Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Ultimi argomenti
» Yonex VCore SV
Oggi alle 23:11 Da lorenz90

» Grigor Dimitrov
Oggi alle 23:06 Da Max1966

» Scelta racchetta
Oggi alle 22:55 Da Vale piga

» Head Graphene XT Radical S vs Head Graphene XT Instinct Lite
Oggi alle 21:55 Da dario81

» EZone 2017
Oggi alle 21:16 Da ifabricos

» Polytour Tough
Oggi alle 21:16 Da nw-t

» aiutatemi a scegliere la scarpa
Oggi alle 20:41 Da VANDERGRAF

» Concorso PT-100 - Novembre 2017
Oggi alle 20:39 Da Leutonio

» dunlop nt 3.0 2017 (308 g)
Oggi alle 18:39 Da sallac

» Pro Kennex Q+ Tour 300 2017
Oggi alle 17:44 Da mirkoc

» Grip 1.7/1.8mm peso 11g max
Oggi alle 17:06 Da adip89

» Wilson Pro Staff CV (Countervail)
Oggi alle 16:36 Da Paolo070

» Club PT57A - PT57E - PT10
Oggi alle 16:36 Da glenn uguccioni

» Requisiti e regole per l'utilizzo del "Mercatino"
Oggi alle 16:28 Da marconadal

» EZONE DR
Oggi alle 15:57 Da Paramahansa

» Consiglio per Yonex vcore duel g 100 (300g)
Oggi alle 15:32 Da Attila17

» Yonex Poly Tour Spin G 125
Oggi alle 15:25 Da Stefan63

» Nick Kyrgios
Oggi alle 14:41 Da Max1966

» PRO STAFF L CV
Oggi alle 13:37 Da MEGA77

» Telaio 100/300 comfort
Oggi alle 13:02 Da Eiffel59

» Lotto Stratosphere
Oggi alle 12:15 Da gabr179

» Luxilon Element
Oggi alle 11:31 Da ANTROB

» Corde pèer six one 16x18 2014
Oggi alle 10:45 Da kent08

» Forza Schumacher
Oggi alle 10:32 Da mattiaajduetre

» Head Radical Graphene XT S: recensioni/prestazioni? Scelta (compresa incordatura) azzeccata?
Oggi alle 10:12 Da kgb1969

» Domande sparse Starburn
Oggi alle 10:10 Da st13

» Blade 104 Serenona Williams autograph
Oggi alle 9:48 Da Victor69

» RAFTennis: nuovo circuito amatoriale
Oggi alle 9:41 Da andyvakgj

» Dubbio sensazioni corde su babolat aero pro drive
Oggi alle 9:40 Da NikRafa22

» Un saluto a tutto il forum, mi presento.
Oggi alle 9:36 Da chiaralt



Ultime dal mercatino
Link Amici




19982 Utenti registrati
187 forum attivi
672969 Messaggi
New entry: belloribello123

ITF 5.0 How-to

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

ITF 5.0 How-to

Messaggio Da frear il Sab 11 Feb 2017 - 16:37

Rileggendo la descrizione del ITF 5 vedo questo passaggio che è certamente quello che fa la differenza.
"E’ in grado di riconoscere lo stile e la capacità dell’avversario e riesce a cambiare tattiche di gioco a secondo della necessità".

Chi ha una guida rispetto al riconoscere stile e capacità?
È un aspetto del gioco in cui difetto enormemente. Sono il tipico giocatore fa che fa sempre il proprio gioco cambiando tanto senza seguire schemi preparati; questo probabilmente mi ha penalizzato nei risultati da giovane, immagino che gli altri studiassero me invece, ma adesso avrò la pazienza per imparare ad osservare e puntare al ITF 5.
Però mi serve qualche dritta, tipo: come valutate le debolezze degli altri? Cosa guardare? Esempi? C'è una guida? Un how-to? Smile

frear
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 321
Data d'iscrizione : 28.08.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4.5
Racchetta: Yonex Duel G 310

Tornare in alto Andare in basso

Re: ITF 5.0 How-to

Messaggio Da paoletto il Sab 11 Feb 2017 - 17:22

be per dire puoi provare a tirare topponi, se vedi che l'avversario va in difficolta su palle alte, continui, se invece su quelle palle ti tira indietro lavandini smetti di farle e cerchi traiettorie piu tese o slice.
O provi a verificare la mobilita su palle al corpo, quando andando per angoli sembra controproducente. E cosi via
avatar
paoletto
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 449
Data d'iscrizione : 02.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: N.C.
Racchetta: i.Prestige MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: ITF 5.0 How-to

Messaggio Da doppiofallo il Sab 11 Feb 2017 - 20:01

Guardarli prima di giocare...con occhio freddo... riconoscere se quel fondamentale è migiore del tuo colpo dopo colpo...se il tuo dritto è obiettivamente migliore del suo allora inchiodalo sub quella diagonale...se invece è peggiore cambia subito e via di rovescio..però gli esempi sono tanti...non saprei dirti...nel libro v di gilbert qualcosa c'è... ottimi soldi
avatar
doppiofallo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1165
Età : 41
Data d'iscrizione : 02.08.10

Profilo giocatore
Località: A sud di goteborg
Livello: Mai più bravo di un 4.1 ma non oltre 4,5
Racchetta: si si , ne ho due!

Tornare in alto Andare in basso

Re: ITF 5.0 How-to

Messaggio Da frear il Gio 16 Feb 2017 - 23:07

@doppiofallo ha scritto:el libro v di gilbert qualcosa c'è.
Scaricato e letto al volo. Interessante. Mi servirà un secondo passaggio più attento perriprenderne i punti chiave. Provato sul campo: mi sono ricordato di applicare la mia strategia per 4 punti. Poi mi son scordato e via col talento... ci vuole disciplina. Smile

frear
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 321
Data d'iscrizione : 28.08.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4.5
Racchetta: Yonex Duel G 310

Tornare in alto Andare in basso

Re: ITF 5.0 How-to

Messaggio Da doppiofallo il Ven 17 Feb 2017 - 0:05

Fatti un taccuino bignami di ogni capitolo...legilo rilegilo memorizzalo come un mantra scegli tu quando...poi come sempre il tuo cervello farà il resto quando avrà memorizzato e riorganizzato il tutto
avatar
doppiofallo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1165
Età : 41
Data d'iscrizione : 02.08.10

Profilo giocatore
Località: A sud di goteborg
Livello: Mai più bravo di un 4.1 ma non oltre 4,5
Racchetta: si si , ne ho due!

Tornare in alto Andare in basso

Re: ITF 5.0 How-to

Messaggio Da Veterano il Mar 21 Feb 2017 - 11:09

frear ha scritto:Rileggendo la descrizione del ITF 5 vedo questo passaggio che è certamente quello che fa la differenza.
"E’ in grado di riconoscere lo stile e la capacità dell’avversario e riesce a cambiare tattiche di gioco a secondo della necessità".

Chi ha una guida rispetto al riconoscere stile e capacità?
È un aspetto del gioco in cui difetto enormemente. Sono il tipico giocatore fa che fa sempre il proprio gioco cambiando tanto senza seguire schemi preparati; questo probabilmente mi ha penalizzato nei risultati da giovane, immagino che gli altri studiassero me invece, ma adesso avrò la pazienza per imparare ad osservare e puntare al ITF 5.
Però mi serve qualche dritta, tipo: come valutate le debolezze degli altri? Cosa guardare? Esempi? C'è una guida? Un how-to? Smile
Allora il riconoscere il gioco dell avversario puo avere un senso come no.......mi spiego meglio: giochi contro un pallettaro e ovviamente vedi corre come un dannato e ti ributta di la di tutto,pallonetti, mozzarelle , e papas frittas..
e capisci che stando a fondo la battaglia sara' dura.....e questo e' il primo passo....una volta riconosciuto il tipo di giocatore applico la tattica che ritengo giusta.....a questo punto direi all' attacco.....serve and volley e giu a rete appena si puo.......e fino a questo punto teoricamente stiamo giocando da manuale...praticamente magari no....perche' no e' detto che anche riconoscendo i vizi morte e miracoli del mio avversario io sia poi in grado in campo di poter attuare la tattica adeguata....il preoccuparsi solo del proprio gioco non e' un sbaglio anzi....vado in campo e faccio quello che meglio so fare,anche perche' anche capendo che con un tipo di avversario sarebbe meglio attaccare che rimanere a fondo,per cambiare qualcosa devo essere in grado di saperlo fare....e non tutti specie a basso livello sanno giocare un serve and volley decente o sanno andare a rete con frequenza,in poche parole meglio fare quello che meglio sappiamo fare che improvvisarci in cosa facciamo peggio.
Altro discorso e' il riconoscere il punto debole dell avversario e martellarlo sul punto debole,che non ha nulla a che vedere con la tattica,ossia vale sino a basso livello dove in molti casi ci sono dei colpi evidentemente peggiori degli altri,ma che ad un buon livello lascia il tempo che trova perche' gia dalla terza  in su di colpi nettamente piu scarsi non ce ne sono piu......il colpo singolo di per se puo fare la differenza come no,chiaro che se sulla diagonale di dritto soffro come un caimano e dopo due scambi vado in difficolta' credo che non ci sia nessuna tattica che mi possa salvare.......li ce la tecnica......tatticamente ci sono le diagonali e la capacita' di sapersi costruire il punto a prescindere da cosa faccia il nostro avversario........
percio io mi preoccupereri di cercare di sviluppare il mio tipo di gioco piu' che guardare quello che fanno gli altri......lo sbaglio che si fa a basso livello e che si gioca troppo sui punti deboli altrui,che per portare a casa la partita va bene,ma ci si preoccupa meno di far crescere il proprio tipo di gioco,che va di pari passo con la crescita' tecnica........
avatar
Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2153
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: Wilson Blade 104

Tornare in alto Andare in basso

Re: ITF 5.0 How-to

Messaggio Da frear il Gio 23 Feb 2017 - 22:24

Mica facile tutto ciò.. il problema n.1 per me è rimanere concentrato sul piano per tre punti di fila.
Poi, a rete non c'è verso, non ci arrivo più: vengo infilzato come un pollo nella terra di nessuno. È il pallettaro ha gioco facile.
Mi funziona abbastanza giocare sul dritto dell'avversario per chiudergli appena cede campo sul rovescio. Ma A. non funziona mica sempre e B. Prendo dei rischi mica male.. tanto vale giocare creativo, a sentimento. Smile
Un aspetto che ho notato è prettamente tecnico: quando esco dal servizio ho un automatismo meccanico, risale a 30 anni fa, per cui mi proietto in avanti. Cioè atterro in avanzamento. A rete non ci arrivo, come spiegato, perciò o mi impallinano subito o devo sempre recuperare il centro indietreggiando. Ma se mi rispondono lungo.. ciao ciao.
Non so quanto mi stia facendo bene analizzare il gioco in questo modo. Mi sembra che non ci siano speranze..

frear
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 321
Data d'iscrizione : 28.08.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4.5
Racchetta: Yonex Duel G 310

Tornare in alto Andare in basso

Re: ITF 5.0 How-to

Messaggio Da gp75 il Ven 24 Feb 2017 - 17:03

Ottimo Veterano, hai analizzato perfettamente la situzione. Meglio non snaturare il proprio gioco soprattutto perchè è meglio divertirsi che stare a pensare troppo.
avatar
gp75
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 171
Età : 41
Data d'iscrizione : 25.10.12

Profilo giocatore
Località: Al confine Liguria/Toscana
Livello: Infimo...da migliorare
Racchetta: Babolat Aereoprodrive 2013 e PD Team 2005

Tornare in alto Andare in basso

Re: ITF 5.0 How-to

Messaggio Da Attila17 il Ven 24 Feb 2017 - 18:22

@frear ha scritto:Un aspetto che ho notato è prettamente tecnico: quando esco dal servizio ho un automatismo meccanico, risale a 30 anni fa, per cui mi proietto in avanti. Cioè atterro in avanzamento. A rete non ci arrivo, come spiegato, perciò o mi impallinano subito o devo sempre recuperare il centro indietreggiando. Ma se mi rispondono lungo.. ciao ciao
Ciao, essendo stato , quando sapevo giocare a tennis, un S&V compulsivo, alla mia veneranda età e con le mie ginocchia ho avuto il tuo stesso problema, su consiglio di Vet e KK ho iniziato a "bloccarmi" praticamente appena dentro la liena del servizio quindi ben distante dalla rete, ma devo dire che mettendomi così riesco a giocare la prima volè in maniera tranquilla, ovviamente sarà una volè profonda e nn definitiva, ma così molto meglio.
Scusate l OT
CIao
avatar
Attila17
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 48
Località : Albissola Marina
Data d'iscrizione : 18.05.13

Profilo giocatore
Località: Albissola Marina , ma sun de Milan
Livello: NC. ITR 4,0
Racchetta: PD 2018; Dr100 ; Prince POG 4 stipes 1987; Prince Tour 100P

Tornare in alto Andare in basso

Re: ITF 5.0 How-to

Messaggio Da frear il Ven 24 Feb 2017 - 18:39

Ciao @Attila17 altro che scusa! Consiglio utilissimo perché sto cercando qualche modo per fronteggiare la cosa, che dipende esclusivamente da me. Proverò a darmi questo obiettivo e vedremo come va. Stando lì il campo è grande da coprire... Grazie Smile

frear
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 321
Data d'iscrizione : 28.08.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4.5
Racchetta: Yonex Duel G 310

Tornare in alto Andare in basso

Re: ITF 5.0 How-to

Messaggio Da Attila17 il Ven 24 Feb 2017 - 18:47

Ringrazia KK e Vet che ci consigliano, sennò anche io ero ancora li a farmi impallinare come un tordo Very Happy
Cmq funziona devi solo prenderci la mano e nn andare in panico perchè sei nella "terra di mezzo"
Ciao.
avatar
Attila17
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 48
Località : Albissola Marina
Data d'iscrizione : 18.05.13

Profilo giocatore
Località: Albissola Marina , ma sun de Milan
Livello: NC. ITR 4,0
Racchetta: PD 2018; Dr100 ; Prince POG 4 stipes 1987; Prince Tour 100P

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum