Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Accedi
Ultimi argomenti
Chi è il vero GOAT?Lun 16 Set 2019 - 23:12nw-t
Manico Pro Kennex?Lun 16 Set 2019 - 21:32giococlassico75
prince beasat 100 vs Vcore 100Lun 16 Set 2019 - 16:52mork
Racchetta più facileLun 16 Set 2019 - 15:57Tartaruga2


Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
avatar
poppo
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 267
Data d'iscrizione : 27.09.14

consiglio Empty consiglio

il Gio 5 Apr 2018 - 12:28
Ciao gioco da fondo campo con rovescio in back , quale fra queste racchette potrebbe aiutarmi 

yonex gduel 100  300gr
yonex gduel 97    290gr
head xtreme mpa 300gr (2015)
head extreme mp 300 gr (2017)
wilson ulra 103  290gr 

o lascio a voi la scelta che sia maneggevole però.


grazie
Anonymous
Ospite
Ospite

consiglio Empty Re: consiglio

il Gio 5 Apr 2018 - 12:48
Secondo me, per un buon Back ci vogliono certamente almeno 2 cose: equilibrio con peso del corpo propenso verso l'impatto, ma questo con la racchetta centra poco, ma anche una buona massa che contrasti la palla in modo da contribuire a trasferirgli pesantezza e ciò con la racchetta usata ha molto a che fare.
300 gr. (contro i più di 50 gr. della palla) non sono un po' pochi per aspettarsi un qualche aiuto in tal senso ...  scratch, ma magari hai altre esigenze da salvaguardare?
avatar
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4682
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

consiglio Empty Re: consiglio

il Gio 5 Apr 2018 - 12:56
E secondo te basta così poco per fare una scelta ?! Ci sono decine di variabili, abitudini, tecnica, swing, inerzia gestibile, corde da abbinare, dimensioni ovale e profili....
avatar
poppo
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 267
Data d'iscrizione : 27.09.14

consiglio Empty Re: consiglio

il Gio 5 Apr 2018 - 13:18
ok io ora gioco con la Burn LS da 283 gr. che spinge benino ma quando arrivano palle pesanti soffre li leggerezza in testa e sul back non affonda molto
Anonymous
Ospite
Ospite

consiglio Empty Re: consiglio

il Gio 5 Apr 2018 - 14:18
Allora, il tema racchetta leggera, racchetta pesante (si parla di 50 gr + o - !) divide il popolo dei tennisti amatori da almeno quando la Wilson lanciió la hammer; 1996? Il tema, a mio parere, ha connotazione molto commerciali e, in parte, di natura salutistica. Un fatto é certo, la racchetta da tennis non é un giavelliotto che, piú é leggero e meno si fatica a lanciarlo, ma un attrezzo usato per colpirne un'altro! La massa posseduta (ergo, peso) ha una sua utilitá. Quanta massa, quindi, puó essere utile? La maggiore che si é in grado di gestire senza problemi durante la prestazione, per un amatore 1-2 ore di gioco? Credo che con un 330-340 gr incordata si possano trovare soluzioni efficaci e sufficientemente gestibili.
avatar
poppo
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 267
Data d'iscrizione : 27.09.14

consiglio Empty Re: consiglio

il Ven 6 Apr 2018 - 10:49
Grazie ne deduco che questa potrebbe fare al mio caso head extreme pro 315 gr (2015).
Ma non sarà troppo aumentare di 30 gr in un colpo solo?
Anonymous
Ospite
Ospite

consiglio Empty Re: consiglio

il Ven 6 Apr 2018 - 11:58
Poppo, io mi avvicino sempre più velocemente ai 60 anni, mediamente gioco, purtroppo, solo 1 volta alla settimana e uso una Yonex del 1982 del peso incordata di 360 gr. scarsi; dire che non ho acciacchi, sarebbe dire il falso, ma collegarli esclusivamente a quei 60 gr. in più della racchetta è esercizio molto difficile; voglio dire, s i   p u ò   f a    r e  Very Happy , se vuoi farlo, ovviamente (non va dimenticato che un tempo era questo lo standard per tutti e per tutte le età e, onestamente, i problemi infiammatori ai tendini si sentivano molto meno).
Avere attenzioni e giuste precauzioni a livello amatoriale è comunque fondamentale, quindi ritengo giusta la tua preoccupazione.
Come superare il timore. 
Se ritieni corretto e condividi questo orientamento al punto di accettare l'investimento di comprarti un'altra racchetta con queste specifiche, intanto la compri.
Per il suo impiego, invece, vorrà dire che per un periodo iniziale, chiamiamolo di rodaggio, la userai alternandola con quella precedente Smile .
Certo, usare due racchette diametralmente opposte, in termini di efficacia di gioco e di memorizzazione delle sensazioni, non è proprio il massimo, però dal punto di vista salutistico, forse, ti permetterà di abituarti gradatamente al salto di peso anche in termini di attitudine muscolo tendinea del braccio.
Insomma, sarà un periodo di transizione, poco edificante dal punto di vista dei risultati tennistici e delle sensazioni registrate, ma sicuramente meno ostile sotto il profilo salutistico.
Va, poi, considerato che un maggior peso del telaio deve comunque coincidere con un bilanciamento spostato al manico e più questo bilanciamento sarà spostato verso il grip e minore sarà la sensazione di peso, ma anche di sforzo trasferito conseguentemente.
Quello che incide maggiormente sugli stress è l'inerzia della racchetta e ci sono molte racchette definite leggere con inerzie alte, quindi ...
Ricapitolando, peso non superiore ai 330/340 incordate, bilanciamento al manico e, conseguente, inerzia tendente ad un valore basso.
Considera che queste specifiche, spesso coincidono con telai poco potenti, di loro, quindi se vorrai ottenere profondità, in funzione delle tue capacità e caratteristiche fisico atletiche, dovrai compensare e lavorare con l'armeggio, usando corde e tensioni adeguate in tal senso, diciamo sufficientemente elastiche, ma sono sempre concetti estremamente generici quelli che sto elencando, non vorrei fare confusione.
La racchetta da te citata non la conosco, non sono in grado di darti un parere specifico, molto dipende anche dal tuo tipo di gioco.
Tieni presente che altro aspetto importante per poter eseguire al meglio i colpi in back è il dwell time, maggiore è il tempo di sosta della palla sul piatto corde e migliore potrà essere l'esecuzione del back (ma ciò può valere per ogni tipo di effetto che si vuole imprimere alla palla), in quanto si potrà meglio e maggiormente trasferire l'energia, sia nella rotazione, sia nella, così detta, pesantezza di palla e un telaio dal profilo bassino, diciamo intorno ai 20 mm, può aiutare; che casino ... Very Happy .
Insomma, passare da un 283 gr ad un 340 gr non è proprio operazione banale, l'ideale, forse, sarebbe arrivarci per stadi, ma tante volte il desiderio e la fretta ci portano a scelte non sempre razionali.
Vediamo se altri ti danno qualche buona dritta ... Wink
avatar
poppo
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 267
Data d'iscrizione : 27.09.14

consiglio Empty Re: consiglio

il Ven 6 Apr 2018 - 13:41
Grazie per i preziosi consigli effettivamente è sempre difficile trovare l'attrezzo giusto al primo colpo , spesso come dici per la fretta magari scartiamo racchette che ci sembrano difficili po magari giocandoci su qualche settimana ci adattiamo. 
Fortunatamente oggi rispetto ad anni fa te le fanno provare ed è già qualcosa, quantomeno non butti ad occhi chiusi i soldi .
avatar
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4682
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

consiglio Empty Re: consiglio

il Ven 6 Apr 2018 - 22:57
dago, il bilanciamento al manico non sempre corrisponde ad inerzia contenuta.
ci sono molti modelli che a parità di peso, su quei livelli da te indicati, hanno inerzia
più alta con bilanciamenti più arretrati rispetto ad altri con inerzia minore e
bilanciamento più avanti. dipende da come vengono distribuite le masse.
è una precisazione che ritengo utile, perchè altrimenti l'utente che ha richiesto
supporto potrebbe incautamente incappare in una svista clamorosa.
Anonymous
Ospite
Ospite

consiglio Empty Re: consiglio

il Sab 7 Apr 2018 - 0:48
Vandergraf, hai fatto bene a precisare, infatti se come regola generale, tra due racchette dello stesso peso e della stessa lunghezza, quella con il bilanciamento più avanzato avrà un’inerzia maggiore, l'eccezione che conferma la regola ci può sempre essere. Infatti, avevo comunque suggerito a poppo, oltre al peso intorno ai 330/340 Max incordata e bilanciamento al manico, proprio un'inerzia bassa.
avatar
poppo
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 267
Data d'iscrizione : 27.09.14

consiglio Empty Re: consiglio

il Lun 9 Apr 2018 - 13:01
Grazie mille a tutti per le indicazioni .
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum