Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Accedi
Ultimi argomenti
Nuova Blade 2019Ieri alle 19:16nw-t


Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
Stuttgart15
Stuttgart15
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 35
Data d'iscrizione : 28.02.19

corda dwell time Empty corda dwell time

il Gio 28 Feb 2019 - 16:36
Un saluto al foruum,
volevo sapere qual è la corda con maggior dwell time ovvero la corda che trattiene per più tempo la pallina sulle corde prima che questa si stacchi. Mi interesserebbe sapere il multifi, il budello e il mono che hanno maggiormente questa caratteristica.
Posso capire che influisca anche la tensione ma in questo caso quello che mi interessa sapere è il materiale / corda con maggiore dwell time e se c'è qualche sito che da questo tipo di informazione
grazie
Stuttgart15
Stuttgart15
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 35
Data d'iscrizione : 28.02.19

corda dwell time Empty Re: corda dwell time

il Ven 1 Mar 2019 - 14:20
nessuno lo sa??
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 53341
Età : 60
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

corda dwell time Empty Re: corda dwell time

il Ven 1 Mar 2019 - 14:38
Il dweltime -così come la resilienza- non possono prescindere da calibro e tensione, ed ovviamente al telaio (ovale, pattern distanza tra corde…)

Generalizzando -cosa che odio fare- la corda col maggior dwelltime in assoluto è un mono supersoft di calibro piccolo a tensione bassissima tipo 16 kg.

Praticamente, una me*da ingestibile dal 95% degli utenti.

E comunque, come vedi, lacciuoli e condizioni ci sono sempre... Rolling Eyes

Informazioni (gratute, ma parziali e non sempre esatte) su Tennis Warehouse University.

Sennò, siti professionali, in abbonamento a pagamento.
Stuttgart15
Stuttgart15
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 35
Data d'iscrizione : 28.02.19

corda dwell time Empty Re: corda dwell time

il Ven 1 Mar 2019 - 14:51
mi ricordo che quando vedevo i rallenty di tim henmann sulle volee si notava che la palla restava tantissimo nelle corde quasi come il caricamento di una fionda. CIò era dovuto alla tensione o alla corda che utilizzava?

di questo non sono sicuro ma sia rogerio dutra da silva che il fratello daniel quando li vedo giocare mi pare abbiano una corda che trattiene molto il colpo, soprattutto quella di daniel. Sai che corda montano?

Ho una donnay che vorrei portare a tali condizioni, una formula gt 2016, infatti avevo pensato a budello pacific a 18kg, raggiungo l'obiettivo di avere l'effetto fionda "rallentato" o dwell time?
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 53341
Età : 60
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

corda dwell time Empty Re: corda dwell time

il Ven 1 Mar 2019 - 21:50
Un dwelltime aumentato si ma scordati un effetto fionda rallentato…  No

Per semplice curiosità: i Dutra Silva usano ibridi budello/mono (Daniel) e mono/budello (Rogerio) a tensioni mediobasse, ma su telai rigidi.
Henman agli inizi full budello a tensioni medie, poi un mono sottilisimo a tensioni mediobasse, ma tu non sei loro e loro quei colpi li gioca(va)no di tecnica... Rolling Eyes

Temo ti stia facendo delle pie illusioni...  Suspect
Stuttgart15
Stuttgart15
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 35
Data d'iscrizione : 28.02.19

corda dwell time Empty Re: corda dwell time

il Ven 1 Mar 2019 - 22:11
dico una castroneria? una tensione alla volandri sui 13-14kg non ha lo scopo di creare un effetto tipo fionda rallentato? Cioè di mantenere la palla il più possibile sul piatto corde e in contemporanea mantenere una potenza elevata?
drichichi
drichichi
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1233
Età : 51
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: Ovunquemente
Livello: 4.5 fit
Racchetta: Mantis Custom 98; Prince Phantom Pro 100P;

corda dwell time Empty Re: corda dwell time

il Ven 1 Mar 2019 - 22:27
@Stuttgart15 ha scritto:dico una castroneria? una tensione alla volandri sui 13-14kg non ha lo scopo di creare un effetto tipo fionda rallentato? Cioè di mantenere la palla il più possibile sul piatto corde e in contemporanea mantenere una potenza elevata?
Intanto su che racchetta e con quale pattern?
Con pattern aperto e tensioni basse a meno di non essere Kukuskin o Volandri, la vedo dura.
Stuttgart15
Stuttgart15
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 35
Data d'iscrizione : 28.02.19

corda dwell time Empty Re: corda dwell time

il Ven 1 Mar 2019 - 22:48
mi riferisco soprattutto alle corde, il telaio in questo caso è indifferente, certamente se è morbido si accentua l'effetto, ma mi interessa solo il comportamento della corda
Anonymous
Ospite
Ospite

corda dwell time Empty Re: corda dwell time

il Sab 2 Mar 2019 - 0:22
Forse dico una stupidata, eiffel sarà subito pronto ad intervenire Laughing , ma il dwell time ha certamente a che fare con l'effetto fionda, ma i due aspetti sono diversi e non per forza sono coincidenti con un rapporto proporzionale, o no? Voglio dire, il dwell time ha a che fare con il tempo di permanenza della palla sul piatto corde, l'effetto fionda con la capacitá di trasferire energia alla palla. In altre parole potrei cercare un alto dwell time con modesto effetto fionda, magari usando tensioni lasse, ma corda poco reattiva (conta molto anche il pattern usato, più o meno aperto), oppure un basso dwell time, ma maggiore reattivitá della corda usando tensioni maggiori, ma corde particolarmente elettriche. Insomma, magari mi sono spiegato male, ma i due effetti non é detto che siano così legati a filo doppio, o no? Io uso tensioni molto lasse sui 20-19 anche 18 kg a regime su un piatto corde da 95 inch isometrico e telaio elastico sui 50 RA, ma ho optato per un pattern 16x21 e corda da 1,30 mm. Insomma, il dwell time non l'ho mai misurato (ma si può?), ma la palla mi piace sentirla sul piatto corde e la sento bene, ma cerco anche controllo perché con armeggi elastici su tutti i parametri la palla é facile che prenda il volo ... Conta molto anche l'abbinamento armeggiò e telaio ...
Stuttgart15
Stuttgart15
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 35
Data d'iscrizione : 28.02.19

corda dwell time Empty Re: corda dwell time

il Sab 2 Mar 2019 - 0:27
Io per effetto fionda intendo sia l'attimo in cui la palla entra nel piatto corde e il momento di ritorno. Se entra molto sicuramente sarà a tensione bassa, per questo a 13 kg questo dovrebbe essere vero
Anonymous
Ospite
Ospite

corda dwell time Empty Re: corda dwell time

il Sab 2 Mar 2019 - 0:35
@Stuttgart15 ha scritto:Io per effetto fionda intendo sia l'attimo in cui la palla entra nel piatto corde e il momento di ritorno. Se entra molto sicuramente sarà a tensione bassa, per questo a 13 kg questo dovrebbe essere vero
Si, però, al giorno d'oggi potresti montare delle corde che fanno entrare molto la palla, anche grazie alla tensione bassa impiegata, ma avere un'uscita dal piatto corde non particolarmente reattivo, quindi modesto effetto fionda, rispetto altre corde montate alla stessa tensione. Voglio dire, volere un alto dwell time é una cosa, volere un buon effetto fionda é altra cosa. In funzione delle scelte della corda, della tensione, del pattern e del telaio, poi ottenere, uno o l'altro effetto o entrambi contemporaneamente, almeno credo  drunken
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 53341
Età : 60
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

corda dwell time Empty Re: corda dwell time

il Sab 2 Mar 2019 - 7:53
@Stuttgart15 più di cercare di farti capire che sei un mondo fuori strada non posso, come caxxo si può fare ad ignorare il telaio come scrivi quando tra la corda più resiliente e quella meno e quella con più e meno affondamento il differenziale temporale a parità di telaio è al massimo 16 millesimi di secondo? 

Ti rendi conto di farti delle pie illusioni (con quel tipo di colpo conta unicamente la tecnica) se speri che la sola corda possa permetterti prestazioni del genere? Shocked
Stuttgart15
Stuttgart15
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 35
Data d'iscrizione : 28.02.19

corda dwell time Empty Re: corda dwell time

il Sab 2 Mar 2019 - 13:18
@Eiffel59 ha scritto:@Stuttgart15 più di cercare di farti capire che sei un mondo fuori strada non posso, come caxxo si può fare ad ignorare il telaio come scrivi quando tra la corda più resiliente e quella meno e quella con più e meno affondamento il differenziale temporale a parità di telaio è al massimo 16 millesimi di secondo? 

Ti rendi conto di farti delle pie illusioni (con quel tipo di colpo conta unicamente la tecnica) se speri che la sola corda possa permetterti prestazioni del genere? Shocked
quello che volevo dire è che una corda a 13kg ha più dwell time di una ad esempio a 24kg. E se Volandri incorda(va) così basso forse è perché cercava quella sensazione...
Anonymous
Ospite
Ospite

corda dwell time Empty Re: corda dwell time

il Sab 2 Mar 2019 - 15:35
Io incordo abbastanza lasso proprio per cercare un piatto corde accogliente, ma mi aiuto anche usando un telaio flessibile. Solo con la tensione della corda credo sia  complicato ottenere esattamente quello che si voglia e un telaio rigido aiuta proprio a meglio traferire energia alla palla, sembrerebbe quasi un esatto contrario del tenere la palla piú tempo sul piatto corde. Sarebbe intetessare sapere il telaio di Volandri quali caratteristiche avesse ...
Stuttgart15
Stuttgart15
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 35
Data d'iscrizione : 28.02.19

corda dwell time Empty Re: corda dwell time

il Sab 2 Mar 2019 - 16:08
Io infatti davo per assodato che il telaio non deve essere rigido. Si parte dai 60 in giù infatti sono estimatore delle donnay
Stuttgart15
Stuttgart15
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 35
Data d'iscrizione : 28.02.19

corda dwell time Empty Re: corda dwell time

il Sab 2 Mar 2019 - 19:03
ho guardato su twuniversity ma non trovo la sezione dei dwell time, sapete dirmi il link preciso?
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 53341
Età : 60
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

corda dwell time Empty Re: corda dwell time

il Sab 2 Mar 2019 - 21:41
@Stuttgart15 ha scritto:
@Eiffel59 ha scritto:@Stuttgart15 più di cercare di farti capire che sei un mondo fuori strada non posso, come caxxo si può fare ad ignorare il telaio come scrivi quando tra la corda più resiliente e quella meno e quella con più e meno affondamento il differenziale temporale a parità di telaio è al massimo 16 millesimi di secondo? 

Ti rendi conto di farti delle pie illusioni (con quel tipo di colpo conta unicamente la tecnica) se speri che la sola corda possa permetterti prestazioni del genere? Shocked
quello che volevo dire è che una corda a 13kg ha più dwell time di una ad esempio a 24kg. E se Volandri incorda(va) così basso forse è perché cercava quella sensazione...
Scusa ma te lo devo di'...scrivi di quel che conosci, e non tirare ad indovinare.

Non conosci Filo (io si, e bene, e di racchette gliene ho fatte a decine financo ad otto kg) usando dapprima una PT57 (racchetta con flex basso, 57 non incordata, con una corda rigida, LXN Original tra gli 11 ed i 15 kg secondo periodo) poi una Babo Pure Aero VS (rigidissima, 70 non incordata, con corda ancor più rigida, RPM Blast 1.30 tra gli 8 ed i12 kg.).
Tutta roba che andrebbe contro la (tua) logica.
L'unica costante era il braccio dell'ex n.5 mondiale juniores...idem Kukushkin (15 kg di ibrido budello/mono rigido su telaio mediorigido), piuttosto che Mike Bryan (16 kg di corde rigide su telaio molto rigido), Jack Sock (stessa tensione, telaio rigido e corde rigide). E' si questione di sensazione, ma non di "quella" sensazione del tutto inventata.


Nessuno di questi setup ha il massimo dwelltime sulla specifica racchetta, né tantomeno in assoluto.

Di più: non è affatto detto che una corda a 13 kg abbia un dwelltime più alto -pure ammettendo un telaio morbidissimo- di una a 24 (la 4G 1.35 a 13 kg ha il 7% meno dweltime della DoubleAR Twice Shark 125 a 24 ed è solo una delle tante combinazioni possibili...).

E' sempre, e comunque, un problema prima di tecnica (un mono a tensione bassissima è tutto meno che facile da gestire) e poi di materiali, che ancora sempre e comunque, vanno fatti lavorare in sinergia con l'attrezzo più importante, il braccio di chi lo usa.

Non pretendere da una corda o da un telaio quello che non può darti... Rolling Eyes
Stuttgart15
Stuttgart15
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 35
Data d'iscrizione : 28.02.19

corda dwell time Empty Re: corda dwell time

il Sab 2 Mar 2019 - 22:04
@Eiffel59 ha scritto:
@Stuttgart15 ha scritto:
@Eiffel59 ha scritto:@Stuttgart15 più di cercare di farti capire che sei un mondo fuori strada non posso, come caxxo si può fare ad ignorare il telaio come scrivi quando tra la corda più resiliente e quella meno e quella con più e meno affondamento il differenziale temporale a parità di telaio è al massimo 16 millesimi di secondo? 

Ti rendi conto di farti delle pie illusioni (con quel tipo di colpo conta unicamente la tecnica) se speri che la sola corda possa permetterti prestazioni del genere? Shocked
quello che volevo dire è che una corda a 13kg ha più dwell time di una ad esempio a 24kg. E se Volandri incorda(va) così basso forse è perché cercava quella sensazione...
Scusa ma te lo devo di'...scrivi di quel che conosci, e non tirare ad indovinare.

Non conosci Filo (io si, e bene, e di racchette gliene ho fatte a decine financo ad otto kg) usando dapprima una PT57 (racchetta con flex basso, 57 non incordata, con una corda rigida, LXN Original tra gli 11 ed i 15 kg secondo periodo) poi una Babo Pure Aero VS (rigidissima, 70 non incordata, con corda ancor più rigida, RPM Blast 1.30 tra gli 8 ed i12 kg.).
Tutta roba che andrebbe contro la (tua) logica.
L'unica costante era il braccio dell'ex n.5 mondiale juniores...idem Kukushkin (15 kg di ibrido budello/mono rigido su telaio mediorigido), piuttosto che Mike Bryan (16 kg di corde rigide su telaio molto rigido), Jack Sock (stessa tensione, telaio rigido e corde rigide). E' si questione di sensazione, ma non di "quella" sensazione del tutto inventata.


Nessuno di questi setup ha il massimo dwelltime sulla specifica racchetta, né tantomeno in assoluto.

Di più: non è affatto detto che una corda a 13 kg abbia un dwelltime più alto -pure ammettendo un telaio morbidissimo- di una a 24 (la 4G 1.35 a 13 kg ha il 7% meno dweltime della DoubleAR Twice Shark 125 a 24 ed è solo una delle tante combinazioni possibili...).

E' sempre, e comunque, un problema prima di tecnica (un mono a tensione bassissima è tutto meno che facile da gestire) e poi di materiali, che ancora sempre e comunque, vanno fatti lavorare in sinergia con l'attrezzo più importante, il braccio di chi lo usa.

Non pretendere da una corda o da un telaio quello che non può darti... Rolling Eyes

evidentemente sto confondendo sto benedetto dwell time con qualcos'altro, l'effetto che intendo io è quello di maggior permanenza della palla sul piatto corde ad esempio mi viene in mente un retino da pesca, mettiamo di fare uno swing con il retino la palla non esce mai... perché la tensione non c'è, quindi come fa una corda a 24 kg ad avere più permanenza di una a 13... questo non mi torna
Stuttgart15
Stuttgart15
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 35
Data d'iscrizione : 28.02.19

corda dwell time Empty Re: corda dwell time

il Sab 2 Mar 2019 - 22:05
@Stuttgart15 ha scritto:
@Eiffel59 ha scritto:
@Stuttgart15 ha scritto:
@Eiffel59 ha scritto:@Stuttgart15 più di cercare di farti capire che sei un mondo fuori strada non posso, come caxxo si può fare ad ignorare il telaio come scrivi quando tra la corda più resiliente e quella meno e quella con più e meno affondamento il differenziale temporale a parità di telaio è al massimo 16 millesimi di secondo? 

Ti rendi conto di farti delle pie illusioni (con quel tipo di colpo conta unicamente la tecnica) se speri che la sola corda possa permetterti prestazioni del genere? Shocked
quello che volevo dire è che una corda a 13kg ha più dwell time di una ad esempio a 24kg. E se Volandri incorda(va) così basso forse è perché cercava quella sensazione...
Scusa ma te lo devo di'...scrivi di quel che conosci, e non tirare ad indovinare.

Non conosci Filo (io si, e bene, e di racchette gliene ho fatte a decine financo ad otto kg) usando dapprima una PT57 (racchetta con flex basso, 57 non incordata, con una corda rigida, LXN Original tra gli 11 ed i 15 kg secondo periodo) poi una Babo Pure Aero VS (rigidissima, 70 non incordata, con corda ancor più rigida, RPM Blast 1.30 tra gli 8 ed i12 kg.).
Tutta roba che andrebbe contro la (tua) logica.
L'unica costante era il braccio dell'ex n.5 mondiale juniores...idem Kukushkin (15 kg di ibrido budello/mono rigido su telaio mediorigido), piuttosto che Mike Bryan (16 kg di corde rigide su telaio molto rigido), Jack Sock (stessa tensione, telaio rigido e corde rigide). E' si questione di sensazione, ma non di "quella" sensazione del tutto inventata.


Nessuno di questi setup ha il massimo dwelltime sulla specifica racchetta, né tantomeno in assoluto.

Di più: non è affatto detto che una corda a 13 kg abbia un dwelltime più alto -pure ammettendo un telaio morbidissimo- di una a 24 (la 4G 1.35 a 13 kg ha il 7% meno dweltime della DoubleAR Twice Shark 125 a 24 ed è solo una delle tante combinazioni possibili...).

E' sempre, e comunque, un problema prima di tecnica (un mono a tensione bassissima è tutto meno che facile da gestire) e poi di materiali, che ancora sempre e comunque, vanno fatti lavorare in sinergia con l'attrezzo più importante, il braccio di chi lo usa.

Non pretendere da una corda o da un telaio quello che non può darti... Rolling Eyes

evidentemente sto confondendo sto benedetto dwell time con qualcos'altro, l'effetto che intendo io è quello di maggior permanenza della palla sul piatto corde ad esempio mi viene in mente un retino da pesca, mettiamo di fare uno swing con il retino la palla non esce mai... perché la tensione non c'è, quindi come fa una corda a 24 kg ad avere più permanenza di una a 13... questo non mi torna
evidentemente sto confondendo sto benedetto dwell time con qualcos'altro, l'effetto che intendo io è quello di maggior permanenza della palla sul piatto corde ad esempio mi viene in mente un retino da pesca, mettiamo di fare uno swing con il retino la palla non esce mai... perché la tensione non c'è, quindi come fa una corda a 24 kg ad avere più permanenza di una a 13... questo non mi torna
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 53341
Età : 60
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

corda dwell time Empty Re: corda dwell time

il Dom 3 Mar 2019 - 9:43
E insisti…. Rolling Eyes

Ci fai, o ci sei? Suspect   Non "la stessa corda"...continui a prendere come dato assoluto un dato relativo, dimostrando di non capirne nulla, ma nonostante tutto ti illudi che basti mettere una qualsiasi corda su un qualsiasi telai a tensione bassissima per farla restare solo tu sai quanto tempo e farla uscire con la massima velocità e controllo.

Non è così, è un'idea tua che non ha aderenza alcuna con la realtà.

Vogliamo parlare di numeri reali?
La Donnay Allwood 102 Hexa (RA 50 dichiarato) con la corda che a 14 Kg ha il maggior dwelltime (la già indicata Double AR Twice Shark 125) trattiene la palla poco più di 6 centesimi -che è moltissimo, quasi il 50% più della media- ma a discapito del controllo e della precisione angolare. Con elai un po' più rigidi e corde più stabili a pari tensione si migliora un po' il controllo ma quasi nulla la precisione angolare.
Il calo di velocità è drammatico, anche del 30% rispetto alla media, tranne che per corde concepite per l'uso a basse tensioni come le LXN 4G e Smart piuttosto che la nostra Prince Warrior Response tanto per citarne alcune.

Come la giri, non se ne esce.

Con i materiali attuali, ottenere quello che vorresti nnn è possibile.
drichichi
drichichi
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1233
Età : 51
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: Ovunquemente
Livello: 4.5 fit
Racchetta: Mantis Custom 98; Prince Phantom Pro 100P;

corda dwell time Empty Re: corda dwell time

il Dom 3 Mar 2019 - 10:53
Servirebbe un salto temporale?  Suspect
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 53341
Età : 60
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

corda dwell time Empty Re: corda dwell time

il Dom 3 Mar 2019 - 12:34
Uno sconvolgimento della fisica è più probabile.  Cool
Ogni cosa sconosciuta diventa possibile, una volta che si conosce la procedura. study
Ma al momento attuale, con le forze in gioco e tutte le variabili, "no way". Suspect
Stuttgart15
Stuttgart15
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 35
Data d'iscrizione : 28.02.19

corda dwell time Empty Re: corda dwell time

il Dom 3 Mar 2019 - 12:44
mi spiego meglio: escludendo i materiali delle corde e i frame, monto la stessa corda su due telai: a 13kg rispetto ad una a 24kg , quella a 13 ha maggiore dwelll time??? questo vojo di
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 53341
Età : 60
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

corda dwell time Empty Re: corda dwell time

il Dom 3 Mar 2019 - 13:43
Non è che non vuoi capire, non ci arrivi proprio.  Shocked

Non puoi escludere un caxxo, perché ogni cosa influenza il risultato. Non esiste "una corda" ma diverse migliaia di variabili che interagiscono tra loro.
Ci sono corde che si comportano in un modo su un telaio e diametralmente opposto sull'altro invertendo le tensioni. 

Per un'ultima volta: non c'è e non ci può essere una costante assoluta nei materiali, almeno non con le conoscenze attuali.
Tutto il resto, compresa la pretesa di ottenere determinati risultati per le stesse ragioni è fuffa.

Ad maiora...
Stuttgart15
Stuttgart15
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 35
Data d'iscrizione : 28.02.19

corda dwell time Empty Re: corda dwell time

il Dom 3 Mar 2019 - 13:51
@Eiffel59 ha scritto:Non è che non vuoi capire, non ci arrivi proprio.  Shocked

Non puoi escludere un caxxo, perché ogni cosa influenza il risultato. Non esiste "una corda" ma diverse migliaia di variabili che interagiscono tra loro.
Ci sono corde che si comportano in un modo su un telaio e diametralmente opposto sull'altro invertendo le tensioni. 

Per un'ultima volta: non c'è e non ci può essere una costante assoluta nei materiali, almeno non con le conoscenze attuali.
Tutto il resto, compresa la pretesa di ottenere determinati risultati per le stesse ragioni è fuffa.

Ad maiora...
capito, allora domanda secca: su un telaio come la donnay formula gt 2016 quale corda metteresti e a che tensione per avere il massimo dwell time?
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum