Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Accedi
Ultimi argomenti
Pura 1.25Oggi alle 10:18blwi85




Ultime dal mercatino
Link Amici

www.Auto-DOC.it: Ricambi auto online

Andare in basso
avatar
Barbossa
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 15
Data d'iscrizione : 08.11.16

Imparare in un campo non regolare suggerimenti Empty Imparare in un campo non regolare suggerimenti

il Mar 8 Nov 2016 - 15:07
Ciao a tutti,
ho iniziato da poco le lezioni di tennis. Le lezioni si svolgono in una palestra con un campo con misure non regolari, infatti risulta più piccolo dei campi regolamentari. A terra c'è parquet e la rete è un po' più alta di quella regolamentare.
Dopo qualche lezione, assieme ad un paio di compagni di corso, sono andato a giocare in un campo di terra rossa.
Il campo, essendo regolare, era più grande rispetto a quello dove stiamo imparando e devo dire che ho trovato parecchie difficoltà ad adattarmi. Solo dopo una buona mezz'ora ho preso le misure ma mi sono reso conto che gli sforzi fatti in palestra con un  campo più piccolo contano poco. Al massimo si impara a tenere la racchetta, che non è cosa da poco, ma il gioco vero e proprio non è la stessa cosa.

Secondo voi è giusto o sbagliato imparare su un campo con misure non regolari?
onehandjack
onehandjack
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 815
Età : 41
Data d'iscrizione : 14.02.14

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.2 FIT
Racchetta: N° 2 Donnay X Dual Silver 2016

Imparare in un campo non regolare suggerimenti Empty Re: Imparare in un campo non regolare suggerimenti

il Mar 8 Nov 2016 - 15:10
Penso che per imparare vada più che bene, anche perchè se ha la rete più alta ti permette di allenare il primo step fondamentale di questo sport che è : superare la rete.
Certo poi andando avanti con la pratica nel momento in cui dovrai cercare la profondità dei colpi giocare su un campo più corto potrebbe essere uno svantaggio
avatar
Barbossa
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 15
Data d'iscrizione : 08.11.16

Imparare in un campo non regolare suggerimenti Empty Re: Imparare in un campo non regolare suggerimenti

il Mar 8 Nov 2016 - 15:16
@onehandjack ha scritto:Penso che per imparare vada più che bene, anche perchè se ha la rete più alta ti permette di allenare il primo step fondamentale di questo sport che è : superare la rete.
Certo poi andando avanti con la pratica nel momento in cui dovrai cercare la profondità dei colpi giocare su un campo più corto potrebbe essere uno svantaggio

Ti ringrazio.
La rete non ho difficoltà a superarla. Il problema è che nel campo di terra rossa ho notato che tendo a fare colpi corti e fatico a trovare profondità. Non vorrei fosse colpa della misura del campo di allenamento.
Solo dopo più di mezz'ora ho trovato confidenza con il campo più grande.
DinosauroS&V
DinosauroS&V
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 124
Età : 45
Data d'iscrizione : 03.10.16

Profilo giocatore
Località: Bergamo
Livello:
Racchetta: Prince Textreme Tour 95

Imparare in un campo non regolare suggerimenti Empty Re: Imparare in un campo non regolare suggerimenti

il Mar 8 Nov 2016 - 15:39
Sei all'inizio e secondo me, le misure del campo e le superfici contano veramente poco, conta di piu' che tu inizi a creare la confidenza con la racchetta, a fare i movimenti e gli spostamenti giusti e a farti un occhio sul timing...
un po' alla volta, hai gia' iniziato vai su di un camo regolamentare con i tuoi amici, divertiti e integra lo "studio delle superfici e delle profondita'".
ma soprattutto divertiti, hai iniziato ora quindi non serve che cerchi la linea, basta che la tieni in campo facendo il gesto corretto.
Alessandro
Alessandro
Amministratore
Amministratore
Numero di messaggi : 4697
Età : 42
Località : Acireale (CT) - Comiso (RG)
Data d'iscrizione : 17.11.08

Profilo giocatore
Località: Acireale (CT)
Livello:
Racchetta: Yonex Ezone 100
https://www.passionetennis.com

Imparare in un campo non regolare suggerimenti Empty Re: Imparare in un campo non regolare suggerimenti

il Mar 8 Nov 2016 - 15:41
Questi campi "ridotti" sono l'ideale (anche per i pro) per esercitare il "tocco" e sentire la sensibilità della palla all'impatto ma per il resto lo trovo controproducente, anche perchè, come hai ben notato, se ti ci abitui troppo rischi poi nei camp regolamentari di tirare "ricottate" piuttosto che colpi ben definiti.

_______________________________________________

avatar
Barbossa
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 15
Data d'iscrizione : 08.11.16

Imparare in un campo non regolare suggerimenti Empty Re: Imparare in un campo non regolare suggerimenti

il Mar 8 Nov 2016 - 16:04
@Alessandro ha scritto:Questi campi "ridotti" sono l'ideale (anche per i pro) per esercitare il "tocco" e sentire la sensibilità della palla all'impatto ma per il resto lo trovo controproducente, anche perchè, come hai ben notato, se ti ci abitui troppo rischi poi nei camp regolamentari di tirare "ricottate" piuttosto che colpi ben definiti.

Si è quello che ho notato.
Sono in accordo sul fatto che all'inizio un campo può valere l'altro per imparare i colpi, per imparare le posizioni e per prendere confidenza con racchetta e pallina.
Personalmente però ho notato molta differenza tra il gioco nel campo piccolo e quello regolare. I colpi che nel campo piccolo sembravano buoni, nel campo regolare si trasformavano in tiri deboli poco profondi. Inoltre anche nel ricevere la palla le misure e le profondità sono sfasate.
Dimenticavo di dirvi che il campo oltre ad essere più corto è un po' più largo di quello regolamentare, di conseguenza tendevo ad allargare troppo il colpo.

Continuerò le lezioni perchè credo che senza una buona base non si vada da nessuna parte in uno sport tecnico come il tennis, ma credo che parallelamente andrò a fare pratica in un campo regolamentare. Spero però che le lezioni in un campo fuori misura non siano negative.
avatar
Barbossa
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 15
Data d'iscrizione : 08.11.16

Imparare in un campo non regolare suggerimenti Empty Re: Imparare in un campo non regolare suggerimenti

il Mar 8 Nov 2016 - 17:35
Faccio un ragionamento da principiante del tennis ma da sportivo da sempre.
Io ho sempre praticato sport, prima calcio a livello agonistico e poi calcetto e running a livello amatoriale.
I requisiti fondamentali per imparare e migliorarsi quando si affronta uno sport nuovo sono la dedizione, il sacrificio e l'allenamento.
Se devo allenare una persona che vuole imparare a fare il portiere per una squadra di calcio e lo faccio allenare in una porta da calcetto, quando si troverà ad affrontare la prima partita in una porta da calcio sarà spaesato e la prestazione sarà negativa. Inoltre dovrà riprendere dall'inizio gli allenamenti per correggere gli errori di posizionamento e tecnica.
Stessa cosa se devo allenare un runner per la mezza maratona. Se lo faccio allenare sulla distanza di 10 km il giorno della mezza maratona farà una prestazione negativa e dovrà riprendere dall'inizio gli allenamenti per arrivare alla distanza desiderata.

Credo che per il tennis il ragionamento sia uguale. Inizialmente potrebbe andar bene giocare in un campo non regolamentare per imparare le basi tecniche, ma poi per affrontare un avversario si deve fare pratica in un campo regolamentare.
Veterano
Veterano
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2270
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: Wilson Blade 104

Imparare in un campo non regolare suggerimenti Empty Re: Imparare in un campo non regolare suggerimenti

il Mar 8 Nov 2016 - 19:57
Puoi imparare anche in un campo piu corto.....nel tennis non valgono le regole o i parargoni con altri sport,infatti la profondita' del colpo in fase di apprendimento non e' la prima cosa importante,percio' piu ' o meno profondi all inizio non e' poi cosi tanto fondamentale,anzi si impara molto di piu' con il mini tennis all inizio che a giocando a tutto campo.
avatar
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 5123
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Imparare in un campo non regolare suggerimenti Empty Re: Imparare in un campo non regolare suggerimenti

il Mar 8 Nov 2016 - 21:50
@Barbossa ha scritto:
@onehandjack ha scritto:Penso che per imparare vada più che bene, anche perchè se ha la rete più alta ti permette di allenare il primo step fondamentale di questo sport che è : superare la rete.
Certo poi andando avanti con la pratica nel momento in cui dovrai cercare la profondità dei colpi giocare su un campo più corto potrebbe essere uno svantaggio

Ti ringrazio.
La rete non ho difficoltà a superarla. Il problema è che nel campo di terra rossa ho notato che tendo a fare colpi corti e fatico a trovare profondità. Non vorrei fosse colpa della misura del campo di allenamento.
Solo dopo più di mezz'ora ho trovato confidenza con il campo più grande.
e ti pare tanto mezz'ora ? a me sembra pochissimo. considera che con un campo più corto e una rete più alta impari meglio a gestire le rotazioni e la chiusura del colpo. sei tu che devi valutare, il tennis è soggettivo, c'è chi si abitua subito e chi no, su qualsiasi parametro. se è un problema che risolvi con mezz'ora non è un problema. se invece vedi che non è risolvibile, allora è un problema e lo fai presente al maestro
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum