Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Ultimi argomenti
» [Thread unico] Fabio Fognini
Oggi alle 0:49 Da FedericoFFG

» Pure drive 2018
Oggi alle 0:33 Da salutavosempre

» Classifica dei multifilamento
Oggi alle 0:30 Da salutavosempre

» Telaio rigido=corda morbida?
Oggi alle 0:24 Da salutavosempre

» Ma che figata è la Laver Cup?!?!!?!!!!
Oggi alle 0:07 Da nw-t

» Denis Shapovalov VS Alexander Zverev
Ieri alle 23:17 Da Grissom

» Wilson Revolve Spin
Ieri alle 22:57 Da kent08

» Prince Phantom 100 vs Tour 100 P
Ieri alle 22:57 Da fabioborg

» Nuovo look delle Radical Grafene versione Touch
Ieri alle 22:36 Da gabr179

» Corde Yonex V Core Duel G 97
Ieri alle 21:26 Da Eiffel59

» Errani = 3 categoria maschile???
Ieri alle 20:54 Da Theo_84

» hesacore - manico esagonale
Ieri alle 20:42 Da izio

» EZone 2017
Ieri alle 18:19 Da Bebo

» Asics Court FF - 180 gr per 180 €!
Ieri alle 17:52 Da phoenixsuper

» Racchetta per ricominciare (e preservare tendine)
Ieri alle 17:49 Da alfiuzzo

» Dunlop Srixon
Ieri alle 17:32 Da gilgamesh

» Oversize Perché no?
Ieri alle 16:06 Da monitor

» Babolat pure storm
Ieri alle 14:59 Da t_waspy

» sindrome di shopping compulsivo Head Prestige S Vs Prestige XT S
Ieri alle 14:25 Da Dave71

» scarpe Lotto a Milano??
Ieri alle 12:40 Da enri69

» WILSON ULTRA 100 CV o WILSON BURN 100 CV? Differenze tra le due?
Ieri alle 11:56 Da tonino.taddei@alice.it

» Midsize addio? quali sono secondo voi i migliori 95?
Ieri alle 11:29 Da gabr179

» Forza Schumacher
Ieri alle 11:26 Da mattiaajduetre

» rossignol radian
Ieri alle 10:58 Da matty

» YONEX TENNIS FANS CLUB...sei appassionato Yonex? Ti aspettiamo..
Ieri alle 10:50 Da mattiaajduetre

» TENNIS WINNER GAME metodo TenniSans
Ieri alle 9:51 Da davenrk

» Ritrovamento racchette vintage + stima
Ieri alle 8:16 Da glenn uguccioni

» Nuova Wilson steam 99S
Ieri alle 8:12 Da Eiffel59

» Wilson Ultra Tour
Gio 21 Set 2017 - 23:27 Da Jonat

» Donnay Formula 100 pentacore, quali corde?
Gio 21 Set 2017 - 22:29 Da maffo72



I postatori più attivi del mese
Eiffel59
 
nw-t
 
FedericoFFG
 
Alessandro
 
Alex
 
Max1966
 
glenn uguccioni
 
davenrk
 
VANDERGRAF
 
fa
 

Ultime dal mercatino
Link Amici




19911 Utenti registrati
195 forum attivi
669899 Messaggi
New entry: magilla

Racchetta classica con tolleranza da profilata

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Racchetta classica con tolleranza da profilata

Messaggio Da LOIACONO il Gio 18 Mag 2017 - 13:45

Ciao a tutti. Sto cercando una racchetta di questo genere. Ho attualmente una ai 98 e una pro open ma non riesco a giocare come vorrei. Ho provato la dr 100 per pochissimo, ma penso che alla lunga l'inerzia medio alta potrebbe darmi problemi. Cosa consigliereste a un indeciso ? Ho provato ultra 100, ultra 97, radical Mp, blade 98 (questa mi è piaciuta molto ma dopo ore di gioco non la Reggo). Grazie

LOIACONO
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 360
Età : 19
Località : Brattirò
Data d'iscrizione : 16.02.14

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.4
Racchetta: Yonex Ezone Ai 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta classica con tolleranza da profilata

Messaggio Da Attila17 il Gio 18 Mag 2017 - 13:55

Le nuove Blade 104 sia serena che normale le hai provate?
Ciao
avatar
Attila17
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2379
Età : 48
Località : Albissola Marina
Data d'iscrizione : 18.05.13

Profilo giocatore
Località: Albissola Marina , ma sun de Milan
Livello: NC. ITR 4,0
Racchetta: Prince POG 4 stipes 1987; Prince Tour 100P

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta classica con tolleranza da profilata

Messaggio Da LOIACONO il Gio 18 Mag 2017 - 14:00

Mi hai preceduto.  Infatti vorrei provare la blade 104 nuova. Ma non so dove trovarla. Ci sono alternative valide ?

LOIACONO
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 360
Età : 19
Località : Brattirò
Data d'iscrizione : 16.02.14

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.4
Racchetta: Yonex Ezone Ai 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta classica con tolleranza da profilata

Messaggio Da fa il Gio 18 Mag 2017 - 14:11

come ti ha consigliato @Attila17anche io direi la blade 104 2017 ma la "standard", la versione SW Autograph ha un'inerzia e non di poco superiore alla blade 98 che come hai detto non la reggi dopo 2 ore.
oppure Prince 100p
o anche Yonex Duel 100 con un pò di custom però, perché così com'è è un fuscello
avatar
fa
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1785
Età : 50
Data d'iscrizione : 20.01.14

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.3
Racchetta: PureDrive 2015/2018 e ne provo più che posso

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta classica con tolleranza da profilata

Messaggio Da Attila17 il Gio 18 Mag 2017 - 14:12

Se nn hai negozianti in zona , ti rimangono solo i siti on line.
Oppure chiedi a Mario.
Difficile trovare una classica con tolleranza da profile, prima cosa che mi viene in mente aumenta la superfice di gioco, non è vergognoso giocare con racchette over 100......
Io al momento sto usando una Radical Tour che è 107 e ne guadagno in tutto.
Forse qlc Donnay profile con flex basso ma trovarle per prova non è facile....
Dipende cosa cerchi esattamente.....la Ai 98 non l ho provata ma ho provato la Dr 98, e secondo me non è una racchetta per un livello normale come il nostro per sfruttarla e farla andare benen ci vuole almeno un livello vero 4.1/3,5.
Ciao
avatar
Attila17
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2379
Età : 48
Località : Albissola Marina
Data d'iscrizione : 18.05.13

Profilo giocatore
Località: Albissola Marina , ma sun de Milan
Livello: NC. ITR 4,0
Racchetta: Prince POG 4 stipes 1987; Prince Tour 100P

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta classica con tolleranza da profilata

Messaggio Da LOIACONO il Gio 18 Mag 2017 - 14:15

Cerco una racchetta che mi aiuti al servizio e che mi faccia fare bene tutto, specie dritto e back,  che mi dia una pesantezza di palla accettabile e che sia stabile.. difficile da spiegare.. se potessi, direi una blade 98s più gestibile

LOIACONO
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 360
Età : 19
Località : Brattirò
Data d'iscrizione : 16.02.14

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.4
Racchetta: Yonex Ezone Ai 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta classica con tolleranza da profilata

Messaggio Da Attila17 il Gio 18 Mag 2017 - 14:24

da quello che dici ti direi una Pure Drive......
per quello volevo capire bene, io ho un problema con le profilate ma sono un giocatore veramente old style, tutto piatto non so toppare cerco di giocare con i piedi più possibile in campo o vicino alla linea e colpire d anticipo usando tanto il back.
Ho provato forse nell ultimo anno 40 racchette.... adesso ho trovato quella che va bene per me. Appunto la radical tour zebra. pesucchia ma io sono robustino, da qul che ho capito ho bisogno di una racchetta pesante, molto flessibile e bilanciata nn troppo verso il manico ( cosa che nn avrei mai pensato, ma ci gioco meglio)
Quindi molto complicato, del resto leggo che hai 19 anni quindi non credo ti sia un giocatore tipo me ma più moderno, perchè mi scarti le profilate?
Se posso curiosità mia.
Ciao
avatar
Attila17
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2379
Età : 48
Località : Albissola Marina
Data d'iscrizione : 18.05.13

Profilo giocatore
Località: Albissola Marina , ma sun de Milan
Livello: NC. ITR 4,0
Racchetta: Prince POG 4 stipes 1987; Prince Tour 100P

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta classica con tolleranza da profilata

Messaggio Da Somerset il Gio 18 Mag 2017 - 14:27

La Duel G 100 ha uno sweet-spot molto generoso e tutta la sensibilità e precisione di una classica stile Prestige; ovviamente non può essere un telaio potente a soli 300 gr.
Rispetto al peso/stabilità, dipende a che livello giochi e su quale superficie, ma certo 6-10 gr. ben messi la rendono ottima e pare sia nata per essere customizzata.
Le mie le ho portate a 334 gr. finite, con molta soddisfazione :-)

L'ultimo piatto più largo di 100 che avevo giocato a lungo era la Ti. Radical 104 di quasi 20anni fa: questa Duel mi ha restituito il piacere della confidenza, della risposta aggressiva (rispetto ad altre 98 che mi ero intestardito ad usare), ma non escludo ci siano altre racchette, consigliate sopra peraltro, che possano fare al caso tuo!
avatar
Somerset
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 88
Età : 34
Località : In movimento
Data d'iscrizione : 27.09.14

Profilo giocatore
Località: Far East
Livello: Tornei 4.0 US
Racchetta: Yonex Duel G 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta classica con tolleranza da profilata

Messaggio Da LOIACONO il Gio 18 Mag 2017 - 14:28

Sì.  19 anni. Mai provata la pure drive 2015.. ma dopo i problemi che mi ha dato l'aeropro... non è che scarto le profilate.. la profilata che mi è piaciuta è la dr 100 ma con quell'inerzia non so se possa darmi problemi alla lunga..

LOIACONO
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 360
Età : 19
Località : Brattirò
Data d'iscrizione : 16.02.14

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.4
Racchetta: Yonex Ezone Ai 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta classica con tolleranza da profilata

Messaggio Da Somerset il Gio 18 Mag 2017 - 14:31

Prova a concedere più tempo alla DR magari, anch'io l'ho trovata ottima  - chiaramente meno sensibile di un profilo basso, ma polivalente, stabile e di buona spinta Smile
avatar
Somerset
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 88
Età : 34
Località : In movimento
Data d'iscrizione : 27.09.14

Profilo giocatore
Località: Far East
Livello: Tornei 4.0 US
Racchetta: Yonex Duel G 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta classica con tolleranza da profilata

Messaggio Da fa il Gio 18 Mag 2017 - 14:31

LOIACONO ha scritto:Sì.  19 anni. Mai provata la pure drive 2015.. ma dopo i problemi che mi ha dato l'aeropro... non è che scarto le profilate.. la profilata che mi è piaciuta è la dr 100 ma con quell'inerzia non so se possa darmi problemi alla lunga..
con la pure drive ci fai bene un pò tutto, e ha un'inerzia gestibilissima....il back però non è il suo forte.
avatar
fa
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1785
Età : 50
Data d'iscrizione : 20.01.14

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.3
Racchetta: PureDrive 2015/2018 e ne provo più che posso

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta classica con tolleranza da profilata

Messaggio Da LOIACONO il Gio 18 Mag 2017 - 14:34

La dr dovrei comprarla o provarla meglio... ma non ho la possibilità.  Manca di maneggevolezza dopo un po'? Per la pure drive ho paura per le vibrazioni.... ma della 2015 Jon parlano male

LOIACONO
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 360
Età : 19
Località : Brattirò
Data d'iscrizione : 16.02.14

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.4
Racchetta: Yonex Ezone Ai 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta classica con tolleranza da profilata

Messaggio Da Attila17 il Gio 18 Mag 2017 - 14:38

Allora sabato ero da Mario in negozio e un mio amico stava provando la Babolat di thiem, sapendo che io aborro tutto quello che è il marchio francese per perndermi per il.... mi ha sfidato a provarla......
Ecco..... devo dire che insieme alla 104 di Serena è una di quelle racchette che mi hanno dato subito la sensazione giusta..... e ripeto io a dx e babolat a sx di solito......però questa merita..... magari potrebbe essere quello che cerchi.... alla fine è tutto un tentativo fatto di prove , scarti, riprove e riscarti....
avatar
Attila17
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2379
Età : 48
Località : Albissola Marina
Data d'iscrizione : 18.05.13

Profilo giocatore
Località: Albissola Marina , ma sun de Milan
Livello: NC. ITR 4,0
Racchetta: Prince POG 4 stipes 1987; Prince Tour 100P

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta classica con tolleranza da profilata

Messaggio Da Dagoberto il Gio 18 Mag 2017 - 16:25

LOIACONO ha scritto:Ciao a tutti. Sto cercando una racchetta di questo genere.  Ho attualmente una ai 98 e una pro open ma non riesco a giocare come vorrei. Ho provato la dr 100 per pochissimo, ma penso che alla lunga l'inerzia medio alta potrebbe darmi problemi. Cosa consigliereste a un indeciso ? Ho provato ultra 100, ultra 97, radical Mp,  blade 98 (questa mi è piaciuta molto ma dopo ore di gioco non la Reggo). Grazie

Mi rendo conto della proposta oltre che un po' originale, forse controtendenza per un 19enne Very Happy , ma dare un 'occhiata alla serie R-2x (cioè 21, 22, 23, ecc.) della Yonex o, perchè no, anche precedenti?
Sto parlando di racchette con telaio a spessore costante, mediamente intorno a 2 cm , ma anche meno, di tipo tubolare che nella rigidità tipica e, al tempo, innovativa, del carbonio (la graphite è venuta un po' dopo come evoluzione), associavano una flessibilità ora dimenticata con l'avvento delle profilate, adatte sia ad un gioco più classico caraterizzato da colpi dall'alto al basso, ma adatte anche a trasferire spin con colpi da impugnature più aperte. 
Racchette versatili usate ai tempi da giocatori caraterizzati da tanti colpi in back come la navratilova, ma anche in top come Krickstein, che con il loro peso sapevano trasferire alla palla buona massa pur mantenendo un ottima gestualità grazie a bilanciamenti arretrati verso il manico.
Su ebay trovi ottime proposte dagli USA e, con un po' di fortuna, magari un telaio intonso.
Certo, andare in campo con una tale racca a 19 anni ci vuole un po' di coraggio, ma se funziona ...

Dimenticavo, prezzi abbordabilissimi, delivery incluso cheers
avatar
Dagoberto
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 558
Età : 56
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: amatore - ITR 4
Racchetta: Graphite: Yonex - Wood: Wilson JK e Pro Kennex Blue Ace

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta classica con tolleranza da profilata

Messaggio Da LOIACONO il Gio 18 Mag 2017 - 16:30

No grazie

LOIACONO
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 360
Età : 19
Località : Brattirò
Data d'iscrizione : 16.02.14

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.4
Racchetta: Yonex Ezone Ai 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta classica con tolleranza da profilata

Messaggio Da Dagoberto il Gio 18 Mag 2017 - 16:37

LOIACONO ha scritto:No grazie

di nulla, figurati Wink .
avatar
Dagoberto
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 558
Età : 56
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: amatore - ITR 4
Racchetta: Graphite: Yonex - Wood: Wilson JK e Pro Kennex Blue Ace

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta classica con tolleranza da profilata

Messaggio Da wetton76 il Gio 18 Mag 2017 - 16:37

La Yonex R22 oltre che da Navratilova e Gomez venne usata per un breve periodo da McEnroe nei tornei in terra battuta del 1992 ... 

Certo che è un telaio che spinge meno delle racchette di oggi, anche se di gran qualità.
avatar
wetton76
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1146
Località : bufalotta-talenti-conca d'oro (Roma)
Data d'iscrizione : 01.06.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: giocatore di club
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta classica con tolleranza da profilata

Messaggio Da LOIACONO il Gio 18 Mag 2017 - 16:51

Però introvabile... serve qualcosa di più moderno

LOIACONO
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 360
Età : 19
Località : Brattirò
Data d'iscrizione : 16.02.14

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.4
Racchetta: Yonex Ezone Ai 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta classica con tolleranza da profilata

Messaggio Da Dagoberto il Gio 18 Mag 2017 - 16:58

wetton76 ha scritto:Certo che è un telaio che spinge meno delle racchette di oggi, anche se di gran qualità.
Penso proprio l'opposto.
Si tratta di una serie di racchette che conciliano la potenza tipica di un telaio ante 2000, credo non ne facessero sotto i 300 gr, non incordate, almeno prima dell'avvento delle Hammer con la quale la Wilson virò il concetto commerrciale di racchetta potente, che sfruttava una massa d'impatto importante pur con l'agilità garantita da bilanciamenti al manico carateristici delle racchette con grip in cuoio.
Inoltre, la struttura tubolare del telaio ofriva una pastosità nell'impatto con la pallina persosi con l'avvento dei profili aerodinamici che hanno irrigidito  notevolmente alla flessione il piatto corde.
Sono telai versatili, adatti ad un gioco sia potente e regolare, in particolare se supportato da allestimenti di corde congrue, sia di tocco e sensibilità, come mi sembrava di aver capito cercasse l'amico LOIACONO 
 
avatar
Dagoberto
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 558
Età : 56
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: amatore - ITR 4
Racchetta: Graphite: Yonex - Wood: Wilson JK e Pro Kennex Blue Ace

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta classica con tolleranza da profilata

Messaggio Da Dagoberto il Gio 18 Mag 2017 - 17:03

LOIACONO ha scritto:Però introvabile... serve qualcosa di più moderno

Se non te la senti di scendere in campo con una simile racchetta ti capisco Mad , ma per trovare si trova, anche intonsa e a prezzi interessanti.
et voilat Very Happy
questo è un modello un po' più recente (secondo me un po' meno fascinosa), ma segue la stessa filosofia.

http://www.ebay.it/itm/RACCHETTA-YONEX-R-30-PRO-STOCK-PROFESSIONAL-/112403855170?hash=item1a2bcab742:g:q-IAAOSwfVpYpgPz


avatar
Dagoberto
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 558
Età : 56
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: amatore - ITR 4
Racchetta: Graphite: Yonex - Wood: Wilson JK e Pro Kennex Blue Ace

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta classica con tolleranza da profilata

Messaggio Da wetton76 il Gio 18 Mag 2017 - 17:10

Dagoberto ha scritto:
wetton76 ha scritto:Certo che è un telaio che spinge meno delle racchette di oggi, anche se di gran qualità.
Penso proprio l'opposto.

Ci ho giocato con la Yonex R22 e la mia sensazione è che non desse molta spinta, del resto il piatto è mid e il profilo è sottile, un po' come la Wilson Pro Staff Midsize di Sampras, telaio noto per il suo controllo ai massimi livelli e non per la potenza, caratteristica invece peculiare delle Wilson Profile.

Tra le racchette di quell'epoca trovo che spinge molto di più una Dunlop Max 200G, che già ha uno spessore maggiore, un po' da wide body, anche se piatto corde minuscolo.
avatar
wetton76
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1146
Località : bufalotta-talenti-conca d'oro (Roma)
Data d'iscrizione : 01.06.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: giocatore di club
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta classica con tolleranza da profilata

Messaggio Da Attila17 il Gio 18 Mag 2017 - 17:14

Ciao Dagoberto,
interessante ma per me e te, per lui la vedo difficile.
Se come dice all inizio non regge la Blade 98 la vedo dure con queste.
Io adesso sto giocando con estrema soddisfazione con una Zebra OS peso finita 347 grammi, e la trovo eccezionale. Dovrebbe avere un flex di 57 circa e uno Sw di 330 sempre circa.
Ecco io mi ci trovo ma dubito che chi non è abiutato ci giochi facile.
Per quello proponevo alternative più recenti.
Ciao
avatar
Attila17
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2379
Età : 48
Località : Albissola Marina
Data d'iscrizione : 18.05.13

Profilo giocatore
Località: Albissola Marina , ma sun de Milan
Livello: NC. ITR 4,0
Racchetta: Prince POG 4 stipes 1987; Prince Tour 100P

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta classica con tolleranza da profilata

Messaggio Da Dagoberto il Gio 18 Mag 2017 - 17:38

wetton76 ha scritto:
Dagoberto ha scritto:
wetton76 ha scritto:Certo che è un telaio che spinge meno delle racchette di oggi, anche se di gran qualità.
Penso proprio l'opposto.

Ci ho giocato con la Yonex R22 e la mia sensazione è che non desse molta spinta, del resto il piatto è mid e il profilo è sottile, un po' come la Wilson Pro Staff Midsize di Sampras, telaio noto per il suo controllo ai massimi livelli e non per la potenza, caratteristica invece peculiare delle Wilson Profile.

Tra le racchette di quell'epoca trovo che spinge molto di più una Dunlop Max 200G, che già ha uno spessore maggiore, un po' da wide body, anche se piatto corde minuscolo.
Mi sa che abbiamo aperto il vaso di pandora Very Happy .
Io non la vedo proprio così.
Il concetto di profilato sul tealio del piatto corde introdotto tra i primi, se non per primi in assoluto, dalla Wilson con le Hammer, prevede un irrigidimento della struttura alla naturale flessione della testa della racchetta sottoposta all'impatto con la palla, tipico delle racchette in legno, ma anche dei nuovi modelli in carbonio/graffite ma con geometrie del telaio ancora non profilati, diciamo tubolari, con lati della sezione quasi uguali.
Lo scopo principale di questa soluzione era di evitare l'allargamento incontrollato dell'angolo creato dalla traiettoria ad uscire della palla dopo l'impatto.
In altre parole, con i piatti corde tradizionali, se si voleva indirizzare una palla all'angolo del campo colpendo dal centro, si realizzava una traiettoria della palla con angolo ad uscire determinato dalla direttrice prodotta dal giocatore con la posizione tenuta e l'angolo d'impatto della palla realizzato, azione  sostanzialmente sotto controllo, ma determinato anche dalla flessione del piatto corde che poteva accentuare, più o meno, questo effetto non proprio controllato/controllabile se non con grande sensibilità ed abitudine alla racchetta.  Ecco, quindi, l'introduzione di racchette a profilo sottile con la promessa di avere maggiore controllo e direzionalità della palla. In quanto a potenza, che dire, un telaio rigido deve sfruttare meglio il lavoro elastico, quello che trasferisce, trasforma  l'energia dinamica della palla e del movimento del braccio/corpo in potenza, della corda, mentre con un telaio più flessibile si può contare anche sul suo contributo nell'ottenere un effetto fionda o, in alternativa, ammortizzante (smorzate e stop volley).
Perchè, quindi, le Wilson Hammer cambiarono il mondo tennistico.
Intanto, perchè vennero proposte con l'illusione che potessero giocare a tennis quasi da sole ...  chissà come mai pochissimi giocatori pro ai tempi si sono visti con simili racchette, ma sostanzialmente, perchè con un telaio dal piatto rigido l'unico aspetto da controllare nella direzionalità della palla è quello afferente la corda, mentre con le racchette più tradizionali ci si doveva abituare alla gestione dell'elasticità della corda + la flessione del telaio; 2 cose sono più complesse di 1 da gestire!
Ecco perchè le Wilson Hammer ad un primo approccio da un senso di controllo eccezionale.  
Con il tempo, però, l'estrema rigidità fa emergere un limitato ventaglio di opzioni nel gioco proponibile.
Per ottenere maggiore potenza, poi, tenuto anche conto dell'estrema leggerezza del telaio grazie all'uso della graphite che si incominciò ad introdurre per attirare il pubblico più apetibile, il tennista amatoriale, da club, si spostò il bilanciamento verso la testa, ma questa è altra cosa.
ELASTICITA'+POTENZA (EFFETTO FIONDA)/ + RIGIDITA'+CONTROLLO (EFFETTO TAVOLA DI LEGNO), questo dovrebbe essere un must Wink
avatar
Dagoberto
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 558
Età : 56
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: amatore - ITR 4
Racchetta: Graphite: Yonex - Wood: Wilson JK e Pro Kennex Blue Ace

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta classica con tolleranza da profilata

Messaggio Da Dagoberto il Gio 18 Mag 2017 - 17:50

Attila17 ha scritto:Ciao Dagoberto,
interessante ma per me e te, per lui la vedo difficile.
Se come dice all inizio non regge la Blade 98 la vedo dure con queste.
Io adesso sto giocando con estrema soddisfazione con una Zebra OS peso finita 347 grammi, e la trovo eccezionale. Dovrebbe avere un flex di 57 circa e uno Sw di 330 sempre circa.
Ecco io mi ci trovo ma dubito che chi non è abiutato ci giochi facile.
Per quello proponevo alternative più recenti.
Ciao
No, no, capisco benissimo e condivido.
La mia voleva essere quasi una provocazione ... o no scratch ?
E' che ogni tanto ricordo il mio primo e unico maestro, 40 anni e passa,  fa con le spalle un po' incurvate e lo sguardo torvo e baffoni da bevitore di birra Moretti, che impugnava alla tenera età di 60/65 anni, non saprei dire ora, pace all'anima sua, ritengo Rolling Eyes , una bella racchetta in legno da poco meno di 400 gr che giostrava senza problemi come fosse un fioretto, e di epicondelite si parlava molto poco e solo per alcuni giocatori pro che passavano ore e ore sul campo.
Ora già a 19 anni quando dovremmo essere al pieno delle nostre energie stiamo a contare 10 gr. in più o in meno, ma si cerca artificiosamente quella potenza da attrezzi che mancano della componente fondamentale per produrla; la massa.
Il punto è che il mercato, oggi, offre racchette molto smili, con pochissime eccezioni.
Bisogna avere pazienza e mettersi a provarne un po' scegliendo nel mazzo per trovare qualche cosa di diversa dalla filosofia di massima.
avatar
Dagoberto
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 558
Età : 56
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: amatore - ITR 4
Racchetta: Graphite: Yonex - Wood: Wilson JK e Pro Kennex Blue Ace

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta classica con tolleranza da profilata

Messaggio Da Attila17 il Gio 18 Mag 2017 - 18:00

Concordo,
pensa che io a 14 anni, 1,76 e 60 kg con i sassi in tasca ( adesso sempre tappo uguale ma 90 kg) usavo una Prince Woodie che quando ho letto il peso ( ai miei tempi non credo nessuno sapesse il peso , Bil, Ra, Sw di una racchetta, si andava in campo e si giocava) sono rimasto basito..... 373 grammi nuda....e ci giocavo eccome di brutto. Very Happy
Ah corde, credo dei syngut che fino a quando nn si rompevano li stavano.....
una volta ho provato il budello come regalo, e sono rimasto estasiato..... altro tennis.
Scusate OT.
Ciao
avatar
Attila17
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2379
Età : 48
Località : Albissola Marina
Data d'iscrizione : 18.05.13

Profilo giocatore
Località: Albissola Marina , ma sun de Milan
Livello: NC. ITR 4,0
Racchetta: Prince POG 4 stipes 1987; Prince Tour 100P

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum