Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi

Ultimi argomenti


Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
longjohn
longjohn
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 169
Data d'iscrizione : 17.12.11

Profilo giocatore
Località: Torino + Ponente ligure
Livello: FIT 4.3-4.1
Racchetta: Yonex VCORE PRO 100 -Yonex Ezone DR100

Passaggio da DR100 a ... (Yonex)? Empty Passaggio da DR100 a ... (Yonex)?

il Mar 26 Feb 2019 - 11:38
Ciao a tutti, dopo 3 anni di Yonex DR100, incordata sempre con Tough e Fire a non più di 22kg, stavo valutando se cambiare rimanendo in casa nipponica.
Il mio profilo: quarta categoria medio-alta, dritto dal movimento "classico" non troppo ampio, rovescio a una mano "scarsino", back piuttosto incisivo. Fisico: 1,90 per 87kg, discretamente allenato fisicamente (2-3 ore di tennis più 1 di preparazione atletica alla settimana)
Cosa cerco: non mi dispiacerebbe un telaio "mediamente facile" come la DR, anche meno potente, che non mi abbandoni quando sono in affanno, possibilmente con migliore sensibilità e un po' più controllo. La paura poi che un 98 sia qualcosa di troppo esigente in generale per un quarta mi porta a cercare un 100 (ma sono aperto ad altre idee...)

Guardando la proposta attuale, considerando le impressioni lette, quindi:
- Ezone100 : non molto dissimile dalla DR, ma pare essere più "ignorante" e potente. Già mi capita di essere poco preciso per troppa spinta "piatta", forse rischierei di avere troppo effetto cannone
- VCORE100: leggo che è molto più moderata rispetto alla SV, ma purtroppo leggo che per molti è poco sensibile e sentire la palla per me fa parte del piacere di giocare a tennis (compatibilmente col fatto che telai troppo tecnici non fanno per me)
- VCORE-PRO 100 (300g): non l'avevo presa in considerazione per quel "PRO" che mi spaventava e il profilo più tecnico, ma leggendo qua e là, anche se non è uno dei telai più venduti, non mi pare così male come compromesso...

Cercherò ovviamente di provare qualcosa sul campo, ma considerando che sarà difficile trovare tempo adeguato per poter testare almeno 2-3 ore ogni telaio e che trovarne uno con corda "giusta" sarà un'impresa, almeno sulla carta che ne pensate?

Quali differenze potrei trovare in particolare tra la DR100 e la VCORE PRO 100? Altri consigli?

GRAZIE!
avatar
andrea scimiterna
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1156
Data d'iscrizione : 26.01.14

Passaggio da DR100 a ... (Yonex)? Empty Re: Passaggio da DR100 a ... (Yonex)?

il Mar 26 Feb 2019 - 20:10
Ciao, sei di Torino? Se così è non devi cercare il telaio giusto ma il negozio giusto.
Il_Guaro
Il_Guaro
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 469
Data d'iscrizione : 18.02.14

Profilo giocatore
Località: sicilia
Livello: 3.4
Racchetta: ai 100

Passaggio da DR100 a ... (Yonex)? Empty Re: Passaggio da DR100 a ... (Yonex)?

il Mer 27 Feb 2019 - 19:01
Io sto passando da ai100 a vcore100 meno sensibilità e confort ma meglio in spin, potenza e controllo anche nei colpi piatti.
La vcore pro è solo se hai un gioco classico, ottima sul back
longjohn
longjohn
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 169
Data d'iscrizione : 17.12.11

Profilo giocatore
Località: Torino + Ponente ligure
Livello: FIT 4.3-4.1
Racchetta: Yonex VCORE PRO 100 -Yonex Ezone DR100

Passaggio da DR100 a ... (Yonex)? Empty Re: Passaggio da DR100 a ... (Yonex)?

il Lun 11 Mar 2019 - 22:59
Premesso che non sono uno che testa telai, ma preferisco dedicare il tempo sul campo a migliorare la tecnica, ecco le prime impressioni dopo un’ora di allenamento con la VCORE PRO 100 demo, incordata Fire 22/21, ovviamente in relazione alla DR100 (il mio profilo l’ho già descritto) anche lei usata di solito con la stessa corda.

