Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Accedi
Ultimi argomenti
Corde Pro stock?Oggi alle 17:44matice
Curiosità Oggi alle 10:15drichichi




Ultime dal mercatino
Link Amici

www.Auto-DOC.it: Ricambi auto online

Andare in basso
Jessie Malone
Jessie Malone
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 470
Data d'iscrizione : 05.08.15

Profilo giocatore
Località: PG
Livello: 4.2
Racchetta: Yonex Vcore 98

Calarsi nei panni di un pro Empty Calarsi nei panni di un pro

il Mar 13 Giu 2017 - 14:51
Ultimamente sto usando una sorta di tecnica mentale per concentrarmi nei vari fondamentali. Tecnica bizzarra quanto semplice e nel mio piccolo redditizia. In pratica mi autosuggestiono e mi costringo mentalmente a servire come Raonic Very Happy , tirare il rovescio di Guga o Gasquet e il dritto di Murray. Perché questi giocatori direte voi? Perché stilisticamente ci sono delle affinità con il mio gioco e pensare ai loro gesti mi aiuta ad avere dei "riferimenti". In conclusione il mio schema mentale è: 
Raonic, Guga/Gasquet, Murray! 
Roba da matti!
andyvakgj
andyvakgj
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1868
Età : 51
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: Pure Drive 2017

Calarsi nei panni di un pro Empty Re: Calarsi nei panni di un pro

il Mar 13 Giu 2017 - 14:57
ora vinci?
Jessie Malone
Jessie Malone
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 470
Data d'iscrizione : 05.08.15

Profilo giocatore
Località: PG
Livello: 4.2
Racchetta: Yonex Vcore 98

Calarsi nei panni di un pro Empty Re: Calarsi nei panni di un pro

il Mar 13 Giu 2017 - 15:08
@andyvakgj ha scritto:ora vinci?
Be' vinco e perdo come prima, ma ho la sensazione di essere più ordinato e "standardizzato". In altre parole, più costante e sbaglio molto meno. Speriamo che duri
andyvakgj
andyvakgj
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1868
Età : 51
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: Pure Drive 2017

Calarsi nei panni di un pro Empty Re: Calarsi nei panni di un pro

il Mar 13 Giu 2017 - 15:10
meglio così Smile
Alex
Alex
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6386
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 6.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Calarsi nei panni di un pro Empty Re: Calarsi nei panni di un pro

il Mar 13 Giu 2017 - 20:28
Scegline uno solo per il rovescio, altrimenti rischi di fare confusione.
Tra l'altro il rovescio di Kuerten è parecchio diverso da quello di Gasquet, quindi non dovrebbe essere troppo difficile decidere quale dei due si avvicina più al tuo gesto tecnico.
Jessie Malone
Jessie Malone
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 470
Data d'iscrizione : 05.08.15

Profilo giocatore
Località: PG
Livello: 4.2
Racchetta: Yonex Vcore 98

Calarsi nei panni di un pro Empty Re: Calarsi nei panni di un pro

il Mar 13 Giu 2017 - 21:26
@Alex ha scritto:Scegline uno solo per il rovescio, altrimenti rischi di fare confusione.
Tra l'altro il rovescio di Kuerten è parecchio diverso da quello di Gasquet, quindi non dovrebbe essere troppo difficile decidere quale dei due si avvicina più al tuo gesto tecnico.
...invece io ci vedo delle analogie, soprattutto nel modo in cui portano la racchetta dietro
Alex
Alex
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6386
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 6.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Calarsi nei panni di un pro Empty Re: Calarsi nei panni di un pro

il Mar 13 Giu 2017 - 21:55
@Jessie Malone ha scritto:
@Alex ha scritto:Scegline uno solo per il rovescio, altrimenti rischi di fare confusione.
Tra l'altro il rovescio di Kuerten è parecchio diverso da quello di Gasquet, quindi non dovrebbe essere troppo difficile decidere quale dei due si avvicina più al tuo gesto tecnico.
...invece io ci vedo delle analogie, soprattutto nel modo in cui portano la racchetta dietro
Bene così allora se funziona.
A me sembra che i movimenti siano differenti.
Posto di seguito 2 video ma, come detto, se così il tuo tennis è migliore, va bene. Smile
https://www.youtube.com/watch?v=YuBRallEByc
https://www.youtube.com/watch?v=tWfACkOtQMk (da 1'23")
avatar
scrittore
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 153
Data d'iscrizione : 23.12.16

Calarsi nei panni di un pro Empty Re: Calarsi nei panni di un pro

il Gio 15 Giu 2017 - 10:44
capita anche a me a volte, mi serve per avere un modello di riferimento.
Il servizio no, ma per il diritto provo ad ispirarmi sia a Federer per come rimane con lo sguardo sul punto in cui ha colpito la palla anche dopo averla colpita, a Dimitrov per la preparazione e la mano sinistra ben posizionata.
Per il rovescio... nella preparazione all'inizio Sampras (racchetta in diagonale), poi Federer (verticale), ora Thiem (braccio destro disteso), Dimitrov anceh per il finale ampio che tanto non mi viene.
Non lo decido io, mi viene naturale, solo che così non ho ancora definito un mio stile di gioco fisso, ma vario i particolari.
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum