Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di Passionetennis!
Da qui potete connettervi o registrarvi per far parte anche voi della nostra comunità.
La registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato e molto altro.
Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!
Buona navigazione su Passionetennis.it

Accedi
Ultimi argomenti
High String SNAPOggi alle 10:21alex92
DR100 Ieri alle 15:08Paolo070





Ultime dal mercatino
Link Amici

Andare in basso
Floyd E.
Floyd E.
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 30
Data d'iscrizione : 07.07.17

Stabilità Empty Stabilità

il Mer 12 Lug 2017 - 13:35
ciao a tutti. ormai ho deciso, non me n'è mai fregato nulla ma adesso voglio prendermi una laurea in "racchettologia". 

leggo qua e la che una racchetta è stabile e un altra no.
premesso che la definizione di stabilità di una racchetta (resistenza alla torsione sull'asse trasversale ed alla flessione su quello longitudinale) la so... ma mi dice poco.

quello che vorrei sapere da i più esperti è:

come si riconosce la stabilità o instabilità di una racchetta durante il gioco?

come posso porre rimedio ad una eventuale instabilità?

grazie.


Ultima modifica di DrDivago il Gio 13 Lug 2017 - 10:16, modificato 1 volta (Motivo : Corretto refuso nel titolo del thread)
avatar
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 5419
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Stabilità Empty Re: Stabilità

il Mer 12 Lug 2017 - 13:50
per quello che ho potuto vedere io, devi osservare 3 cose: risposta al servizio, topspin e approccio a rete. una racchetta molto stabile nella risposta al servizio su palle pesanti si oppone molto bene (tipo muro come sensazione), nel topspin, su certi colpi, una racchetta stabile tiene molto compatto il piatto corde (ossia non è sfarfallante), sottorete si oppone bene anche a colpi potenti e tesi. chiaramente sono cose da confrontare tra telai diversi, altrimenti non le puoi percepire distintamente. il custom più indicato è generalmente dai 2+2 ai 4+4 grammi a ore 3 e 9 dell'ovale con piombo a bassa densità. altra cosa che in genere conferisce stabilità a una racchetta è l'inerzia alta (swingweight), poi ci sono tante altre cose ma più tecniche e nascoste. ovviamente sono mie valutazioni, da profano
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 58050
Età : 61
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Stabilità Empty Re: Stabilità

il Mer 12 Lug 2017 - 13:58
Per la prima domanda la risposta è abbastanza facile...si "sente". Un telaio che si flette e soprattutto torce troppo risponde in maniera imprevedibile e non costante. Un telaio con un'inerzia troppo contenuta non si oppone in maniera adeguata all'impatto.

Per rimediare...si può lavorare con pesi dove necessario, e lavorando sul setup delle corde.
Cose che vanno ovviamente considerate caso per caso...
gabr179
gabr179
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1996
Età : 41
Località : Monza Brianza Como
Data d'iscrizione : 08.08.12

Profilo giocatore
Località: Monza Brianza - Como
Livello: Scarso
Racchetta: Wilson Clash 100 Tour

Stabilità Empty Re: Stabilità

il Mer 12 Lug 2017 - 14:59
una racchetta che come primo approccio mi è sembrata "torcersi" e flettersi parecchio, è la Head Radical Tour Zebra OS. Spero che non sia il mio telaio sfibrato ma mi aveva dato proprio quella sensazione. Però non mi sembrava peccare di controllo. 
Confermate questa mia sensazione? 
Era incordata con Head Velocity, ora la riproverò con Starburn Turbo 6 1,14 a 22/21 4 nodi.
avatar
kingkongy
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 13749
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Stabilità Empty Re: Stabilità

il Mer 12 Lug 2017 - 15:43
Per carità, la OS magari risente delle dimensioni...ma se c'è una cosa che NON fa la Zebra è andare in torsione! Flette, flette...visto l'RA, ma torcersi non se ne parla.
Floyd E.
Floyd E.
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 30
Data d'iscrizione : 07.07.17

Stabilità Empty Re: Stabilità

il Mer 12 Lug 2017 - 16:24
ma è una cosa soggettiva? cioè la stessa racchetta è instabile per me ma stabile per un altro... o ci sono differenze nello stesso stock... o ci sono dei modelli "col certificato" di instabilità?
avatar
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 5419
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Stabilità Empty Re: Stabilità

il Mer 12 Lug 2017 - 17:25
la stabilità è come il peso, se c'è c'è, non è che puo sparire e ricomparire. se fossi in te guarderei il complesso e non la singola caratteristica. se con una racchetta ci giochi bene amen, se no devi provarne altre. tanto non è solo quello che ti fa giocare bene
Alex
Alex
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6386
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 6.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Stabilità Empty Re: Stabilità

il Mer 12 Lug 2017 - 17:37
Sarebbe interessante fare una classifica dei telai più stabili.

