Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi
Ultimi argomenti
Wilson bladeOggi alle 9:37Hammer72
Novak DjokovicIeri alle 22:39nw-t
Rafael NadalIeri alle 0:09nw-t
Corde Stringlab Sab 14 Lug 2018 - 22:33Tor
Head Velocity MLTSab 14 Lug 2018 - 21:26araton32
Custom ultra tour 97Sab 14 Lug 2018 - 20:59Eiffel59
Pure Aero VSVen 13 Lug 2018 - 15:59nw-t


Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
avatar
Ostin
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 41
Età : 43
Località : saronno
Data d'iscrizione : 10.08.11

Profilo giocatore
Località: Chiasso
Livello: I.T.R. 3.5
Racchetta: Yonex Vcore Tour G L2

diritto : come cambia a seconda della palla

il Lun 24 Lug 2017 - 9:47
Ciao a tutti, vorrei sottoporvi questo ormai vecchio argomento, ma nel mio caso ancora molto d'attualità.

Sono un discreto giocatore (sono un R6-R5 in Svizzera, categoria comparabile al 4.1-4.2 in Italia).
Il mio gioco è incentrato molto sul diritto con cui chiudo molti punti e sul gioco di volo.
Mi capita di avere giornate storte soprattutto quando dall'altra parte della rete mi trovo giocatori molto regolari che levano peso alle loro palle.
Il mio diritto ci rimette in controllo, penso sia dovuto al fatto che lascio cadere troppo la palla e ad una cattiva sensibilità che è amplificata con questo tipo di palla in ricezione.
Avete idee su cosa possa fare per minimizzare questo problema, che nel corso di un match va ad influire e non poco anche sugli altri colpi perchè perdo fiducia in me?
gisacchetti
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 84
Data d'iscrizione : 30.07.13

Profilo giocatore
Località: Bari
Livello: 3.5
Racchetta: Donnay X-dual gold 99 2016

Re: diritto : come cambia a seconda della palla

il Lun 24 Lug 2017 - 12:14
La palla con poco peso è difficile da chiudere impattando piatto perchè è facile andare lunghi, probabilmente le palle che riesci a chiudere di dritto sono quelle più tese e veloci ed è normale che sia così... le palle senza peso, secondo me, vanno interpretate tatticamente in maniera diversa, dovresti imparare a lavorarle di più con lo spin, lasciando perdere il vincente diretto e cercando con gli angoli e lo spin di buttare fuori l'avversario o di farlo accorciare... sempre braccio veloce però mai rallentare l'esecuzione devi cambiare il piano dello swing rendendolo più verticale...
avatar
Alex
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6386
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 6.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Re: diritto : come cambia a seconda della palla

il Lun 24 Lug 2017 - 17:14
Concentrati sul timing e cerca di colpire la pallina mentre sale, per quanto ti è possibile, anticipando un po' i tempi rispetto a ciò che fai di solito.
Su quelle palle è particolarmente importante usare bene le gambe, cerca di concentrearti anche su questo.
Ciao e buon tennis! Smile
avatar
Veterano
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2182
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: Wilson Blade 104

Re: diritto : come cambia a seconda della palla

il Lun 24 Lug 2017 - 19:22
Le palle senza peso sono complicate per tutti almeno all'inizio.
Ora se l'errore e' di chiusura del punto su una palla facile a meta' campo ci possono essere diversi a fattori che contribuiscono a perdere il controllo,uno la distanza dalla palla,due come dicono nel post precendente non devi far scendere la palla,e sopratutto non devi picchiare piu' di tanto,sei a meta' campo......basta piazzare..........bisogna mettersi bene con le gambe  ed accompagnare.....la distanza la trovi con il braccio senza racchetta.....
Da fondo devi saper spingere- accompagnare,non picchiare..........e vedrai che ste pallette non ti daranno piu' fastidio.
avatar
FedericoFFG
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 251
Data d'iscrizione : 18.05.16

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello:
Racchetta: ProKennex K15

Re: diritto : come cambia a seconda della palla

il Sab 26 Ago 2017 - 7:40
Avuto stessi problemi alla fine la soluzione è più facile di quel che sembra, almeno in teoria;):
 Se hai palla senza peso a centrocampo o anche fra rete e linea servizio devi "semplicemente" cercare di usare più Top spin possibile per avere una palla più lavorata e che non rischia di finire lunga o in rette, ovvio sempre con movimento della testa racchetta dal basso verso l'alto con chiusura sopra la spalla sinistra con palla a centro campo chiusura più bassa ma movimento più veloce con palla fra linea di servizio e rete, ovvio arrivare bene con le gambe  cheers
avatar
Dagoberto
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1033
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: diritto : come cambia a seconda della palla

il Sab 26 Ago 2017 - 16:19
Sicuramente, mai come in questi casi la giusta distanza laterale dalla palla è fondamentale per permetterti di imprimere la corretta forza con la migliore sensibilità di esecuzione possibile.
Personalmente, prediligo il back, sia di didritto che di rovescio. Sarò anche contro tendenza, ma la sensibilità che ti offre un colpo dall'alto al basso, io non lo trovo con lo spin è con queste palle ci vuole la massima sensibilità per non andare fuori giri. Il mio approccio, nelle aspettative, ovviamente, è arrivare al momento giusto è già questo è un bel risultato in quanto anche arrivare in anticipo, a volte, può comportare l'andare fuori timing. Quindi, avvicinarsi con la giusta velocità, ma controllando,per quanto possibile, il tempo di approccio, diciamo compassati . Gambe morbide e stare con il piatto corde un po' sotto la palla nell'impatto. Io cerco, per quanto possibile di passare dalla zona centrale della rete che è più bassa, ma quando arrivi li, alla fine, la tiri come la tiri. L'importante è cercare il piazzamento profondo, se negli angoli meglio (più che altro perchè in questo modo puoi presumibilmente trovarti ad avere più spazio da dove colpisci a dov'è la rete), ma anche in mezzo ai piedi centrale può dare fastidio, ma spesso così ti trovi ad avere meno spazio da dove colpisci a dov'è la rete. Personalmente, se arrivo con il back di diritto (per alcuni può essere più chiaro se lo chiamo chop!?) cerco l'angolo profondo alla mia dx, se arrivo con il back di rovescio cerco l'angolo profondo alla mia sx.
Provare pr credere.
avatar
mattia11
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 157
Data d'iscrizione : 11.03.15

Re: diritto : come cambia a seconda della palla

il Sab 26 Ago 2017 - 18:26
A volte uno le sbaglia perchè resta indeciso e cambia 10 volte idea. E' meglio decidere subito una cosa e concentrarsi sul tempo giusto sulla palla.
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum