Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Ultimi argomenti
» Yonex VCore SV
Oggi alle 23:11 Da lorenz90

» Grigor Dimitrov
Oggi alle 23:06 Da Max1966

» Scelta racchetta
Oggi alle 22:55 Da Vale piga

» Head Graphene XT Radical S vs Head Graphene XT Instinct Lite
Oggi alle 21:55 Da dario81

» EZone 2017
Oggi alle 21:16 Da ifabricos

» Polytour Tough
Oggi alle 21:16 Da nw-t

» aiutatemi a scegliere la scarpa
Oggi alle 20:41 Da VANDERGRAF

» Concorso PT-100 - Novembre 2017
Oggi alle 20:39 Da Leutonio

» dunlop nt 3.0 2017 (308 g)
Oggi alle 18:39 Da sallac

» Pro Kennex Q+ Tour 300 2017
Oggi alle 17:44 Da mirkoc

» Grip 1.7/1.8mm peso 11g max
Oggi alle 17:06 Da adip89

» Wilson Pro Staff CV (Countervail)
Oggi alle 16:36 Da Paolo070

» Club PT57A - PT57E - PT10
Oggi alle 16:36 Da glenn uguccioni

» Requisiti e regole per l'utilizzo del "Mercatino"
Oggi alle 16:28 Da marconadal

» EZONE DR
Oggi alle 15:57 Da Paramahansa

» Consiglio per Yonex vcore duel g 100 (300g)
Oggi alle 15:32 Da Attila17

» Yonex Poly Tour Spin G 125
Oggi alle 15:25 Da Stefan63

» Nick Kyrgios
Oggi alle 14:41 Da Max1966

» PRO STAFF L CV
Oggi alle 13:37 Da MEGA77

» Telaio 100/300 comfort
Oggi alle 13:02 Da Eiffel59

» Lotto Stratosphere
Oggi alle 12:15 Da gabr179

» Luxilon Element
Oggi alle 11:31 Da ANTROB

» Corde pèer six one 16x18 2014
Oggi alle 10:45 Da kent08

» Forza Schumacher
Oggi alle 10:32 Da mattiaajduetre

» Head Radical Graphene XT S: recensioni/prestazioni? Scelta (compresa incordatura) azzeccata?
Oggi alle 10:12 Da kgb1969

» Domande sparse Starburn
Oggi alle 10:10 Da st13

» Blade 104 Serenona Williams autograph
Oggi alle 9:48 Da Victor69

» RAFTennis: nuovo circuito amatoriale
Oggi alle 9:41 Da andyvakgj

» Dubbio sensazioni corde su babolat aero pro drive
Oggi alle 9:40 Da NikRafa22

» Un saluto a tutto il forum, mi presento.
Oggi alle 9:36 Da chiaralt



Ultime dal mercatino
Link Amici




19982 Utenti registrati
187 forum attivi
672969 Messaggi
New entry: belloribello123

Dedicato a "quelli che giocano un bel tennis"

Pagina 2 di 25 Precedente  1, 2, 3 ... 13 ... 25  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Dedicato a "quelli che giocano un bel tennis"

Messaggio Da Ospite il Mer 4 Gen 2017 - 8:09

Promemoria primo messaggio :

Vorrei iniziare questo 2017 con una dedica.

Dedico questo post a "quelli che giocano un bel tennis".

Chi sono (tennisticamente) io?

Un amatore di 54 anni, con un livello di gioco (certificato da svariati forumisti) che si pone tra il 4.1 buono  ed il 3.5 scarso... quindi una "nullità tennistica".

Ma in una cosa sono "bravo": frequentando circoli e giocando da 4 decenni conosco perfettamente tutti i personaggi che frequentano i campi rossi, e con i quali mi piace intrattenermi in scambi di idee, a volte anche "vivaci", ma sempre all'impronta delle buone maniere.

Essendo un autodidatta puro, il mio stile è artigianale, poco estetico... oserei dire piuttosto brutto a vedersi.

Scusate se mi sono dilungato nella presentazione, ma la ritenevo funzionale all'argomento.

Tale argomento riguarda quelli "che giocano un bel tennis", che per comodità chiamerò da ora i "belli", contrapposti a quelli come me, che appartengono alla categoria dei "brutti".

A tutti i livelli tennistico, la guerra dei belli contro i brutti si combatte con veemenza, e più scende il livello di gioco, tanto tale battaglia diventa più cruenta.

Nelle paludi di quarta, scorre il sangue a fiumi, come fiumi di parole e discussioni si ripetono, sempre uguali, negli anni.

Il bello ama Federer, MC Enroe, ed i tennisti di talento (e come non si potrebbe amarli?) E si identifica in loro...

Il brutto rispetta Nadal e Borg... Ed allo stesso modo a loro si ispira.

Fino a qui, tutto semplice, no?

No!

Perché poi ci sono le partite di tennis, le sfide di circolo.

Statisticamente, specialmente ai nostri bassi livelli, il brutto è vincente rispetto al bello... perché se si è pippe, non è facile vincere con i colpi che non si possiedono...

E qui i belli si incazzano a morte, mostrando spesso il peggio di loro (non sempre, naturalmente) dileggiando il brutto di turno che li ha battuti, con frasi irriverenti:

"Ho perso con una pippa"
"Sei senza colpi"
"Non fai un vincente"
"Hai uno stile inguardabile"

Normalmente il brutto incassa le sfuriate, e va sotto la doccia con il 62, 62 a suo favore è l'ennesimo scalpo del bello alla cinta.

Chiaro che a volte perde anche: è naturale...

Ma il nocciolo della questione non è questo:

Perché il bello deve rompere (quasi sempre ) il caxxo quando perde dal brutto?

Perché deve dileggiare il suo gioco?
Non ha alcun senso!

Ognuno (nel rispetto della regole) fa il gioco che vuole...

E, quando si perde, occorre, complimentarsi sempre con chi vince, prescindendo dal suo gioco.

Difficilmente al brutto interessa criticare  il tipo di gioco dell'avversario:entra in campo, si impegna, e cerca di vincere.

Perché quasi sempre il fine del brutto è vincere, quello del bello migliorare i propri colpi, il proprio stile... cosa lodevole.

Come si può criticare chi cerca di migliorarsi? Impossibile.

Ma si può criticare chi rompe "Los cojones" a quello che ti ha appena battuto, criticando il suo gioco e dicendo frasi del tipo: "tra un anno ti faccio fare due giochi".

Allora devo dare una brutta notizia statistica a chi fa questi ragionamenti (a meno che non siano ragazzi in crescita): nel 80% dei casi (o più) continuerete a perdere con i brutti.

Non è un bene o un male: è semplicemente la dura realtà della terra rossa.

Chiaramente ci sta un 20% di eccezioni...I belli che poi miglioreranno davvero, e vinceranno contro i brutti.

Ma questi belli, di solito, sono diversi: non parlano dello stile dei brutti, stanno zitti, si allenano duro, sputano sangue... rispettano gli avversari... si focalizzano sul loro tennis, non su quello degli altri!

Che, guarda caso, è quello che fanno i brutti.

Noi brutti non pensiamo agli altri, non critichiamo il loro gioco... 
Cerchiamo di dare il massimo con quel poco che abbiamo.

Concludo questo lungo post con una preghiera a voi belli: almeno per una volta nella vostra vita tennistica, quando perderete (come spesso succede) dal brutto di turno...

Fate uno sforzo: complimentatevi con lui.

Saluti dal vecchio Sonny.
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso


Re: Dedicato a "quelli che giocano un bel tennis"

Messaggio Da mikroman il Mer 4 Gen 2017 - 14:58

Secondo me il post sta prendendo una strana piega.

Come detto sono d'accordo su molte cose dette però chi cerca di giocare meglio e migliorarsi a costo di buttare sangue e perché no anche batoste non mi sembra che sia il co*****e di turno.

L'obiettivo è vincere, niente da ridire, ma io posso programmare di darmi un tot periodo per valutare i miei miglioramenti e la resa sul campo.Magari mi bastoni oggi ma un giorno io che ho lavorato in un certo modo la pallina non te la faccio vedere neanche nel tubo.

Preciso che questo lo dico nel pieno rispetto di tutti i modi di giocare e d'intendere il tennis, però credo che anche quelli qui chiamati "i belli" meritino un po' di rispetto.

Saluti

P.S.per quanto riguarda la maleducazione credo che sia indipendente da tutto il resto.

mikroman
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 119
Data d'iscrizione : 08.02.16

Profilo giocatore
Località: Bologna
Livello: 4.5
Racchetta: Tecnifibre T-Fight 315 Dynacore

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dedicato a "quelli che giocano un bel tennis"

Messaggio Da Ospite il Mer 4 Gen 2017 - 15:15

mikroman ha scritto:Secondo me il post sta prendendo una strana piega.

Come detto sono d'accordo su molte cose dette però chi cerca di giocare meglio e migliorarsi a costo di buttare sangue e perché no anche batoste non mi sembra che sia il co*****e di turno.

Secondo me lo ha "letto" male: qui tutti sono d'accordo che tendere al miglioramento sia cosa buona e giusta.

Qui si parla dei "belli" che, non sopportando di perdere contro i "brutti", li denigrano aspramente.

E questa, purtroppo, è quasi la regola nel tennis (nostro) di basso livello.

Anche perché, solitamente, il "bello" tende a sopravvalutati, e di molto.
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Dedicato a "quelli che giocano un bel tennis"

Messaggio Da mikroman il Mer 4 Gen 2017 - 15:31

Ti ringrazio per il virgolettato su letto Smile

Comunque il problema forse è definire il bello perché mi sembra che sia una definizione piuttosto larga che può andar bene da quello che cerca di giocare bene senza metterne uno in campo a quello che va al campo di tutto punto ma che non sa tenere una racchetta in mano.

Comunque piccola precisazione, ai nostri livelli anche i brutti spesso si sopravvalutano Wink
avatar
mikroman
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 119
Età : 31
Data d'iscrizione : 08.02.16

Profilo giocatore
Località: Bologna
Livello: 4.5
Racchetta: Tecnifibre T-Fight 315 Dynacore

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dedicato a "quelli che giocano un bel tennis"

Messaggio Da Ospite il Mer 4 Gen 2017 - 15:43

mikroman ha scritto:

Comunque piccola precisazione, ai nostri livelli anche i brutti spesso si sopravvalutano Wink

Verissimo.
Ma non così spesso come succede ai belli!
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Dedicato a "quelli che giocano un bel tennis"

Messaggio Da wetton76 il Mer 4 Gen 2017 - 15:58

Secondo me avete tutti e due ragione, state solo analizzando tipi diversi di "belli":

- il "bello" un po' presuntuoso che denigra chi lo batte nettamente e che magari non ha un bello stile secondo i suoi canoni.

- il "bello" che invece fà meno chiacchiere e lavora sodo per rendere i suoi colpi efficaci oltre che apprezzabili da un punto di vista estetico.

C'è però da dire che il giocatore "presuntuoso" (e pippa) appartiene ad una categoria trasversale, che non si associa sempre al bello stile!
avatar
wetton76
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1149
Località : bufalotta-talenti-conca d'oro (Roma)
Data d'iscrizione : 01.06.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: giocatore di club
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dedicato a "quelli che giocano un bel tennis"

Messaggio Da DinosauroS&V il Mer 4 Gen 2017 - 16:11

Ciao a tutti... grazie a Sonny che ci ha permesso di parlare di educazione, di miglioramento e di capacità di perdere.
Iniziamo dalla educazione, in generale penso che tanti adulti (soprattutto noi adulti che dovremmo essere un esempio) quando si trovano in situazioni competitive dimentichino l'educazione e tutti gli sforzi che sono stati fatti per insegnarla, e in questo purtroppo ci sono esemplari sia nei belli che nei brutti, sia nei vincenti che nei perdenti.
Parliamo di miglioramento... Non credo che il miglioramento debba essere considerato associabile solo ai belli, non ci credo che un brutto non abbia voglia di migliorarsi. Credo però sia utile discutere di quale è il fine del miglioramento, se trattasi di autoreferenzialita', beh forse in questo caso è bene disperderlo, se invece è asservito ad una crescita vera e qualitativa be allora va aiutato.
È ora la capacità di perdere, questo è un cruccio trasversale a tutte le categorie perdere non piace a nessuno, però perdere non giustifica la mancanza di tatto o di educazione, se perdo mi posso incaxxare con me stesso ma non con chi mi ha battuto lui ha fatto il suo. Il risultato definisce il livello.
Penso che sia palese il mio punto di vista, poco importa se sei o ti sentì bello o brutto, perdere e' difficile per tutti e non giustifica in nessun modo la mancanza di rispetto o la maleducazione.
Ritengo che la ricerca del proprio miglioramento sia il fine dell'allenamento altrimenti non ci impegneremmo, ma qui ognuno è libero di scegliere i propri obiettivi senza mettere in discussione quelli altrui.
Buon tennis.
avatar
DinosauroS&V
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 119
Età : 43
Data d'iscrizione : 03.10.16

Profilo giocatore
Località: Bergamo
Livello:
Racchetta: Prince Textreme Tour 95

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dedicato a "quelli che giocano un bel tennis"

Messaggio Da Ospite il Mer 4 Gen 2017 - 16:22

Dinosauro: ottimo intervento.
Che condivido ed apprezzo pienamente.
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Dedicato a "quelli che giocano un bel tennis"

Messaggio Da napav il Mer 4 Gen 2017 - 16:57

Bravo DinosauroS&V!

Mi permetto un copia incolla che sicuramente avrete già letto altrove...

Essere Gentili non vuol dire essere scemi,
          Essere Allegri non vuol dire non avere problemi,
                    Essere Educati non vuol dire essere fessi.

Giusto wetton76!

Ragazzi credo che il senso delle parole di Sonny sia abbastanza chiaro a tutti!
Belli e Brutti! Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!

Avete tutti detto cose giuste e condivisibili!
Ottimo parlare di educazione!

...che poi è il centro del problema...
...insieme ad intelligenza, umiltà, savoir faire ecc...

Mi fermo altrimenti divento più tedioso di KK!!!
Tanto più che non riesco ad essere spiritoso e simpatico quanto il nostro beneamato Scimmione!!!

Ragazzi un po' di pepe e sana polemica ci vuole!
...altrimenti il tread diventa noioso! ...via su non siamo pedanti!
...ne troppo belli!!! Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!

Magari se non sapete in quale categoria siete...
...fa lo stesso!!! Io qualche sospetto ce l'ho? Tu Sonny?!?!
Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!

Cerchiamo di essere Tutti più comprensivi, disponibili ed educati!!!

Facciamo come suggerisce Sonny!

Diamo sempre il massimo!
Complimentiamoci con chi vince!
E teniamo un comportamento sportivo e corretto in campo e fuori!

Belli o Brutti! Fa lo stesso!!!

...di nuovo Bravo Sonny per il bel tread!
ed un ringraziamento a Tutti gli intervenuti ed a chi lo farà!!!
avatar
napav
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 378
Data d'iscrizione : 05.08.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dedicato a "quelli che giocano un bel tennis"

Messaggio Da Ospite il Mer 4 Gen 2017 - 17:00

Ma vogliamo anche sentire la campana dei "belli"!

Forza: dove siete?
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Dedicato a "quelli che giocano un bel tennis"

Messaggio Da napav il Mer 4 Gen 2017 - 17:10

Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!

      Ma allora cerchi rogna!!!
            Fai il furbo perché sei Grande e Grosso eh!!??
                  Okkio perché c'è sempre qualcuno più GROSSO di TE
                         ...ma Tu non te ne preoccupi! OK!
                               Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!
                                     Io sono tuo Amico! Ricordati!!!
                                           Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!

Vedi che si camuffano! Non sanno di essere Belli poverini...
Non ce n'è neppure uno qua...
avatar
napav
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 378
Data d'iscrizione : 05.08.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dedicato a "quelli che giocano un bel tennis"

Messaggio Da DinosauroS&V il Mer 4 Gen 2017 - 17:39

Beh io non mi sono nascosto... Un poco meno bello di 20 anni fa quando reggevo 3 ore di serve&volley ma sempre alla ricerca del mio tennis... 
Sono cresciuto cercando un gesto bello ed efficace, ora forse è solo bello o forse nemmeno quello... Ma sono troppo innamorato di un bel colpo per non cercarlo... 
Ho vinto e ho perso, e ultimamente sto perdendo con belli e brutti dopo 20 senza toccare una racchetta... Ma non mi sono mai sognato di insultare il mio avversario, da piccolo le avrei prese di santa ragione e ora dovrei fare i conti con quella stessa coscienza che mi impedisce di mollare quando cerco di migliorare... 
Su una cosa ti sbagli .... Borg e Lendl erano bellissimi e Nadal non mi piace solo perché  il gesto del suo diritto e' così estremo che può essere fonte di problemi fisici nel tentativo di replicarlo
avatar
DinosauroS&V
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 119
Età : 43
Data d'iscrizione : 03.10.16

Profilo giocatore
Località: Bergamo
Livello:
Racchetta: Prince Textreme Tour 95

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dedicato a "quelli che giocano un bel tennis"

Messaggio Da Ospite il Mer 4 Gen 2017 - 17:43

A me piacevano moltissimo entrambi: con il brutto mi riferivo al loro tipo di gioco, inviso ai belli...
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Dedicato a "quelli che giocano un bel tennis"

Messaggio Da DinosauroS&V il Mer 4 Gen 2017 - 17:50

Io credo che spesso alcuni si limitino ad usare dei canoni particolari... Il gioco di Borg era bellissimo creava delle geometrie fantastiche e lo faceva correndo e attaccando... Sapeva fare tutti i colpi, da fondo e a rete... E sapeva fare i punti a rete cosa che tanti ora non ricordano più ... Quindi si godeva a pieno il tennis ...
avatar
DinosauroS&V
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 119
Età : 43
Data d'iscrizione : 03.10.16

Profilo giocatore
Località: Bergamo
Livello:
Racchetta: Prince Textreme Tour 95

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dedicato a "quelli che giocano un bel tennis"

Messaggio Da Somerset il Mer 4 Gen 2017 - 18:28

Rispetto, apprezzo e benedico la chiamata all'educazione e alla comprensione di ogni tipo di giocatore, in definitiva non tanto, non solo, del saper perdere, ma del sapersi confrontare!

Cercare di capire qual è il proprio posto, quali le proprie potenzialità, quale il costo in termini i sacrifici di un avanzamento. Io la vedo così, e mi piace moltissimo.

Ora la mia: io sono un bellino mancato, nel senso che amo la precisione, vario e rischio parecchio, ma se in adolescenza ero un piccolo Giorgi, ora che ho ripreso dopo oltre dieci anni di stop apprezzo molto di più la trigonometria e la costruzione calcolata. 
La mia via tennistica con l'esperienza cerca ora di spostarsi dall'astratto matematico delle linee geometriche al concreto, a chiudere velocemente con più continuità, lavoro su questo. 
Storicamente mi mancano le voleè per essere un bello pieno, ma ci lavoro ogni volta.

Il punto: troppe volte dopo una vittoria mi sono sentito dire, tipicamente da un "brutto", in più continenti diversi: "prendevi solo righe, ti stavano dentro tutte!". Tante, tante volte, troppe, tanto da diventare un'affermazione contro statistica.

Così, rispetto anche per questo.
avatar
Somerset
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 88
Età : 35
Località : In movimento
Data d'iscrizione : 27.09.14

Profilo giocatore
Località: Far East
Livello: Tornei 4.0 US
Racchetta: Yonex Duel G 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dedicato a "quelli che giocano un bel tennis"

Messaggio Da Ospite il Mer 4 Gen 2017 - 18:57

Somerset ha scritto:

Il punto: troppe volte dopo una vittoria mi sono sentito dire, tipicamente da un "brutto", in più continenti diversi: "prendevi solo righe, ti stavano dentro tutte!". Tante, tante volte, troppe, tanto da diventare un'affermazione contro statistica.

Una frase tristemente abusata, che denota stupidità in colui che la proferisce.

Anche perché NON si può vincere prendendo solo  le righe...

Però, a parer mio, tale frase non è assimilabile solo ai brutti: perché è usatissima anche dai belli
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Dedicato a "quelli che giocano un bel tennis"

Messaggio Da mikroman il Mer 4 Gen 2017 - 19:00

Ma infatti, come wetton ha già detto, la maleducazione e ignoranza(sportiva)è assolutamente trasversale.
avatar
mikroman
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 119
Età : 31
Data d'iscrizione : 08.02.16

Profilo giocatore
Località: Bologna
Livello: 4.5
Racchetta: Tecnifibre T-Fight 315 Dynacore

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dedicato a "quelli che giocano un bel tennis"

Messaggio Da elprincipe85 il Mer 4 Gen 2017 - 19:56

secondo me, e ripeto, solo secondo me, il post iniziale è corretto in tutte le sue parti escluso il titolo e quelle dove si fa diventare "brutti" i belli, e belli i brutti. Nel senso che tutti gli atteggiamenti di cui hai parlato sono fastidiosi e "brutti" da vedere sul campo da tennis trasversalmente a tutti i livelli. Secondo me non sono da assimiliare ad una o a un' altra categoria (tenendo buone le due che hai creato), ma solo a un deficiente. e lo dico perchè, da "bello", o perlomeno da uno che pur se ad un infimo livello, sono senz'altro votato di più a un tennis di colpi e non di corsa, vedo lo stesso atteggiamento anche da parte di tanti brutti quando vengono maltrattati tennisticamente da me o dal bello di turno. Secondo me la distinzione in categorie che hai fatto ci sta a grandi linee, nel senso che anche in quarta categoria c'è chi si fa bastare quello che ha, affinando le proprie armi, e chi invece prova a costruirsi qualcosa di diverso magari con l'aiuto di un maestro, i famosi belli e brutti, ma non condivido l'automatismo che fa diventare i brutti anche buoni, e i belli anche stroXXi.
avatar
elprincipe85
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 193
Età : 32
Località : Lodi
Data d'iscrizione : 27.08.14

Profilo giocatore
Località: lodi
Livello: 4.5 fit
Racchetta: RF97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dedicato a "quelli che giocano un bel tennis"

Messaggio Da elprincipe85 il Mer 4 Gen 2017 - 19:57

p.s.: il tutto detto da uno che in campo difficilmente sta calmo, ma che riesce a prendersela sempre e solo con se stesso o con la propria racchetta, senza offendere belli e brutti.
avatar
elprincipe85
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 193
Età : 32
Località : Lodi
Data d'iscrizione : 27.08.14

Profilo giocatore
Località: lodi
Livello: 4.5 fit
Racchetta: RF97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dedicato a "quelli che giocano un bel tennis"

Messaggio Da Veterano il Mer 4 Gen 2017 - 20:48

L'artefice della vittoria o della sconfitta sei sempre te stesso........
se il mio avversario mi batte tirando pallonetti alti sei metri e gioca con un impugnatura tipo alla cinese a ping pong e fa il servizio con un presa western,ma che cacchio devo criticarlo,io mi prenderei ben guardia da dire una sola parola,perche' se perdo con uno che gioca cosi anche se il mio gesto tecnico e' piu bello e piu corretto e bello da vedere vuol dire che di tennis non ci ho acnora capito una cippa......e dal mio punto di vista ,anche quando perdo contro uno piu' bravo la colpa e sempre mia perche' non sono in grado di giocare al suo livello...punti di vista differenti....il tennis e' uno sport dove la fortuna non ti fa vincere o perdere la partita....e tal quale si impara la tecnica bisogna imparare a capire il gioco,a volte avere una buona tecnica non siginifica saper giocare..... umilta' ci vuole umilta'.......
avatar
Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2153
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: Wilson Blade 104

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dedicato a "quelli che giocano un bel tennis"

Messaggio Da J.Lebowski il Mer 4 Gen 2017 - 23:50

Signori,
permettetemi questo breve racconto.
Circa 5 anni fa, assistevo ad una competizione a squadre.
"Adesso chi gioca?", chiedo. 
"Un 3.1 contro il nostro Emilio...eccolo che arriva".
Vedo una specie di trolley trascinato da questo tizio, over 45, peso mosca ed abbigliamento vintage...
Comincia il riscaldamento...imbarazzante, quasi comico nello stile e nella velocità di palla, il servizio non vi dico...
"Adesso questo 3.1 lo farà a pezzi" , dico...
"Non conosci Emilio..." mi rispondono con sorrisetti maliziosi.
Inizia l'incontro...lui alza candelotti che cadono costantemente in prossimità della linea di fondo, qualche palla corta ogni tanto e...non corre, mai !! CAMMINA !
Vince 6/0 6/1 con psicodramma del 3.1 al limite del trattamento sanitario obbligatorio.
Emilio..ex seconda categoria...

Quando il bello perde contro il brutto ROSICA SEMPRE, qualunque sia la sua classifica !!!
avatar
J.Lebowski
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 74
Data d'iscrizione : 05.02.15

Profilo giocatore
Località: Regno delle due Sicilie
Livello: Da NC a 4.1 e viceversa
Racchetta: Donnay Pro One GT 16x19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dedicato a "quelli che giocano un bel tennis"

Messaggio Da VANDERGRAF il Gio 5 Gen 2017 - 1:49

il bello senza tattica e continuità non ti fa vincere, così come il brutto senza le stesse cose. un giocatore che capisce di tennis, bello o brutto che sia il suo stile e il suo gioco, saprà sempre riconoscere se un avversario ha delle qualità, anche se a un occhio poco attento quelle qualità risultano inesistenti. la tenuta mentale e le scelte tattiche fanno poi la differenza. poi trovo anche piuttosto immaturo considerare una pippa un giocatore che ti batte, perchè significa scarsa autostima; preferisco pensare che se mi batte è forte, altrimenti non mi avrebbe battuto
avatar
VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3712
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: slazenger e yonex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dedicato a "quelli che giocano un bel tennis"

Messaggio Da Ospite il Gio 5 Gen 2017 - 7:28

Ci sono molte risposte e spunti interessanti, però mi sembra che si stia "scivolando" fuori tema.

Educazione, comportamento ed accettazione della sconfitta fanno parte (ovviamente) del carattere del singolo, e non della tipologia di gioco dello stesso.

Quello che volevo sottolineare, era l'atteggiamento SPESSO sprezzante che il bello manifesta verso la TIPOLOGIA di gioco del brutto.

Una sorta di "snobismo tennistico".

È inutile negarlo: i circoli (tutti) traboccano di giocatori che mostrano questo comportamento.

Tale comportamento, se potrebbe essere (in parte) giustificato ove il bello vincesse, diventa RIDICOLO quando questo perde contro il brutto, e critica il gioco dell'avversario.

Questo lo trovo scandaloso: come caxxo fai a criticare il gioco di chi ti ha appena asfaltato?
Stai zitto e vai a fare cestini, cercando di tenere lo scambio, per favore!

Questo non succede al contrario: avete mai visto un brutto che, dopo aver perso con un bello, critica il suo gioco ? MAI!

Magari trova scuse, ma questo è un ALTRO discorso.

Io credo che denigrare il gioco di chi ti ha appena battuto sia un'idiozia totale (oltre che mancanza di rispetto dell'avversario).

Hai perso con uno che ti butta degli straccetti?
Bene: questi sono sufficienti per batterti, ergo sei una PIPPA SCATENATA (che crede di giocare bene).
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Dedicato a "quelli che giocano un bel tennis"

Messaggio Da simox1976 il Gio 5 Gen 2017 - 8:59

Ci sarebbe anche un'altra categoria... il brutto che si crede bello , che dopo averlo sconfitto ti dice:
Bhe , quando hai iniziato a giocare palle senza peso l'avrei potuto fare anchio !!
Il problema è che la sua palla va già piano di suo , sempre uguale , impatta bene solo se gioca da fermo e come deve fare un passo in più ne stecca 9 su 10.
Questo personaggio l'ho battutto 3 volte su 3 , e ho saputo che andava a dire in giro che io sono un pallettaro , quando in realtà cambio molto spesso il ritmo di gioco, e anche se non bello da vedere gioco delle discrete palle pesanti e cariche.
avatar
simox1976
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 56
Età : 41
Località : Torino
Data d'iscrizione : 13.11.16

Profilo giocatore
Località: Chieri (TO)
Livello: In crescita
Racchetta: Babolat pure drive 2015/18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dedicato a "quelli che giocano un bel tennis"

Messaggio Da Solpemachaco il Gio 5 Gen 2017 - 9:11

Buongiorno a tutti, probabilmente potrei appartenere alla categoria dei belli (anche se pippa  Sad) in quanto in campo mi piace cercare il colpo vincente, mi piace andare a rete, se sono in giornata buona col servizio anche cercare il s&v. Non amo giocare sulla terra, preferisco cemento e sintetico.

Non ho mai denigrato un avversario, ma qui credo sia più questione di educazione che di tipologia di giocatore, però una cosa la posso tranquillamente dire: a giocare contro un avversario che mi rimanda solo pallonetti non mi diverto! Posso vincere o più probabilmente perdere, ma sicuramente non mi diverto. Per come sono fatto io preferisco perdere contro un avversario che fa viaggiare la palla piuttosto che vincere contro uno che alza solo pallonetti.

Ho 40 anni, sono una pippa che cerca di migliorarsi ma non diventerò certo un professionista, vinco o perdo alla fine cambia poco o niente, però quando vado a giocare a tennis lo faccio per divertirmi. Non ho ancora fatto tornei (e non so se ne avrò mai voglia) ma anche lì non credo cambierebbe di molto la mia visione del tennis, che deve prima di tutto essere divertimento, e per me divertimento non coincide per forza con vincere la partita; certo perdere non piace a nessuno, ma se ho giocato decentemente e l'altro era più bravo pazienza, gli stringo la mano e si va a bersi una birra.

Ciao a tutti, Matteo.
avatar
Solpemachaco
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 17
Età : 40
Località : Maranello (MO)
Data d'iscrizione : 31.08.15

Profilo giocatore
Località: Maranello (MO)
Livello: Amatoriale
Racchetta: Head Graphene Prestige Pro / Head Graphene XT Speed Pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dedicato a "quelli che giocano un bel tennis"

Messaggio Da Ospite il Gio 5 Gen 2017 - 9:21

Solpemachaco ha scritto:

Per come sono fatto io preferisco perdere contro un avversario che fa viaggiare la palla piuttosto che vincere contro uno che alza solo pallonetti.

Posto che nessuno si diverte a giocare con un mozzarellaro, il discorso che ho quotato vale nelle partite di allenamento.

Se inizierai a fare tornei, ti assicuro che preferirai vincere con un pallettaro piuttosto che perdere giocando bene.

Le maratone IN TORNEO, vinte con il pallettaro, sono le partite che danno più soddisfazione.

Credimi.
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Dedicato a "quelli che giocano un bel tennis"

Messaggio Da fedmex il Gio 5 Gen 2017 - 9:39

Esprimo il mio modesto parere in punti sparsi, premettendo che gioco da 5 anni e che ora sono 3.5 ( rischiando il 3.4 ):
1) per chi ( come me ) viene da sport tecnici dove la tecnica, il talento e l'allenamento sono fondamentali, il tennis è traumatico perché permette ai "brutti" di vincere contro i "belli". Che sia giusto o ingiusto è una realtà. E ciò a tutti i livelli ( ovviamente parametrando i concetti di "belli" e "brutti" )
2) se io vinco contro un "brutto" è merito mio. Se perdo contro un "brutto" è demerito mio. Punto.
3) quello che io non concepisco né mai concepirò è che io che spendo soldi e tempo per migliorare, studiando su internet e sul campo, comprando anche libri di drills per "cercare" di giocare a tennis possa essere battuto da abbruttiti con fisico a pera che grazie ai padelloni moderni riescono a buttarla di là sempre. Ma ripeto e SOTTOLINEO che se vinco o perdo è solo colpa mia e delle mie lacune tecniche/tattiche/atletiche
Una cosa però devo dirti, caro Giovanni ( e non riguarda da te ma molti dei "brutti" ): lo sfottò dei predetti. Tu dici che non capisci modus agendi dei "belli" né la loro poco sportività. Vero. Però ti dico che il mondo del tennis ( specie della quarta ctg ) è pieno di personaggini che si vantano di vincere non allenandosi o non facendo la dieta o comunque percolando chi spende in lezioni e vuole imparare. E - per conoscenza anche personale - sono molti di più. Del resto è più facile non allenarsi, non studiare etc etc...
avatar
fedmex
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1771
Data d'iscrizione : 13.10.10

Profilo giocatore
Località: Chiavari
Livello: disastro ( ma in crescita)
Racchetta: Donnay Pro 1 GT biturbo

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 25 Precedente  1, 2, 3 ... 13 ... 25  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum