
Età : 53
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: Ovunquemente
Livello: Salirò... prima o poi
Racchetta: Una a caso tra le tante

contro chi gioca forte e piatto e viene a rete Empty Re: contro chi gioca forte e piatto e viene a rete

Lun 10 Mag 2021 - 15:47
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha perfettamente ragione, domanda specifica, risposta specifica.
Io stesso avendo lacune legate dal poco allenamento (la tecnica base c'è), quando faccio lezione pianifico allenamento da suddividere in più lezioni.
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 10537
Età : 53
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: Ovunquemente
Livello: Salirò... prima o poi
Racchetta: Una a caso tra le tante

contro chi gioca forte e piatto e viene a rete Empty Re: contro chi gioca forte e piatto e viene a rete

Lun 10 Mag 2021 - 16:16
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] vai a vedere realmente il video... Credo proprio che abbia ragione. Prima la tecnica sennò non c'è trippa per gatti.
Moren
Moren
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 377
Data d'iscrizione : 09.08.20

Profilo giocatore
Località:
Livello: sempre in miglioramento
Racchetta: Prince Tour 290 - Prince Tour 100P - Donnay Allwood Unybody

contro chi gioca forte e piatto e viene a rete Empty Re: contro chi gioca forte e piatto e viene a rete

Lun 10 Mag 2021 - 16:21
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha perfettamente ragione, domanda specifica, risposta specifica.
Io stesso avendo lacune legate dal poco allenamento (la tecnica base c'è), quando faccio lezione pianifico allenamento da suddividere in più lezioni.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] al post di apertura di rey infatti, ho risposto "usa la tattica"

E' una risposta affrettata? Si, sono d'accordo. Sicuramente sarebbe stato meglio chiedere:
"qual'è il tuo livello di gioco?"
Ma poi cosa avrebbe risposto rey...?
Oppure...avrei dovuto sapere che circolano video di rey e andarmeli a guardare, così da capire che non potevo suggerirgli tattica. Ma cosa stiamo dicendo, scusate?
Non mi sembra di aver espresso un giudizio che potesse portare a chissà che danno in caso di cattiva riuscita.

Se poi il buon taglia lo conosceva già, attraverso dei video, sicuramente la sua risposta è più appropriata della mia e i suoi suggerimenti più validi dei miei.
Ma offrire una possibile e non dannosa soluzione  a qualcuno che la chiede (così come hai fatto anche tu dicendogli "gioca più piatto di lui"), non mi sembra una assurdità.
Ed è cosa che avviene sempre. Sin dai consigli sulle racchette, sulle corde, sulle tensioni, ecc...E mica abbiamo i video di tutti?

Per quanto riguarda la parte "generica" ho infatti spiegato che non è riferita a rey ma ho espresso il mio punto di vista sulla maggior parte delle scuole e dei maestri.
E sotto questo punto di vista, mi spiace non accetto lezioni dal signore perché ognuno ha il suo libero e condivisibile (o meno) pensiero.
Moren
Moren
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 377
Data d'iscrizione : 09.08.20

Profilo giocatore
Località:
Livello: sempre in miglioramento
Racchetta: Prince Tour 290 - Prince Tour 100P - Donnay Allwood Unybody

contro chi gioca forte e piatto e viene a rete Empty Re: contro chi gioca forte e piatto e viene a rete

Lun 10 Mag 2021 - 16:27
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] vai a vedere realmente il video... Credo proprio che abbia ragione. Prima la tecnica sennò non c'è trippa per gatti.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] certo, ho già spiegato sopra di aver espresso un suggerimento senza conoscere l'esistenza del video. Il che, però, non mi sembra da gogna immediata.
Poi, non ho mai messo in dubbio che nel caso di rey ha ragione taglia, visto che lo conosceva.


Ultima modifica di Moren il Lun 10 Mag 2021 - 16:29 - modificato 1 volta.
Moren
Moren
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 377
Data d'iscrizione : 09.08.20

Profilo giocatore
Località:
Livello: sempre in miglioramento
Racchetta: Prince Tour 290 - Prince Tour 100P - Donnay Allwood Unybody

contro chi gioca forte e piatto e viene a rete Empty Re: contro chi gioca forte e piatto e viene a rete

Lun 10 Mag 2021 - 16:28
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] vai a vedere realmente il video... Credo proprio che abbia ragione. Prima la tecnica sennò non c'è trippa per gatti.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] certo, ho già spiegato sopra di aver espresso un suggerimento senza conoscere l'esistenza del video. Il che, però, non mi sembra da gogna immediata.
Poi, non ho mai messo in dubbio che nel caso di rey ha ragione taglia, visto che lo conosceva.
taglia1964
taglia1964
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 674
Data d'iscrizione : 14.06.18

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: ITR 5.5 FIT 4.NC
Racchetta: WILSON BLADE 98 CV - 16 X 19

contro chi gioca forte e piatto e viene a rete Empty Re: contro chi gioca forte e piatto e viene a rete

Lun 10 Mag 2021 - 16:46
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link], non me prendo perchè mi dici di abbassare la cresta perchè porto i capelli praticamente rasati (son troppo pochi).
I miei consigli sul frullare erano semplicemente ironici.
La tattica è una conseguenza delle capacità tecniche, ossia non puoi fare ciò che non sai fare, prima devi imparare a farlo.
non sono abituato a sparare minchiate senza prima documentarmi e prima di dare un consiglio, se c'è qualche aspetto che non conosco chiedo. Sulla tua libertà di dire ciò che pensi, stai certo che sono il primo a difenderla. Sul fatto che non accetti lezioni, capisco e comprendo il perchè tu abbia idee così disfattiste sui maestri di tennis. In ogni caso non temere, siccome io per vivere non faccio il maestro di tennis, insegno solo per passione e posso permettermi di selezionare gli allievi, e tu non sei di certo tra i papabili perchè evidentemente sei uno che non accetta le lezioni che non gli garbano e quindi, probabilmente saresti un pessimo allievo.
Moren
Moren
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 377
Data d'iscrizione : 09.08.20

Profilo giocatore
Località:
Livello: sempre in miglioramento
Racchetta: Prince Tour 290 - Prince Tour 100P - Donnay Allwood Unybody

contro chi gioca forte e piatto e viene a rete Empty Re: contro chi gioca forte e piatto e viene a rete

Lun 10 Mag 2021 - 18:26
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] infatti non te la devi prendere, mica è un offesa. E' un modo ironico per dire che non sei dio No

Poi, ci tengo a precisare che non ho idee disfattiste sui maestri di tennis, anzi. Critico soltanto i "falsi" maestri delle scuole che non avrebbero neanche l'abilitazione ad insegnare e che vengono invece utilizzati dalle scuole come se fossero Maestri Nazionali.
E soprattutto critico proprio le scuole che adottano questo sistema poco etico.

Mai pensato e mai detto che tutte le scuole fanno schifo e che tutti i maestri non sanno insegnare tennis o non servono a nulla. Anzi, è proprio il contrario quello che penso e che ho sempre detto, ovvero l'importanza di avere un maestro. Ma vero, non farlocco.

Non ho mai fatto di tutta l'erba un fascio, sei tu vuoi pretendere il contrario: scuola e maestri tutto buono.
Punti di vista (e io mi tengo il mio).

Mi dispiace, ma non riesco a chiamare "maestri" quegli ex giocatori che dopo essere diventati istruttori di primo grado aprono il libro degli esercizi puntando il dito a caso su quello che faranno la sera. Mi dispiace ma non chiamo scuola dove non esiste un programma.
Questa non è la mia idea di scuola tennis, neanche per i cinquantenni. Questa io la chiamo "palestra" (hai presente tipo quelle dove si fa zumba?) e i vari istruttori con la differenza che hanno un cesto di palline che li fa credere "maestri".
Ritengo che ci siano modi e modi per svolgere il proprio lavoro, qualunque esso sia: con professionalità e passione (primo modo) oppure tanto per portare il pane a casa (secondo modo).

Riguardo te, poi, se tu insegni solo per passione e addirittura senza percepire nulla...potrei anche apprezzarti per questo, ma poi essere capaci è un'altra cosa. E dovrei poterti giudicare, per sapere se sei capace o se invece sei uno dei pessimi o falsi maestri. E ti saprei individuare, visto che ho avuto la fortuna di conoscere maestri veri e maestri farlocchi. Ma non conoscendoti, non posso esprimere giudizi.

Tra l'altro stimo molto quei pochi maestri che riescono a trattare un povero vecchio ma volenteroso al pari di un ragazzino, cercando di cavargli il massimo perseguibile. E non quelli che pensano: "facciamo passare quest'ora a questa pippa rincoglionita".
Ma evidentemente questo non sei tu, visto che selezioni gli allievi.
Veterano
Veterano
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2421
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: Wilson Blade 104

contro chi gioca forte e piatto e viene a rete Empty Re: contro chi gioca forte e piatto e viene a rete

Lun 10 Mag 2021 - 22:31
Ho visto il video......e non posso confermare quello che  dice Taglia.
Almeno che il soggetto del video non sia veramente migliorato tale da farmi pensare di incominciare a parlare di tattica non vedo le basi per poter impostare qualsiasi tipo di tattica,almeno da quello che  vedo nel video.
Non me ne voglia il soggetto del video niente di personale ma e' onestamente quello che penso.
Il soffrire uno che  tira piatto e forte a basso livello dice gia' tutto.
Nel senso che con un minimo di tecnica il picchiatore di quarta non lo soffri piu' anche  senza usare colpi speciali.
Per esempio basta arrivarci bene ed appoggiarsi al colpo e sfido chiunque in quarta tirando a tutto braccio e piatto a mantenere la palla in campo dopo due o tre colpi.
Aggiungo anche cosa significa tirare forte e piatto ?
Perche' anche  questo e' un parametro importante,cioe' tu puoi percepire la forza che  a te da fastidio, mentre magari ad un altro il colpo che  tu percepisci forte potrebbe fare il solletico.
E' tutto molto soggettivo....
La tattica Moren si insegna quando ci sono le basi per insegnarla,qua ci sono troppi errori tecnici che  non ha ancora senso parlare di tattica.
Incominciamo a preparare a tempo e ad avere un gesto tecnico decente,e a direzionare i colpi con facilita',nonche  a muoversi con un minimo di senso a coprire il campo,poi magari si incomincia a parlare di tattica.
Capisco il discorso del maestro che  al posto di insegnare fa fare palestra,ma prima di dare dei giudizi bisogna conoscere bene il maestro in questione.
Anche perche' il miglioramento dipende si dal maestro che ti deve guidare ed insegnare,ma d'altro canto non ci puo' essere miglioramento se l'allievo non segue quello che  il maestro insegna.
Potendo scegliere ,passo l'allievo che non vuole imparare ai miei colleghi,non ho piu' ne la voglia ne la pazienza per seguire chi non vuole imparare.
Non potendo scegliere , e purtroppo a volte non si puo, dopo aver provato diverse volte ad insegnare senza un riscontro da parte dell' allievo,semplicemente lo asseconderei.
E questo non vuol dire rubare i soldi al cliente ma tenersi un cliente che in qualsiasi caso spenderebbe i suoi soldi con un altro maestro imparando un bel niente.
Moren
Moren
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 377
Data d'iscrizione : 09.08.20

Profilo giocatore
Località:
Livello: sempre in miglioramento
Racchetta: Prince Tour 290 - Prince Tour 100P - Donnay Allwood Unybody

contro chi gioca forte e piatto e viene a rete Empty Re: contro chi gioca forte e piatto e viene a rete

Mar 11 Mag 2021 - 2:20
buonasera [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]. Faccio tesoro del tuo punto di vista che per quanto mi riguarda non fa una piega e ci tengo solo a chiarire (o precisare meglio) alcune cose che evidentemente sono state male interpretate e attaccate inopportunamente da alcuni nei commenti precedenti.

Innanzitutto non avevo mai visto il video di rey e il suo livello, altrimenti non gli avrei ovviamente dato quel suggerimento. Ma siamo in un forum in cui non si conosce tutto di tutti. Avevo semplicemente suggerito la tattica come una tra le soluzioni possibili da poter pensare quando si è in difficoltà con un avversario. Ovviamente non è ancora il caso di rey per cui il discorso è prematuro.

In seguito, avevo solo aggiunto una mia modesta opinione personale (derivante comunque dal pensiero del mio ex-maestro) per cui dopo aver costruito una sufficiente base tecnica (proprio esattamente come dici tu) 

"un gesto tecnico decente,e a direzionare i colpi con facilita',nonche  a muoversi con un minimo di senso a coprire il campo" 


si dovrebbe iniziare ad affiancare la parte tattica. Cosa che purtroppo per quelle che sono le mie esperienze dirette e/o visive, spesso nei corsi si tralascia. 

Infine, io ho espresso dei giudizi su scuole e istruttori per le mie esperienze dirette e non sparate a casaccio, laddove ho riscontrato in più occasioni esclusivamente il concetto di business anziché quello professionale. Perché se è vero, come detto, che la maggior parte dei corsisti sono li per passare qualche ora di svago e non vedono l'ora di fare i punticini finali, c'è anche chi desidererebbe un corso serio e professionale, con un programma chiaro e definito, un percorso che consenta di dare una crescita al massimo delle proprie possibilità, qualsiasi esse siano anche a 40 o 50 anni. E non la seratina con gli esercizi fini a se stessi, senza un programma e senza un obiettivo. 
Ho visto corsi in cui ad aprile inoltrato ancora non venivano corrette le impugnature (però magari si insegnava ad "arrootaare la palla"). 
Ho visto corsi in cui il servizio non veniva mai toccato (e non parlo di corsi base!). 
Tutto qui. 
E questo (almeno dalle mie parti) accade in molte scuole dove sei solo un numero dei tanti e per assecondare quei numeri gli imprenditori sono costretti ad inserire aiutanti che sono ancora in attesa del 1° grado Fit, altro che maestri. E non lo ritengo giusto solo per il fatto che si debbano coprire i corsi. 
La professionalità deve sempre essere in primo piano. Se mi è consentito il parallelismo è come i negozi, che certamente fanno attività commerciale ma possono svolgerla in maniera più o meno professionale. 
Io sono completamente d'accordo sul fatto che la predisposizione dell'allievo sia fondamentale per un buon percorso. Proprio per questo dovrebbe essere il maestro a dettare un programma e a rompermi la schiena. Questo ovviamente vale per chi vuole migliorare, non per chi vuole solo svagarsi. 
Poi, non ho nessun problema verso chi vuole andare ad un corso solo per svagarsi, ma si dovrebbe quantomeno garantire la giusta professionalità a chi invece vorrebbe cercare di migliorare. 
Invece vedo maestri nazionali che pensano solo a contare gli incassi al calduccio dell'ufficio, mandando in campo ragazzi e ragazze che di insegnamento sanno zero. E non lo ritengo giusto.

Chiudo dicendo: viva le scuole serie, bene impostate e con maestri veri.
E precisando che tutto quanto è basato sulle mie esperienze personali. Dove ho avuto la "sfortuna" di poter lavorare con un tecnico nazionale, che purtroppo ti fa capire bene la grande differenza tra il fare un programma e il fare palestra.
Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.