Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Accedi
Ultimi argomenti
Nuova Blade 2019Ieri alle 19:16nw-t


Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
onemore
onemore
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 171
Età : 37
Località : Perugia
Data d'iscrizione : 23.02.16

Profilo giocatore
Località: Perugia
Livello:
Racchetta:

Corde: da Sampras alla Next Gen. Intervista a Marco Veri Empty Corde: da Sampras alla Next Gen. Intervista a Marco Veri

il Lun 7 Gen 2019 - 10:50
https://www.ubitennis.com/blog/2018/12/27/segreti-delle-corde-sampras-alla-next-gen/
drichichi
drichichi
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1233
Età : 51
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: Ovunquemente
Livello: 4.5 fit
Racchetta: Mantis Custom 98; Prince Phantom Pro 100P;

Corde: da Sampras alla Next Gen. Intervista a Marco Veri Empty Re: Corde: da Sampras alla Next Gen. Intervista a Marco Veri

il Mar 8 Gen 2019 - 21:57
Rossani agli Internazionali BNL di Tennis di Roma ha registrato una diminuzione delle tensioni almeno questo trapela da quello che dice lui. Cerca su SUPERTENNIS racchette,-corde-e-tensioni-tutti-i-dati-dagli-ibi18.html 
Non posso postare ancora link.
onemore
onemore
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 171
Età : 37
Località : Perugia
Data d'iscrizione : 23.02.16

Profilo giocatore
Località: Perugia
Livello:
Racchetta:

Corde: da Sampras alla Next Gen. Intervista a Marco Veri Empty Re: Corde: da Sampras alla Next Gen. Intervista a Marco Veri

il Mer 9 Gen 2019 - 11:36
insomma...due voci autorevoli due opinioni opposte
drichichi
drichichi
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1233
Età : 51
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: Ovunquemente
Livello: 4.5 fit
Racchetta: Mantis Custom 98; Prince Phantom Pro 100P;

Corde: da Sampras alla Next Gen. Intervista a Marco Veri Empty Re: Corde: da Sampras alla Next Gen. Intervista a Marco Veri

il Mer 9 Gen 2019 - 12:19
Sicuramente. 
Ma la tendenza sembra al ribasso. Visti i numerosi infortuni, le case costruttrici stanno riducendo Rigidità telai, rigidità corde e consigliano tensioni basse per i propri telai.
È improponibile anche per chi è molto allenato giocare con rigidità alte che necessitano di corde da controllo a tensioni alte. Il tutto equivale a giocare una partita alla grande per poi fermarsi per 2 mesi per il polso, per il braccio o per la spalla.
Perché le Prince, le Wilson  le head, le donnay etc stanno riducendo la rigidità dei telai tra l'altro senza diminuire la potenza (da quel che dicono) head Extreme 63, prince Phantom tra 56 e 59 (prima il minimo era 59 solo con la tour pro 16x18 arancione e nera. 
Sono usciti una sfilza di mono in poliammide e multimono "siliconati" confermando una chiara inversione di tendenza, si sta abbandonando il rigido.
E questo può solo essere un bene per noi.
onemore
onemore
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 171
Età : 37
Località : Perugia
Data d'iscrizione : 23.02.16

Profilo giocatore
Località: Perugia
Livello:
Racchetta:

Corde: da Sampras alla Next Gen. Intervista a Marco Veri Empty Re: Corde: da Sampras alla Next Gen. Intervista a Marco Veri

il Mer 9 Gen 2019 - 16:23
sicuramente un bene a livello fisico...ai nostri livelli sopratutto. Anche se sono meno romantico e dietro ci vedo più che altro trovare un motivo per farti comprare una racchetta nuova.
drichichi
drichichi
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1233
Età : 51
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: Ovunquemente
Livello: 4.5 fit
Racchetta: Mantis Custom 98; Prince Phantom Pro 100P;

Corde: da Sampras alla Next Gen. Intervista a Marco Veri Empty Re: Corde: da Sampras alla Next Gen. Intervista a Marco Veri

il Mer 9 Gen 2019 - 16:30
Marketing
framan
framan
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 892
Data d'iscrizione : 29.11.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex
Racchetta: Head gravity mp

Corde: da Sampras alla Next Gen. Intervista a Marco Veri Empty Re: Corde: da Sampras alla Next Gen. Intervista a Marco Veri

il Mer 9 Gen 2019 - 18:35
drichichi@alice.it ha scritto:Sicuramente. 
Ma la tendenza sembra al ribasso. Visti i numerosi infortuni, le case costruttrici stanno riducendo Rigidità telai, rigidità corde e consigliano tensioni basse per i propri telai.
È improponibile anche per chi è molto allenato giocare con rigidità alte che necessitano di corde da controllo a tensioni alte. Il tutto equivale a giocare una partita alla grande per poi fermarsi per 2 mesi per il polso, per il braccio o per la spalla.
Perché le Prince, le Wilson  le head, le donnay etc stanno riducendo la rigidità dei telai tra l'altro senza diminuire la potenza (da quel che dicono) head Extreme 63, prince Phantom tra 56 e 59 (prima il minimo era 59 solo con la tour pro 16x18 arancione e nera. 
Sono usciti una sfilza di mono in poliammide e multimono "siliconati" confermando una chiara inversione di tendenza, si sta abbandonando il rigido.
E questo può solo essere un bene per noi.
L'idea che la racchetta rigida faccia male non l'ho mai ne' capita, ne' condivisa, anzi, sia per esperienza e anche per studio visto che mi hanno sempre insegnato il contrario.
A me i problemi fisici son sempre nati con racchette morbide
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 53341
Età : 60
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Corde: da Sampras alla Next Gen. Intervista a Marco Veri Empty Re: Corde: da Sampras alla Next Gen. Intervista a Marco Veri

il Mer 9 Gen 2019 - 20:34
Visto che il telaio influisce al massimo per il 35% dello shock, "mediamente" dà più problemi un telaio rigido.
Specie se particolarmente rigida ed abbinata ad un mono rigido, troppo teso e/o troppo usato.
drichichi
drichichi
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1233
Età : 51
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: Ovunquemente
Livello: 4.5 fit
Racchetta: Mantis Custom 98; Prince Phantom Pro 100P;

Corde: da Sampras alla Next Gen. Intervista a Marco Veri Empty Re: Corde: da Sampras alla Next Gen. Intervista a Marco Veri

il Mer 9 Gen 2019 - 20:42
Scusate non vorrei dire una baggianata ma 
più rigido = flette meno = trasmette vibrazioni
Meno rigido = flette di più = trasmette meno vibrazioni 
Almeno credo che sia così
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 53341
Età : 60
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Corde: da Sampras alla Next Gen. Intervista a Marco Veri Empty Re: Corde: da Sampras alla Next Gen. Intervista a Marco Veri

il Mer 9 Gen 2019 - 20:50
La vibrazione "per sé" non è una negatività.
Frequenza e durata possono esserlo Wink
drichichi
drichichi
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1233
Età : 51
Data d'iscrizione : 02.01.19

Profilo giocatore
Località: Ovunquemente
Livello: 4.5 fit
Racchetta: Mantis Custom 98; Prince Phantom Pro 100P;

Corde: da Sampras alla Next Gen. Intervista a Marco Veri Empty Re: Corde: da Sampras alla Next Gen. Intervista a Marco Veri

il Mer 9 Gen 2019 - 21:00
Avevo letto questo in un articolo sulle racchette rigide di Mauro Simoncini su Supertennis



COMFORT – Il vero punto dolente di una racchetta con valori considerevoli di rigidità (diciamo sopra ai 65) è il comfort. Questo perché a parità di altre caratteristiche anche se un attrezzo flessibile trasmette più vibrazioni a polso, braccio, gomito e/o spalla quello più rigido comporta un maggiore shock da impatto. In senso generale il comfort è una sensazione di gioco abbastanza soggettiva che ognuno percepisce in modo diverso; difficile da quantificare, almeno oggettivamente. Però chi soffre di problemi o fastidi a braccia o spalle trae maggior aiuto dall’uso di attrezzi flessibili o poco rigidi; ed entrano in gioco tutta una serie di altri fattori decisivi come l’incordatura e i dispositivi anti-shock oramai montati “di serie” su quasi tutte le racchette, specialmente quelle amatoriali (Kinetic, Cortex System, etc.etc.).
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum