Passionetennis - Il portale del tennista
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Accedi
Ultimi argomenti attivi
Ezone 2022Oggi alle 8:37Eiffel59
Phantom 107GIeri alle 20:32drichichi
Periodo neroIeri alle 18:27Luchino 67
NUOVA PK KI 10Ieri alle 13:10jumpy
Nuova T-fight RSIeri alle 11:16rmm72
PURE AERO 2019Ieri alle 9:25Elia.Nc
Link Amici

Ultime dal mercatino

L'ibrido è un'opera sartoriale

+16
andyvakgj
Fabio_71
Montra
fa
jumpy
Moren
Link90
Luchino 67
Ilovetennis
nicpett
T_Muster
Eiffel59
andrea scimiterna
Alessandro
Leutonio
drichichi
20 partecipanti
Andare in basso
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 13435
Età : 54
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: unknown
Livello: NP (non pervenuto)
Racchetta: di tutto di più

L'ibrido è un'opera sartoriale  - Pagina 12 Empty L'ibrido è un'opera sartoriale

Lun 30 Dic 2019 - 11:22
Promemoria primo messaggio :

Mi ha grandemente colpito questo post di [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]. Noi spesso sottovalutiamo la preparazione tecnica che c'è dietro la conoscenza delle corde e dell'incordatura. Il buon Mario ha descritto, più che la composizione di un ibrido, l'arte di incordare e la grande preparazione per "creare" un ibrido "sartoriale" adatto al nostro livello, alle nostre esigenze ed alle nostre capacità. Io come molti sono iscritto "per curiosità" a Stringingpedia ma ho imparato già da tempo che non basta avere due corde per ibridarle, e non basta "leggere" dei dati per comprenderli perché vanno "interpretati e contestualizzati" al telaio, alla corda alla tensione, al campo, al livello, etc.etc e questa è una prerogativa degli Incordatori Professionisti. A volte (spesso) minimizziamo il lavoro o per meglio dire il ruolo dell'incordatore. Questo post è più un grazie a Mario, a Marco, a Michele, a Gabriele ed a tutti i grandi professionisti che umilmente sono disponibili a correggerci e consigliarci nelle nostre elucubrazioni mentali. Ma questo post è anche un promemoria per tutte le volte che chiediamo un ibrido sul nostro telaio, non basta dire che telaio, ma bisogna anche aggiungere livello di gioco, tipo di gioco, tipo di swing, colpo preferito, tensione di corde preferita, etc.etc In questo modo mettiamo il professionista in grado di darci un consiglio corretto... Se qualcuno ha qualcosa da aggiungere, beh, sarebbe sicuramente cosa gradita. 


Eiffel59: "Un ibrido è sempre un abito sartoriale, qualcosa fatto "su misura".
Stabilito il telaio, si cerca una necessità primaria tra spin, controllo, sensazione, potenza.
Su questa necessità primaria si fa una prima selezione per la corda o le corde che più si avvicinano nei risultati alle richiesta.
Dopodiché si cerca la necessità secondaria (sempre tra le stesse quattro.
Dal mix tra le due necessità desiderate e dalla comparazione delle curve di resa delle varie corde alle diverse tensioni, partendo dalla tensione media del telaio a cui montarle si sceglie il setup con la resa più immediata, il tempo di settaggio più breve, le condizioni di durata ottimali per quanto richiesto.
Inutile montare due corde ottime le prime due ore poi inusabili per vibrazioni od usura.
Ergo, niente PT Air che dopo due ore sarebbe da gettare nella rumenta (con la Edge, a quelle tensioni e su quel telaio).
In generale, niente mono troppo morbidi, ma semai più progressivi o rendono inutile il montaggio di una delle poche sagomate morbide su un telaio del genere... Suspect"

Alessandro
Amministratore
Amministratore
Numero di messaggi : 5180
Data d'iscrizione : 17.11.08

Profilo giocatore
Località: Acireale (CT)
Livello:
Racchetta: Yonex Ezone 100
https://www.passionetennis.com

L'ibrido è un'opera sartoriale  - Pagina 12 Empty Re: L'ibrido è un'opera sartoriale

Mar 25 Gen 2022 - 18:14
Quarantazero ha scritto:Mi permetto di aggiungere una riflessione a quanto ho letto sopra.

E' proprio grazie a chi studia le corde , raccoglie le esperienze dei test su più persone ,
cercando di aggiustare sempre il tiro e valutando sia i dati che le opinioni degli atleti ,
che , dopo aver ricevuto i consigli mirati , ci si può permettere di provare il mezzo chilo
sopra o sotto .
Insomma , per quello che ho potuto leggere , su questo forum si riescono a "rubare"
consigli spesso preziosi , e quindi bisogna anche saperli apprezzare.

Sicuramente , sbagliare un accoppiamento di corde ibride non sarà così grave e quella
perdita di prestazioni non ci rovinerà la carriera tennistica , ma  , in fondo , la maggior
parte qui siamo interessati ( e speranzosi) che una corda ed una tensione più indovinate
possano dare qualcosa in più al nostro gioco.

E quindi...

buon tennis a tutti

L'ibrido è un'opera sartoriale  - Pagina 12 622327
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 13435
Età : 54
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: unknown
Livello: NP (non pervenuto)
Racchetta: di tutto di più

L'ibrido è un'opera sartoriale  - Pagina 12 Empty Re: L'ibrido è un'opera sartoriale

Mar 25 Gen 2022 - 22:21
ordinegalattico ha scritto:per quale motivo no mono? nemmeno un mono da spin come la yonex rev? ad ogni modo quale multi ci dovrei montare e a che tensione?
In un telaio anni 90 per gioco classico con credo sia adatto al mono poi ognuno è libero di montarci su quello che vuole, personalmente la tratterei come un telaio raro da collezione giocandoci poco per non rischiare di rovinarlo.
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 65330
Età : 63
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

L'ibrido è un'opera sartoriale  - Pagina 12 Empty Re: L'ibrido è un'opera sartoriale

Mer 26 Gen 2022 - 8:40
Mi permetto ancora un appunto. Sulla brutta abitudine di decontestualizzare solo quello che fa comodo ai propri fini di certi utenti per essere precisi.
Nel mio ultimo post ho chiaramente indicato "se" il mezzo kg ecc. e quel semplice congiuntivo dà una connotazione ben precisa alla frase, bellamente ignorata da alcuni.

Non è la prima volta e non  sarà certo l'ultima, ma è solo una scorciatoia di comodo quando non si hanno argomenti.

E con ciò per quel che mi riguarda in questa serie di post ho proprio chiuso.

Buona vita... Suspect
andyvakgj
andyvakgj
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2347
Età : 53
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: Pure Strike Tour 2019

L'ibrido è un'opera sartoriale  - Pagina 12 Empty Re: L'ibrido è un'opera sartoriale

Mer 26 Gen 2022 - 9:18
Ma Eiffel perchè non ti rilassi invece di pensare che tutti ce l'abbiano con te?

Io ho semplicemente chiesto se, date tutte le variabilibi in gioco, il mezzo chilo e il 5% di prestiraggio fossero parametri sensati da consigliare. E bisogna anche tenere conto del livello di gioco medio dentro il forum, che non mi sembra frequentato da professionisti della racchetta.

Poi se vogliamo parlare di massimi sistemi decontestualizzando tutto allora dobbiamo metterci a parlare di chimica dei materiali, di risposta fisica, delle condizioni climatiche di utilizzo degli stessi e chi più ne ha più ne metta, in relazione al lotto produttivo e allo scostamento (che sempre c'è) rispetto ai valori dichiarati sia dell'una sia dell'altra corda andando a misurare anche l'errore combinato.

Non ne usciremmo mai.
Ilovetennis
Ilovetennis
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 118
Data d'iscrizione : 22.12.20

L'ibrido è un'opera sartoriale  - Pagina 12 Empty Re: L'ibrido è un'opera sartoriale

Mer 26 Gen 2022 - 11:49
Hai dimenticato di citare se si gioca con palline nuove, usate, e ancora se si usa la dublop, la wilson o la babolat poiché personalmente ho notato una differenza di gioco con la stessa tensione stessa corda e stessa racchetta....
Si potrebbe continuare con le variabili, umidità, superfice, inverno, estate e cosi via...
Apprezziamo la conoscenza ed i consigli di chi ne sa di piu sui materiali del maestro eiffel, anchenio ho seguito i suoi consigli spesso, non capisco perché se la prende tanto.
Alessandro
Alessandro
Amministratore
Amministratore
Numero di messaggi : 5180
Età : 44
Località : Acireale (CT) - Comiso (RG)
Data d'iscrizione : 17.11.08

Profilo giocatore
Località: Acireale (CT)
Livello:
Racchetta: Yonex Ezone 100
https://www.passionetennis.com

L'ibrido è un'opera sartoriale  - Pagina 12 Empty Re: L'ibrido è un'opera sartoriale

Mer 26 Gen 2022 - 17:09
A volte se la prende tanto perchè negli anni molte volte gli hanno "limato le pelotas" per il solo gusto di farlo, a prescindere da tutto, per cui non è molto da biasimare ......
Sono del parere, come detto e ridetto più volte, che bisogna avere rispetto dei pensieri altrui, giusto o sbagliati che siano o che possano sembrare, soprattutto se si parla con un professionista del settore, avendo l'accortezza di controribattere sensatamente e senza attaccare e/o offendere. Oltretutto nel forum attingiamo, da lui e da tanti altri come noi stessi, informazioni utili e soprattutto gratuite. Se non si è d'accordo....amen....magari ha torto lui o magari ce l'ho io che non sono d'accordo con lui.

_______________________________________________

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
andyvakgj
andyvakgj
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2347
Età : 53
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: Pure Strike Tour 2019

L'ibrido è un'opera sartoriale  - Pagina 12 Empty Re: L'ibrido è un'opera sartoriale

Mer 26 Gen 2022 - 17:14
Ma infatti Alessandro. Le relazioni sono sempre biunivoche.
Io non credo di aver offeso nessuno, ho solo espresso un parere basato sul buon senso e sull’esperienza visto che gioco a tennis da una vita e, a proposito di vita, non mi sono permesso di augurare buona vita a nessuno….
fa
fa
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4557
Età : 55
Data d'iscrizione : 20.01.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Vcore Pro 100 2018 (custom), Ezone 100 2022

L'ibrido è un'opera sartoriale  - Pagina 12 Empty Re: L'ibrido è un'opera sartoriale

Gio 27 Gen 2022 - 8:02
piccolo OT:
Personalmente frasi tipo: "E bisogna anche tenere conto del livello di gioco medio dentro il forum, che non mi sembra frequentato da professionisti della racchetta" le ritengo considerazioni spicciole da bar dello sport, non perché non sia vero che siamo in molti in questo forum solo amatori di tennis, ma sembra che chi non ha un livello pro o da seconda categoria in su non possa/debba pretendere un telaio perfetto, un'incordatura perfetta o precisamente come li desidera. Poi è vero che ci sono amatori che scelgono attrezzature solo perché sono sponsorizzate dai loro beniamini ma non adatte e al di sopra del loro livello di gioco...ma questo è un altro discorso.
andyvakgj
andyvakgj
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2347
Età : 53
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: Pure Strike Tour 2019

L'ibrido è un'opera sartoriale  - Pagina 12 Empty Re: L'ibrido è un'opera sartoriale

Gio 27 Gen 2022 - 8:35
Tutti possiamo pretendere la perfezione ma siamo poi in grado di comprenderla e di utilizzarla al meglio? Caro fa, ti vorrei vedere a fare un giro di pista con una formula uno. O si è dei professionisti o non si è nemmeno in grado di farla partire. Il senso da "bar sport" (sia lodato Stefano Benni) della mia affermazione è legato proprio a quello.
fa
fa
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4557
Età : 55
Data d'iscrizione : 20.01.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Vcore Pro 100 2018 (custom), Ezone 100 2022

L'ibrido è un'opera sartoriale  - Pagina 12 Empty Re: L'ibrido è un'opera sartoriale

Gio 27 Gen 2022 - 9:36
andyvakgj ha scritto:Tutti possiamo pretendere la perfezione ma siamo poi in grado di comprenderla e di utilizzarla al meglio? Caro fa, ti vorrei vedere a fare un giro di pista con una formula uno. O si è dei professionisti o non si è nemmeno in grado di farla partire. Il senso da "bar sport" (sia lodato Stefano Benni) della mia affermazione è legato proprio a quello.
Considerazione giusta ma solo per la parte del post dove ho scritto: Poi è vero che ci sono amatori che scelgono attrezzature solo perché sono sponsorizzate dai loro beniamini ma non adatte e al di sopra del loro livello di gioco... ed è appunto un altro discorso.
fa
fa
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4557
Età : 55
Data d'iscrizione : 20.01.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Vcore Pro 100 2018 (custom), Ezone 100 2022

L'ibrido è un'opera sartoriale  - Pagina 12 Empty Re: L'ibrido è un'opera sartoriale

Gio 27 Gen 2022 - 9:46
fa ha scritto:
andyvakgj ha scritto:Tutti possiamo pretendere la perfezione ma siamo poi in grado di comprenderla e di utilizzarla al meglio? Caro fa, ti vorrei vedere a fare un giro di pista con una formula uno. O si è dei professionisti o non si è nemmeno in grado di farla partire. Il senso da "bar sport" (sia lodato Stefano Benni) della mia affermazione è legato proprio a quello.
Considerazione giusta ma solo per la parte del post dove ho scritto: Poi è vero che ci sono amatori che scelgono attrezzature solo perché sono sponsorizzate dai loro beniamini ma non adatte e al di sopra del loro livello di gioco... ed è appunto un altro discorso.
per capirci...sicuramente in pista farò un giro più facilmente con una Panda che con una Ferrari, ma non vedo perché non possa prentendere che la Panda sia precisamente come la voglio.
andyvakgj
andyvakgj
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2347
Età : 53
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: Pure Strike Tour 2019

L'ibrido è un'opera sartoriale  - Pagina 12 Empty Re: L'ibrido è un'opera sartoriale

Gio 27 Gen 2022 - 10:32
Considera che io faccio fatica a fare un giro anche con la Panda perchè mi ribalterei alla prima curva preso dall'entusiasmo.

E comunque credo che la perfezione non sia pensabile nei termini del mezzo chilo in più o in meno e del 5% di prestiraggio in più o in meno ma debba essere, al limite cercata, nella personalizzazione del set up che non può essere consigliata in questi termini senza aver visto né il giocatore né aver analizzato il suo set up attuale (che come ho già sottolineato in precedenza non è detto sia esattamente quello che il giocatore crede di avere).
fa
fa
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4557
Età : 55
Data d'iscrizione : 20.01.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Vcore Pro 100 2018 (custom), Ezone 100 2022

L'ibrido è un'opera sartoriale  - Pagina 12 Empty Re: L'ibrido è un'opera sartoriale

Gio 27 Gen 2022 - 11:29
andyvakgj ha scritto:Considera che io faccio fatica a fare un giro anche con la Panda perchè mi ribalterei alla prima curva preso dall'entusiasmo.

E comunque credo che la perfezione non sia pensabile nei termini del mezzo chilo in più o in meno e del 5% di prestiraggio in più o in meno ma debba essere, al limite cercata, nella personalizzazione del set up che non può essere consigliata in questi termini senza aver visto né il giocatore né aver analizzato il suo set up attuale (che come ho già sottolineato in precedenza non è detto sia esattamente quello che il giocatore crede di avere).
Ripeto, la mia era solo un osservazione a frasi di questo tipo: "E bisogna anche tenere conto del livello di gioco medio dentro il forum, che non mi sembra frequentato da professionisti della racchetta", in quanto ritengo giusto che i vari consigli siano dati con la stessa precisione a tutti gli amanti di questo sport a prescindere dal livello di gioco.
andyvakgj
andyvakgj
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2347
Età : 53
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: Pure Strike Tour 2019

L'ibrido è un'opera sartoriale  - Pagina 12 Empty Re: L'ibrido è un'opera sartoriale

Gio 27 Gen 2022 - 12:31
Non la vediamo nello stesso modo perchè, secondo il mio, a diversi livelli di apprendimeno dovrebbero corrispondere diversi livelli di insegnamento.

Comunque il confronto è sempre utile

buon tennis Smile
fa
fa
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4557
Età : 55
Data d'iscrizione : 20.01.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Vcore Pro 100 2018 (custom), Ezone 100 2022

L'ibrido è un'opera sartoriale  - Pagina 12 Empty Re: L'ibrido è un'opera sartoriale

Gio 27 Gen 2022 - 13:05
Apprendimento? Vorrà dire che prima di ogni quesito oltre il livello di gioco dichiareremo anche il nostro QI e in proporzione a quello si valuterà se ci meritiamo una riposta precisa o forfettaria. Very Happy
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 13435
Età : 54
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: unknown
Livello: NP (non pervenuto)
Racchetta: di tutto di più

L'ibrido è un'opera sartoriale  - Pagina 12 Empty Re: L'ibrido è un'opera sartoriale

Ven 28 Gen 2022 - 10:53
Io mi tengo sul generico già provato indicato... classico:  Mono liscio sulle verticali e multi sulle orizzontali... reverse provato ma non mi mi ha entusiasmato molto.
andyvakgj
andyvakgj
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2347
Età : 53
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: Pure Strike Tour 2019

L'ibrido è un'opera sartoriale  - Pagina 12 Empty Re: L'ibrido è un'opera sartoriale

Ven 28 Gen 2022 - 11:04
Fa se non sai cosa vuol dire livello di apprendimento (certificazione delle competenze) e sulla base della tua ignoranza fai pure dello spirito di basso livello allora sei una persona fortunata.

Ilovetennis
Ilovetennis
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 118
Data d'iscrizione : 22.12.20

L'ibrido è un'opera sartoriale  - Pagina 12 Empty Re: L'ibrido è un'opera sartoriale

Ven 28 Gen 2022 - 11:28
Ragazzi credo che la polemica possa finire qui, parliamo di tennis e sensazioni che un ibrido puo dare.
andyvakgj
andyvakgj
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2347
Età : 53
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: Pure Strike Tour 2019

L'ibrido è un'opera sartoriale  - Pagina 12 Empty Re: L'ibrido è un'opera sartoriale

Ven 28 Gen 2022 - 11:35
La polemica non l’ho fatta io. E condivido quello che dici
fa
fa
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4557
Età : 55
Data d'iscrizione : 20.01.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Vcore Pro 100 2018 (custom), Ezone 100 2022

L'ibrido è un'opera sartoriale  - Pagina 12 Empty Re: L'ibrido è un'opera sartoriale

Ven 28 Gen 2022 - 11:55
andyvakgj ha scritto:Fa se non sai cosa vuol dire livello di apprendimento (certificazione delle competenze) e sulla base della tua ignoranza fai pure dello spirito di basso livello allora sei una persona fortunata.

Mi sembra che il discorso era su dati di corde/telai non sulla tecnica di gioco dove il tuo punto di vista "diversi livelli di apprendimeno dovrebbero corrispondere diversi livelli di insegnamento" calza a pennello e condivido, ma se si parla di dati su corde/incordature, racchette ecc...l'apprendimento non c'entra nulla e non vedo perché non debbano essere dati con precisione sia ad un pro che ad un amatore.
Mi tengo l'ignoranza che mi attribuisci, purtroppo però non sono una persona fortunata.
andyvakgj
andyvakgj
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2347
Età : 53
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: Pure Strike Tour 2019

L'ibrido è un'opera sartoriale  - Pagina 12 Empty Re: L'ibrido è un'opera sartoriale

Ven 28 Gen 2022 - 12:02
Beh, questo mi dispiace davvero

Torniamo agli ibribi
Buon tennis
Ilovetennis
Ilovetennis
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 118
Data d'iscrizione : 22.12.20

L'ibrido è un'opera sartoriale  - Pagina 12 Empty Re: L'ibrido è un'opera sartoriale

Ven 28 Gen 2022 - 14:51
Un consiglio per chi ha provato i multi in orizzontale...qual è quello che secondo voi riesce a dare piu controllo (so che è un controsenso) e grip sulla palla?! O dovrei provare il budello? In verticale ho hawk. Grazie
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 13435
Età : 54
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: unknown
Livello: NP (non pervenuto)
Racchetta: di tutto di più

L'ibrido è un'opera sartoriale  - Pagina 12 Empty Re: L'ibrido è un'opera sartoriale

Dom 20 Feb 2022 - 16:05
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] quale multifilo (ed includo spiral e legendary in off label) si può ibridare a basse tensioni?
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 65330
Età : 63
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

L'ibrido è un'opera sartoriale  - Pagina 12 Empty Re: L'ibrido è un'opera sartoriale

Dom 20 Feb 2022 - 18:44
Entro certi limiti, la Legendary e la Titanium di MSV.
Ed ovviamente la nostra kevGut
drichichi
drichichi
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 13435
Età : 54
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: unknown
Livello: NP (non pervenuto)
Racchetta: di tutto di più

L'ibrido è un'opera sartoriale  - Pagina 12 Empty Re: L'ibrido è un'opera sartoriale

Dom 20 Feb 2022 - 19:11
Eiffel59 ha scritto:Entro certi limiti, la Legendary e la Titanium di MSV.
Ed ovviamente la nostra kevGut
Entro certi limiti la Legendary... Quanto posso scendere?
Luchino 67
Luchino 67
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1333
Età : 55
Data d'iscrizione : 05.02.13

Profilo giocatore
Località: Reggio Emilia
Livello: Me la cavo bene a rete
Racchetta: Prince Rebel 98 exo3 Prince Tour 100 O3 310

L'ibrido è un'opera sartoriale  - Pagina 12 Empty Re: L'ibrido è un'opera sartoriale

Dom 20 Feb 2022 - 23:16
Ed io ho appena fatto un ibrido che da un pò volevo provare: sempre reverse....................................Il solito Multifeel black 1.30 con il Gosen Polybreack 1.25 nero alle solite tensioni 22.5 / 21 + pre-streach 10 % sul multi.....e mò vediamo che succede.........dimenticavo, su Rebel 98 custom
Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.