Anche perché il telaio più stabile e leggero potrebbe essere una ottima scelta finale per un tennista.
Alex
Alex
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6386
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 6.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Stabilità Empty Re: Stabilità

il Mer 12 Lug 2017 - 17:41
@VANDERGRAF ha scritto:per quello che ho potuto vedere io, devi osservare 3 cose: risposta al servizio, topspin e approccio a rete. una racchetta molto stabile nella risposta al servizio su palle pesanti si oppone molto bene (tipo muro come sensazione), nel topspin, su certi colpi, una racchetta stabile tiene molto compatto il piatto corde (ossia non è sfarfallante), sottorete si oppone bene anche a colpi potenti e tesi. chiaramente sono cose da confrontare tra telai diversi, altrimenti non le puoi percepire distintamente. il custom più indicato è generalmente dai 2+2 ai 4+4 grammi a ore 3 e 9 dell'ovale con piombo a bassa densità. altra cosa che in genere conferisce stabilità a una racchetta è l'inerzia alta (swingweight), poi ci sono tante altre cose ma più tecniche e nascoste. ovviamente sono mie valutazioni, da profano
Concordo quasi completamente.
Direi soprattutto in risposta (se trovi uno che serve molto bene dall'altra parte) e a rete.
Un po' anche nella botta piatta quando si serve.
Attila17
Attila17
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2797
Età : 51
Località : Albissola Marina
Data d'iscrizione : 18.05.13

Profilo giocatore
Località: Albissola Marina , ma sun de Milan
Livello: NC. ITR 4,0
Racchetta: Troppe ma ancora in cerca......

Stabilità Empty Re: Stabilità

il Mer 12 Lug 2017 - 18:05
@gabr179 ha scritto:una racchetta che come primo approccio mi è sembrata "torcersi" e flettersi parecchio, è la Head Radical Tour Zebra OS. Spero che non sia il mio telaio sfibrato ma mi aveva dato proprio quella sensazione. Però non mi sembrava peccare di controllo.
Ciao Gabri,
confermo quello che dice KK , anche la mia flette ma è stabile e di brutto, lo senti bene sui passanti forti quando sei a rete la piazzi in traettoria e nn si scompone minimamente.
@Alex ha scritto:Sarebbe interessante fare una classifica dei telai più stabili.
Idea molto interessante, credo servirebbe a tanti, poi ovviamente credo rientri anche una componente personale, ma sapere quale telaio è più stabile e magari meno pesante nn sarebbe male.
Anche se ci si potrebbe arrivare più o meno cercando in giro e controllando il twistweight.
Però cosi si aprono discussioni interessanti Very Happy
Floyd E.
Floyd E.
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 30
Data d'iscrizione : 07.07.17

Stabilità Empty Re: Stabilità

il Mer 12 Lug 2017 - 18:07
la butto lì....

ho una racchetta che si comporta bene ma è poco stabile...

per non spostare il bilanciamento (che magari mi va bene).. piombando il cuore della racchetta per portarla al massimo del peso che il mio braccio sopporta.... la rendo più stabile? vale per tutte le racchette o come diceva qualcuno su ogni modello ha una stabilità in una specifica zona e bisogna intervenire diversamente?
avatar
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 5419
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Stabilità Empty Re: Stabilità

il Mer 12 Lug 2017 - 18:22
bisogna distinguere in base al modello e all'inerzia che riesci a gestire
Floyd E.
Floyd E.
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 30
Data d'iscrizione : 07.07.17

Stabilità Empty Re: Stabilità

il Mer 12 Lug 2017 - 18:46
come faccio a sapere l'inerzia che riesco a gestire? puoi farmi un esempio pratico?
gabr179
gabr179
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1996
Età : 41
Località : Monza Brianza Como
Data d'iscrizione : 08.08.12

Profilo giocatore
Località: Monza Brianza - Como
Livello: Scarso
Racchetta: Wilson Clash 100 Tour

Stabilità Empty Re: Stabilità

il Mer 12 Lug 2017 - 19:05
Che io sappia per aumentare la stabilità di un telaio solitamente si interviene sul piatto corde e non sul cuore.

Per capire invece l'inerzia che riesci a gestire dovresti provare più telai con inerzie diverse (magari uno da 300, una da 320 ed una da 340 punti) e vedere con quale riesci a fare una partita di anche un paio d'ore senza che il tuo swing non venga rallentato impedendoti di esprimere il tuo miglior tennis. Infatti se un telaio ha troppa inerzia per te, inizierai a sparare palle a destra e sinistra perdendone il controllo.

@Attila17  @kinkongy
forse mi sono fatto ingannare da una corda multifilo molto elastica a cui non sono abituato; la riproverò con le nuove corde (Turbo 6 1,14).
Alex
Alex
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6386
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 6.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Stabilità Empty Re: Stabilità

il Mer 12 Lug 2017 - 19:31
@Floyd E. ha scritto:la butto lì....

ho una racchetta che si comporta bene ma è poco stabile...

per non spostare il bilanciamento (che magari mi va bene).. piombando il cuore della racchetta per portarla al massimo del peso che il mio braccio sopporta.... la rendo più stabile? vale per tutte le racchette o come diceva qualcuno su ogni modello ha una stabilità in una specifica zona e bisogna intervenire diversamente?
Mettere un po' di piombo a ore 3 e 9 e cercare di appesantire il manico per controbilanciare.
Questa è l'unica via per ottenere ciò che chiedi. Purtroppo così facendo appesantisci il telaio.

Mi ricordo ancora quando provai la Pure Drive. Prima volta a rete e vibrò in modo assurdo. La appoggiai e lasciai perdere: non fa per me! Evil or Very Mad
gabr179
gabr179
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1996
Età : 41
Località : Monza Brianza Como
Data d'iscrizione : 08.08.12

Profilo giocatore
Località: Monza Brianza - Como
Livello: Scarso
Racchetta: Wilson Clash 100 Tour

Stabilità Empty Re: Stabilità

il Mer 12 Lug 2017 - 19:34
mi permetto di incollare questa vecchia risposta di @eiffel59 sulla definizione di swingweight (volgarmente detto inerzia) e twistweight (che dovrebbe rappresentare la stabilità appunto, correggetemi se sbaglio). Credo che da sola basti a fare chiarezza. 

Per SW si intende, empiricamente, la propensione alla spinta di un telaio, espressa in kg per cmq, ma è in realtà un dato molto più complicato, frutto del peso, della lunghezza, della bilanciatura, della flessione ma pure del pattern e delle corde montate (variando schema di incordatura ma pure tipo -e di conseguenza peso e caratteristiche MECCANICHE della corda- vengono a variare, a parità di tutti i parametri, i risultati di SW, talora anche in modo significativo).
Lo Sw è il dato relativo alla resistenza all'avanzamento rispetto ad un punto focale (per le racchette, un punto a circa 7 cm. dal fondo). Applicando pari forza, un telaio con SW più basso si muoverà più velocemente e con meno fatica, uno identico ma con SW più alto l'inverso; quindi, SW basso=+ manovrabilità, alto=-manovrabilità.
Ma l'impatto con la palla applica una forza inversa, quindi, applicando le stesse leggi fisiche, interrompe il movimento del telaio. Un telaio con SW alto farà quindi più "muro", mentre uno con SW basso fletterà maggiormente. La risultanza sarà una maggiore/più facile accelerazione ed una velocità di impatto più alta con SW basso (ma anche maggior shock a causa della maggiore decelerazione e della più alta forza di impatto dovuta alla più elevata velocità) e l'inverso con SW alto...con uno SW basso, la potenza sarà generata dalla velocità di swing; con uno alto, la maggior parte della potenza sarà generata dal telaio stesso.
Ovviamente a parità di parametri lo SW (e come vedremo il TW) può essere influenzato da appesantimenti mirati...
Il TW (o inerzia trasversale) è il dato relativo alla resistenza del telaio alla deformazione torsionale lungo il suo asse longitudinale: in parole povere, quanto il telaio rimane "dritto"-non si torce cioè in maniera elicoidale-quando impattato in un punto non perfettamente sull'asse centrale, vuoi per errore di centraggio o per un movimento volutamente esasperato, come per esempio un topspin estremo.
Più alto il TW, più il telaio resterà stabile sulle palle prese fuori centro. Inoltre, visto che una parte di energia viene dispersa dal movimento torsionale, la palla sarà meno veloce e pesante dopo il rimbalzo con un telaio avente TW basso. La potenza del telaio degraderà in maniera tanto più marcata quanto più la palla sarà presa fuori centro ed il TW sarà più basso. Questo potrebbe far pensare che un telaio con TW alto sia SEMPRE meglio, ma non è così, visto che per compromesso si viene a perdere in manovrabilità.
Quindi, un giocatore con impatti prevalentemente piatti o con un'ottima coordinazione (che difficilmente scentra la palla) si orienterà su telai con TW più basso, uno meno preciso o con uso esasperato di rotazioni, su modelli con TW alto.
Misurare lo TW non è altrettanto facile che calcolare lo SW (ma avendo un macchinario RDC è possibile calcolarlo con buona approssimazione).
Il TW può essere influenzato a parità di parametri da aggiunte di peso ad ore 3&9 (in modo maggiore) oppure ad ore 10&2 (minore) ma non da aggiunte ad ore 12&6 o verso il/nel manico.
Alcuni telai (Wilson col PWS, Prince col Triple Threat, Head col Liquidmetal...) hanno sistemi integrati di resistenza torsionale, che limitano però le prestazioni rispetto a pari telai che ne sono sprovvisti... 

Per quanto riguarda una classifica dei telai più stabili a parità di peso: non so se esiste ma se si va sul sito di T.W.U. si possono fare i confronti tra i vari telai e vengono riportati sia Twistweight che Swingweight.
Alex
Alex
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6386
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 6.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Stabilità Empty Re: Stabilità

il Mer 12 Lug 2017 - 20:30
@gabr179 ha scritto:Per quanto riguarda una classifica dei telai più stabili a parità di peso: non so se esiste ma se si va sul sito di T.W.U. si possono fare i confronti tra i vari telai e vengono riportati sia Twistweight che Swingweight.
Infatti è una buona partenza quel sito. cheers
Alex
Alex
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6386
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 6.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Stabilità Empty Re: Stabilità

il Mer 12 Lug 2017 - 20:34
Posto di seguito i link:
http://twu.tennis-warehouse.com/learning_center/index.php
http://twu.tennis-warehouse.com/cgi-bin/compareracquets.cgi
http://twu.tennis-warehouse.com/cgi-bin/similar.cgi
Alex
Alex
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6386
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 6.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Stabilità Empty Re: Stabilità

il Mer 12 Lug 2017 - 20:51
Facendo però una ricerca approfondita la Pure Drive risulta con un Twistweight identico a quello della Wilson Pro Staff 97 RF Autograph.
Cosa che sul campo proprio non risulta.
A questo punto forse è meglio guardare, di quei dati, il Vibration (Hz) tenendo conto del fatto che il valore più basso sia quello preferibile.
RenaTheWiz
RenaTheWiz
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1055
Età : 43
Data d'iscrizione : 20.09.09

Profilo giocatore
Località: Napoli
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Pure Strike 100 2020

Stabilità Empty Re: Stabilità

il Mer 12 Lug 2017 - 20:58
@Floyd E. ha scritto:ome si riconosce la stabilità o instabilità di una racchetta durante il gioco?

Per me durante il gioco ti accorgi facilmente della mancanza di stabilità quando senti un telaio vibrare e perdere di potenza quando non centri la palla perfettamente. In questi casi già se aggiungi qualche gr di piombo ai lati dell'ovale e la riprovi subito ti accorgi nettamente della differenza di comportamento e quindi di cosa significa avere una racchetta più stabile.
avatar
kingkongy
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 13749
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Stabilità Empty Re: Stabilità

il Mer 12 Lug 2017 - 22:47
Stabilità fa rima ANCHE con Twisteeight ma resistenza alla torsione meccanica è una cosa diversa. Il TW è un valore relativo al momento d'inerzia trasversale. 
La resistenza meccanica del telaio è un dato che io non ho mai visto nemmeno sulle schede tecniche più complete. Sicuramente perché servirebbe un protocollo di misurazione.
Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.