Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi
Ultimi argomenti
v-torque tourOggi alle 8:25Eiffel59
Ciao a tuttiIeri alle 17:37Dagoberto
Pro open 2015Ieri alle 14:15Eiffel59
Dunlop SrixonIeri alle 12:57Eiffel59
Babolat Pure AeroMer 23 Mag 2018 - 21:22rangers41


Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
avatar
franzx
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 854
Età : 49
Data d'iscrizione : 03.04.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: somaro
Racchetta: PT57A

Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Sab 21 Apr 2018 - 19:09
Ciao a tutti, da circa 1 mese soffro di epicondilite, attualmente mi sto’ curando con onde d’urto consigliatemi dall’ortopedico dopo avergli mostrato l’ecografia (Il referto indica una epicondilite acuta senza calcificazioni).
Le poche ore di tennis le faccio con head pt57a incordate in full budello kg 20-19 in quanto sono i telai che mi danno meno fastidio al braccio.
Mi chiedevo se dei vari modelli Pro Kennex in vendita c’è ne è uno particolarmente indicato/efficace per chi ha problemi di epicondilite, perché ho provato ad usare una q5pro incordata in full budello ma mi è sembrata meno confortevole delle mie pt57a.
Grazie in anticipo a chi vorrà intervenire
avatar
Mauro 66
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 976
Età : 51
Località : Milano
Data d'iscrizione : 14.03.14

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Zus 100

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Sab 21 Apr 2018 - 21:44
Io ti consiglierei una Prince Exo3 Tour incordata budello, oltre a ghiaccio e riposo ovviamente...
avatar
Young.8
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 416
Età : 49
Località : Roma
Data d'iscrizione : 25.10.15

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: Sono tornato a scuola
Racchetta: ...partendo dall'attuale, Pro Kennex Q+Tour 300, ProKennex QTour 300, ProKennex QTour 295, Donnay GT100, ZUS gialla, Yonex DR98 310, ZUS nera - Wilson blade 104, ProKennex Q5 295, Pure Drive Lite

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Sab 21 Apr 2018 - 22:14
Io, con un’epicondilite, ormai cronica, iniziata tre anni fa, giocando con le varie Qtour progressivamente il dolore è andato piano piano sparendo... da più di un anno gioco con soddisfazione con l’ultima, la Q+tour 300....solo budello, 23/22.
avatar
franzx
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 854
Età : 49
Data d'iscrizione : 03.04.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: somaro
Racchetta: PT57A

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Sab 21 Apr 2018 - 22:27
Grazie a tutti per i consigli
Giulio Marino
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 591
Località : Pesaro
Data d'iscrizione : 29.08.13

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Sab 21 Apr 2018 - 22:39
Tra le racchette che ho provato la vecchia ki 5 315 è la più confortevole, morbida e il kinetic fa il suo lavoro. Spinge poco ma se si hanno problemi al braccio è ottima.
avatar
philo vance
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 354
Data d'iscrizione : 24.06.16

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 5.0
Racchetta: Troppe

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Sab 21 Apr 2018 - 23:21
Nessuna racchetta cura l'epicondilite.

Bisogna staccare dal tennis,riposo per quanto possibile,ghiaccio 3 volte al giorno x 20 minuti.

Quando sei guarito(a me servirono 6 mesi senza tennis) gioca con pro kennex con bassa rigidità, zus ,ottime le donnay...incorordate multi o budello alla tensione minima.
Questo aiuta a prevenire la famigerata epi e a non farla ritornare...ma una volta presa in forma grave bisogna fermarsi,curarsi per bene o non se ne esce.

Auguri
avatar
franzx
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 854
Età : 49
Data d'iscrizione : 03.04.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: somaro
Racchetta: PT57A

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Sab 21 Apr 2018 - 23:28
grazie
avatar
philo vance
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 354
Data d'iscrizione : 24.06.16

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 5.0
Racchetta: Troppe

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Sab 21 Apr 2018 - 23:37
Figurati...io feci l'errore di continuare a giocarci sopra perché il dolore all'inizio era più che altro un fastidio.
Poi sono arrivato al punto da non riuscire ad alzare la bottiglia per versarmi un bicchiere d'acqua... Brutta roba 
Con me le terapie non servirono...mi sono ripreso con riposo,ghiaccio per un mese xtre volte dì e poi una volta al dì.
Dopo 6 mesi al rientro solo multi e all'inizio budello tra 20 e 22 kg.
avatar
franzx
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 854
Età : 49
Data d'iscrizione : 03.04.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: somaro
Racchetta: PT57A

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Sab 21 Apr 2018 - 23:55
La cosa che mi fa’ maggiormente innervosire è che me la sono andata a cercare, gioco a tennis da circa 40 anni e non ha mai avuto problemi al gomito, solo una volta infiammazione al polso e dolori alla spalla quando ho provato a giocare con telai molto rigidi.
Il problema è nato a seguito dell’utilizzo di corde monofilamento poiché da gennaio mi sono trasferito a Lerici ed ho cominciato a giocare su campi in terra, putroppo il budello, che abitualmente usavo, era diventato economicamente insostenibile (mi durava circa 4 ore, probabilmente a causa dell’elevata umidità, considerato che giocavo almeno 2 ore al giorno 6 giorni su 7 ho provato a cercare un alternativa più economica)
Inizialmente ho avvertito qualche doloretto ma non gli ho dato importanza, poi improvvisamente il dolore è diventato molto forte così dopo aver provato qualche antinfiammatorio senza successo mi sono rivolto ad un ortopedico.
Tornare in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum