Passionetennis
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi
Ultimi argomenti
Sensore HEAD Oggi alle 11:37andyvakgj
EZone 2017Oggi alle 8:17ziku99
Rafael NadalIeri alle 13:12DrDivago


Ultime dal mercatino
Link Amici

Bookmarking sociale
Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google      

Conserva e condividi l'indirizzo del Forum Passionetennis sul tuo sito social netwok.
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
araton32
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 684
Età : 42
Data d'iscrizione : 19.02.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Macchina incordatrice: guida alla scelta

il Ven 18 Nov 2016 - 17:39
Salve, desidererei che gli utenti più esperti possano fare una classifica delle macchine incordatrici migliori in base a fasce di prezzo, tipo da 0 a 500 euro; da 501 a 1000 euro; da 1001 a 1500 e da 1501 a 2000.
Un po' come si trova su internet per esempio per gli elettrodomestici come lavatrici, lavastoviglie; insomma stile altroconsumo.
Credo che sia  qualcosa che possa interessare a molti....
avatar
paoletto
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 467
Data d'iscrizione : 02.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: N.C.
Racchetta: i.Prestige MP

Re: Macchina incordatrice: guida alla scelta

il Ven 18 Nov 2016 - 22:20
da 1000 a 1500 un mio amico ha di recente preso una superstringer T70 electro.
Ancora deve arrivare, ma dalle specifiche sembra una bella bestia
avatar
araton32
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 684
Età : 42
Data d'iscrizione : 19.02.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Macchina incordatrice: guida alla scelta

il Lun 21 Nov 2016 - 10:25
Eiffel, potresti rispondere cortesemente tu?
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 46025
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Re: Macchina incordatrice: guida alla scelta

il Mar 22 Nov 2016 - 7:01
Il concetto di "migliore" è troppo soggettivo, specie nelle fasce inferiori, ed al tempo stesso esistono talmente tante variabili (e varianti) da rendere poco praticabile una simile sorta di "classifica".

Financo nella fascia più elevata: Wilson -che ci utilizza per testare gli upgrade della Baiardo- negli ultimi 2 anni ci ha inviato due traenti, due pinze e tre basi per pinze diverse, al punto che le nostre tre macchine non sono più identiche...ed ognuno preferisce la "sua" configurazione.
avatar
araton32
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 684
Età : 42
Data d'iscrizione : 19.02.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Macchina incordatrice: guida alla scelta

il Mar 22 Nov 2016 - 7:19
Ecco.... Come non detto.
avatar
araton32
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 684
Età : 42
Data d'iscrizione : 19.02.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Macchina incordatrice: guida alla scelta

il Mar 22 Nov 2016 - 10:52
Scusa Mario, avrei allora un'altra domanda...
Io 'monto' le corde alla mia racchetta e a quella di qualche amico e ho una protennis 480plus.
Considerato quindi l'esiguo numero di incordature e che al massimo ne faccio due consecutive, volendomi togliere lo sfizio di una lineare economica ma fatta bene, quale soluzione mi suggerisci?
avatar
jasper
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4144
Età : 43
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PD 2003

Re: Macchina incordatrice: guida alla scelta

il Mar 22 Nov 2016 - 11:17
Mi intrometto perchè entriamo in un argomento a me caro... 
Mario hai più volte scritto che con una rotativa il problema principale è l'efficienza nelle incordature consecutive oltre un esiguo numero, 2-3 addirittura...
io lo scorso sabato ho incordato 10 telai nella sola mattina, tra cui tre coppie... ebbene sino all'ultima coppia i valori di DT riscontrati erano perfettamente allineati, inoltre controllato taratura macchina a inizio mattina e dopo 5 ore di utilizzo... anche li perfettamente in linea  Rolling Eyes

Ora, ovviamente una Baiardo è decisamente meglio di una Gamma come la mia, ma una volta presa la mano con un attrezzo del genere si possono ottenere lavori di tutto rispetto Wink

Io avevo pensato di cambiare a fine anno, ma a pensarci bene chi me lo fa fare di cambiare una macchina che dopo 4 anni non ha neanche mai avuto bisogno di essere tarata?
avatar
araton32
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 684
Età : 42
Data d'iscrizione : 19.02.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Macchina incordatrice: guida alla scelta

il Mar 22 Nov 2016 - 11:21
Morale della favola, dici di restare come sto?
Avevo pensato di vendermi la mia sebbene sia nuova e con poche incordature, ma volevo togliermi uno sfizio.
Anche una pro stringer 3600 con wise ad esempio...
Ammesso che non vada a peggiorare rispetto alla 480 plus però...
avatar
nw-t
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 16714
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Re: Macchina incordatrice: guida alla scelta

il Mar 22 Nov 2016 - 11:49
@jasper ha scritto:Mi intrometto perchè entriamo in un argomento a me caro... 
Mario hai più volte scritto che con una rotativa il problema principale è l'efficienza nelle incordature consecutive oltre un esiguo numero, 2-3 addirittura...
io lo scorso sabato ho incordato 10 telai nella sola mattina, tra cui tre coppie... ebbene sino all'ultima coppia i valori di DT riscontrati erano perfettamente allineati, inoltre controllato taratura macchina a inizio mattina e dopo 5 ore di utilizzo... anche li perfettamente in linea  Rolling Eyes

Ora, ovviamente una Baiardo è decisamente meglio di una Gamma come la mia, ma una volta presa la mano con un attrezzo del genere si possono ottenere lavori di tutto rispetto Wink

Io avevo pensato di cambiare a fine anno, ma a pensarci bene chi me lo fa fare di cambiare una macchina che dopo 4 anni non ha neanche mai avuto bisogno di essere tarata?
Mi associo al "tuo pensiero" Wink, anche a me capita di fare 5/6 racchette tra mattina e sera ...mai un problema e racche sempre perfette....come la macchina sempre tarata correttamente anche dopo ogni ( mio controllo) di 6 mesi di incordature.
avatar
pasky76
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1273
Età : 41
Data d'iscrizione : 08.07.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Prince TeXtreme Tour 100P - Yonex Ezone DR98 - Züs Custom 100 con Hesacore

Re: Macchina incordatrice: guida alla scelta

il Mar 22 Nov 2016 - 12:04
@jasper ha scritto:Mi intrometto perchè entriamo in un argomento a me caro... 
Mario hai più volte scritto che con una rotativa il problema principale è l'efficienza nelle incordature consecutive oltre un esiguo numero, 2-3 addirittura...
io lo scorso sabato ho incordato 10 telai nella sola mattina, tra cui tre coppie... ebbene sino all'ultima coppia i valori di DT riscontrati erano perfettamente allineati, inoltre controllato taratura macchina a inizio mattina e dopo 5 ore di utilizzo... anche li perfettamente in linea  Rolling Eyes

Ora, ovviamente una Baiardo è decisamente meglio di una Gamma come la mia, ma una volta presa la mano con un attrezzo del genere si possono ottenere lavori di tutto rispetto Wink

Io avevo pensato di cambiare a fine anno, ma a pensarci bene chi me lo fa fare di cambiare una macchina che dopo 4 anni non ha neanche mai avuto bisogno di essere tarata?
@jasper che modello hai di Gamma?
avatar
jasper
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4144
Età : 43
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PD 2003

Re: Macchina incordatrice: guida alla scelta

il Mar 22 Nov 2016 - 13:06
avatar
jasper
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4144
Età : 43
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PD 2003

Re: Macchina incordatrice: guida alla scelta

il Mar 22 Nov 2016 - 13:19
@ araton32
Quando la cambierò sarà per una professionale, ma l'unica cosa che attualmente manca davvero è la semplicità di fissaggio della racchetta... con questa troppe regolazioni Sad
avatar
francoscarso
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 35
Età : 66
Località : bronx
Data d'iscrizione : 08.11.16

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: 4.3
Racchetta: pure aero

Re: Macchina incordatrice: guida alla scelta

il Mer 23 Nov 2016 - 22:49
approfitto dell'argomento,  cerco una manuale per uso personale, ma usato decente neppure l'ombra( circa 1 inc. mese ) sarei orientato alla 441 a pinze volanti (sopratutto per costo ) Rispetto alle 442 pinze fisse a cosa rinuncio e  sopratutto a quali inconvenienti vado incontro ? gradita risposta tecnica, non sentimentale. Se poi qualcuno vuole levarsi uno fizio e cambiare datemi un colpo per l'usato tipo 442 , stringer o tigher, grazie
bofo64
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 113
Data d'iscrizione : 28.05.12

Profilo giocatore
Località: Pieve S. Stefano
Livello: 4-3
Racchetta: yonex 95d

Re: Macchina incordatrice: guida alla scelta

il Gio 24 Nov 2016 - 19:39
e' praticamente uguale alla protennis 480 plus, anche con questa si fanno 3 incordature di fila senza il minimo problema.

Per francoscarso rinunsceresti alle pinze s2 che nelle macchine economiche sono un plus
avatar
francoscarso
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 35
Età : 66
Località : bronx
Data d'iscrizione : 08.11.16

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: 4.3
Racchetta: pure aero

Re: Macchina incordatrice: guida alla scelta

il Gio 24 Nov 2016 - 22:26
che non ci siano le s2 lo vedo da mè, ma dal lato pratico, mentre incordo intendo, avendo un'ora di tempo, le volanti che problemi mi danno rispetto alle fisse ? Al sodo, La qualità del risultato è comunque differente, o è solo questione di lavoro più o meno agevole /facile/difficile ? Post-metto, ma si è già capito, l' incordatrice sinora l'ho vista solo dal negozio, grazie
avatar
nw-t
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 16714
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Re: Macchina incordatrice: guida alla scelta

il Gio 24 Nov 2016 - 22:44
@francoscarso ha scritto:che non ci siano le s2 lo vedo da mè, ma dal lato pratico, mentre incordo intendo, avendo un'ora di tempo, le volanti che problemi mi danno rispetto alle fisse ? Al sodo, La qualità del risultato è comunque differente, o è solo questione di lavoro più o meno agevole /facile/difficile ? Post-metto, ma si è già capito, l' incordatrice sinora l'ho vista solo dal negozio, grazie
Scusa ma da quello che scrivi...mi sa che tu pensi che incordare è solo tirare 2 fili di plastica...poi chi t'ha detto che il lavoro va fatto o c'è un ora di tempo x farlo? Un incordatura fatta in maniera regolare senza andare a 1000 si fa in 25 minuti. E le pinze che tengono le corde devo anche "trattarle" bene le corde....ecco perché ci vogliono buone...le pinze.
avatar
babolat94
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6303
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

Re: Macchina incordatrice: guida alla scelta

il Ven 25 Nov 2016 - 1:00
vabbe ma l'ha detto infatti che non ne mastica... non massacriamolo
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 46025
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Re: Macchina incordatrice: guida alla scelta

il Ven 25 Nov 2016 - 7:04
Rientro in 3d anche perchè mi è "sparita" una risposta... scratch

Relativa oltretutto al discorso "consecutività". Tant'è, era un po' troppo articolata, vedo di riformularla appena possibile...

@francoscarso "tutto" influisce sulla qualità del lavoro ai livelli iniziali. Qualsiasi cosa che implichi una maggior difficoltà di lavoro, una minore fluidità, od una eccessiva lentezza.
Come già citato da altri esistono limiti di tempo entro i quali il lavoro deve essere terminato (un'ora "non esiste", se non nella fase di apprendistato) e più sali di qualità di corda, più diventano importanti accessori come le pinze o la starting clamp. Ancor di più, senza una precisa base tecnica.
Oggettivamente, e considerando la presenza sul territorio di professionisti anche se non legati a negozi tradizionali come @jasper , comprarti una macchina vale la candela?  Suspect
avatar
araton32
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 684
Età : 42
Data d'iscrizione : 19.02.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Macchina incordatrice: guida alla scelta

il Ven 25 Nov 2016 - 16:52
@Eiffel59 potresti suggerirmi la migliore incordatrice manuale con prezzo intorno ai 700 euro da abbinare al wise 2086?
Grazie
avatar
araton32
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 684
Età : 42
Data d'iscrizione : 19.02.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Macchina incordatrice: guida alla scelta

il Sab 26 Nov 2016 - 11:37
Per favore Eiffel, mi aiuti nella scelta?
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 46025
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Re: Macchina incordatrice: guida alla scelta

il Sab 26 Nov 2016 - 13:14
Il Wise è nato come motore per macchine a manovella di alta gamma (Alpha, Gamma, Prince/Ektelon...), tutti attrezzi con piatti degni di una elettronica professionale "base", solo in un secondo momento è stato adattato alle contrappeso.
Macchine con basi e piatti troppo leggeri per sopportare carichi di lavoro importanti per numero, o trazioni costanti come quelle di un motore elettronico.

Consigli? A quel livello, nessuno... No
avatar
araton32
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 684
Età : 42
Data d'iscrizione : 19.02.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Macchina incordatrice: guida alla scelta

il Sab 26 Nov 2016 - 13:20
Quindi dovrei salire di prezzo? Quella di livello superiore che consiglieresti qual è?
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 46025
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Re: Macchina incordatrice: guida alla scelta

il Sab 26 Nov 2016 - 13:34
...comprare una macchina che nasce già dotata di motore elettronico, anche rotativo, no?  scratch
avatar
araton32
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 684
Età : 42
Data d'iscrizione : 19.02.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Macchina incordatrice: guida alla scelta

il Sab 26 Nov 2016 - 13:41
Ma poi costa troppo. Hai da consigliare qualcosa di discreto a prezzi non stellari?
avatar
napav
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 433
Data d'iscrizione : 04.08.16

Re: Macchina incordatrice: guida alla scelta

il Sab 26 Nov 2016 - 14:32
Una alternativa alla protennis 442a che permette di prestirare c'è?
Cosa suggerite di prendere in considerazione?
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum