Passionetennis - Il portale del tennista
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Accedi
Ultimi argomenti attivi
DUNLOP SX 300 '22Oggi alle 15:06nw-t
Wilson Ultra 100 V3Oggi alle 12:19fa
Ezone 2022Oggi alle 0:04Minghi77
Head Boom MpIeri alle 12:14flubber
Head Velocity MLTIeri alle 11:18Zeus
Mono per Black Ace 105Lun 15 Ago 2022 - 18:07Eiffel59


Ultime dal mercatino
Andare in basso
nicologic
nicologic
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 56
Data d'iscrizione : 26.11.18

Consiglio: racchetta e corde per rematori da fondocampo Empty Consiglio: racchetta e corde per rematori da fondocampo

Lun 4 Nov 2019 - 9:16
Ciao a tutti,

ho circa quarant'anni, gioco a tennis da poco più di un anno e ho raggiunto un discreto livello amatoriale (indicativamente, 4.2 "in ascesa" che ogni tanto batte qualche 3.5/4.1). 

Come buona parte di coloro che si avvicinano a questo sport non da ragazzini, ho una tecnica mediocre e mi sono concentrato soprattutto sullo sviluppare "solidità" nel gioco. In particolare: quando ho iniziato a fare i primi tornei a novembre dello scorso anno, di base le perdevo tutte o quasi. Poi ho cominciato a concentrarmi sul "non sbagliare" (= mettere dentro la prima, mettere dentro la risposta alla prima dell'avversario, tenere la palla dentro nello scambio) e improvvisamente ho fatto un salto in avanti nei risultati, continuando però a perdere con i più forti. 
Poi piano piano sono passato da un gioco puramente "passivo" ad un gioco "attivo" (cercando non soltanto di evitare l'errore, ma puntando a gestire lo scambio, a partire dalla battuta o dalla risposta alla battuta), migliorando anche qualche fondamentale (passante, pallonetto, diritto incrociato e lungolinea, back). Di conseguenza sono migliorati anche i risultati. 

Detto questo, ho sempre pensato che racchette e corde fossero variabili secondarie per un giocatore amatoriale (secondarie rispetto a testa, gambe e tecnica - in questo ordine - e al pari di campo, palline e meteo se si gioca all'aperto), però da qualche tempo sto facendo esperimenti e mi rendo conto che comunque incidono in maniera sensibile sul gioco (secondo me contano un 10-20%).

Rispetto al tipo di gioco che ho descritto sopra, che è prettamente difensivo (il classico gioco difensivo, non da pallettaro, ma da "rematore da fondocampo" - per capirci, non amo alzare la palla, mentre punto sul gestire lo scambio in sicurezza, variando direzione e profondità, cercando di fare il colpo più efficiente con il minor rischio di errore), ci sono delle racchette/incordature più indicate di altre? 

Al momento gioco con una Pro Kennex Q+15 piatto corde 105 285gr di peso. Ci monto sopra delle Tour Bite 1,20 soft (oppure 1,25, a seconda) a 21/22 oppure recentemente delle Weisscannon Scorpion 1,22 21/22 (bella scoperta - ottime per giocare in difesa con agio anche se non aiutano a "sporcare" la palla). La Pro Kennex Q+15 mi piace perché è maneggevole e aiuta nel dare potenza. Inoltre, non funziona con il "palletto" (nel senso che se si palletta escono fuori delle palle un po' soffici facilmente aggredibili, differentemente dalla Babolat PD che usavo prima, che di contro aiuta molto e incentiva a pallettare) e quindi per usarla al meglio bisogna fare qualcosa in più e "migliorarsi".

Mi incuriosiscono molto le super oversize - Gamma BigBubba RZR (137") , Prince Premier O3 120" ed Head MxG7 (115") - perché immagino che facilitino ancora di più con la potenza e supportino meglio il gioco di difesa e i recuperi. 

Che cosa ne pensate? Esistono racchette/incordature più indicate di altre per un gioco di difesa da fondocampo non particolarmente potente oppure più o meno una racchetta e un'incordatura vale l'altra a vostro avviso?

Come "filosofia" preciso che non me ne può fregare di meno di avere la racchetta di Federer oppure di Nadal e non ho problemi a giocare con racchette considerate sfigate. 

Consigli? Merci.
Luchino 67
Luchino 67
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1405
Età : 55
Data d'iscrizione : 05.02.13

Profilo giocatore
Località: Reggio Emilia
Livello: Me la cavo bene a rete
Racchetta: Prince Rebel 98 exo3 Prince Tour 100 O3 310

Consiglio: racchetta e corde per rematori da fondocampo Empty Re: Consiglio: racchetta e corde per rematori da fondocampo

Lun 4 Nov 2019 - 11:08
Finchè trovi gente come me, che ti attacca in maniera assidua, cambiare racchetta, non ti servirà  Twisted Evil Twisted Evil....
Ciao Giandomenico...ti ho riconosciuto... Una cosa che mi son scordato di parlarne, tutte le volte che abbiam giocato e che mi è venuta in mente adesso: potrebbero fare al caso tuo, le racchette della Prince con schema molto aperto , denominate ESP....le trovi ancora in qualche mercatino o su internet....se no tutte le racchette della Wilson create appositamente per giocare in rotazione, che hanno una S in più oltre al nome solito della racchetta....mi sembra appartengano alla linea " spin effect" o qualcosa di simile....
Comunque vedrai che qui sul forum, ti daranno delle buone dritte per la tua scelta..... cheers cheers ciao ciao...
nicologic
nicologic
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 56
Data d'iscrizione : 26.11.18

Consiglio: racchetta e corde per rematori da fondocampo Empty Re: Consiglio: racchetta e corde per rematori da fondocampo

Lun 4 Nov 2019 - 12:45
Ciao Luca, bentrovato. 
Mi hai riconosciuto dal fatto che ho scritto che ho una "tecnica mediocre", vero? :-D

Come sai per me racchette e corde sono variabili secondarie, però è proprio giocando con te e contro avversari del tuo livello - 3.5/4.1 -, dove per stare in partita devo dare il massimo, che mi rendo conto del fatto che invece forse incidono (magari più le corde che la racchetta). 

Ormai abbiamo giocato un numero di partite statisticamente significativo e la dinamica è sempre la stessa: tu attacchi cercando di venire costantemente a rete, io difendo cercando di tenerti quanto più possibile sul fondo, provando a sfiancarti.
Premesso che il tuo gioco d'attacco è fastidioso sempre e comunque, quello che noto è che: 

- quando gioco con corde "morbide/elastiche" (tipo Weisscannon Scorpion oppure le String Project Magic oppure le stesse Tour Bite a bassa tensione dopo 10 ore di gioco) gestisco la tua palla più facilmente, i nostri scambi durano tanto, riesco a tenerti di più sul fondo con colpi "di impedimento" e faccio pochi gratuiti. In altre parole, riesco a fare il muro e per fare punto devi venire a rete e conquistartelo. 
In genere la nostra partita è una battaglia che qualche rara volta mi capita anche di vincere (con fatica);

- quando gioco con corde "rigide/spinnose" (tipo Diadem Elite ET oppure le Tour Bite appena incordate a tensione media) faccio fatica a gestire la tua palla anche da fondocampo (te la rimando indietro, ma più corta e "attaccabile", quindi sei in un attimo a rete nella tua comfort zone), i nostri scambi durano molto meno e aumento i gratuiti. In genere la partita è senza storia, anche se magari la sconfitta è onorevole.

Forse però è un caso e corde e racchette non c'entrano nulla :-)
Comunque, per non saper né leggere né scrivere, nel dubbio la prossima partita rimetto le Scorpion! ;-)
Luchino 67
Luchino 67
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1405
Età : 55
Data d'iscrizione : 05.02.13

Profilo giocatore
Località: Reggio Emilia
Livello: Me la cavo bene a rete
Racchetta: Prince Rebel 98 exo3 Prince Tour 100 O3 310

Consiglio: racchetta e corde per rematori da fondocampo Empty Re: Consiglio: racchetta e corde per rematori da fondocampo

Lun 4 Nov 2019 - 14:23
Fossi in te, mi farei un giro con le Lynx o con le Wilson revolve spin o con le Yonex..... sempre che siano corde compatibili con il tuo telaio...
P.S.... ti ho riconosciuto perché ho letto kennex q 15 e scorpion  weisscannon....non sei mediocre..dai 😜😜
Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.