Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi
Ultimi argomenti
PURE AERO 2019Oggi alle 16:45Danny 61
Dr 98 285 grOggi alle 8:04st13
Dunlop SrixonOggi alle 7:04Eiffel59
Corsi PTRIeri alle 14:05Mattia93


Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
avatar
napav
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 604
Data d'iscrizione : 05.08.16

cosa fare per tirare più forte???

il Gio 5 Gen 2017 - 16:32
Promemoria primo messaggio :

Dopo un mese di Sony smart sensor su 3 telai diversi, partita e allenamento...
Ho capito alcune cose...

Sul dritto in top sono riuscito a migliorare spin medio e velocità media... da 3,8 a 5,1 e da 85 a 95Kmh
Velocità e rotazioni nel servizio... da 4,6 a 5,6 e da 120 a 130...
Ovviamente faccio qualche errore in più, ma sono contento! Ho capito come correggere i miei movimenti e ci sto lavorando! Sarà lunga!!!

Lo slice di rovescio mi lascia perplesso... media 7,1 con punte oltre i 9... Bah?! Mi pare troppo!!! Mica sono Federer!!! Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!

Questo indice per le rotazioni si riesce a tradurre in rpm?


Comunque il punto è questo!
La velocità massima del dritto non arriva a 120kmh, neppure facendo il cesto...
Diciamo che riesco a palleggiare sui 110 115... Ma lì mi fermo!!!

Quali esercizi potrei fare per migliorare la velocità?
Cos'altro potrei fare?

Se qualcuno di voi lo utilizza, come giudica questi valori?
I dati online sono peggiori ma questo non mi conforta affatto! Penso non siano indicativi...

gilgamesh
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 926
Data d'iscrizione : 18.05.12

Profilo giocatore
Località: firenze
Livello: 4.3 fit
Racchetta: Donnay pro one os ext.

Re: cosa fare per tirare più forte???

il Ven 10 Feb 2017 - 17:06
qualcosa del tipo come se "raccogliessi" la palla e la lanciassi lontano? in pratica cercare di non "colpire"la palla?
avatar
Veterano
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2182
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: Wilson Blade 104

Re: cosa fare per tirare più forte???

il Ven 10 Feb 2017 - 17:33
@Dagoberto ha scritto:
@kingkongy ha scritto: In questo caso stiamo parlando di un peso distribuito su un attrezzo mentre mettere pesi al polso significa avere un attrezzo con un bilanciamento portato tutto al tacco perché, mettersi un polsino è come avere una racchetta con due etti di piombo in più al tacco!!!
Cambia lo swing? Cambierebbe anche quello di Nadal-Hulk !!!!

Mi sembra una semplificazione eccessiva, allora Laver che aveva fatto lievitare il proprio avambracio fuori dagli standard medi giocava con racchette esageratamente bilanciate al manico? Very Happy
se metto un bracciale da 100 gr ai polsi, il polso, la mano, sarà portatore di un maggiore peso, se uso una racchetta più pesante, dovrò spostare una racchetta più pesante, ma il principio transitivo da te illustrato non è reale.
comunque, l'uso di una racchetta più pesante può essere una variante, ma bisognerebbe  trovare una racchetta che assomigli nelle geometrie a quella abitualmente impiegata e con allestimento delle corde analogo.
comunque, dopo l'uscita del sommo vet, temo sia meglio rimanere dietro le quinte.
ho sentore di aria di scomunica e di militi scudocrociati inviati alla caccia di eretici da bruciare; sono già passato di recente da un lungo tormentone in un altro recente post, ho già dato abbastanza Smile
Nessuno vuole fare delle crociate,ma mi sembrava di aver letto delle cose che a mio conto non andavano bene,percio' sono interventuo in particolare quando suggerisci l'utilizzo dei pesi al polso.
Il discorso di irrobustire l'avambraccio adesso come adesso e' superato,poteva avere un senso ai tempi di laver dove era veramente necessario avere piu' forza nel braccio siccome si giocava con una presa continental o eastern accennata e l'utilizzo dei famosi angoli non era ancora diventato una base tecnica,percio un bel tono muscolare dell avambraccio e un polso bello robusto potevano veramente fare la differenza.Dopo di che con l'introduzione tecnica dell altre prese e degli famosi angoli polso racchetta etc etc non e' piu' tanto importante avere un polso robusto o un avambraccio super sviluppato.....possono essere sempre utili....ma non fondamentali..
avatar
Dagoberto
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1033
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: cosa fare per tirare più forte???

il Ven 10 Feb 2017 - 20:07
@Veterano ha scritto:
@Dagoberto ha scritto:
@kingkongy ha scritto: In questo caso stiamo parlando di un peso distribuito su un attrezzo mentre mettere pesi al polso significa avere un attrezzo con un bilanciamento portato tutto al tacco perché, mettersi un polsino è come avere una racchetta con due etti di piombo in più al tacco!!!
Cambia lo swing? Cambierebbe anche quello di Nadal-Hulk !!!!

Mi sembra una semplificazione eccessiva, allora Laver che aveva fatto lievitare il proprio avambracio fuori dagli standard medi giocava con racchette esageratamente bilanciate al manico? Very Happy
se metto un bracciale da 100 gr ai polsi, il polso, la mano, sarà portatore di un maggiore peso, se uso una racchetta più pesante, dovrò spostare una racchetta più pesante, ma il principio transitivo da te illustrato non è reale.
comunque, l'uso di una racchetta più pesante può essere una variante, ma bisognerebbe  trovare una racchetta che assomigli nelle geometrie a quella abitualmente impiegata e con allestimento delle corde analogo.
comunque, dopo l'uscita del sommo vet, temo sia meglio rimanere dietro le quinte.
ho sentore di aria di scomunica e di militi scudocrociati inviati alla caccia di eretici da bruciare; sono già passato di recente da un lungo tormentone in un altro recente post, ho già dato abbastanza Smile
Nessuno vuole fare delle crociate,ma mi sembrava di aver letto delle cose che a mio conto non andavano bene,percio' sono interventuo in particolare quando suggerisci l'utilizzo dei pesi al polso.
Il discorso di irrobustire l'avambraccio adesso come adesso e' superato,poteva avere un senso ai tempi di laver dove era veramente necessario avere piu' forza nel braccio siccome si giocava con una presa continental o eastern accennata e l'utilizzo dei famosi angoli non era ancora diventato una base tecnica,percio un bel tono muscolare dell avambraccio e un polso bello robusto potevano veramente fare la differenza.Dopo di che con l'introduzione tecnica dell altre prese e degli famosi angoli polso racchetta etc etc non e' piu' tanto importante avere un polso robusto o un avambraccio super sviluppato.....possono essere sempre utili....ma non fondamentali..
ok, ok.
Solo una precisazione ancora.
Il mio accenno a Rod Laver era sarcastico, non volevo eleggerlo a modello di riferimento, anche perchè per rinforzare l'avambraccio gli esercizi necessari sarebbero  altri e l'utilizzo di pesi ai polsi non servirebbe.
Evidentemente non riesco a spiegarmi e fraintendi le mie intenzioni.
Mi riferivo all'esempio di kingkongy quando accennava al fatto che con i pesi ai polsi si sarebbe lavorato come se si avesse conseguentemente aumentato la racchetta dalla parte dell'impugnatura. Per dimostrare l'infondatezza dell'affermazione ho citato, ironicamente, proprio Rod Laver, ma come scherno.
Mi ritiro nelle mie stanze, stammi bene Wink
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13069
Età : 53
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Re: cosa fare per tirare più forte???

il Ven 10 Feb 2017 - 20:22
Dago...guarda che un polsino è a qualche cm dal tacco, ovvero al fulcro della leva. È proprio come aver preso una racchetta e averla zavorrata di due etti al tacco. 
Prova e vedrai.
avatar
Ospite
Ospite

Re: cosa fare per tirare più forte???

il Ven 10 Feb 2017 - 20:29
@kingkongy sarà un pelino esagerato... Suspect
avatar
Dagoberto
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1033
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: cosa fare per tirare più forte???

il Sab 11 Feb 2017 - 0:16
@kingkongy ha scritto:Dago...guarda che un polsino è a qualche cm dal tacco, ovvero al fulcro della leva. È proprio come aver preso una racchetta e averla zavorrata di due etti al tacco. 
Prova e vedrai.
Quindi, se gioco con l'orologio al polso dx, io lo uso da questa parte, sbilancio la racchetta verso il manico?
Adesso ho capito perchè si mette a sinistra Very Happy .
Rimango un po' perplesso. Rolling Eyes
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13069
Età : 53
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Re: cosa fare per tirare più forte???

il Sab 11 Feb 2017 - 2:23
Hehehe tutti con la cipolla da taschino!
Non squilibri la racchetta...squilibri il "sistema" braccio-mano-racchetta. Ovvero lo Swing Weight della racchetta non cambia di una virgola, ma lo Swing Weight (e tutti i momenti d'inerzia) del braccio sì. Se tu metti un peso di 200 grammi al polso hai aumentato del 10% circa il peso del braccio e il suo momento d'inerzia trasversale così come quello longitudinale hanno il massimo aumento, visto che è all'estremità opposta al fulcro-spalla e fulcro-gomito.
Visto che la racchetta non è un ventaglio... non la muovi tenendola fissa al tacco e immobile nello spazio circostante. Non credi? 
Tu sei perplesso ma la racchetta - per esempio - nel dritto in top, la "sollevi" lungo un piano inclinato. In questo movimento devi "liftare". Ma un conto è sollevare 350 grammi di racchetta e un altro è sollevare 350 grammi di racchetta e 200 grammi di peso. Ovvero stai spinnando con una racchetta da 550 grammi. Pensi davvero di mantenere le stesse linee, le stesse accelerazioni/velocità, gli stessi angoli e gli stessi piani?
No! Ovvio. Allora se modifichi lo Swing ...si fa solo con un maestro...
avatar
Ospite
Ospite

Re: cosa fare per tirare più forte???

il Lun 22 Mag 2017 - 14:51
Panca, rematore e squat con 30 kg, manico alla Gasquet e decontrazione totale pensando SOLO alla pallina.
lucabottazzi
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 16.06.17

Re: cosa fare per tirare più forte???

il Mar 27 Giu 2017 - 11:44
@napav ha scritto:Dopo un mese di Sony smart sensor su 3 telai diversi, partita e allenamento...
Ho capito alcune cose... .................
Migliorando ogni step del movimento è possibile migliorare la potenza del colpo.
Vedi http://www.lucabottazzi.com/lb/tennis4advanced/
Sarebbe opportuno parlare dei propri problemi di tecnica pubblicando da qualche parte un video (posso fare una analisi dei problemi).
avatar
Gigetto
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 35
Data d'iscrizione : 18.02.17

Profilo giocatore
Località: World
Livello: Da Paura
Racchetta: Head Speed Pro

Re: cosa fare per tirare più forte???

il Gio 24 Ago 2017 - 19:26
[quote="Veterano"]Senza contare poi che il tutto dipende da come arrivi sulla palla.........eda come sai gestire l'equilibrio del corpo per fare funzionare tutta la catena come si deve.....di per se il movimento della racchetta anche se ottimo lascia il tempo che trova,senza un buon footwork ed una buona gestione degli appoggi il braccio serve relativamente a poco....tutto incomincia dai piedi....non ce una unica formula precisa per tirare piu 'forte o per costruirsi una palla piu' pesante,ma una serie di elementi che devono combinare assieme sempre...percio' senza uno di questi elementi tutti i discorsi che si possono fare lasciano il tempo che trovano[/quote]

Ho ripreso quanto consigliato da Vet e chiedo: vi sono esercizi per migliorare il footwork e gli appoggi??
Grazie a chi risponderà!
avatar
Poliwhirl
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 163
Data d'iscrizione : 05.09.17

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: cosa fare per tirare più forte???

il Ven 15 Set 2017 - 16:17
Non capisco come si possa fare del tennis una gara di velocità.
avatar
predator
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 16.09.17

Re: cosa fare per tirare più forte???

il Sab 16 Set 2017 - 7:08
Non conta la massa muscolare o meglio conta relativamente basta vedere molti professionisti, non sono certo dei rambo, soprattutto le donne prof, la maggior parte sono snelle eppure hanno una potenza che molti di noi maschietti dilettanti neanke la vedrebbero la pallina in campo, giocando contro di loro. La tecnica e' fondamentale il coordinamento dei movimenti in modo perfetto ti fa aumentare la potenza in modo continuativo. Poi basta guardare i ragazzini 12/13anni che si allenano regolarmente tirano certi colpi con una forza incredibile.
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum