Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi
Ultimi argomenti
Dunlop SrixonOggi alle 11:09Eiffel59
Nuove Burn CVOggi alle 11:02Eiffel59
PURE AERO 2019Oggi alle 10:31T_Muster
Nuove Beast 98 e 100Ieri alle 18:35fa
Luxilon 4GIeri alle 17:44Uboat75
Prince Oports e snapbackSab 23 Giu 2018 - 21:24Eiffel59
Corde su Burn100s CVSab 23 Giu 2018 - 18:52napav
Luxilon ElementSab 23 Giu 2018 - 11:35fero
Yonex ezone 98 peso 285 grSab 23 Giu 2018 - 10:09pigi
wilson revolveSab 23 Giu 2018 - 7:43Eiffel59
Starburn Ice Power 1,20Sab 23 Giu 2018 - 7:13Eiffel59


Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
avatar
Andrea Malagoli
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 288
Data d'iscrizione : 06.06.16

Profilo giocatore
Località: Bologna
Livello: sognatore!!
Racchetta: prince tour100 T - pro kennex KI 15 300

Next Gen Milano

il Mer 17 Mag 2017 - 21:19
Promemoria primo messaggio :

Oggi ho dato un occhiata a questo evento, e ho deciso di comprare un paio di biglietti per il venerdì, giorno delle due semifinali, il prezzo e' molto buono, 66€ per la tribuna più vicina al campo, sperando di vedere giocare sverev Smile

VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4339
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4.4 circa
Racchetta: dunlop revelation tour pro mp

Re: Next Gen Milano

il Mer 8 Nov 2017 - 22:54
@giococlassico75 ha scritto:Quinzi ha dovuto giocare al 110%, gli altri a velocità di crociera....Vedi un po' tu..
ed è normale che sia stato così. altrimenti non avrebbe portato a casa nemmeno un game. a maggior ragione, proprio perchè si è espresso ai suoi massimi livelli, è da lodare. visto che era un pesce fuor d'acqua in questo contesto
comparetto69
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 144
Età : 49
Località : terracina (LT)
Data d'iscrizione : 03.01.13

Profilo giocatore
Località: terracina
Livello: 4.2 fit
Racchetta: quella di Nole prima, ma il gomito non era d'accordo ora Pro Kennex

Re: Next Gen Milano

il Gio 9 Nov 2017 - 11:12
Penso che Quinzi debba essere contentissimo di come ha giocato contro giocatori molto piu avanti di lui, non mi pare si sia limitato a fare da sparring partner. Certo da un punto di vista tecnico, se non migliora e pure di parecchio il dritto non potrà pensare di fare il salto di qualità necessario per giocare stabilmente a certi livelli.
Non sono un tecnico ma vedere il dritto che rimbalza 9 volte su 10 nella zona del servizio e mai piu in profondità, mi lascia alquanto perplesso.
avatar
andyvakgj
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1411
Età : 49
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: Pure Drive 2017

Re: Next Gen Milano

il Gio 9 Nov 2017 - 11:21
ricordiamoci che il tennis è lo sport dove è più facile fare bella figura con i forti (perdendo) che con gli scarsi (anche vincendo)....
avatar
jasper
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4144
Età : 43
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PD 2003

Re: Next Gen Milano

il Gio 9 Nov 2017 - 11:25
Il dritto di Quinzi ieri era proprio di livello inferiore al contesto, peccato!
Da lodare invece tenacia, rovescio e prima di servizio!

Ieri era evidente che se da una parte c'era un talento che a breve si confermerà come un dei top mondiale, dall'altra c'era una promessa con evidenti limiti tecnici che se vuole entrare nei 50 dovrà lavorare su alcuni fondamentali.
avatar
Max1966
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 559
Località : London UK
Data d'iscrizione : 16.08.17

Re: Next Gen Milano

il Gio 9 Nov 2017 - 12:16
D'altro canto se Gianluigi all'eta' di 21 anni e' il numero 306 del mondo e Shapovalov a 18 e' il numero 52 (e tra l'altro ha gia' battuto Nadal) ci sara' pure un motivo.
Cio' detto rimane il fatto incontestabile che di fronte ad uno Shapovalov che ha tirato ben 41 vincenti, Quinzi non ha sfigurato.
davenrk
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 156
Data d'iscrizione : 10.07.17

Re: Next Gen Milano

il Gio 9 Nov 2017 - 12:48
non sono un dottore, ma ad occhio quella cifosi accentuata lo limita tecnicamente in alcuni colpi (Quinzi ovviamente)
avatar
Uboat75
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 350
Data d'iscrizione : 14.08.14

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.2
Racchetta:

Re: Next Gen Milano

il Gio 9 Nov 2017 - 12:52
Neanche murray ha un gran dritto ,
Bravo comunque Quinzi ,gli altri due saranno top 10 fra poco è già ora possono battere dimitrov
avatar
andyvakgj
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1411
Età : 49
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: Pure Drive 2017

Re: Next Gen Milano

il Gio 9 Nov 2017 - 13:11
il fatto è che Quinzi non sarà mai un next gen, è già fuori età

secondo me sto torneo è una discreta buffonata
avatar
DrDivago
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 6924
Età : 31
Località : Deep NE
Data d'iscrizione : 31.05.10

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR: 4.5 ca
Racchetta: Yonex DR 100, Yonex DR&AI 98
http://www.zeroquaranta.tk

Re: Next Gen Milano

il Gio 9 Nov 2017 - 13:24
@andyvakgj ha scritto:ricordiamoci che il tennis è lo sport dove è più facile fare bella figura con i forti (perdendo) che con gli scarsi (anche vincendo)....
Questo è SACROSANTO! cheers

_____________________________________________________________
avatar
Andrea Malagoli
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 288
Data d'iscrizione : 06.06.16

Profilo giocatore
Località: Bologna
Livello: sognatore!!
Racchetta: prince tour100 T - pro kennex KI 15 300

Re: Next Gen Milano

il Gio 9 Nov 2017 - 14:12
A me questo torneo non mi dispiace affatto, domani vado su a vedermi le semifinali, tra l'altro anche il regolamento non lo boccio del tutto, anzi con qualche aggiustamento non lo vedo male, sicuramente mi diverte più questo torneo del 1000 di parigy
avatar
Max1966
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 559
Località : London UK
Data d'iscrizione : 16.08.17

Re: Next Gen Milano

il Gio 9 Nov 2017 - 16:21
E per chi aveva ancora dubbi Quinzi ha portato anche Chung al Tie break del 5 set.
Un match durato oltre 2 ore (il piu' lungo del torneo fino ad ora) e non credo che Chung, gia' qualificato, si sia divertito a buttare via tutte quelle energie prima della semifinale di domani .... la verita' e' che nessuno vuole perdere altro che giocare a "velocita' di crociera" o con il freno tirato.
Comunque una bella avventura per Gianluigi e speriamo gli serva per farlo crescere.
Bravo Gianlu
davenrk
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 156
Data d'iscrizione : 10.07.17

Re: Next Gen Milano

il Gio 9 Nov 2017 - 16:25
@Max1966 ha scritto:E per chi aveva ancora dubbi Quinzi ha portato anche Chung al Tie break del 5 set.
Un match durato oltre 2 ore (il piu' lungo del torneo fino ad ora) e non credo che Chung, gia' qualificato, si sia divertito a buttare via tutte quelle energie prima della semifinale di domani .... la verita' e' che nessuno vuole perdere altro che giocare a "velocita' di crociera" o con il freno tirato.
Comunque una bella avventura per Gianluigi e speriamo gli serva per farlo crescere.  
Bravo Gianlu

a Chung importava eccome, visto che c'è un montepremi ricchissimo per chi le vince tutte...
giococlassico75
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1446
Età : 43
Località : Veneto
Data d'iscrizione : 13.10.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Donnay Formula 100 Pentacore Black Edition

Re: Next Gen Milano

il Ven 10 Nov 2017 - 1:27
Il problema è che nella fascia 22-27 anni, per fare un esempio, ci sono giocatori molto più forti di Quinzi oltre ai NextGen attuali quindi non lo vedo nei top 30 o 50 entro breve anzi mai....
avatar
gio2012
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1906
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Re: Next Gen Milano

il Ven 10 Nov 2017 - 9:14
per me va investigata a fondo la questione "sono fisicamente morto" che un 21enne talentuoso del tennis (GQ) dichiara nel bel mezzo della partita con Rublev... cioè terreno ultra veloce, regole che limitano il recupero... direi che è molto più che ovvio che già il tennis moderno è molto fisico, con queste regole ancora di più... quindi se il suo fisico non ce la fa a stare a quei livelli direi che nei primi 50 è un sogno... la tecnica? perchè la velocità di esecuzione della preparazione, corsa etc non influenza l'efficacia dei colpi? mica la deve solo mandare di là... gli auguro di migliorare la classifica ovviamente, ma lavorerei sul fisico prima di tutto...
avatar
andyvakgj
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1411
Età : 49
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: Pure Drive 2017

Re: Next Gen Milano

il Ven 10 Nov 2017 - 9:41
vil denaro
avatar
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4339
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4.4 circa
Racchetta: dunlop revelation tour pro mp

Re: Next Gen Milano

il Ven 10 Nov 2017 - 10:57
@gio2012 ha scritto:per me va investigata a fondo la questione "sono fisicamente morto" che un 21enne talentuoso del tennis (GQ) dichiara nel bel mezzo della partita con Rublev... cioè terreno ultra veloce, regole che limitano il recupero... direi che è molto più che ovvio che già il tennis moderno è molto fisico, con queste regole ancora di più... quindi se il suo fisico non ce la fa a stare a quei livelli direi che nei primi 50 è un sogno... la tecnica? perchè la velocità di esecuzione della preparazione, corsa etc non influenza l'efficacia dei colpi? mica la deve solo mandare di là... gli auguro di migliorare la classifica ovviamente, ma lavorerei sul fisico prima di tutto...
se ti riferisci al campo del next gen, era tuttaltro che veloce....
avatar
Max1966
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 559
Località : London UK
Data d'iscrizione : 16.08.17

Re: Next Gen Milano

il Ven 10 Nov 2017 - 12:38
In un paio di interviste Quinzi ha dichiarato di non essere abituato a giocare a questi ritmi e ha riconosciuto che deve lavorare ancora molto sulla preparazione fisica.
Non e' assolutamente una questione di campo ultra veloce (quello delle Next Gen non lo e') ne tanto meno di nuove regole che limitano il recupero (non son certo i pochi secondi che si possono rubare tra un servizio e l'altro a risolvere i problemi di recupero fisico), ma semplicemente che Gianluigi non e' abituato a giocare contro avversari che ti asfissiano martellandoti a destra e manca.
Resta il fatto che Quinzi ci ha messo l'anima e ha fatto una bella figura; quantomeno si dovrebbe apprezzare e applaudire l'impegno di Gianluigi, anche se poi magari non riuscira' a raggiungere livelli da top 30.
avatar
dario81
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 117
Data d'iscrizione : 04.03.17

Re: Next Gen Milano

il Ven 10 Nov 2017 - 14:52
ho sentito ieri che il campo (come scritto già da altri) non è veloce...precisamente che superficie è ?
avatar
gio2012
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1906
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Re: Next Gen Milano

il Lun 13 Nov 2017 - 15:23
@Max1966 ha scritto:In un paio di interviste Quinzi ha dichiarato di non essere abituato a giocare a questi ritmi e ha riconosciuto che deve lavorare ancora molto sulla preparazione fisica.
Non e' assolutamente una questione di campo ultra veloce (quello delle Next Gen non lo e') ne tanto meno di nuove regole che limitano il recupero (non son certo i pochi secondi che si possono rubare tra un servizio e l'altro a risolvere i problemi di recupero fisico), ma semplicemente che Gianluigi non e' abituato a giocare contro avversari che ti asfissiano martellandoti a destra e manca.
Resta il fatto che Quinzi ci ha messo l'anima e ha fatto una bella figura; quantomeno si dovrebbe apprezzare e applaudire l'impegno di Gianluigi, anche se poi magari non riuscira' a raggiungere livelli da top 30.

- a me il terreno pareva veloce, se non lo è va bene, ho scritto un'idiozia
- le regole limitano il recupero
- essere ben allenati non "c'azzecca nulla" con l'abitudine "agli avversari che ti asfissiano". cioè gli avversari che ci stanno a fare? 
- Quinzi ci ha messo l'anima anche secondo me
- dopo aver letto la sua storia direi che c'è molto da ragionare su come si cresce nel circuito... questo ha seguito alla lettera oltre alle regole anche i suggerimenti ITF? e questo è il risultato? cos'è. in teoria dovremmo vederlo esplodere tra 3/4 anni mentre gli altri saranno già logori? mah
avatar
Max1966
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 559
Località : London UK
Data d'iscrizione : 16.08.17

Re: Next Gen Milano

il Lun 13 Nov 2017 - 18:11
E quali sarebbero le regole del Next Gen che limitano il recupero?
Ci sono avversari e avversari; basta dare un'occhiata agli avversari che ha incontrato Quinzi durante l'anno e compararli con Rublev, Shapovalov e Chung.
Se e quando Quinzi esplodera' nessuno puo' dirlo, di sicuro ad oggi il gap con i Next Gen e' ancora troppo ampio.
Detto cio', gli va riconosciuto che ha giocato il torneo al massimo delle sue capacita' e che non ha sfigurato anche giocando con avversari molto piu' talentuosi di lui.
avatar
gio2012
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1906
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Re: Next Gen Milano

il Mar 14 Nov 2017 - 15:16
è eliminato lo sforamento dei 25 sec grazie all'uso del cronometro. 5 mini-set generano (in teoria) la necessità di "maggior sbattimento". qdi in generale questi next gen si sbattono un pochetto di più.

su 5 punti nei hai commentato uno ed aggiunti altri due: 

il punto chiave qui non è Quinzi, ma :
"considerando che a 21 anni i futuri top players sono entro i primi 16 (ad occhio e croce) e qui sono sotto i 30, ed uno che è stato n°1 da U18 adesso è oltre il 300...
-  che next gen è quella che ha giocato a Milano? 
-  quelli che a 26 anni sono stabilmente intorno al numero 16 del mondo? 
-  e quel numero 1 a U18 che ha seguito un percorso diverso si sta perdendo posizioni e guadagni?"

non c'è problema Max, meglio chi la pensa diversamente... un saluto da quaggiù.
avatar
Max1966
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 559
Località : London UK
Data d'iscrizione : 16.08.17

Re: Next Gen Milano

il Mar 14 Nov 2017 - 15:40
1) La regola dei 25 secondi esiste in tutti i tornei e persino Nadal o la Sharapova la sforano raramente e solo per pochissimi secondi, e non sono certo questi pochissimi secondi a migliorare il recupero
2) che 5 mini set siano o meno un "maggior sbattimento" non ha nulla a che vedere con la limitazione del recupero
3) Chi lo ha detto che a 21 anni i futuri top player sono entro i primi 16?
Medvedev ha 21 anni ed e' il n. 65, Chung ha 21 ed e' n. 59, Donaldson ha 21 anni ed e' il n. 53 Coric ha 21 anni ed e' il n. 48, Khashanov ha 21 anni ed e' il n. 45.
Rimane Rublev che ha 20 anni ed e' il n. 39 e Shapovalov che ha 18 anni ed e' il n. 51.
4) La Next Gen che ha giocato quinzi e' stata piu' che onorevole, visto che dalla sua distante posizione in classifica (oltre n. 300) ha lottato alla pari con quelli attorno al 40^ / 50^ posto.
Ovviamente la penso diversamente
avatar
gio2012
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1906
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Re: Next Gen Milano

il Mar 14 Nov 2017 - 16:17
mah...  per riuscire ad interpretare in tutt'altro modo (non necessariamente sbagliato ovviamente) ci va la maestria del challenger....

"Quinzi ha un futuro certo, le regole next gen non sono per mettere più sotto pressione i tennisti in un tempo minore."

cordialità...
avatar
Dave71
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 405
Località : Lucca / Torino
Data d'iscrizione : 26.06.14

Profilo giocatore
Località: Lucca | Torino
Livello: I.T.R. 4.5
Racchetta: Head Prestige Rev Pro

Re: Next Gen Milano

il Mar 14 Nov 2017 - 16:25
Non capisco il punto della discussione: Quinzi, secondo me, ha giocato bene e soprattutto con l'atteggiamento giusto.

Certo che se vuole battere i primi 60 al mondo deve munirsi di un diritto che chiuda il punto, altrimenti gioca con l'handicap!

Al momento mi piace pensare che conti l'atteggiamento e quindi mi considero un suo tifoso, poi riuscirà ad arrivare dove riuscirà...
avatar
Max1966
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 559
Località : London UK
Data d'iscrizione : 16.08.17

Re: Next Gen Milano

il Mar 14 Nov 2017 - 16:30
Guarda che non serve nessuna "maestria" per contestare affermazioni non corrette.

Io non ho scritto che "Quinzi ha un futuro certo" ma ho scritto:
"quantomeno si dovrebbe apprezzare e applaudire l'impegno di Gianluigi, anche se poi magari non riuscira' a raggiungere livelli da top 30." ....... e la differenza non e' sottile

Non si stava discutendo sul "mettere piu' sotto pressione i tennisti", ma sul fatto che le nuove regole del Next Gen limitano il recupero ..... e la differenza non e' sottile
avatar
gio2012
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1906
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Re: Next Gen Milano

il Mar 14 Nov 2017 - 17:47
ma la differenza  è che insisti a spostare il focus su quanto viene scritto... stavamo commentando una dichiarazione di quinzi per legarla al suo modo di preparsi ed alle regole next gen? NESSUN problema, iniziamo una polemica che "si dovrebbe apprezzare etc". come se ci esortassi a fare una cosa seppur interessante ma che non è quello che stavamo discutendo e se uno ri-frasa essendo d'accordo.. ennno no va bene... giustamente, meglio sezionare ancora

stiamo discutendo che le regole sono fatte per aumentare il ritmo? (dichiarazioni varie di atp etc) eccerto, buttiamoci una bella polemica sulla ENORME differenza sul fatto che queste NON mettono sotto pressione i tennisti o non limitano il recupero (che è inteso OVVIAMENTE fisico ma anche mentale se sei sotto pressione!)

giustamente, dopo aver sezionato in modo chirurgico gli interventi concludiamo che sono errati. non fa una grinza. ti saluto, le next gen sono finite, vedremo le prossime, ti ringrazio, ciao.

*************************************

  • Robertino: Ma mammina dice che io ho i complessi nella testa.
    Gaetano: E foss' 'o Ddio! Quali complessi! Tu tieni l'orchestra intera 'ncapa, Robbe'."


Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum