Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Accedi
Ultimi argomenti
Highstring Ieri alle 14:37drichichi
Pure drive 2018Ieri alle 10:37tomai
Mantis Custom 98Gio 2 Lug 2020 - 23:38drichichi
customizzazione pure drive 300gGio 2 Lug 2020 - 21:24fa
multifilo o mono?Gio 2 Lug 2020 - 19:04pollopollo
Compagna zona valdarnoGio 2 Lug 2020 - 14:12Roxibar73
Dunlop nuova serie SXGio 2 Lug 2020 - 9:04marco1966




Ultime dal mercatino
Link Amici

www.Auto-DOC.it: Ricambi auto online

Andare in basso
frangio74
frangio74
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 31.12.19

Servizio in kick Empty Servizio in kick

il Dom 21 Giu 2020 - 8:35
Buongiorno a tutti,
sto provando ad eseguire il servizio in kick per migliorare la mia seconda, ho visto diversi video in giro sul web ma ho il seguente dubbio di base:

Intanto, per definizione, il servizio dovrebbe essere eseguito in senso orario, difatti la palla va colpita dalle ore 7 alle ore 1 (o dalle 6 alle 2), a quanto ho capito è il polso che aiuta a dare rotazione. Ma la pronazione dell'avambraccio è nel senso opposto, ovvero partendo dalla continental io per colpire la palla devo ruotare il piatto corde in senso opposto, ovvero in senso antiorario ruotando appunto l'avambraccio (pronazione). Ora, mi chiedo, come si coniugano i due movimenti che sono opposti?? Avambraccio in senso antiorario per la pronazione, polso in senso orario per il kick?

Aggiungo, poi, vedo eseguire il colpo da molti professionisti partendo dall'impugnatura eastern di rovescio?? E' consigliabile?? Qual'è il vantaggio che ne traggono??
Grazie,
Francesco
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 5727
Età : 52
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: Ovunquemente
Livello: 4.6 fit
Racchetta: Mantis Custom 98 16x19 - Prince Beast 100 16x19 & Phantom pro 100P 16x18 - Zus Custom 100 ra 62 e 70 16x19 & Wepem X 100 16x19

Servizio in kick Empty Re: Servizio in kick

il Dom 21 Giu 2020 - 9:10
http://tennistecnica.blogspot.com/2011/06/servizio-in-kick.html?m=1




incominciamo col dire che il movimento da fare per un il servizio in kick è uguale a quella della prima piatta tranne che per il finale.
Questo tipo di servizio si ottiene spazzolando la palla verso alto e da dietro, la pallina per i destri va impattata a destra del piatto corde e spazzolarla fino a farla andare a sinistra (viceversa per i mancini). Cit.
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 5727
Età : 52
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: Ovunquemente
Livello: 4.6 fit
Racchetta: Mantis Custom 98 16x19 - Prince Beast 100 16x19 & Phantom pro 100P 16x18 - Zus Custom 100 ra 62 e 70 16x19 & Wepem X 100 16x19

Servizio in kick Empty Re: Servizio in kick

il Dom 21 Giu 2020 - 9:15
Gripcontinental grip con l’indice leggermente distante dal medio così da riuscire a muovere la racchetta attorno alla palla. In posizione di partenza ruotare leggermente il polso verso l’alto così da muovere la faccia della racchetta verso l’alto.
Stance: i piedi devono stare fermi, foot back, con il piede posteriore che si trova più in dietro di quello anteriore per riuscire a creare maggior rotazione delle spalle. Il piede anteriore deve posizionarsi parallelo alla linea di fondo campo per facilitare la spinta laterale.
Posizione a trofeo: quando la racchetta si muove verso dietro il palmo della mano deve rimanere leggermente rivolto verso il basso, evitando di aprire le corde verso l’alto. Per riuscire a farlo è indispensabile usare l’impugnatura continental e tenere il polso rilassato.
Lancio di palla: la pallina deve essere lanciata dietro la testa per facilitare l’entrata della racchetta al basso verso l’alto. Se il lancio fosse sopra la testa si colpirebbe la pallina con rotazione in slice. Un rifermento utile è quello di colpire la pallina sopra l’orecchio e non davanti al corpo.
Racchetta: dopo l’impatto la racchetta deve fare un movimento circolare, prima entrando e poi uscendo dalla palla.
Finale: se avete ancora difficoltà a dare rotazione alla pallina, può essere utile finire con la racchetta nel lato esterno del corpo tenendo il gomito leggermente piegato. Cit
https://www.giocareatennis.it/2017/08/26/servizio-in-kick-imparalo-cosi/
Dagoberto
Dagoberto
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 43
Data d'iscrizione : 28.05.20

Servizio in kick Empty Re: Servizio in kick

il Dom 21 Giu 2020 - 11:25
Per comprendere la dinamica esecutiva alla quale ispirarsi per effettuare un buon movimento di braccio da kick serve, ti suggerisco questo banale esercizio di sensibilizzazione.
Mettiti davanti uno specchio. Con il braccio destro piegato e gomito in alto dietro la schiena, toccati con la mano la parte posteriore della spalla sinistra. Se non sei molto dinocolato, la parte interna dell'avambraccio ti toccherá la nuca. Da questa posizione, esegui una traslazione dell'avambraccio in senso orario, dal basso, all'alto, quando il braccio da piegato si sará disteso in posiziine verticale, inizia la pronazione ruotando tutto il braccio, partendo dall'attaccatura della spalla, portando il palmo della mano rivolto alla tua destra. Questa é la dinamica di un kick serve, abbinalo ad un buon carcamento delle gambe, ad un lancio un po' piú arretrato, alcuni lo preferiscono anche verso la nuca, ma altri, ancora, non cambiano il lancio dagli altri servizi ... insomma, esegui il tuo lancio e avrai un kick ... forse  Very Happy
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 5727
Età : 52
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: Ovunquemente
Livello: 4.6 fit
Racchetta: Mantis Custom 98 16x19 - Prince Beast 100 16x19 & Phantom pro 100P 16x18 - Zus Custom 100 ra 62 e 70 16x19 & Wepem X 100 16x19

Servizio in kick Empty Re: Servizio in kick

il Dom 21 Giu 2020 - 13:03


Potrebbe essere utile...
taglia1964
taglia1964
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 498
Data d'iscrizione : 14.06.18

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: ITR 5.5 FIT 3.2
Racchetta: WILSON BLADE 98 CV - 16 X 19

Servizio in kick Empty Re: Servizio in kick

il Lun 22 Giu 2020 - 10:40
@Frangio74 buon mattino,

Il kick è un servizio in cui alla palla viene impressa una rotazione in avanti (top) su di un asse orizzontale inclinato a destra di circa 45° (7,30-1,30 la direzione della spazzolata). L'impugnatura è un fatto molto personale ma è preferibile usare sempre una continental per non dare informazioni all'avversario. Oggi poi si tende a non differenziare più il lancio di palla sempre per non dare riferimenti all'avversario. Come tutti i colpi può essere giocato in modo aggressivo o conservativo. Ti consiglio di iniziare a famigliarizzare con la gestione della rotazione, meglio con un maestro che ti aiuti a "sentire" la palla. Una volta appreso e fatto tuo il tipo di movimento necessario potrai sviluppare il tuo Kick personalizzandolo.

Va detto che il kick richiede uno sforzo ben più importante del servizio piatto o dello slice e la capacità di accelerare la testa della racchetta è di fondamentale importanza per dare rotazione.

Il paragone è lo stesso tra un dritto piatto o back e uno in top: mentre con il piattone o back basta appoggiarsi alla palla anche con una velocità di braccio ridotta, nel top spin è necessario accelerare la testa della racchetta per fornire la rotazione e la spinta necessaria.
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum