Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi

Ultimi argomenti
CitazioniOggi alle 16:48drichichi
Wilson ClashOggi alle 10:57HenmanHill





Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
Alessandro
Alessandro
Amministratore
Amministratore
Numero di messaggi : 4466
Età : 42
Località : Acireale (CT)
Data d'iscrizione : 17.11.08

Profilo giocatore
Località: Acireale (CT)
Livello:
Racchetta: Wilson Pro Staff 97
https://www.passionetennis.com

Racchetta e sensibilità Empty Racchetta e sensibilità

il Lun 1 Dic 2008 - 10:42
In un precedente post vi parlavo del fatto che ho cambiato la racchetta tempo fa, passando da una Fischer Magnetic Tour 100 da 320 g. (caratteristiche) ad una Wilson K-Factor Zen Team da 280 g. (caratteristiche), perchè col tempo accusavo un po' di pesantezza al polso. Dapprima sembrava andasse tutto bene, forse per un senso di alleggerimento del peso, ma mi capita spesso ad oggi di perderne la sensibilità nel colpo, ovvero, mi dà l'impressione che la palla non faccia in tempo a toccare le corde che già vada via.
Pensando ad un possibile effetto fionda, ho deciso di cambiare le corde con un multifilamento tirate a 26 Kg; ho subito notato un maggior controllo, ma a distanza di 2 mesi rieccomi con lo stesso problema.
Un mio amico ha la stessa racchetta versione da 290 gr. (pensando ad una possibile via di mezzo come peso), ma non mi ci trovo per niente.
A volte rispolvero la mia Fischer, e debbo dire che la trovo una racchetta + consistente e decisa all'impatto, ma non vorrei cambiare troppo spesso e spesse volte il tipo di racchetta.

Qual'è il metodo migliore per capire se la Wilson fa per me?

_____________________________________________________________
Antaniserse
Antaniserse
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 542
Età : 46
Località : Genova
Data d'iscrizione : 26.11.08

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.0 FIT 4.2
Racchetta: Yonex VCore Tour 97 310g, Vantage 100'' 310g

Racchetta e sensibilità Empty Re: Racchetta e sensibilità

il Lun 1 Dic 2008 - 12:26
@Alessandro ha scritto:In un precedente post vi parlavo del fatto che ho cambiato la racchetta tempo fa, passando da una Fischer Magnetic Tour 100 da 320 g. (caratteristiche) ad una Wilson K-Factor Zen Team da 280 g. (caratteristiche), perchè col tempo accusavo un po' di pesantezza al polso. Dapprima sembrava andasse tutto bene, forse per un senso di alleggerimento del peso, ma mi capita spesso ad oggi di perderne la sensibilità nel colpo, ovvero, mi dà l'impressione che la palla non faccia in tempo a toccare le corde che già vada via.
Pensando ad un possibile effetto fionda, ho deciso di cambiare le corde con un multifilamento tirate a 26 Kg; ho subito notato un maggior controllo, ma a distanza di 2 mesi rieccomi con lo stesso problema.

Non conosco le racchette in questione, ma la sensazione di non sentire l'impatto mi pare il tipico effetto dato, più che dalle corde, dal
maggior bilanciamento in testa della seconda, che quasi sistematicamente viene applicato sulle racchette più leggere.

Detto questo, prove da fare sulla Wilson non saprei suggerirne con esattezza perchè, in fatto di customizzazione, sono assolutamente nullo, ma attendi fiducioso, che qualche esperto in merito arriverà senz'altro in soccorso... Wink
marco61
marco61
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1106
Età : 58
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Estusa Supra P3 115

Racchetta e sensibilità Empty Re: Racchetta e sensibilità

il Lun 1 Dic 2008 - 14:27
Caro Alessandro, sei passato da un telaio con indice di rigidità pari a 57, ad uno con indice 70! E' ovvio che ora accusi un calo di sensibilità. Il fatto che la Fischer ti causasse affaticamento, dipende probabilmente dal fatto che il tuo braccio, o la tua tecnica, non siano praparati per gestire un peso abbastanza importante. Sulla Wilson in questione puoi fare ben poco. Ovvio che con una corda sensibile le cose possano un po' migliorare, ma è proprio la caratteristica di quel telaio a non permetterti un gioco di tocco. Allo stesso tempo peso in testa e rigidità elevata, garantiscono buona velocità di palla, ma non pensare di poterci "ricamare" perchè non è proprio il telaio adatto.
il_parroco
il_parroco
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 112
Età : 52
Località : un eremo irraggiungibile e senza telefono...
Data d'iscrizione : 19.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0
Racchetta: Wilson (qualsiasi)

Racchetta e sensibilità Empty Re: Racchetta e sensibilità

il Lun 1 Dic 2008 - 14:47
La Kzen (in versione 300 gr) non è un clone della Pure drive?
Alessandro
Alessandro
Amministratore
Amministratore
Numero di messaggi : 4466
Età : 42
Località : Acireale (CT)
Data d'iscrizione : 17.11.08

Profilo giocatore
Località: Acireale (CT)
Livello:
Racchetta: Wilson Pro Staff 97
https://www.passionetennis.com

Racchetta e sensibilità Empty Re: Racchetta e sensibilità

il Lun 1 Dic 2008 - 16:14
@marco61 ha scritto:Caro Alessandro, sei passato da un telaio con indice di rigidità pari a 57, ad uno con indice 70! E' ovvio che ora accusi un calo di sensibilità. Il fatto che la Fischer ti causasse affaticamento, dipende probabilmente dal fatto che il tuo braccio, o la tua tecnica, non siano praparati per gestire un peso abbastanza importante. Sulla Wilson in questione puoi fare ben poco. Ovvio che con una corda sensibile le cose possano un po' migliorare, ma è proprio la caratteristica di quel telaio a non permetterti un gioco di tocco. Allo stesso tempo peso in testa e rigidità elevata, garantiscono buona velocità di palla, ma non pensare di poterci "ricamare" perchè non è proprio il telaio adatto.

Diciamo che + che gioco di tocco, mi piacerebbe sentire meglio la palla all'impatto anche quando colpisco da fondo campo, cosa che avverto meglio quando gioco con una palla un po' + scarica.
Quale sarebbe il tuo consiglio in merito:

  1. aspettare di abituarmici?
  2. ripassare alla fischer e vedere che succede?
  3. cos'altro?
E' vero che passare da una racchetta all'altra non fa altro che creare problemi sia dal punto di vista di giocabilità che per la salute del gomito?

_____________________________________________________________
avatar
max-max
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 329
Data d'iscrizione : 29.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Racchetta e sensibilità Empty Re: Racchetta e sensibilità

il Lun 1 Dic 2008 - 16:58
@Alessandro ha scritto:
@marco61 ha scritto:Caro Alessandro, sei passato da un telaio con indice di rigidità pari a 57, ad uno con indice 70! E' ovvio che ora accusi un calo di sensibilità. Il fatto che la Fischer ti causasse affaticamento, dipende probabilmente dal fatto che il tuo braccio, o la tua tecnica, non siano praparati per gestire un peso abbastanza importante. Sulla Wilson in questione puoi fare ben poco. Ovvio che con una corda sensibile le cose possano un po' migliorare, ma è proprio la caratteristica di quel telaio a non permetterti un gioco di tocco. Allo stesso tempo peso in testa e rigidità elevata, garantiscono buona velocità di palla, ma non pensare di poterci "ricamare" perchè non è proprio il telaio adatto.

Diciamo che + che gioco di tocco, mi piacerebbe sentire meglio la palla all'impatto anche quando colpisco da fondo campo, cosa che avverto meglio quando gioco con una palla un po' + scarica.
Quale sarebbe il tuo consiglio in merito:

  1. aspettare di abituarmici?
  2. ripassare alla fischer e vedere che succede?
  3. cos'altro?

E' vero che passare da una racchetta all'altra non fa altro che creare problemi sia dal punto di vista di giocabilità che per la salute del gomito?


Vero!

a mio parere, in base alle cose che dici, forse purtroppo, non vanno bene entrambe le racchette. Marco61 ha gia' espresso alcune valutazioni che condivido.

Personalmente, al tuo posto farei ancora un tentativo con la fischer,se accusi solo una leggera pesantezza al polso. se è vero dolore, passerei a valutare l'opportunità di un'altra racchetta.
Skorpion
Skorpion
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1126
Data d'iscrizione : 09.12.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: 3.5 Autovalutazione
Racchetta: Wilson Blade 104 SW 306gr

Racchetta e sensibilità Empty Re: Racchetta e sensibilità

il Mer 10 Dic 2008 - 22:49
@Alessandro ha scritto: Qual'è il metodo migliore per capire se la Wilson fa per me?
Se ci giochi e ti riesce di fare quello che ti piace senza problemi di comfort e maneggevolezza. Questo mi è capitato con la Dunlop Aerogel 300 16x19 (290gr quindi un peso gestibile anche a livello amatoriale sebbene il telaio sia agonistico). Problemi di manovrabilità nessuno, anzi, però del comfort non sono sicuro forse anche a causa delle SP PolyMegaforce che sono dei mono stile Luxilon. Per il resto qualsiasi colpo mi venga in mente nei limiti del possibile lo gioco. Quello che rompe nella fase di test di una racchetta è che manca sempre qualcosa. La qualità innanzitutto non è mai ineccepibile e questo limita troppo perchè la salute del braccio è il primo fattore che condiziona la scelta. Tornando al nocciolo del tuo interrogativo se fai il tuo gioco senza problemi (comfort a parte) quello è l'attrezzo giusto per te.
Anonymous
Ospite
Ospite

Racchetta e sensibilità Empty Re: Racchetta e sensibilità

il Dom 2 Ott 2016 - 21:26
Appunto qual'è la racchetta più adatta per ognuno di noi in base telaio e sensibilità?
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum