Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi
Ultimi argomenti
Fabio FogniniOggi alle 0:42Jaco
Scarpe da tennisIeri alle 16:50fa
Dunlop SrixonIeri alle 8:32Davide79


Ultime dal mercatino
Link Amici

Bookmarking sociale
Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google      

Conserva e condividi l'indirizzo del Forum Passionetennis sul tuo sito social netwok.
Condividi
Andare in basso
avatar
ilbasso
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 4
Età : 33
Località : vercelli
Data d'iscrizione : 03.12.17

Forma fisica generale

il Dom 15 Apr 2018 - 18:35
ciao!
Da pochissimo sto facendo una lezione settimanale con maestro per iniziare a giocare a tennis, solo a livello di puro divertimento. 
Al momento non conoscendo nessuno altro che giochi, anche scarsissimo, giusto per impratichirsi un po', mi accontento di questa ora. Però ammetto che non disdegnerei giochicchiare.

Diciamo che per ora la tecnica e le basi ci sono (dopo 4 lezioni non è che si può pretendere molto....), nel senso che ci sto capendo qualche cosa!!!!
La mia condizione fisica è però quella di una schiappa!
Dopo due micro-corse fiatone. 
Premetto che non ho mai fatto sport in 33 anni.
Dicono tutti che la corsa è la miglior cosa, ma ma come si fa??? Una persona che non ha nè gambe nè fiato al massimo può camminare. 
Per di più il mio tempo disponibile è limitato al sabato e la domenica.
Qualche consiglio?
avatar
Giampi83
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 75
Età : 35
Località : Caserta
Data d'iscrizione : 22.01.18

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello: Lascia perdere..
Racchetta: Pure Drive 2015

Re: Forma fisica generale

il Dom 15 Apr 2018 - 20:50
Poniti un obiettivo in termini distanza tempo, senza esagerare. Diciamo che puoi provare a fare 2 km in 15 min. Quando riesci a farli sotto i 10 min passi a 3 km, e così via...sarai allenato quando riuscirai a superare il "test del moribondo"! Smile

10 km in un'ora
avatar
kent08
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1659
Età : 39
Località : castelnuovo rangone
Data d'iscrizione : 28.08.11

Profilo giocatore
Località: modena
Livello: 4.1
Racchetta: Booooo

Re: Forma fisica generale

il Dom 15 Apr 2018 - 20:58
Test del moribondo Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
Giampi83
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 75
Età : 35
Località : Caserta
Data d'iscrizione : 22.01.18

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello: Lascia perdere..
Racchetta: Pure Drive 2015

Re: Forma fisica generale

il Dom 15 Apr 2018 - 21:12
@kent08 ha scritto:Test del moribondo Very Happy Very Happy Very Happy
Così si chiama! Serve per distinguere un sedentario da uno sportivo...
avatar
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4057
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4.4 circa
Racchetta: tecnifibre tfight 315 ltd 18x20

Re: Forma fisica generale

il Dom 15 Apr 2018 - 21:54
basta avere una cyclette o un qualsiasi attrezzo da casa, modulando l'intensità
a livello aerobico. in questo modo il tuo fiatone tenderà a sparire. chiaramente se
ci aggiungi altro ancora meglio, tipo nuoto, scale al posto dell'ascensore, camminate
frequenti e via dicendo. la corsa è la miglior cosa in presenza di postura corretta,
scarpe adeguate e terreno adeguato, altrimenti rischi solo di far danni alle caviglie
e ai polpacci.
avatar
napav
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 520
Data d'iscrizione : 05.08.16

Re: Forma fisica generale

il Dom 15 Apr 2018 - 22:51
Benvenuto nel forum ed in questo mondo affascinante che è il Tennis giocato! 
Bellissima Scuola di Vita! Vedrai!

Il tennis è uno sport, non un hobby, sarebbe opportuno fare un minimo di movimento almeno 2 volte a settimana.
Dai che due mezzorette se ti impegni le trovi!

Abitudine peraltro raccomandabile anche se non giocassi...

Finché fai lezione, specie da solo ed all'inizio quando imposti i colpi, magari non è un grosso problema... Ma se prosegui ed inizi anche a fare qualche partitella, ritengo sia indispensabile, non tanto per migliorare la prestazione, quanto per evitare infortuni.

Buon Divertimento e 
          Buon Tennis!
avatar
gabr179
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1751
Età : 38
Località : Monza Brianza Como
Data d'iscrizione : 08.08.12

Profilo giocatore
Località: Monza Brianza - Como
Livello: Scarso
Racchetta: Solinco Protocol 325, Prince Response 97, Wilson RF97A, Angell TC95, Volkl SG8 315, POG 4Stripes, Head Radical Tour Zebra 107, Head Radical Tour Agassi LTD

Re: Forma fisica generale

il Dom 15 Apr 2018 - 23:13
Io vado controcorrente e dico che secondo me la corsa di resistenza è meglio che niente ma per il tennis sono meglio altre cose tipo skip, scatti, balzi, percorsi coi birilli, scaletta oltre che qualche esercizio per il "core" (in inglese non in romano). Ci sono tanti video su YouTube e secondo me sono molto più divertenti che una mezz'ora di corsa solitaria.
Non sarebbe male anche fare qualche esercizio con i pesi ma inizialmente non si può pretendere tanto.
La corsa poi può anche fare danni a ginocchia non allenate.
avatar
Giampi83
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 75
Età : 35
Località : Caserta
Data d'iscrizione : 22.01.18

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello: Lascia perdere..
Racchetta: Pure Drive 2015

Re: Forma fisica generale

il Lun 16 Apr 2018 - 6:49
Senz'altro Gab, ma per far crescere bene le piante in un giardino, preparare il terreno è indispensabile. Correre serve per risvegliare (o addirittura svegliare) muscoli e tendini, cuore e polmomi. Quando riesci a tenere costante la frequenza cardiaca per un certo tempo (spezzare il fiato), allora si è pronti per allenamenti aerobici...gli esercizi di cui parli tu dovrebbero essere complementari, in realtà e servono a coinvolgere gruppi muscolari che altrimenti non useresti proprio con la corsa, tant è che si coinvolgono anche braccia e spalle.

In ogni caso una cosa la vorrei dire. Correre è noioso, faticoso, e alcune volte anche pericoloso, se si sceglie male l'itinerario, ma vorrei sfatare il mito che sia lesivo per articolazioni et similia. Con un paio di scarpe da ginnastica, si può anche passeggiare spediti, funziona lo stesso. La verità è che alcuni di noi (me compreso) sono pigri, e l'idea di farci 10km di corsa in un 'ora ci disturba, molto meglio giocare a tennis! Very Happy Very Happy  

Senza offesa per nessuno, ovviamente.
avatar
kent08
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1659
Età : 39
Località : castelnuovo rangone
Data d'iscrizione : 28.08.11

Profilo giocatore
Località: modena
Livello: 4.1
Racchetta: Booooo

Re: Forma fisica generale

il Lun 16 Apr 2018 - 9:16
Concordo, la base deve essere la corsa, poi è ovvio che ci sono allenamenti più specifici per il tennis ma prima 30 minuti di corsa anche sul tapis roulant a 10 km h poi altri 15 con ripetute da 1 m magari a 12 km/h e riposo 1,30 M per 15 minuti totali possono essere la base.
avatar
Dagoberto
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 837
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Forma fisica generale

il Lun 16 Apr 2018 - 12:07
@Giampi83 ha scritto:Correre serve per risvegliare (o addirittura svegliare) muscoli e tendini, cuore e polmomi. Quando riesci a tenere costante la frequenza cardiaca per un certo tempo (spezzare il fiato), allora si è pronti per allenamenti aerobici...In effetti
In effetti, anche Agassi, nel suo libro, sottolinea come corse massacranti a cui un suo primo allenatore lo sottoponeva sotto il sole di Las Vegas fossero state ritenute da Gil Reyes, quello che divento poi il suo preparatore atletico, ma anche sorta di guru ispiratore del campione americano per tutta la sua carriera, un esercizio poco coerente con le esigenze di un tennista che durante una partita fa altri movimenti e poco consoni a quelli tipici di un corridore fondista. 
Però ... la corsa è la corsa, e l'utilità aerobica di tale esercizio è indiscutibile e quando durante uno scambio non ti viene il fiatone, fa una bella differenza.
Purtroppo, per un tennista amatoriale il tempo e, spesso, anche la voglia non è sempre molta e uscire almeno 30', magari sotto l'acqua o con il freddo, può essere complicato.
Io da un po' di tempo ho riscoperto la corda ... si quella che si usava da bambino  Very Happy.
Pochi minuti di corda (si legge in giro che con 15' di salto della corda si ottengono i benefici aerobici di 30' di corsa) eseguiti con una certa continuità, della serie, meglio poco, ma spesso, ti permettono di acquisire un buon fitness, di tonificare i muscoli e rinforzare i tendini degli arti inferiori, recuperando anche una certa elettricità, allenando, contemporaneamente, anche le restanti parti del corpo che, anche se impercettibilmente, sono sollecitate nel saltare. Inoltre si esercita la sensibilità al timing abbinato corda e salto, propedeutica alle particolari capacità di timing necessarie proprio nel tennis. Provare per credere.
avatar
gabr179
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1751
Età : 38
Località : Monza Brianza Como
Data d'iscrizione : 08.08.12

Profilo giocatore
Località: Monza Brianza - Como
Livello: Scarso
Racchetta: Solinco Protocol 325, Prince Response 97, Wilson RF97A, Angell TC95, Volkl SG8 315, POG 4Stripes, Head Radical Tour Zebra 107, Head Radical Tour Agassi LTD

Re: Forma fisica generale

il Lun 16 Apr 2018 - 12:16
Non so ragazzi, io dopo 25 minuti di corsa inizio a sentire la parte esterna delle ginocchia che brucia e fa male tanto da farmi smettere. Se anzichè fare quello, faccio 5/10 minuti di riscaldamento e poi quanto scritto qui sopra, non ho alcun fastidio. E nemmeno se gioco a tennis e non è che non sia proprio allenato... Magari capita solo a me.
Comunque resta il fatto che il podismo è uno sport aerobico mentre il tennis al contrario è anaerobico quindi l'utilità della corsa nel tennis è relativa.
Però penso che una persona che non ha mai fatto sport, magari in sovrappeso, dovrà cominciare con una certa cautela a correre alternando camminata a corsa senza sovraccaricare. Piuttosto credo che sia meglio andare in bicicletta almeno inizialmente per fare fiato. Però ad un giocatore di tennis non serve avere fiato per andare al 70/80% per mezz'ora ma serve per andare al 100% per un minuto ed uno non allena l'altro!
avatar
Giampi83
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 75
Età : 35
Località : Caserta
Data d'iscrizione : 22.01.18

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello: Lascia perdere..
Racchetta: Pure Drive 2015

Re: Forma fisica generale

il Lun 16 Apr 2018 - 12:23
Concordo sulla tua ultima parte..ma il 70% dei problemi è superabile con l'allenamento. 

Dago....saltare la corda è molto più difficile e impegnativo che correre! Very Happy
avatar
Dagoberto
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 837
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Forma fisica generale

il Lun 16 Apr 2018 - 12:34
@gabr179 ha scritto:
 ... mentre il tennis al contrario è anaerobico quindi l'utilità della corsa nel tennis è relativa.
La pratica del tennis comporta sia stimolazioni anaerobiche, sia stimolazioni aerobiche; la classificazione può essere, pertanto, di disciplina mista e quanto pesi uno sull'altro dipende anche molto dal tipo di tennis al quale ci si ispira.
Se si è tennisti da fondo campo che si caratterizza dal buttare tutto dall'altra parte, avere un buon fitness e fiato è fondamentale (ecco perchè gli ex calciatori, solitamente, sono avversari molto ostici, hanno l'abitudine al fondo che male non fa), il come allenarlo dipende molto dal tempo che si ha a disposizione.
Probabilmente la corsa tipica del fondista non è l'esercizio più efficace, ma è banale e relativamente facile da organizzare, piuttosto che non fare nulla ...
Anche la bicicletta, può tornare utile, perchè no.
Certo, se si ha tempo e temperamento per fare le cose giuste nel modo giusto, gli esercizi specifici sono altri ed il web è pieno di tutorial.
avatar
Dagoberto
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 837
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Forma fisica generale

il Lun 16 Apr 2018 - 12:45
@Giampi83 ha scritto:Concordo sulla tua ultima parte..ma il 70% dei problemi è superabile con l'allenamento. 

Dago....saltare la corda è molto più difficile e impegnativo che correre! Very Happy
La difficoltà può essere rappresentata all'inizio nel prendere il tempo giusto nel saltare quando arriva la corda, ma come tutte le cose, è solo questione di abitudine.
Io ho letto sul web dell'utilità di questo esercizio tempo addietro e ho provato con una corda normalissima che ho trovato a casa; ovviamente un disastro ... era più le volte che prendevo nella corda che le volte che riuscivo a saltarla e ho lasciato perdere.
Poi un giorno era da decatlon per altro è ho comprato una corda tecnica in offerta a pochi euro. 
Saltare con queste corde è un'altra cosa.
Intanto per farle girare è sufficiente un piccolo colpo con il polso, il materiale e la sua conformazione rendono il suo passaggio molto regolare (è anche importante la giusta lunghezza della corda e, normalmente, con queste corde è spiegato come regolarle) ed il saltare diventa molto presto esercizio affrontabile da chiunque. Poi, intendiamoci, non devi battere il record dei salti senza sbagliare, se la corda si ferma sui piedi, riparti  Laughing.
L'esercizio è saltare, potresti farlo, a questo punto, anche senza corda se questa rappresenta un problema, ma il timing dato dalla corda non è inutile, anzi e con 5' al giorno, diciamo tutti i giorni  Rolling Eyes, beh, gli effetti si vedono e rispetto ai 30' di corsa, l'investimento di tempo non è paragonabile ... Prova, te cavi, se non ricordo male con 5 € da decathlon Wink
avatar
Giampi83
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 75
Età : 35
Località : Caserta
Data d'iscrizione : 22.01.18

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello: Lascia perdere..
Racchetta: Pure Drive 2015

Re: Forma fisica generale

il Lun 16 Apr 2018 - 12:58
Guarda che conosco bene, per questo lo dicevo...tecnica a parte, dopo 15 min mi si fanno i polpacci di fuoco!
avatar
Dagoberto
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 837
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Forma fisica generale

il Lun 16 Apr 2018 - 13:07
@Giampi83 ha scritto:Guarda che conosco bene, per questo lo dicevo...tecnica a parte, dopo 15 min mi si fanno i polpacci di fuoco!
Giampi, ti si fanno i polpacci di fuoco perchè non sei abituato.Ci devi arrivare per step. Anche quando incomincia a correre, dopo 10 minuti ti fa male la milza al punto da doverti fermare, poi con il tempo e continuando a praticare la corsa si arriva anche all'ora tranquillamente senza essere un atleta serio. Io ho un bel po' di anni dei tuoi e 15 minuti li tengo, ci ho messo un po' per arrivarci chiaramente, e quando ci sono arrivato li mi sono fermato perchè 15' era proprio l'informazione che mi aveva colpito rispetto ai 30' suggeriti per la corsa, ma c'è chi fa tranquillamente 30' e più minuti di corda, è solo e sempre un fatto di allenamento, credimi.
avatar
ilbasso
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 4
Età : 33
Località : vercelli
Data d'iscrizione : 03.12.17

Re: Forma fisica generale

il Lun 16 Apr 2018 - 13:49
Ho dovuto leggere più volte!!!!! Troppa roba!!!  Very Happy

Diciamo che io parto da un limite di corsa di .... 1 minuto. Dopo di che i polpacci fanno malissimo e leggero fiatone. Ho provato a dotarmi di un cardiofrequenzimetro e in corsa (in quel minuto) non vado oltre i 140 battiti. Se vado a passo spedito camminando faccio anche un'ora ma i battiti arrivano a 125 circa (all'inizio erano anche sui 115) e non so che utilità possa avere. Nella camminata, più veloce di così non riesco, mi viene da correre! 

La prima cosa che ho da sempre notato è che appena mi metto a camminare veloce mi prende male alle caviglie, dopo circa 30 minuti di camminata a volte passa a volte no. Cammino su asfalto e con delle scarpe da ginnastica normali. E ho già verificato che facendo una falcata più "piccola" il dolore scompare. Probabile la postura o il modo di camminare sbagliato! Bho! 

La corda credo anzi direi che quasi certamente è più impegnativa... se dopo un minuto di corsa ho male ai polpacci, dopo tre salti sono morta! 

La cyclette o la mb (su strada) è l'unica cosa che ho sempre fatto (poco a dire il vero) perchè mi stancavo meno, tipo 25 km su strada in 45 minuti. Qui però i battiti e lo sforzo non lo so quantificare. Non ero così stanca.
avatar
gabr179
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1751
Età : 38
Località : Monza Brianza Como
Data d'iscrizione : 08.08.12

Profilo giocatore
Località: Monza Brianza - Como
Livello: Scarso
Racchetta: Solinco Protocol 325, Prince Response 97, Wilson RF97A, Angell TC95, Volkl SG8 315, POG 4Stripes, Head Radical Tour Zebra 107, Head Radical Tour Agassi LTD

Re: Forma fisica generale

il Lun 16 Apr 2018 - 14:46
25 Km in 45 minuti vuol dire una media di 33 Km/h... Non mi sembrano assolutamente pochi, anzi! Sarebbe molto difficile credere che tu non abbia mai fatto sport!
avatar
Theo_84
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 388
Età : 33
Località : Milano
Data d'iscrizione : 11.06.15

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello:
Racchetta: Yonex SV 100

Re: Forma fisica generale

il Lun 16 Apr 2018 - 14:58
Non perdiamo di vista il fatto che si parla di un principiante alla quarta lezione... un paio di corsette alla settimana sono più che sufficienti, 15/20 minuti lenti, senza strafare, senza acquistare un corredo sportivo da maratona di New York, giusto per iniziare a potenziare il fiato e abituare i muscoli. Ci sono passato anche io e un paio di corsette fanno miracoli. Poi, se continuerai col tennis, allora fra 2-3 anni potrà essere utile iniziare ad approfondire in modo più sistematico e dettagliato anche il discorso "preparazione atletica"!
avatar
Dagoberto
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 837
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Forma fisica generale

il Lun 16 Apr 2018 - 15:18
@Theo_84 ha scritto:Non perdiamo di vista il fatto che si parla di un principiante alla quarta lezione... un paio di corsette alla settimana sono più che sufficienti, 15/20 minuti lenti, senza strafare, senza acquistare un corredo sportivo da maratona di New York, giusto per iniziare a potenziare il fiato e abituare i muscoli. Ci sono passato anche io e un paio di corsette fanno miracoli. Poi, se continuerai col tennis, allora fra 2-3 anni potrà essere utile iniziare ad approfondire in modo più sistematico e dettagliato anche il discorso "preparazione atletica"!
condivido
avatar
bielle21
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 10
Località : provincia di Modena
Data d'iscrizione : 28.10.17

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Forma fisica generale

il Lun 16 Apr 2018 - 15:53
Condivido con chi dice che a questi livelli, sia sufficiente e indispensabile fare un pochetto di fondo e di fatto una corsettina non fa male.
Ovvio, la corsa a passo costante non è specifica per il tennis ma è sempre meglio di nulla.
In ogni caso, per i primi mesi un'ora di lezione più una corsettina alternata ad una camminata veloce di circa una mezz'oretta, potrebbe bastare.
L'importante è non avere fretta e soprattutto, vista la poca prepararazione atletica, preservarsi da eventuali infortuni.
Buon tennis e buon divertimento!
avatar
ilbasso
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 4
Età : 33
Località : vercelli
Data d'iscrizione : 03.12.17

Re: Forma fisica generale

il Gio 19 Apr 2018 - 18:31
Direi allora di optare per una camminata/corsa.... molto poco per volta!!!
Tornare in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum