Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi
Ultimi argomenti
Wilson bladeOggi alle 9:37Hammer72
Novak DjokovicIeri alle 22:39nw-t
Rafael NadalIeri alle 0:09nw-t
Corde Stringlab Sab 14 Lug 2018 - 22:33Tor
Head Velocity MLTSab 14 Lug 2018 - 21:26araton32
Custom ultra tour 97Sab 14 Lug 2018 - 20:59Eiffel59
Pure Aero VSVen 13 Lug 2018 - 15:59nw-t


Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
Thel
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 11.02.17

Qualche consiglio per una principiante con molti dubbi?

il Sab 11 Feb 2017 - 19:56
Salve a tutti, 
Ho ricominciato a giocare a tennis da pochi mesi (dopo una lunga pausa)  e ho davvero tante lacune  Rolling Eyes
In questo momento sto seguendo delle lezioni di gruppo con altre 2 persone. 
Quando avevo iniziato a giocare a tennis (da bambina)  il maestro mi aveva insegnato a giocare il rovescio bimane, ora però ho scelto di indirizzarmi su quello monomane, con l'approvazione dell'istruttore. 
Il problema è che non riesco mai a essere puntale nel colpo, sono sempre in ritardo. Quando dovrebbe iniziare la preparazione? 
Cosa posso fare per migliorare il mio rovescio? Un Altro problema è che lo gioco sempre molto tagliato,mi viene istintivo così... Come posso limitare questo effetto?
Devo ammettere che mi torna utile in molte occasioni, però senza saper fare bene quello normale, non credo che andrò molto avanti... Neutral

PS. Mi è anche passato per la testa il pensiero di ritornare a giocare il rovescio a due mani, però non saprei... Devo ammettere che quello a una mano mi piace davvero tanto e anche se per il momento lo trovo più complicato mi da una bellissima sensazione di libertà. 
Rimango ad una mano oppure...?   confused

Grazie mille in anticipo  Smile
avatar
Mauro 66
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 979
Età : 51
Località : Milano
Data d'iscrizione : 14.03.14

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Zus 100

Re: Qualche consiglio per una principiante con molti dubbi?

il Sab 11 Feb 2017 - 20:53
Ciao Thel,
Non mi preoccuperei più di tanto, hai ricominciato da poco ed é normale che il tuo rovescio non sia perfetto... insisti e magari fatti aiutare da maestro, visto che frequenti un corso
Ciao e buon tennis!
Dieghost
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 316
Età : 45
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 20.09.14

Profilo giocatore
Località: Napule uè uè
Livello: 4.4
Racchetta: Babolat Roddik (addio gomito),PK Ki5 (schifo), Wilson ultra 100(vorrei ma non posso), Yonex sv98.

Re: Qualche consiglio per una principiante con molti dubbi?

il Sab 11 Feb 2017 - 21:37
Considerato la muscolatura coinvolta nel rovescio tirato a una mano, trovo veramente assurdo che esistano istruttori che possano suggerire questo colpo a una ragazza.
Anche fra i maschi, nel 90 e passa % di quelli che vedo tirarlo a una mano, è il loro punto debole...di contro i bimani sbagliano molto meno sopratutto su palle toppate.
Al posto tuo tornerei a tirarlo a due, per non rifiugiarti in un perenne e più sicuro back
Paolo999
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 56
Data d'iscrizione : 01.06.15

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello:
Racchetta: Pure drive

Re: Qualche consiglio per una principiante con molti dubbi?

il Sab 11 Feb 2017 - 22:50
Concordo con Diegost , Il rovescio in top a una mano è un colpo difficile e per molti innaturale(per una donna in special modo) . Inoltre secondo me il vantaggio del monomane sta nell'usarlo per attaccare e imporre il proprio gioco(wawrinka docet) , se devi limitarti a tagliarla o a palleggiare allora è meglio usare la combinazione slice + bimane . Ti consiglierei comunque di prenderti del tempo per provare e vedere come va.
avatar
DinosauroS&V
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 121
Età : 44
Data d'iscrizione : 03.10.16

Profilo giocatore
Località: Bergamo
Livello:
Racchetta: Prince Textreme Tour 95

Re: Qualche consiglio per una principiante con molti dubbi?

il Dom 12 Feb 2017 - 7:42
Buongiorno Thel, benvenuta nel mondo dei monomani...
Prima di tutto se con il maestro avete scelto di usare il rovescio ad una mano non vedo perché cambiare direzione dopo pochi passi, sei fuori dalla tua confort zone e quindi è normale che tu abbia difficoltà ma tieni duro, lavora e vedrai che ci riesci.
Lo Slice lo usi come difensivo per rallentare o riesci anche ad attaccare? 
Per incoraggiarti pensa che la Graf con il rovescio ad una mano ci ha vinto tutto... E se vogliamo dirla tutta da ragazzini Sampras e Edberg erano bimani, il primo ha vinto 7 Wimbledon con il rovescio ad una mano, il secondo si può dire che ci abbia mostrato il più bel rovescio ad una mano degli ultimi 35 anni.
In bocca al lupo
avatar
Dagoberto
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1033
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Qualche consiglio per una principiante con molti dubbi?

il Dom 12 Feb 2017 - 11:13
DinosauroS&V ha scritto:Buongiorno Thel, benvenuta nel mondo dei monomani...
Prima di tutto se con il maestro avete scelto di usare il rovescio ad una mano non vedo perché cambiare direzione dopo pochi passi, sei fuori dalla tua confort zone e quindi è normale che tu abbia difficoltà ma tieni duro, lavora e vedrai che ci riesci.
Lo Slice lo usi come difensivo per rallentare o riesci anche ad attaccare? 
Per incoraggiarti pensa che la Graf con il rovescio ad una mano ci ha vinto tutto... E se vogliamo dirla tutta da ragazzini Sampras e Edberg erano bimani, il primo ha vinto 7 Wimbledon con il rovescio ad una mano, il secondo si può dire che ci abbia mostrato il più bel rovescio ad una mano degli ultimi 35 anni.
In bocca al lupo
Incomincio con un'affermazione di principio; rovescio ad una mano per tutta la vita Very Happy .
Perchè?
1 - perche giochi con una mano anche il diritto e le cose irregolari mi turbano Smile ;
2 - perchè è più difficile e le cose più difficili mi affascinano  rabbit ;
3 - perchè è molto più elegante e, quindi, ancor più si addice ad una donna Cool ;
4 - perchè, oggi, come oggi, è un modo per distinguerti da modelli sempre più omologati Rolling Eyes ;
5 - perchè, una volta acquisita la sufficiente dimestichezza, saprai aprezzarne il senso di leggerezza ed armonia che ti sarà offerta nel colpire la palla drunken ;
6 - perchè la storia è piena di tenniste famose e vincenti con il rovescio ad una mano, come King, Navratilova, Graf e, tra le italiane più recenti, Schiavone e Vinci cheers .
Giochi solo il rovescio in back?
Poco male, non saresti ne la prima, ne l'ultima.
La Graf giocava quasi esclusivamente il rovescio in back, la nostra Vinci pure e non mi sembra il loro rovescio un punto debole.
Il back può essere sia difensivo, tenendo il peso un po' più indietro, sia offensivo, caricandolo maggiormente con un bilanciamento del corpo proiettato maggiormente in avanti, ti permette di cambiare traiettoria da incrociato a lungolinea con una più semplice operazione di scaricamento del peso della testa della racchetta agevolato da un movimento più slice (più da sx a dx, anzichè solo dall'alto al basso).
Insomma, non mi sembra si possa definire una debolezza, dipende fondamentalmente da come lo giochi e da quanta efficacia dei colpi riesci ad ottenere. Se, poi, hai trovato un maestro che sponsorizza il tuo colpo ad una mano, dagli fiducia e vedrai che con il tempo ne sarai fiera.
Comunque, per giocare un rovescio da una mano più potente, non è necesssario giocare in top, colpo dalla dinamica molto più complessa .
Allenati a piegare molto bene le gambe (è imprescindibile ancor più di ogni altro colpo) al fine di colpire, tendenzialmente, la palla in discesa ed a tenere una posizione molto ortodossa con la destra ben incrociata, se sei destrorsa, e colpisci semplicemente piatto completando molto bene il movimento della sbracciata terminandolo indirizzando la testa della racchetta verso l'alto ed il punto dove volevi indirizzare la palla, facendo attenzione ad accompagnare il movimento della sbracciata con una progressiva estensione delle gambe. Pietrangeli era un modello di questo colpo e puoi vederlo giocato ancora in qualche vecchio filmato su youtube. In questo modo otterrai una parabola a scavalcare la rete. All'inizio ti risulterà meno complicato eseguire tale colpo incrociato, potendo sfruttare un punto della rete più basso ed una lunghezza del campo maggiore. Se giochi il back presumo tu utilizzi una continental, quindi io userei la medesima impugnatura anche per giocare il rovescio piatto, oppure puoi cambiarla con una easter di rovescio, però meno adatta al back.
Evviva il rovescio ad una mano cheers
avatar
Robbyc
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 962
Età : 42
Data d'iscrizione : 12.03.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4.0/4.5
Racchetta: PD

Re: Qualche consiglio per una principiante con molti dubbi?

il Dom 12 Feb 2017 - 13:33
Beh dare consigli così senza vederti giocare non è facile... forse se poni le stesse domande al tuo maestro è sicuramente una soluzione migliore... tu poni l'accento su quando effettuare l'apertura ed è sicuramente giusto perchè l'apertura è un punto molto importante in un corretto swing, diciamo che se l'apertura è giusta nei modi e nei tempi, il colpo buono è quasi una conseguenza.
Io direi che non deve essere effettuata nè troppo prima e nè naturalmente dopo ma nel dubbio certo è meglio prima... diciamo che dovresti aprire non quando colpisce la palla l'avversario ma almeno quando la palla sta oltrepassando la rete, poi una volta aperto puoi aggiustarti con i piedi e far partire il tuo swing (in questa successione in modo più fluido possibile).
Per quanto riguarda la questione rovescio bimane/monomane, essendo il secondo molto più difficile da apprendere bisogna vedere quanto tempo hai a disposizione o vuoi dedicare ad imparare questo gesto tecnico e quanto sei predisposta naturalmente... domande a cui solo tu e il tuo maestro che ti osserva siete in grado di rispondere....
avatar
Attila17
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2636
Età : 48
Località : Albissola Marina
Data d'iscrizione : 18.05.13

Profilo giocatore
Località: Albissola Marina , ma sun de Milan
Livello: NC. ITR 4,0
Racchetta: Troppe ma ancora in cerca......

Re: Qualche consiglio per una principiante con molti dubbi?

il Dom 12 Feb 2017 - 13:40
Ciao,
concordo con Dagoberto, ma sul rovescio in back , una donna soprattutto se principiante non ha la forza necessaria per sbracciare come faceva la Sabatini ( tra l altro con una racchetta che pesava finita oltre 350 gr) quindi mi sembra un po diffiicile, magari può venire col tempo.
Se ti viene più naturale allora usa ad una mano, non cambiare , ma se invece ti viene più naturale il bimane cambia.
In un caso e nell altro sforzati di imparare il rovescio in back perchè è uno dei colpi più utili nel tennis, se lo sai fare bene come dice Dagoberto sia per attaccare sia per difendere ( vedi per esmpio la Vinci che lo fa benissimo).
Poi chiedi aiuto al tuo maestro, sicuramente di metterà a posto il rovescio in back.
Ciao
avatar
Matusa
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 426
Località : profondo Nord-est
Data d'iscrizione : 26.10.16

Profilo giocatore
Località: Nord-est
Livello: NC, ITR 4.0
Racchetta: Angell TC95, Angell TC100, Angell K7 red

Re: Qualche consiglio per una principiante con molti dubbi?

il Dom 12 Feb 2017 - 13:57
Il corpo ha memoria ed anche a distanza di anni tende a riprodurre gli automatismi di una volta.
Per fortuna, altrimenti dovremmo reimparare ad anda re in bici, pattinare, ecc.
Tu hai ancora la tempistica del rovescio a due mani e ci vorrà un po' di tempo per abituarsi ad aprire prima. La pratica ti ci porterà senza quasi accorgerti.
Comunque non pensare di poter raggiungere la rapidità di esecuzione del rovescio bimane.
Dieghost
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 316
Età : 45
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 20.09.14

Profilo giocatore
Località: Napule uè uè
Livello: 4.4
Racchetta: Babolat Roddik (addio gomito),PK Ki5 (schifo), Wilson ultra 100(vorrei ma non posso), Yonex sv98.

Re: Qualche consiglio per una principiante con molti dubbi?

il Dom 12 Feb 2017 - 18:34
DinosauroS&V ha scritto:Per incoraggiarti pensa che la Graf con il rovescio ad una mano ci ha vinto tutto... E se vogliamo dirla tutta da ragazzini Sampras e Edberg erano bimani, il primo ha vinto 7 Wimbledon con il rovescio ad una mano, il secondo si può dire che ci abbia mostrato il più bel rovescio ad una mano degli ultimi 35 anni.
In bocca al lupo

Appunto, forse da ragazzini edberg e sampras tiravano a due mani per scarsa forza?! Una donna amatoriale ne ha di più? Non credo
La graf?!? Solo back....mi aiuti a dire

La mia piccola esperienza: per epicondilite due anni fa mi sono trovato a non poter tirare ne tagliare il rovescio....se volevo giocare, solo bimane..di necessità virtù.
Ho notato quanto fosse più controllabile, sopratutto per giocare d anticipo e quando ti attaccano.

Il discorso per me è solo uno: vuoi vincere partite? Back o tirato bimane.
Ti vuoi divertire giocando come ti piace fregandotene del punteggio? Tira a una mano
Paolo999
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 56
Data d'iscrizione : 01.06.15

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello:
Racchetta: Pure drive

Re: Qualche consiglio per una principiante con molti dubbi?

il Dom 12 Feb 2017 - 20:10
Dragoberto il solo rovescio tagliato è estremamente penalizzante. Non hai un piano b, non puoi cambiare le rotazioni, tirare un passante decente e inoltre sei molto prevedibile. La Vinci è un fenomeno e un caso isolato ad arrivare dove è arrivata giocando solo il back. Per essere completo devi padroneggiare sia il colpo tagliato che quello coperto (a una o due mani).
Ciao
avatar
Dagoberto
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1033
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Qualche consiglio per una principiante con molti dubbi?

il Dom 12 Feb 2017 - 21:14
@Paolo999 ha scritto:Dragoberto il solo rovescio tagliato  è estremamente penalizzante. Non hai un piano b, non puoi cambiare le rotazioni, tirare un passante decente e inoltre sei molto prevedibile. La Vinci è un fenomeno e un caso isolato ad arrivare dove è arrivata giocando solo il back. Per essere completo devi padroneggiare sia il colpo tagliato che quello coperto (a una o due mani).
Ciao
Saper giocare anche un rovescio piatto o, perchè no, in topspin, non fa certo male, ci mancherebbe.
Per una donna, peraltro, giocare solo in back, almeno in una fase iniziale della pratica della disciplina non lo credo un problema.
Il giocare con due mani, comunque, non risolve tutti i problemi, per esempio nelle palle un po' più corte il dover giocare il rovescio con due mani è un impiccio, come ancor più complicato dover gestire palle addosso al corpo, ma giocate sempre dalla parte del rovescio.
La presa a due mani irrigidisce molto la dinamica del movimento e quando non si hanno palle profonde e alla giusta distanza dalò corpo, il vantaggio delle due mani  non c'è più, anzi.
Ecco anche perchè Borg abbandonava la racchetta nella fase di chiusura del movimento, per renderlo più libero ed armonica.
Quindi, come tutte le coe, ci sono pregi e difetti.
In linea di massima, le due mani sono particolarmente utili nelle fasi di recupero o per compensare colpi molto pesanti o, anche, per ottenere dei bei passanti molto incrociati, grazie all'impiego della seconda mano di appoggio.
In tutti gli altri casi non vedo tutti questi vantaggi, mai visto eseguire una smorzata con due mani, mai visto fare una vole aggraziata e veramente efficace con due mani, mai visto fare un recupero di una palla corta con due mani ....
Thel
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 11.02.17

Re: Qualche consiglio per una principiante con molti dubbi?

il Dom 12 Feb 2017 - 22:01
Grazie a tutti per le vostre risposte in un così breve tempo;  mi sono state (e mi saranno)  davvero di grande aiuto  cheers

Certo, l'istruttore cerca di indirizzarmi nell'esecuzione migliore, cercando di limitare gli errori ma sono comunque piena di dubbi (i quali magari nel campo non mi salterebbero per la mente).
Leggendo i vari commenti ho constatato che scegliere per me (come del resto lo sarà stato anche per voi, credo) non sarà di certo una passeggiata. Insomma, pro e contro ci sono sempre in ogni caso.

Però dopo una lunga riflessione (e anche grazie all'incoraggiamento di alcuni di voi)  credo che rimarrò orientata verso il monomane  Smile
Certo, sarà difficile e magari mi ci vorrà un po' più di forza, ma per il momento gioco per puro divertimento e svago e di tempo a disposizione ne ho. 

PS. Con il rovescio il back mi trovo bene sia per rallentare sia per attaccare, però... Dovrò successivamente sudare le cosiddette "7 camicie" per cercare di ottenere un rovescio piatto accettabile  Suspect
Inoltre darò un'occhiata anche ai video di Pietrangeli sotto consiglio di Dagoberto. 
E credo che abbia ragione Matusa, ho ancora le tempistiche del rovescio a due mani quindi dovrò concentrarmi particolarmente sui tempi dell'apertura. 

Grazie a tutti di nuovo!  Se avete ulteriori consigli ne farò tesoro, probabilmente in futuro avrò altre domande da porvi.
Dieghost
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 316
Età : 45
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 20.09.14

Profilo giocatore
Località: Napule uè uè
Livello: 4.4
Racchetta: Babolat Roddik (addio gomito),PK Ki5 (schifo), Wilson ultra 100(vorrei ma non posso), Yonex sv98.

Re: Qualche consiglio per una principiante con molti dubbi?

il Lun 13 Feb 2017 - 10:00
L importante è che hai un buon back in cui rifugiarti...
Divertiti !!! 
avatar
Dagoberto
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1033
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Qualche consiglio per una principiante con molti dubbi?

il Lun 13 Feb 2017 - 10:40
@Thel ha scritto:Grazie a tutti per le vostre risposte in un così breve tempo;  mi sono state (e mi saranno)  davvero di grande aiuto  cheers

Certo, l'istruttore cerca di indirizzarmi nell'esecuzione migliore, cercando di limitare gli errori ma sono comunque piena di dubbi (i quali magari nel campo non mi salterebbero per la mente).
Leggendo i vari commenti ho constatato che scegliere per me (come del resto lo sarà stato anche per voi, credo) non sarà di certo una passeggiata. Insomma, pro e contro ci sono sempre in ogni caso.

Però dopo una lunga riflessione (e anche grazie all'incoraggiamento di alcuni di voi)  credo che rimarrò orientata verso il monomane  Smile
Certo, sarà difficile e magari mi ci vorrà un po' più di forza, ma per il momento gioco per puro divertimento e svago e di tempo a disposizione ne ho. 

PS. Con il rovescio il back mi trovo bene sia per rallentare sia per attaccare, però... Dovrò successivamente sudare le cosiddette "7 camicie" per cercare di ottenere un rovescio piatto accettabile  Suspect
Inoltre darò un'occhiata anche ai video di Pietrangeli sotto consiglio di Dagoberto. 
E credo che abbia ragione Matusa, ho ancora le tempistiche del rovescio a due mani quindi dovrò concentrarmi particolarmente sui tempi dell'apertura. 

Grazie a tutti di nuovo!  Se avete ulteriori consigli ne farò tesoro, probabilmente in futuro avrò altre domande da porvi.
se non trovi filmati di Pietrangeli sufficientemente utili ti posto questo link dove mi sembra ben spiegato il movimento di un rovescio piatto, con uso dell'impugnatura eastern, ma a parte questo aspetto, tutto il resto può essere utile anche se usi la continental

https://www.youtube.com/watch?v=9FAUkQjZ77M
avatar
Maffa
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 210
Data d'iscrizione : 24.11.15

Re: Qualche consiglio per una principiante con molti dubbi?

il Lun 13 Feb 2017 - 11:12
credo che tutto si possa fare, avendo tempo. quanto tempo hai? dove vuoi arrivare entro quanto?
avatar
albs77
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1320
Età : 40
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pro staff 90 2014

Re: Qualche consiglio per una principiante con molti dubbi?

il Lun 13 Feb 2017 - 15:36
Innanzitutto ricordati che con un buon back mandi al manicomio tutte le tue amiche bimani, quindi sei tutto tranne che svantaggiata, considerando poi che le donne non amano tirare il rovescio inside out.

Secondo: per l'apertura vale lo stesso concetto del dritto, devi aver aperto prima che la palla rimbalzi nel tuo campo. Dopodichè il miglior modo per aprire nel rovescio in top monomane è posizionarsi con la spalla destra che punta la palla, come se dovessi sfondare una porta.

Non appena ti vedi arrivare la palla sul rovescio devi avere il piede destro più avanti del sinistro e il miglior modo è indietreggiare col sinistro (così guadagni spazio).
avatar
gianluca.dc
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 111
Data d'iscrizione : 14.01.17

Profilo giocatore
Località: in giro per l'Italia per lavoro
Livello: nc
Racchetta: Babolat e Wilson

Re: Qualche consiglio per una principiante con molti dubbi?

il Lun 13 Feb 2017 - 16:13
Bello bello il rovescio a una mano
ma
il racconto originale mi sembra l'atleta sul punto di rottura, la ragazza sta per passare al bimane, si riesce a "sentire" insoddisfazione fra le righe

Il 3o mese è infatti l'ideale per decidere la strada del rovescio degli allievi, da un punto di vista del maestro intendo
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum