Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Ultimi argomenti
» Da Radical Pro Graphene a Sv 98 305 gr.
Ieri alle 22:52 Da neorunner

» Alternativa a grip yonex synthetic
Ieri alle 22:48 Da alfredo scigliano

» Ritrovamento racchette vintage + stima
Ieri alle 22:32 Da glenn uguccioni

» Nuove Burn FST
Ieri alle 22:10 Da ciofdany

» Telaio rigido=corda morbida?
Ieri alle 21:54 Da VANDERGRAF

» Corde Weisscanon Scorpion 1,33
Ieri alle 21:51 Da geriko007

» Quando ti passa la voglia di prendere lezioni
Ieri alle 21:47 Da Dagoberto

» Gamma RZR 98 M che corde?
Ieri alle 21:40 Da woho21

» TENNIS WINNER GAME metodo TenniSans
Ieri alle 21:30 Da FedericoFFG

» Cuffia rotatori infiammata
Ieri alle 21:12 Da Leonardo77

» Nuova Wilson steam 99S
Ieri alle 20:59 Da Federertop

» Tennis amatoriale: quante volte allenarsi?
Ieri alle 19:11 Da gabr179

» [Thread unico] Fabio Fognini
Ieri alle 18:31 Da vitali

» Corde per prestige s xt
Ieri alle 17:28 Da gio2012

» Corde per pure drive 2015
Ieri alle 17:21 Da giascuccio

» nuova q5 pro
Ieri alle 16:51 Da pacianka

» Volkl Superg 7 - Rivista nelle specifiche
Ieri alle 15:45 Da fabioborg

» YONEX TENNIS FANS CLUB...sei appassionato Yonex? Ti aspettiamo..
Ieri alle 15:19 Da alfredo scigliano

» Bonus fedeltà: sconto 15% su Tennis Warehouse Europe
Ieri alle 13:12 Da Alessandro

» Chiarimento conteggio punti per classifica fine anno
Ieri alle 12:58 Da emish89

» Wilson Pro Staff CV (Countervail)
Ieri alle 12:57 Da Federede

» RED HARROW 2017
Ieri alle 12:17 Da Double AR Strings

» Racchetta per riniziare
Ieri alle 11:47 Da Polo

» Forza Schumacher
Ieri alle 11:17 Da mattiaajduetre

» Babolat propulse team all court
Ieri alle 10:33 Da Tonico

» rpm blast e rpm team
Ieri alle 9:19 Da raftermania

» Wilson Blade 18x20 CV e Revolve 1.25
Ieri alle 9:07 Da Trox

» Multi per tecnifibre T-Fight 305 DCS3
Ieri alle 8:30 Da infinitejest

» Incordare a Perugia
Ieri alle 7:54 Da Jessie Malone

» Corde per Wilson Blade 98 CV 18x20
Ieri alle 7:46 Da Jessie Malone



I postatori più attivi del mese
Eiffel59
 
FedericoFFG
 
Alessandro
 
nw-t
 
Alex
 
Max1966
 
davenrk
 
fa
 
glenn uguccioni
 
VANDERGRAF
 

Ultime dal mercatino
Link Amici




19901 Utenti registrati
195 forum attivi
669599 Messaggi
New entry: glmanzo

Rovescio a una mano o due?

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Rovescio a una mano o due?

Messaggio Da wtgger il Mer 13 Set 2017 - 15:42

Hi guys... la faccio breve perchè penso sia un argomento che si espliciti abbastanza già dal titolo. Come avete capito che soluzione di rovescio adottare?
Impostazione del maestro? Naturale attitudine/predisposizione? Casualità?
Io ormai gioco a tennis da diverso tempo e mi capita purtroppo di non riuscire a scegliere quale colpo adottare definitivamente... mi sento come in mezzo a due donne che ti chiedono di scegliere.  Very Happy E' psicologicamente devastante... Ho fatto come mi hanno consigliato.. lunghi periodi insistendo su una soluzione e basta e vedere quale delle due porta maggiori risultati / confidence.
A quanto pare cambia poco, nel senso che i risultati dei tornei sono quelli, nel bene e nel male.
avatar
wtgger
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 14.01.17

Profilo giocatore
Località: Lazio
Livello: Bene, non benissimo!
Racchetta: PD2K15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano o due?