Da un telaio dal profilo classico mi sarei aspettato poca spinta, invece se possibile, sui colpi piatti di attacco coi piedi dentro il campo ho avuto la sensazione di far uscire palla più complessa e con angoli sull’incrociato molto più stretti.
La sensazione è di avere in mano un telaio più leggero, In particolare la testa sembra accelerare molto bene, da qui la palla che sembra viaggiare di più.
Dal fondo non ho forzato molto ma penso poco si presti a chiusure da lontano, molto meglio se si vuole manovrare e chiudere più avanti.

Molto meglio il confort, la sensibilità e direi anche lo sweetspot mi è sembrato più generoso, per lo meno non ho avuto sensazioni traumatiche, anzi...

Maneggevolezza e tocco sottorete di un altro pianeta.

Back ne ho sbagliati tanti, per assurdo il telaio viaggia così veloce che anticipavo troppo il colpo, quei pochi riusciti però deliziosi.
Sul rovescio in top, mio colpo debole, ho trovato più facilità, ma ne ho giocati veramente pochi per essere certo.

Servizio: un po’ leggerina, serve tecnica per far uscire roba cattiva, ma col braccio quasi caldo si vedeva il livello salire, anche se non pare un telaio da aces.

Per assurdo le maggiori difficoltà... rimettere in gioco la palla in palleggio con un appoggio di dritto. Diciamo che non apprezza colpi incerti, occorre sempre uno swing ampio e deciso.

Altro passaggio negativo: se si strappa il colpo invece di accelerare progressivamente la palla pare ingestibile, quindi sui recuperi occorre comunque uno swing da manuale.

Non sono uno spinnatore, ma sulle palle basse in difesa ho trovato più presa di effetto per alzare lungo e recuperare.

Mi è piaciuta molto nel complesso, visto che non ho trovato particolari difetti e non mi va di dedicare troppo tempo ai test... chissà se già domani...
longjohn
longjohn
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 169
Data d'iscrizione : 17.12.11

Profilo giocatore
Località: Torino + Ponente ligure
Livello: FIT 4.3-4.1
Racchetta: Yonex VCORE PRO 100 -Yonex Ezone DR100

Passaggio da DR100 a ... (Yonex)? Empty Re: Passaggio da DR100 a ... (Yonex)?

il Lun 11 Mar 2019 - 22:59
Premesso che non sono uno che testa telai, ma preferisco dedicare il tempo sul campo a migliorare la tecnica, ecco le prime impressioni dopo un’ora di allenamento con la VCORE PRO 100 demo, incordata Fire 22/21, ovviamente in relazione alla DR100 (il mio profilo l’ho già descritto) anche lei usata di solito con la stessa corda.

Da un telaio dal profilo classico mi sarei aspettato poca spinta, invece se possibile, sui colpi piatti di attacco coi piedi dentro il campo ho avuto la sensazione di far uscire palla più complessa e con angoli sull’incrociato molto più stretti.
La sensazione è di avere in mano un telaio più leggero, In particolare la testa sembra accelerare molto bene, da qui la palla che sembra viaggiare di più.
Dal fondo non ho forzato molto ma penso poco si presti a chiusure da lontano, molto meglio se si vuole manovrare e chiudere più avanti.

Molto meglio il confort, la sensibilità e direi anche lo sweetspot mi è sembrato più generoso, per lo meno non ho avuto sensazioni traumatiche, anzi...

Maneggevolezza e tocco sottorete di un altro pianeta.

Back ne ho sbagliati tanti, per assurdo il telaio viaggia così veloce che anticipavo troppo il colpo, quei pochi riusciti però deliziosi.
Sul rovescio in top, mio colpo debole, ho trovato più facilità, ma ne ho giocati veramente pochi per essere certo.

Servizio: un po’ leggerina, serve tecnica per far uscire roba cattiva, ma col braccio quasi caldo si vedeva il livello salire, anche se non pare un telaio da aces.

Per assurdo le maggiori difficoltà... rimettere in gioco la palla in palleggio con un appoggio di dritto. Diciamo che non apprezza colpi incerti, occorre sempre uno swing ampio e deciso.

Altro passaggio negativo: se si strappa il colpo invece di accelerare progressivamente la palla pare ingestibile, quindi sui recuperi occorre comunque uno swing da manuale.

Non sono uno spinnatore, ma sulle palle basse in difesa ho trovato più presa di effetto per alzare lungo e recuperare.

Mi è piaciuta molto nel complesso, visto che non ho trovato particolari difetti e non mi va di dedicare troppo tempo ai test... chissà se già domani...
longjohn
longjohn
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 169
Data d'iscrizione : 17.12.11

Profilo giocatore
Località: Torino + Ponente ligure
Livello: FIT 4.3-4.1
Racchetta: Yonex VCORE PRO 100 -Yonex Ezone DR100

Passaggio da DR100 a ... (Yonex)? Empty Re: Passaggio da DR100 a ... (Yonex)?

il Dom 17 Mar 2019 - 21:36
Passato a VCORE PRO 100.
Grazie a @Il_Guaro per il supporto.
Il_Guaro
Il_Guaro
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 469
Data d'iscrizione : 18.02.14

Profilo giocatore
Località: sicilia
Livello: 3.4
Racchetta: ai 100

Passaggio da DR100 a ... (Yonex)? Empty Re: Passaggio da DR100 a ... (Yonex)?

il Lun 18 Mar 2019 - 12:05
Reputazione del messaggio: 100% (1 voto)
de nada hombre. speriamo di non pentircene (te lo dico tra qualche mese)
longjohn
longjohn
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 169
Data d'iscrizione : 17.12.11

Profilo giocatore
Località: Torino + Ponente ligure
Livello: FIT 4.3-4.1
Racchetta: Yonex VCORE PRO 100 -Yonex Ezone DR100

Passaggio da DR100 a ... (Yonex)? Empty Re: Passaggio da DR100 a ... (Yonex)?

il Mar 19 Mar 2019 - 8:31
@Il_Guaro ha scritto:de nada hombre. speriamo di non pentircene (te lo dico tra qualche mese)

Ieri sera altra ora di gioco, con FIRE a 21/21, al momento non vedo nulla per cui potrei pentirmi, spero anche più avanti...

La sensazione principale confermo che è quella che la testa opponga meno resistenza nello swing, quindi accelerazioni di braccio molto più decise che, se abbinate ad un movimento corretto, fanno uscire palle a mio avviso più complesse della DR100, quindi o più veloci e tese o più cariche a seconda del tipo di impatto.

Ho apprezzato molto in tal senso anche la seconda in slice: non ho capito se la racchetta "morda" di più la palla o se è merito di un'accelerazione migliore, ma la parabola che esce per ora è più alta e la palla salta decisamente di più.
La prima piatta devo dire che con movimento corretto per me è molto più che sufficiente, il socio di allenamento ha sottolineato alcune prime notevoli (per il mio livello ovviamente), forse la DR spingeva un po' di più "gratuitamente".

Anche sulla risposta al servizio con prime piatte ho apprezzato la velocità con cui si riesce ad impattare davanti al corpo: forse una sensazione di minore stabilità (ma forse, il fatto che si senta molto di più la palla potrebbe influire), per contro molto più controllo, difficilmente rispondendo deciso sono andato lungo, con la DR spesso era così.

Ancora non raggiunti i miei standard sul rovescio in back: il braccio va via troppo veloce e non riesco a dare profondità, ma questo è un limite sicuramente per ora mio che non controllo adeguatamente il braccio.

La DR non è certo telaio tra i più traumatici per il braccio, ma questa direi che è ancora più gentile  Smile
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum