Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di Passionetennis!
Da qui potete connettervi o registrarvi per far parte anche voi della nostra comunità.
La registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato e molto altro.
Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!
Buona navigazione su Passionetennis.it

Accedi
Ultimi argomenti





Ultime dal mercatino
Link Amici

Andare in basso
Anonymous
Ospite
Ospite

DIRITTO E ROVESCIO: TAPPO E PUNTA Empty DIRITTO E ROVESCIO: TAPPO E PUNTA

il Dom 16 Apr 2017 - 16:53
Ultimamente ho accentuato qualche difficoltà col rovescio, ossia mi sono accorto che devo fare maggiore attenzione al movimento e così ho capovolto quello che faccio col diritto sul rovescio. Esattamente quello che ho scritto nel titolo. Sto facendo attenzione ad usare il tappo della racchetta per puntare quasi la pallina col piatto corde che guarda il campo, per poi ruotare la testa della racchetta e puntare la testa per colpire.
Per il diritto ho preso questo video dove spiega accuratamente il movimento in ogni passaggio (io adopero semiwestern di diritto)

Video1


Per il rovescio ho preso ad esempio quest'altro video dove si vede più veloce il movimento ma si comprende ugualmente (io uso impugnatura western e semiwestern).

video 2


Per apprenderlo in modo migliore ho eseguito il movimento, prima a vuoto e poi con la pallina, spezzandolo inizialmente in due ossia fermandomi al momento del "tacco" per poi velocizzare la testa nella seconda parte del colpo: il problema è che ho difficoltà col rovescio nel trovare la distanza giusta dalla pallina, il chè rende più lento l'apprendimento del rovescio rispetto al diritto. 
Quale accorgimento potrei adottare per sopperire oltre a continuare a fare cesti e cesti e cesti e cesti....? Grazie
Anonymous
Ospite
Ospite

DIRITTO E ROVESCIO: TAPPO E PUNTA Empty Re: DIRITTO E ROVESCIO: TAPPO E PUNTA

il Dom 16 Apr 2017 - 17:24
Dimenticavo l'uso del braccio non dominante per caricare a molla il colpo sia per il diritto che per il rovescio riuscendo così a mantenersi decontratti. Questo lo avevo dimenticato.
Anonymous
Ospite
Ospite

DIRITTO E ROVESCIO: TAPPO E PUNTA Empty Re: DIRITTO E ROVESCIO: TAPPO E PUNTA

il Dom 16 Apr 2017 - 19:35
Per il diritto questo è praticamente didattico...



per il rovescio questo...

avatar
seneca85
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 895
Età : 35
Località : Sezze (LT)
Data d'iscrizione : 29.12.09

DIRITTO E ROVESCIO: TAPPO E PUNTA Empty Re: DIRITTO E ROVESCIO: TAPPO E PUNTA

il Dom 16 Apr 2017 - 20:52
Penso che il far puntare il tappo della racchetta alla palla in arrivo sia la conseguenza naturale e nemmeno ricercata volontariamente di quanto di corretto fatto prima. Mi spiego: se uno si muove bene, arriva sulla palla con i giusti appoggi, carica correttamente sia con le gambe che con il busto di conseguenza il movimento a colpire (e quindi il puntare il tappo alla palla) è appunto un naturale sviluppo dell'azione esecutiva.
Insomma non mi focalizzerei troppo su questo particolare se non si è messo a punto tutto quello che c'è prima (split step, primo movimento direzionale, coordinazione concomitante dell'apertura, caricamenti gambe e busto, scarico caricamenti e quindi movimento a colpire per poi finire con il finale e successivo recupero del campo).
Focalizzarsi su questo particolare (se non si è messo a posto quello che c'è prima) si rischia di dare troppa importanza al movimento del braccio racchetta quando invece il colpo va portato con lo scarico dei corretti caricamenti (gambe e busto/spalle), il braccio racchetta è solo l'ultimo segmento che entra in azione per derivazione di quanto di buono è stato fatto prima
avatar
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 5414
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

DIRITTO E ROVESCIO: TAPPO E PUNTA Empty Re: DIRITTO E ROVESCIO: TAPPO E PUNTA

il Dom 16 Apr 2017 - 21:08
un suggerimento che potrebbe tornare utile, anche se non corretto dal punto di vista "accademico" potrebbe essere quello di partire più basso con lo slancio dietro (come faceva mcenroe) . in questo modo hai maggior controllo sull'avanzamento del braccio verso la palla e rischi meno di stare col gomito alto e ritrovarti la palla in pancia. in generale, controlla bene l'impatto che sia avanti al corpo e che ci sia uno scarico del peso in avanti invece del tipico errore di quarta quando si va a pancia all'aria tirando alto
Anonymous
Ospite
Ospite

DIRITTO E ROVESCIO: TAPPO E PUNTA Empty Re: DIRITTO E ROVESCIO: TAPPO E PUNTA

il Lun 17 Apr 2017 - 9:42
@VANDERGRAF ha scritto:un suggerimento che potrebbe tornare utile, anche se non corretto dal punto di vista "accademico" potrebbe essere quello di partire più basso con lo slancio dietro (come faceva mcenroe) . in questo modo hai maggior controllo sull'avanzamento del braccio verso la palla e rischi meno di stare col gomito alto e ritrovarti la palla in pancia. in generale, controlla bene l'impatto che sia avanti al corpo e che ci sia uno scarico del peso in avanti invece del tipico errore di quarta quando si va a pancia all'aria tirando alto
Verissimo! Grazie! Hai focalizzato...
Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.