Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Ultimi argomenti
» Telaio 100/300 comfort
Oggi alle 10:52 Da VANDERGRAF

» Corde pèer six one 16x18 2014
Oggi alle 10:45 Da kent08

» Forza Schumacher
Oggi alle 10:32 Da mattiaajduetre

» aiutatemi a scegliere la scarpa
Oggi alle 10:27 Da VANDERGRAF

» Head Radical Graphene XT S: recensioni/prestazioni? Scelta (compresa incordatura) azzeccata?
Oggi alle 10:12 Da kgb1969

» Domande sparse Starburn
Oggi alle 10:10 Da st13

» Grip 1.7/1.8mm peso 11g max
Oggi alle 9:59 Da Lucasss

» Blade 104 Serenona Williams autograph
Oggi alle 9:48 Da Victor69

» RAFTennis: nuovo circuito amatoriale
Oggi alle 9:41 Da andyvakgj

» Dubbio sensazioni corde su babolat aero pro drive
Oggi alle 9:40 Da NikRafa22

» Un saluto a tutto il forum, mi presento.
Oggi alle 9:36 Da chiaralt

» Che marca di abbigliamento scegliere?
Oggi alle 9:29 Da chiaralt

» Scelta racchetta
Oggi alle 9:16 Da DrDivago

» Consiglio corde per Wilson pro staff 97 rf Autograph
Oggi alle 8:49 Da nw-t

» Pro Kennex Q+ Tour 300 2017
Oggi alle 8:49 Da Eiffel59

» Andreas Seppi
Oggi alle 7:37 Da pagaz

» Blade 98 16x16 rovescio una mano
Oggi alle 0:45 Da VANDERGRAF

» Prince Textreme Tour 100T
Ieri alle 23:50 Da Phil78

» Mirko se ci sei batti un colpo
Ieri alle 23:45 Da silli67

» Concorso PT-100 - Novembre 2017
Ieri alle 23:32 Da manuel17787

» Incordatura tennis warehouse
Ieri alle 22:22 Da nw-t

» Rafael Nadal
Ieri alle 21:34 Da Max1966

» Fognini .... per parlare solo di tennis giocato
Ieri alle 21:24 Da Max1966

» Tecnifibre VO2 max T Fight 320
Ieri alle 21:07 Da VANDERGRAF

» FORMULA 100 GT 2016
Ieri alle 21:04 Da Zulasmi

» Wilson Ultra Tour
Ieri alle 20:15 Da Uboat75

» Pure drive 2018
Ieri alle 19:07 Da fa

» Club PT57A - PT57E - PT10
Ieri alle 18:33 Da glenn uguccioni

» Yonex VCore SV
Ieri alle 17:06 Da lorenz90

» Corda per pure aero
Ieri alle 16:32 Da zenone.domenico



Ultime dal mercatino
Link Amici




19982 Utenti registrati
187 forum attivi
672918 Messaggi
New entry: belloribello123

Problemi col rovescio e closed stance

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Problemi col rovescio e closed stance

Messaggio Da Maffa il Dom 26 Mar 2017 - 23:40

Salve a tutti

ho un problema col rovescio, un problema che ho da quando ho iniziat e che non riesco a risolvere efficacemente. Ho un rovescio bimane, e come ho detto più di qualche volta sono ambidestro, il che è un problema perchè quando mi giro con la spalla dx verso la rete il lato sx vorrebbe diventare dominante ma non può e rallenta tuto il processo (uff che pasticcio Mad ).

Il problema in pratica si rivolve con il fato che trovo la posizione in closed stance di rovescio di una scomodità terrificante. Riesco a malapena a tenerla facendo cesti da fermo, ma se niente niente devo mettere dei passi in mezzo la posizione si sfascia e da closed diventa neutral o direttamente open, con i risultati che potete immaginare. 

Sopratutto non riesco a tenere d'occhio la palla se devo pensare di dover sbirciare verso la rete da sopra la spalla, e me ne rendo conto anche da fermo che è una posizione scomoda. 
Se penso a dover tirare un dritto di sx però tutto si mette a posto: è un dritto corretto, dignitoso, fluido. Come appoggio la mano dx sul manico della racchetta tutto crolla: timing gesto piedi spalle bacino testa tutto. Mi sembra di essere un burattino con i fili di lunghezze diverse...

Non so se è un problema di vista o di rigidità di collo, o il succitato problema di ambidestria. Forse quando provo a tiare il dritto di sx inconsciamente correggo qualsiasi problema di vista o rigidità aprendo un po' di più la posizione, fatto sta che sto girando a vuoto da un po' e non so bene che pesci prendere... 

Avete dei consigli da dare?
avatar
Maffa
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 190
Data d'iscrizione : 24.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi col rovescio e closed stance

Messaggio Da PistolPete il Lun 27 Mar 2017 - 0:55

Boh magari dai un'occhiata a come tira il rovescio Nadal che dovrebbe essere ambidestro pure lui, vedi se trovi qualche spunto...
avatar
PistolPete
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 555
Località : Roma Garbatella / Caserta
Data d'iscrizione : 09.09.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Babolat Pure Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi col rovescio e closed stance

Messaggio Da Maffa il Lun 27 Mar 2017 - 2:42

Non è ambidestro, è un destro specializzato sx per il tennis, come per dire tutti siamo specializzati con la dx per cambiare le marce dell'auto e con la sx per attivare il tergicristallo. se non ti riferisci a qualcosa di specifico a cui guardare temo di avere 35 anni in più e molto tempo in meno per allenarmi di quanto ne abbia avuto lui per costruirsi il rovescio...
avatar
Maffa
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 190
Data d'iscrizione : 24.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi col rovescio e closed stance

Messaggio Da VANDERGRAF il Lun 27 Mar 2017 - 9:12

veramente il tergicristallo io lo aziono con la destra
avatar
VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3708
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: slazenger e yonex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi col rovescio e closed stance

Messaggio Da Maffa il Lun 27 Mar 2017 - 9:54

avatar
Maffa
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 190
Data d'iscrizione : 24.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi col rovescio e closed stance

Messaggio Da PistolPete il Lun 27 Mar 2017 - 10:24

Ma per regolamento si può giocare con due racchette?  Very Happy
avatar
PistolPete
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 555
Località : Roma Garbatella / Caserta
Data d'iscrizione : 09.09.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Babolat Pure Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi col rovescio e closed stance

Messaggio Da Maffa il Lun 27 Mar 2017 - 10:34

Puoi giocare con due manici! 



(non si può guardare)
avatar
Maffa
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 190
Data d'iscrizione : 24.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi col rovescio e closed stance

Messaggio Da philo vance il Lun 27 Mar 2017 - 12:10

Ciao maffa.davvero insolito il tuo caso...di solito essere ambidestro dovrebbe essere un vantaggio( vedi calcio,basket ecc..)
Nel tuo caso mi sembra ,da profano,un problema di una non corretta ricerca palla ...
Aspettando qualche consiglio più tecnico da KK o altri,ti do' il mio terra terra,
quando ti appresti a giocare il rovescio non pensare alla posizione open,closed ecc...ma concentrati solo sul colpire la palla...
Pensare troppo a tennis non porta niente di buono,e può darsi che a mente sgombra e serena il gesto ne guadagni in fluidità, poi col tempo diviene automatico... Almeno te lo auguro
avatar
philo vance
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 325
Data d'iscrizione : 24.06.16

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 5.0
Racchetta: Troppe

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi col rovescio e closed stance

Messaggio Da albertprof il Mar 28 Mar 2017 - 9:34

E' meglio la semi open se vuoi giocare il diagonale, se vuoi giocare lungolinea va bene anche neutral stance.La closed specie se giochi il rovescio bimane ti impedisce (se vuoi giocare diagonale)la completa torsione del busto-spalle.

albertprof
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 78
Età : 51
Località : Roma
Data d'iscrizione : 13.11.16

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.1 fit ex c3
Racchetta: pure drive 2012

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi col rovescio e closed stance

Messaggio Da Ospite il Mar 28 Mar 2017 - 10:27

Intanto tra questi qual'è quello che è più simile al tuo?

http://www.supertennis.tv/archivio-news/580-rovescio-a-due-mani-ce-ne-sono-tre-tipi.html
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi col rovescio e closed stance

Messaggio Da Ospite il Mar 28 Mar 2017 - 10:29



prova a vedere questi video ed a farci capire cosa non va...
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi col rovescio e closed stance

Messaggio Da albertprof il Mar 28 Mar 2017 - 10:50

Sia Zverev che Nole giocano ad azione multpipla in maniera piu marcata in questo senso è il rovescio di Zverev. Nadal lo gioca ad azione unita.Il problema del post è la stance. Nel video giocano ambedue in neutral.

albertprof
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 78
Età : 51
Località : Roma
Data d'iscrizione : 13.11.16

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.1 fit ex c3
Racchetta: pure drive 2012

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi col rovescio e closed stance

Messaggio Da Ospite il Mar 28 Mar 2017 - 10:52

il link sopra, prima dei video parla dei diversi tipi di rovescio a due mani... potrebbe servire par analizzare il problema.
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi col rovescio e closed stance

Messaggio Da Maffa il Mar 28 Mar 2017 - 15:14

Eccomi!

Intanto grazie a tutti per le informazioni. 

Fatte le debite proporzioni, il rovescio che cerco di effettuare è quello ad azione unita di Nadal. Non che lo faccia di proposito (che ci siano diversi tipi di rovesci a due mani lo scopro solo ora) ma ripetendo il gesto e guardando l'impugnatura che cerco direi che è quello. 

Nel frattempo ho fatto un'ora con un istruttore diverso da quello che di solito mi fa corso, e mi sono levato un po' di curiosità e dubbi. Ho fatto 20 minuti di palleggio con la mano sinistra di dritto: non è andata male, ma sono arrivato al limite dei 20 minuti perchè la mano mi faceva male. Per allentare un po' e un po' per gioco abbiamo fatto 15 minuti di dritti dx e sx (ossia senza rovesci). Per quanto divertente, cambiare la mano in corsa è complicato: pensavo ci volesse meno ma non mi pare fattibile. 

Alla fine giusto per eliminare l'ulima possibilità ho provato i rovesci ad una mano: sai mai che levando la mano sx dall'equazione non si risolva tutto. Si risolve molto, alla fine, ma non tutto. 

Facendo delle prove di postura è evidente che in torsione dal lato sx (per cui diciamo in senso antiorario guardandomi dall'alto) ho molta molta meno mobilità rispetto al contrario, parliamo di 15-20° in meno. In generale trovo molto scomodo guardare di taglio con il mento sulla spalla dx, come se stessi osservando una palla incrociata verso la mia sx per capirci. In particolare il collo è piuttosto rigido nella torsione. Il caso particolare di dover correre lungo la linea di fondo per prendere una palla incrociata sul mio rovescio sx e dover rispondere lungolinea è la somma di quello che non credo di poter fare. 

Quindi ho provato le ultime decine di minuti il rovescio ad una mano. Non l'ho mai fatto prima ma l'ho trovato "dignitoso": ne ho completamente sbagliate poche (parliamo di teloni e soffitti), anche se mandare la palla lungolinea è ancora complesso, ma tutto sommato direi che sono piuttosto soddisfatto e parlerò al mio istruttore principale sul rovescio ad una mano per vedere che dice.
avatar
Maffa
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 190
Data d'iscrizione : 24.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi col rovescio e closed stance

Messaggio Da philo vance il Mar 28 Mar 2017 - 16:01

Ma scusa...in un ora volevi imparare tutti i segreti del rovescio a una mano??? Almeno due ore ci vogliono ...ahahaha
A parte gli scherzi il monomane merita una prova se ti aggrada...
avatar
philo vance
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 325
Data d'iscrizione : 24.06.16

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 5.0
Racchetta: Troppe

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi col rovescio e closed stance

Messaggio Da philo vance il Mar 28 Mar 2017 - 16:08

Comunque molti bimani col rovescio "alla Nadal", sono poi passati al monomane con successo...
avatar
philo vance
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 325
Data d'iscrizione : 24.06.16

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 5.0
Racchetta: Troppe

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi col rovescio e closed stance

Messaggio Da Maffa il Mar 28 Mar 2017 - 16:11

Con una mano mi sento meno "legato" (per cui la torsione è un po' meno problematica e può essere gestira e corretta) e sopratutto meno in confusione mentale rispetto al due mani. 

Intanto ho una impugnatura in meno da gestire, non devo pensare coscientemente a chi dare il "controllo" o quantomeno la predominanza del gesto. e ridi e scherza ho sbagliato meno palle nei primi 20 minuti di rovescio ad una mano che in un anno e mezzo di rovesci bimani (per lezione ovviamente). Certamente poi capitava la lezione in stato di grazia in cui fai tutto giusto, ma normalmente c'erano solo gradi di frustrazioni dovuti al non capire dove fosse in disagio. Per un po' provo con il monomano destro, male che vada torno indietro...
avatar
Maffa
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 190
Data d'iscrizione : 24.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi col rovescio e closed stance

Messaggio Da Matteo1970 il Mar 28 Mar 2017 - 18:21

Ciao

io sono un mancino geneticamente modificato a destro (la mia mamma diceva che se avessi scritto con la sinistra avrei avuto una pessima grafia... ora scrivo con la destsra ed ho una pessima grafia... Very Happy  ).

Fatto sta, che sono rimasto mancino di gambe, e sono destro di braccia. Di fatto, mentre non riesco a calciare un pallone con la destra, se voglio riesco a lavorare con il braccio sinistro al 75%.

Non sono un vero ambidestro quindi, ma ti posso dire che il rovescio a due mani mi è alieno, nel senso che quando ci ho provato mi si ingarbugliavano i passi, le mani, incasinavo tutto. Riesco solo a farlo a una mano (anche se non è certo un gran colpo il mio), se sono in emergenza mi è più facile passare la racchetta nella sinistra e fare un dritto mancino.
avatar
Matteo1970
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 639
Età : 46
Località : Trofarello
Data d'iscrizione : 02.03.16

Profilo giocatore
Località: Trofarello (TO)
Livello: scarso
Racchetta: Yonex VCore Duel G97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi col rovescio e closed stance

Messaggio Da Maffa il Mar 28 Mar 2017 - 20:40

Caro Matteo, mi sa che siamo sulla stessa barca allora! vediamo come va nelle prossime settimane. Voglio dargli almeno un mese di tempo, se acquista più consistenza del rovescio bimane me lo tengo.
avatar
Maffa
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 190
Data d'iscrizione : 24.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi col rovescio e closed stance

Messaggio Da PistolPete il Mer 29 Mar 2017 - 0:31

@Maffa  Scusa la curiosità, ma se sei completamente ambidestro perché hai deciso di giocare (in generale) con la destra? Con la sinistra avresti un certo vantaggio...
O forse sei più destro che mancino?
avatar
PistolPete
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 555
Località : Roma Garbatella / Caserta
Data d'iscrizione : 09.09.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Babolat Pure Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi col rovescio e closed stance

Messaggio Da Maffa il Mer 29 Mar 2017 - 0:40

perchè come matteo qui sopra sono probabilmente nato mancino ma cresciuto destro per tutta la vita. il risultato è che sebbene abbia una innata propensione a fare le cose con la destra (ossia una buona propriocezione laterale sinistra), la condizione atletica è praticamente nulla: nessuna forza, nessuna scioltezza niente. Mi ha dato fastidio fare swing con la sx dopo 20 minuti perchè mi facevano male le dita, e si che la mia racchetta è sotto i 290 grammi. Ormai a 42 anni la situazione è questa per cui inutile dare calci ad un cavallo morto. Faccio prima a levarla da mezzo in modo da non confondermi quando mi giro di lato.
avatar
Maffa
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 190
Data d'iscrizione : 24.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi col rovescio e closed stance

Messaggio Da Maffa il Mer 29 Mar 2017 - 0:57

@Maffa ha scritto:una innata propensione a fare le cose con la sinistra

ovviamente...
avatar
Maffa
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 190
Data d'iscrizione : 24.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problemi col rovescio e closed stance

Messaggio Da PistolPete il Mer 29 Mar 2017 - 1:04

Beh c'era Ken Rosewall che era un mancino impostato con la destra, che forse proprio per difetto di coordinazione il rovescio lo giocava quasi esclusivamente slice... comunque qualche cosina l'ha vinta... Very Happy

https://www.youtube.com/watch?v=AnFJjmDeto8
avatar
PistolPete
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 555
Località : Roma Garbatella / Caserta
Data d'iscrizione : 09.09.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Babolat Pure Drive

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum