Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di Passionetennis!
Da qui potete connettervi o registrarvi per far parte anche voi della nostra comunità.
La registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato e molto altro.
Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!
Buona navigazione su Passionetennis.it

Accedi
Ultimi argomenti commentati
Pro Staff V13Ieri alle 23:37nicpett
Wilson Blade 104 v7Ieri alle 18:45T3x
Parnell padIeri alle 16:42Vicio98
Club PT57A - PT57E - PT10Gio 26 Nov 2020 - 21:20nicpett
pro's pro hornetGio 26 Nov 2020 - 18:58tocci
ATP TFight 300 XTCGio 26 Nov 2020 - 18:12Eiffel59
Black code Gio 26 Nov 2020 - 16:31Eiffel59
corde x Tour O3 290 grGio 26 Nov 2020 - 15:38drichichi











Ultime dal mercatino
Link Amici

Andare in basso
Roger75
Roger75
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 218
Località : Padova/Vicenza
Data d'iscrizione : 08.02.20

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Pro staff cv L, Pro staff L Laver cup ,Speed Mp, Tour 290 gr. Heritage, Beast 100

Primo approccio con beast 100 Empty Primo approccio con beast 100

il Sab 21 Nov 2020 - 17:16
Scrivo queste righe a proposito di un telaio che non è certo sconosciuto, ma magari a qualcuno potrebbe essere utile un' opinione in più.

Prince Beast 100/300 gr, incordata con Warrior response 1.30 a 22/21.

Venendo da ormai diverse ore con la Tour Heritage, devo dire che le differenze sono avvertibili fin da subito, in palleggio. Racchetta bella corposa, la palla viaggia profonda e carica secondo il desiderio. Quello che mi ha colpito di più è stata la facilità nella botta piatta al servizio e una seconda slice assolutamente bastarda (con tanti punti gratis e 1 doppio fallo..e non sono un Serve Bot...), e la consistenza del dritto; produce palle cariche e profonde senza grande sforzo. La connessione mano racchetta molto buona, mi ha dato profondità come e quando la cercavo.
Last but not least, comfort: anche qui, livelli davvero alti. E' un pelino più faticosa della Tour, è ovvio, ma non meno confortevole (la mia spalla conferma)

Il primo impatto è quindi davvero ottimo, mi riservo di valutare bene i colpi in back e le voleè.
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 7482
Età : 52
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: Ovunquemente
Livello: 4.6 fit
Racchetta: Mantis Custom 98 16x19 - Prince Beast 100 16x19 & Phantom pro 100P 16x18 - Zus Custom 100 ra 62 e 70 16x19 & Wepem X 100 16x19, Prince Graphite 100 Longbody 16x18, Tour 100 290gr 16x18

Primo approccio con beast 100 Empty Re: Primo approccio con beast 100

il Sab 21 Nov 2020 - 18:30
È un telaio potente, anche troppo per i miei gusti. Le corde mi duravano molto poco e non potevo starle a cambiare dopo ogni partita. Però è una delle poche profilate che non mi ha dato noie alle articolazioni.
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 7482
Età : 52
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: Ovunquemente
Livello: 4.6 fit
Racchetta: Mantis Custom 98 16x19 - Prince Beast 100 16x19 & Phantom pro 100P 16x18 - Zus Custom 100 ra 62 e 70 16x19 & Wepem X 100 16x19, Prince Graphite 100 Longbody 16x18, Tour 100 290gr 16x18

Primo approccio con beast 100 Empty Re: Primo approccio con beast 100

il Sab 21 Nov 2020 - 18:37
Avrei dovuto usare una turbo 6 calibro 130 per avere durata ragionevole. Anche aumentando peso nella Phantom che ha pattern 16x18  non sarà mai (per me) una mangia corde come la Beast. Invece parecchi amici si trovano benissimo per la facilità del telaio e la grande maneggevolezza. 
È stabile, spettacolare sotto rete ma poco propensa al tocco, in quel senso anni Luce meglio la Phantom, un telaio morbido con una sensibilità elevatissima.
Roger75
Roger75
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 218
Località : Padova/Vicenza
Data d'iscrizione : 08.02.20

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Pro staff cv L, Pro staff L Laver cup ,Speed Mp, Tour 290 gr. Heritage, Beast 100

Primo approccio con beast 100 Empty Re: Primo approccio con beast 100

il Sab 21 Nov 2020 - 23:40
@drichichi ha scritto:Avrei dovuto usare una turbo 6 calibro 130 per avere durata ragionevole. Anche aumentando peso nella Phantom che ha pattern 16x18  non sarà mai (per me) una mangia corde come la Beast. Invece parecchi amici si trovano benissimo per la facilità del telaio e la grande maneggevolezza. 
È stabile, spettacolare sotto rete ma poco propensa al tocco, in quel senso anni Luce meglio la Phantom, un telaio morbido con una sensibilità elevatissima.

Ma infatti da tanti post che hai scritto, non ti ce la vedo proprio in mano: profilatona..più adatte Phantom, Tour, pro staff se non ti triturasse il braccio...
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 7482
Età : 52
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: Ovunquemente
Livello: 4.6 fit
Racchetta: Mantis Custom 98 16x19 - Prince Beast 100 16x19 & Phantom pro 100P 16x18 - Zus Custom 100 ra 62 e 70 16x19 & Wepem X 100 16x19, Prince Graphite 100 Longbody 16x18, Tour 100 290gr 16x18

Primo approccio con beast 100 Empty Re: Primo approccio con beast 100

il Sab 21 Nov 2020 - 23:57
Io sono critico per la Beast in relazione al mio tipo di gioco ma è un ottimo telaio. È facile, è maneggevole, è potente ma non è un telaio cattivo sulle articolazioni, non ho avuto alcun fastidio, ma per il mio gioco telai boxed.
Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.