Messaggio Da Dave71 il Mer 13 Set 2017 - 15:56

di getto direi: vai sul rovescio a due mani a meno che ci siano grossi inconvenienti o tu veda grossi limiti; insomma secondo me il rovescio ad una mano (anche se io lo gioco così) ha fatto il suo tempo per cui se tu non hai elementi specifici che te lo fanno scegliere vai su quello a due.
avatar
Dave71
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 313
Località : Lucca / Torino
Data d'iscrizione : 26.06.14

Profilo giocatore
Località: Lucca | Torino
Livello: I.T.R. 4.5
Racchetta: Head Prestige Rev Pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano o due?

Messaggio Da gabr179 il Mer 13 Set 2017 - 16:10

io ho cominciato a circa 26/27 anni a giocare ed a prendere lezioni ed il maestro mi ha sempre indirizzato verso il rovescio ad 1 mano visto che in età adulta si consiglia così (così mi è stato detto e non ho motivo di dubitarne). Il rovescio è sempre stato il mio punto debole ed ho pensato di passare al bimane ma i risultati non sono ambiati granchè.
I veri miglioramenti li ho avuti quando ho iniziato ad aprire prima ed effettuare uno swing più ampio ed orizzontale. Ci son voluti un paio d'anni ma ora ho un rovescio abbastanza solido.

Detto questo: secondo me scegliene uno e fatti seguire da un maestro bravo e che ha voglia di insegnare.
avatar
gabr179
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1536
Età : 38
Località : Monza Brianza Como
Data d'iscrizione : 08.08.12

Profilo giocatore
Località: Monza Brianza - Como
Livello: Scarso
Racchetta: Solinco Protocol 325, Prince Response 97, Wilson RF97A, Angell TC95, Volkl SG8 315, POG 4Stripes, Head Radical Tour Zebra 107, Head Radical Tour Agassi LTD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano o due?

Messaggio Da gabr179 il Mer 13 Set 2017 - 16:24

ps: dal messaggio non si capisce ma son tornato al rovescio ad una mano...
avatar
gabr179
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1536
Età : 38
Località : Monza Brianza Como
Data d'iscrizione : 08.08.12

Profilo giocatore
Località: Monza Brianza - Como
Livello: Scarso
Racchetta: Solinco Protocol 325, Prince Response 97, Wilson RF97A, Angell TC95, Volkl SG8 315, POG 4Stripes, Head Radical Tour Zebra 107, Head Radical Tour Agassi LTD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano o due?

Messaggio Da kingkongy il Mer 13 Set 2017 - 17:30

gabr179 ha scritto:ps: dal messaggio non si capisce ma son tornato al rovescio ad una mano...
Vabbé...uno che gioca con Solinco...appena entra in campo vince un game solo per rispetto reverenziale! hehehehhehe
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12643
Età : 52
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano o due?

Messaggio Da gabr179 il Mer 13 Set 2017 - 18:26

eh, magari! Comunque gran bella racchetta anche se impegnativa.
avatar
gabr179
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1536
Età : 38
Località : Monza Brianza Como
Data d'iscrizione : 08.08.12

Profilo giocatore
Località: Monza Brianza - Como
Livello: Scarso
Racchetta: Solinco Protocol 325, Prince Response 97, Wilson RF97A, Angell TC95, Volkl SG8 315, POG 4Stripes, Head Radical Tour Zebra 107, Head Radical Tour Agassi LTD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano o due?

Messaggio Da PistolPete il Mer 13 Set 2017 - 23:36

Autodidatta, quando ho iniziato a giochicchiare con la racchetta di legno made in Pakistan, all'epoca il rovescio a due mani lo faceva praticamente solo Borg... Very Happy
Credo che sia per questo la maggior parte dei miei coetanei ha rovescio monomane (come me, se non si era capito).

In realtà poi quando ho cominciato a giocare assiduamente, verso i 22/23 anni, ho avuto anche una motivazione "tecnica": infatti sentivo dire che per chi faceva serve and volley era  consigliabile  il rovescio a una mano perché permette di tenere una posizione più centrale nel campo (si riduce la necessità di spostamento laterale perché con il bimane si deve giocare più vicino alla palla). Infatti all'epoca i serve & volley erano quasi tutti monomani (Edberg, Becker, Sampras, Stich, Rafter etc.)
avatar
PistolPete
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 530
Località : Roma Garbatella / Caserta
Data d'iscrizione : 09.09.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Babolat Pure Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano o due?

Messaggio Da FedericoFFG il Gio 14 Set 2017 - 1:43

Come diceva il mio maestro Gilberto (chissà come sta? Spero bene) per imparare il rovescio a due mani ci vanno 2 mesi, per imparare il rovescio ad una mano ci vanno 2 anni. Ovviamente era una mezza battuta ma dà il senso della divèrsa difficoltà dei due colpi. Poi se ti  viene bene il rovescio a una mano è bellissimo a livello estetico da vedere. Io imparai a giocarlo ad una mano verso i 9/10 anni, poi però arrivò Agassi e non ci furono dubbi passai a 2 mani. Ancora adesso lo gioco a due mani e Slice ad una. È il mio colpo migliore, lo posso giocare in ogni modo e mi viene bene. Si potesse giocare solo di rovescio sarei verso la 2º càtegoria Very Happy
Però il senso è che io posso giocarlo in entrambi i modi con ottimi risultati e ho deciso di prediligere la doppia impugnatura, perché ?
Perché non vedo nessun vantaggio di giocare ad una mano, oltretutto lo slice lo gioco ad una mano.  Cool
avatar
FedericoFFG
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 208
Data d'iscrizione : 18.05.16

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello:
Racchetta: ProKennex K15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano o due?

Messaggio Da wtgger il Gio 14 Set 2017 - 12:32

@FedericoFFG Non vedi vantaggi nel giocare a una mano? Io trovo che i colpi in cui devi staccare la mano escano meglio a chi fa il rovescio a una mano (parlo a lv statistico). Senza considerare che il rovescio in corsa esce meglio se giochi a una mano, le palle molto basse sono estremamente più comode, quando attacchi a rete non hai quella frazione di secondo d'indecisione se colpire al volo o andare di volèè (quindi se staccare o meno la mano), non puoi fare certi strettini tutti di polso che invece danno veramente tanta soddisfazione a una mano ecc...
Con questo non sto affermando che sia meglio il rovescio a una mano, figurati, anzi, probabilmente in assoluto quello a due mani è maggiormente funzionale. Dico solo che sono due cose diverse, quindi con vantaggi e svantaggi differenti. Giocando a due mani gestisci meglio le palle alte, le pallate forti, riesci a spingere pure in apnea ecc, ma è un colpo meno comodo, forse, dove devi abbassarti spesso e che non ha secondo me quei vantaggi elencati prima.
avatar
wtgger
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 14.01.17

Profilo giocatore
Località: Lazio
Livello: Bene, non benissimo!
Racchetta: PD2K15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano o due?

Messaggio Da FedericoFFG il Gio 14 Set 2017 - 12:47

Ma io gioco la maggior parte dei rovesci a due mani e stacco la sx per lo slice che uso anche per palle basse e in recupero (non sempre) i colpi stretti li puoi fare anche con rovescio a due mani basta che sul finale lasci un pochino la mano sx. Poi vi sono diversi tipi di rivisti  due mani. Io siccome vengo da quello a una mano so gestire forse meglio i diversi tipi di palla che ti arrivano.
Poi sono sensazioni molto personali ma se uno mi chiedesse come iniziare o come è meglio tirare il rovescio partirei ad insegnarli il bimane. Nel mio caso ho un rovescio molto particolare e a due mani la metto dove voglio:D
avatar
FedericoFFG
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 208
Data d'iscrizione : 18.05.16

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello:
Racchetta: ProKennex K15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano o due?

Messaggio Da gio2012 il Gio 14 Set 2017 - 14:36

riporto alcuni fatti di esperienza dopo qualche accesa discussione con esperti... 
l'attitudine fisica... torsione, posizione di arti etc potrebbero propendere per una mano (se non erro in caso di poca elasticità fisica), da bilanciare con la storia dei vantaggi/svantaggi... ovvero con due mani si impara prima (tralascio le motivazioni) ed il colpo dovrebbe essere più potente mentre ad una mano si acquisisce più sensibilità per altri colpi (back, voleé)... quindi la vicenda si trasferisce sullo stile di gioco.. se prediligo fondocampo e fregazero dei doppi e di stare a rete evabbé allora forse meglio il due mani, diversamente a meno di non essere nato per il rovescio a due mani si va di una... 

poi mi permetto di scrivere che trovare un maestro che ti insegni il rovescio ad una mano non è stato facile
avatar
gio2012
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1751
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano o due?

Messaggio Da Attila17 il Gio 14 Set 2017 - 15:20

Ciao,
secondo me tra i due è più sia bello da vedere che difficile da fare quello ad una mano.
Io sono un caso strano come Federico, nel senso uso bimane da sempre e mono sullo slice ( lo uso parecchio xè mi piace andare a rete) non ho problemi sulle voleè ad una mano , o ogni tanto tiro anche la risposta monomane bloccata, però a mio modo di vedere il rovescio monomano è oggettivamente più difficile, anche perchè rientra una componente molto importante , lo spazio sulla palla. Mi spiego meglio sul bimane anche se non sei posizionato bene riesci allungando/ acorciando le braccia o usando addirittura la mano opposta come un secondo dritto a buttarla di la, col mono se non hai un buon foot step e sai far spazio alla palla nn la butti di la........sicuro il bimane è più facile e ti permette di colpire con meno tecnica e un po più in anticipo, col mono colpire in anticipo devi avere un ottima tecnica sennò tiri ai piccioni....
Ciao
avatar
Attila17
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2378
Età : 48
Località : Albissola Marina
Data d'iscrizione : 18.05.13

Profilo giocatore
Località: Albissola Marina , ma sun de Milan
Livello: NC. ITR 4,0
Racchetta: Prince POG 4 stipes 1987; Prince Tour 100P

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano o due?

Messaggio Da Max1966 il Gio 14 Set 2017 - 18:29

Io preferisco il rovescio ad una mano e quando ero un ragazzo e giocavo piu' assiduamente ho sempre usato una sola mano.Purtroppo negli ultimi 25 e passa anni ho giocato ad intermittenza, con periodi di interruzione piuttosto lunghi, e quindi quando riprendevo a giocare aggiungevo la seconda mano, perche' mi era stato detto che limitava gli sforzi di un gomito / avambraccio poco allenati.
Questa cosa mi ha creato confusione e adesso ho deciso di lavorare sulla preparazione del braccio e poi riprendere giocando il rovescio ad una mano.
A me da la sensazione di poter arrivare meglio su tutte le palle e, non so come spiegarlo, ma e' come se mi appagasse maggiormente farlo ad una mano.

Max1966
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 107
Località : London UK
Data d'iscrizione : 16.08.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano o due?

Messaggio Da Poliwhirl il Ven 15 Set 2017 - 5:44

Io a due mani, ho iniziato a giocare a otto anni ed ero molto debole, quindi il maestro con cui iniziai i primi due mesi di lezioni private mi faceva giocare a due mani e così è sempre stato. A due mesi dalla prima lezione fui messo in un gruppo, si parla dei primi anni 2000, e il mio nuovo maestro era un ex giocatore atp già sopra i 50. tutti i bambini e bambine del circolo giocavano il rovescio a una mano, almeno quelli con cui mi allenavo più spesso e che ho piu vivi nella memoria. Io ricordo di essermi sentito quasi "scorretto" di fronte a loro, forse complice anche qualche frase di troppo detta da qualcuno, non ricordo esattamente. Bene, oggi, in quello stesso circolo e con lo stesso maestro, giocano tutti il rovescio a due mani. Cosa ne penso? É semplicemente una moda, uno guarda un dato giocatore, che può essere Nadal o Djokovic, e vuole fare quello che fa lui. E magari lo fa anche bene. Io non ho mai messo in discussione il mio rrovescio perché è il mio miglior colpo (direi che forse è l'unico colpo che mi ha sempre aiutato, mi è sempre venuto molto naturale e posso fare molti vincenti)
La parziale fregatura è che sono mancino. Comunque ho anche un ottimo dritto. Wink
Credo, comunque, che i dilemmi su che rovescio utilizzare, spesso siano solo frutto di ignoranza o di eccessiva preoccupazione per un dettaglio tecnico, che può essere banalmente una preoccupazione estetica oppure anche relativa al gioco... sicuramente uno dei due colpi che viene più naturale dell'altro ci deve essere per forza. Se io fossi indeciso, probabilmente lo giocherei a una mano, consoliderei la tecnica del back e robe del genere, ma è soggettivo. Ognuno scelga il rovescio che vuole!
avatar
Poliwhirl
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 22
Data d'iscrizione : 05.09.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano o due?

Messaggio Da Matusa il Ven 15 Set 2017 - 9:23

Gioco da una vita col rovescio ad una mano, godendo dei vantaggi e sopportando gli svantaggi.
Da qualche mese gioco anche con un amico che spesso mi tira palle alte sul rovescio, mio vecchio punto debole. Mi è venuta voglia di provare il rovescio a due mani, da usare solo per quel colpo, perché con una mano sola mi stanco velocemente.

Per ora aspetto.
avatar
Matusa
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 391
Località : profondo Nord-est
Data d'iscrizione : 26.10.16

Profilo giocatore
Località: Nord-est
Livello: NC, ITR 4.0
Racchetta: Angell TC95, Angell TC100, Head Youtek Speed Pro, Prince Spectrum Comp 90

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano o due?

Messaggio Da wtgger il Ven 15 Set 2017 - 12:43

@Matusa Intendi dire che vorresti provare, in partita, a giocare sempre il rovescio a una mano tranne che per quei colpi alti e scomodi?
Non saprei.

@Poliwhirl  Non so se sia solo un discorso di modo. Il maestro del circolo locale dice ''perchè fare un rovescio a una mano piuttosto che avere due dritti?'' (detto da un maestro è quasi una cosa grave) però lascia intendere che forse ci sono dei motivi tecnici, più che di emulazione.  Cool
avatar
wtgger
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 14.01.17

Profilo giocatore
Località: Lazio
Livello: Bene, non benissimo!
Racchetta: PD2K15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano o due?

Messaggio Da Matusa il Ven 15 Set 2017 - 14:07

Sì.
Sono  soddisfatto del mio rovescio, tranne che per i colpi alti. Se imparo a farlo a due mani non devo più correre indietro per colpire più in basso e in più affatico meno i muscoli della spalla destra.
avatar
Matusa
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 391
Località : profondo Nord-est
Data d'iscrizione : 26.10.16

Profilo giocatore
Località: Nord-est
Livello: NC, ITR 4.0
Racchetta: Angell TC95, Angell TC100, Head Youtek Speed Pro, Prince Spectrum Comp 90

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano o due?

Messaggio Da Alex il Ven 15 Set 2017 - 19:41

Matusa ha scritto:Sì.
Sono  soddisfatto del mio rovescio, tranne che per i colpi alti. Se imparo a farlo a due mani non devo più correre indietro per colpire più in basso e in più affatico meno i muscoli della spalla destra.
Puoi sempre provare a giocare in anticipo come fa Roger. Wink
avatar
Alex
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6385
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 6.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano o due?

Messaggio Da Theo_84 il Ven 15 Set 2017 - 23:09

Io trovo il rovescio a una mano incomparabilmente più agile, comodo e facile da imparare e da usare rispetto a quello a due mani (ma è la mia esperienza e mi è dato di capire che nella stragrande maggioranza dei casi sia l'esatto contrario...).

Se tu dici che te li senti uguali, tira una monetina e scegline uno!
avatar
Theo_84
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 302
Età : 33
Località : Milano
Data d'iscrizione : 11.06.15

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: 4000 NC
Racchetta: Head Graphene XT Radical MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano o due?

Messaggio Da predator il Sab 16 Set 2017 - 6:50

Io x esempio da quando ho deciso di effettuare il rovescio a 2 mani e una gamba sono "quasi " Campione del mondo!!!!!
avatar
predator
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 16.09.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano o due?

Messaggio Da wtgger il Lun 18 Set 2017 - 15:51

Oggi ho giocato una discreta partita, ma in totale confusione col rovescio. Ogni tanto a una mano, ogni tanto a due. 
Non è nemmeno che abbia sbagliato troppo o che non abbia inciso come volevo nello scambio, ma non mi piace giocare cosi.
Tuttavia mi chiedo se non possa essere il futuro di questo sport: una o due mani a seconda del tipo di palla da fronteggiare.
avatar
wtgger
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 14.01.17

Profilo giocatore
Località: Lazio
Livello: Bene, non benissimo!
Racchetta: PD2K15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano o due?

Messaggio Da ThirdEye_ il Lun 18 Set 2017 - 16:32

wtgger ha scritto:Oggi ho giocato una discreta partita, ma in totale confusione col rovescio. Ogni tanto a una mano, ogni tanto a due. 
Non è nemmeno che abbia sbagliato troppo o che non abbia inciso come volevo nello scambio, ma non mi piace giocare cosi.
Tuttavia mi chiedo se non possa essere il futuro di questo sport: una o due mani a seconda del tipo di palla da fronteggiare.

No, secondo me non può esserlo: già è tanto il riuscire ad affinare un colpo, figuriamoci due completamente diversi per timing, distanza dalla palla, stance, impugnatura. C'è solo un giocatore in ATP che è spesso indeciso sul passante a una o due mani, ed è Tsonga. E spesso la cosa lo porta a fare grandi casini. Il risultato è che da quel lato è quasi sempre in difficoltà.

Tornando al quesito iniziale: se dovessi impostare qualcuno da zero direi rovescio a due mani, senza se e senza ma. Perchè? Perchè buttarla di là senza sbagliare è molto più facile. Ho visto ragazzi giocare rovesci bimani inguardabili ma molto efficaci; mai visto la stessa cosa in chi usa il monomane. Il rovescio a una mano o lo fai come si deve o la palla va dove vuole lei. Quello a due mani può anche essere una spadellata orrenda, ma la palla va più o meno dove deve andare, un po' come nel caso del dritto. Può essere giocato in closed, in neutral e all'occorrenza anche in open stance, cosa che con il rovescio a una mano è molto più difficile, a meno che non ti chiami Dominic Thiem. Può essere giocato a qualunque altezza (o quasi): sotto la linea delle spalle, sulla linea delle spalle o anche sopra, cosa di grandissima utilità in risposta al servizio. Visto che si usa la forza di entrambe le braccia poi, anche in caso di movimento molto accorciato, la palla non finisce quasi mai in rete. Col rovescio a una mano o hai il tempo di aprire o la palla va inesorabilmente in rete.

Vero è che il rovescio a una mano ha i suoi vantaggi: costringe ad assimilare un footwork decente anche sul lato sinistro del campo, è meno prevedibile come direzione del colpo, è propedeutico all'esecuzione di slice/back, volèe e palle corte.
Se poi l'allievo mostra propensione al rovescio a una mano, se gli riesce cioè più naturale, allora è il caso di passare al monomane, ma solo in quel caso secondo me.
avatar
ThirdEye_
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1633
Età : 38
Data d'iscrizione : 26.09.14

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 16M Ltd; 2x Wilson Pro Staff 97 RFA.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano o due?

Messaggio Da gabr179 il Lun 18 Set 2017 - 16:48

@wtgger  nel tennis i professionisti (ma anche gli agonisti) tendono a semplificare al massimo i propri gesti facendoli il più possibile simili tra loro cambiando solo la relazione tra palla e racchetta (dal basso all'alto per il topspin, più lineare per il colpo piatto o poco coperto). Avere troppa "scelta" creerebbe solo indecisioni che in uno sport rapido come il tennis farebbe perdere quella frazione di secondo che ci fa fare un colpo efficiente o uno in ritardo.
E se semplificano loro che hanno tutt'altre capacità rispetto a noi amatori...
avatar
gabr179
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1536
Età : 38
Località : Monza Brianza Como
Data d'iscrizione : 08.08.12

Profilo giocatore
Località: Monza Brianza - Como
Livello: Scarso
Racchetta: Solinco Protocol 325, Prince Response 97, Wilson RF97A, Angell TC95, Volkl SG8 315, POG 4Stripes, Head Radical Tour Zebra 107, Head Radical Tour Agassi LTD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano o due?

Messaggio Da gp75 il Lun 18 Set 2017 - 17:15

Concordo con @ThirdEye_ , per il gioco di ora meglio imparare a due mani, con un terzo della fatica si ottinene lo stesso risultato. Io sono un monomane pentito. Sad
avatar
gp75
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 165
Età : 41
Data d'iscrizione : 25.10.12

Profilo giocatore
Località: dove c'è da giocare
Livello: sempre da migliorare, ora FIT 4.1, ITR sempre 4.0
Racchetta: Babolat Aereoprodrive 2013 e PD Team 2005

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano o due?

Messaggio Da gabr179 il Lun 18 Set 2017 - 17:34

@gp75 e @thirdeye : per me il bimane invece non è così facile, soprattutto se si vuole spingere anche con la mano non dominante (nel mio caso la SX). Come scrivevo sopra ho fatto una parentesi bimane ma faticavo proprio a spingere con quella, era come se giocassi una rovescio ad una mano con la zavorra dell'altra. 
Ammetto che sono tornato presto al "monomane" e che avevo già i riferimenti di distanza dalla palla impostati però con me l'esperimento è fallito.
avatar
gabr179
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1536
Età : 38
Località : Monza Brianza Como
Data d'iscrizione : 08.08.12

Profilo giocatore
Località: Monza Brianza - Como
Livello: Scarso
Racchetta: Solinco Protocol 325, Prince Response 97, Wilson RF97A, Angell TC95, Volkl SG8 315, POG 4Stripes, Head Radical Tour Zebra 107, Head Radical Tour Agassi LTD

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum