Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Accedi
Ultimi argomenti
Pura 1.25Ieri alle 10:18blwi85




Ultime dal mercatino
Link Amici

www.Auto-DOC.it: Ricambi auto online

Andare in basso
avatar
Paolo999
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 56
Data d'iscrizione : 01.06.15

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello:
Racchetta: Pure drive

punto d'impatto corretto nel dritto - Pagina 2 Empty punto d'impatto corretto nel dritto

il Gio 3 Nov 2016 - 11:34
Promemoria primo messaggio :

Ciao ragazzi,

vi chiedo un consiglio su come trovare meglio il punto d'impatto avanzato e chiudere meglio a sciarpa, premetto che uso una semiwestern come presa .

 L'argomento per me è critico...dal lato del dritto non sono mai riuscito a trovare bene il punto d'impatto corretto (spesso la colpisco tardi con il risultato ovvio che le mando facilmente lungo linea ma ho difficoltà a incrociare). Credo sia una questione di occhio dominante...perché dal lato del rovescio lo trovo senza problemi molto avanzato...boh . 

Comunque partendo dall'alto con racchetta quasi perpendicolare non lo trovo quasi mai . Ne ho provate diverse : aprire  prima , iniziare lo swing ben prima che la palla rimbalzi , fare l'ultimo passo più lungo per avvicinarmi maggiormente alla palla "ma il punto d'impatto avanzato lo trovo raramente" .

 Ultimamente vedendo giocare un mio amico ex 3° che gioca classico mi  è venuta l'ispirazione , lui apre pochissimo fa salire la racchetta giusto un po' per far "cadere" la racchetta e la prende moltoooo più avanti di me nonostante usi una eastern chiude tranquillamente a sciarpa e tira delle mine da spavento  

Così ho provato a copiarlo e a fare degli esercizi a metà campo giocando piano e magia...il punto d'impatto lo trovo molto più facilmente!!! Però così perdo l'ovalizzazione del colpo ! Per ora mi basta, il risultato in termini di potenza  è decisamente migliore rispetto a quando partivo dall'alto, ma secondo voi come posso provare a mantenere il punto di contatto avanzato e cercare pian piano di tornare alla vecchia apertura ? la mia è più che altro una cuiosità perché questa cosa mi assilla da anni e vorrei risolverla .

Grazie a tutti

VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 5123
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

punto d'impatto corretto nel dritto - Pagina 2 Empty Re: punto d'impatto corretto nel dritto

il Ven 4 Nov 2016 - 21:06
secondo me devi abituarti a cambiare distanze dal rimbalzo della palla perchè ti ritrovi quasi sempre a colpire troppo in alto o dovendo fare troppo gioco di spalla. prova a metterti più distante e poi eventualmente andare incontro alla palla se vedi che sei troppo distante. se ti trovi scomodo usa l'allineamento perpendicolare alla rete e sforzati di mandare avanti il braccio disteso accompagnandolo con torsione delle anche e trasferendo bene il peso da una gamba all'altra. un altro accorgimento potrebbe essere di stare leggermente inclinato con il busto in avanti (vedi radwanska)
framan
framan
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1309
Data d'iscrizione : 29.11.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex
Racchetta: Head gravity mp

punto d'impatto corretto nel dritto - Pagina 2 Empty Re: punto d'impatto corretto nel dritto

il Sab 5 Nov 2016 - 2:13
Sei un po' distante nell'inquadratura, ma a me non sembra tu colpisca in ritardo, anzi.
Credo ci siano problemi coi piedi, come li posizioni rispetto alla palla, e da lí parte uno strano e insufficiente sfruttamento della catena cinetica.
Fra l'altro, c'è un dritto colpito ad altezza spalla fatto molto bene, e se ti riesce cosí bene mentre sei scontento dei normali dritti, è probabile che si, il problema sia proprio di posizionamento iniziale e/o di uso della spalla.
Peró ripeto, sei distante e non riesco ad identificare bene il movimento.
framan
framan
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1309
Data d'iscrizione : 29.11.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex
Racchetta: Head gravity mp

punto d'impatto corretto nel dritto - Pagina 2 Empty Re: punto d'impatto corretto nel dritto

il Sab 5 Nov 2016 - 2:23
Guardato e riguardato, c'è qualcosa che non quadra e non identifico, possibile sia come dice Vandergraf un problema di altezza del punto d'impatto.
E ci starebbe fra l'altro tutto con il fatto che accorciando l'apertura ti trovi meglio, aperture corte facilitano e anzi, chiedono punti d'impatto alti.
Si, ammesso e non concesso sia cosí potresti prendere questa strada, ma devi lavorare molto sulla velocitá dello swing, aperture corte pretendono velocitá molto più elevate del braccio
Veterano
Veterano
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2270
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: Wilson Blade 104

punto d'impatto corretto nel dritto - Pagina 2 Empty Re: punto d'impatto corretto nel dritto

il Sab 5 Nov 2016 - 18:59
@framan ha scritto:Guardato e riguardato, c'è qualcosa che non quadra e non identifico, possibile sia come dice Vandergraf un problema di altezza del punto d'impatto.
E ci starebbe fra l'altro tutto con il fatto che accorciando l'apertura ti trovi meglio, aperture corte facilitano e anzi, chiedono punti d'impatto alti.
Si, ammesso e non concesso sia cosí potresti prendere questa strada, ma devi lavorare molto sulla velocitá dello swing, aperture corte pretendono velocitá molto più elevate del braccio
Ci sono diversi problemi.....ma il piu grave e il movimento di piedi....ed un movimento a colpire lento....
i piedi non si muovono solo in avanti ma si muovono anche indietro....insomma tu arrivi sulla palla e ti fermi per colpire, indipendentemente da come ti arriva la palla e dal movimento di piedi che dovresti fare per andare a colpire....e si vede da come usi il braccio senza racchetta,che ti serve si per preparare senza dover pensare a troppe cose...ma anche per cercare con i piedi e con il corpo la giusta distanza per andare a colpire....se vedi bene i video la palla quando vai a copire supera la mano senza racchetta....e questo vuol dire che o sei lento come un bradipo ad andare a colpire oppure ti pianti li con i piedi e non fai un minimo di movimento di piedi per aggiustare la distanza......la preparazione e' un po lenta ma non va poi cosi male......come dice franman non e'un problema di altezza ma di movimento di piedi...un bel esercizio fatto lento, e' quello di fare la preparazione e con la mano senza racchetta,fermare la palla al punto ideale dove dovresti colpirla......se fatto bene ti rendi conto di come si devono muovere i piedi per prendere la giusta posizione a colpire e di quanti passettini ci vadano per aggiustare la posizione del corpo....nei video vedo tanti passi lunghi ma pochi passettini.........
Veterano
Veterano
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2270
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: Wilson Blade 104

punto d'impatto corretto nel dritto - Pagina 2 Empty Re: punto d'impatto corretto nel dritto

il Sab 5 Nov 2016 - 19:02
Mi spiego meglio,tu usi la mano senza racchetta senza una logica,gli step li fai ma dopo e' la mano senza racchetta che ti aiuta a prendere il tempo e la distanza dalla palla......
napav
napav
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 630
Data d'iscrizione : 05.08.16

punto d'impatto corretto nel dritto - Pagina 2 Empty Re: punto d'impatto corretto nel dritto

il Dom 6 Nov 2016 - 22:03
Sembra che tu non abbia pieno successo nel fine tuning necessario a correggere la distanza dalla palla nelle frazioni di secondo che precedono l'impatto e non ti aiuti con la mano senza racchetta a costruire il movimento. Sei in equilibrio ma probabilmente non in spinta ed hai poco margine di correzione della posizione e di conseguenza anche del punto d'impatto. Dovresti anche riscontrare difficoltà a trasferire sul colpo il peso del corpo.
avatar
Paolo999
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 56
Data d'iscrizione : 01.06.15

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello:
Racchetta: Pure drive

punto d'impatto corretto nel dritto - Pagina 2 Empty Re: punto d'impatto corretto nel dritto

il Lun 7 Nov 2016 - 20:34
OK Veterano,quindi stai dicendo che non aggiusto la distanza con i passettini ,vero .Ultimamente cercavo anche di fare un ultimo passo più lungo per piegare le ginocchia e andare sotto la palla (piegarmi non è il mio forte)ma a ben pensarci così non ho margine di aggiustamento della distanza se sbaglio l'ultimo passo.Il braccio sinistro lo uso per puntare la palla solo quando gioco il dritto in neutral stance ,in semi open lo metto di fianco per girare il busto...sbaglio? Lavorerò sul movimento dei piedi,ho rifatto a vuoto il nuovo movimento che voglio implementare, una minima ovalizzazione c'è ma sarà la metà di quella ottimale . Come riesco vi mando un nuovo video,grazie a tutti!
avatar
Paolo999
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 56
Data d'iscrizione : 01.06.15

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello:
Racchetta: Pure drive

punto d'impatto corretto nel dritto - Pagina 2 Empty Re: punto d'impatto corretto nel dritto

il Mar 8 Nov 2016 - 10:46
Ci stavo ripensando...e forse è proprio il fatto di aprire tanto , che mi distrae dal fare gli ultimi passetti per cercare la palla andargli incontro e colpire in avanti . In effetti ora che ci penso è come se accorciando meno "libero il cervello" da questa cosa e mi concentro sull'essenziale che è cercare il punto di contatto ideale ! Aprire tanto è una cosa che ho implementato da aduto, dopo i 30 anni(leggendo i vari forum su internet ) ho cominciato scuola tennis da ragazzino a 6 anni  e si apriva molto meno a quell'epoca, forse non l'ho mai interiorizzata bene.....provo e vi dico!
Veterano
Veterano
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2270
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: Wilson Blade 104

punto d'impatto corretto nel dritto - Pagina 2 Empty Re: punto d'impatto corretto nel dritto

il Mar 8 Nov 2016 - 20:08
Aprire tanto e' un errore come preparare in ritardo,per questo motivo devi imparare ad utilizzare meglio la mano senza racchetta che ti da diciamo un limite,per non andare troppo indietro,anche se poi a volte questo limite certi giocatori lo passano,ma per farlo intenzionalmente bisogna avere un buon timing ed una velocita' di braccio notevole.......percio' meglio evitare
avatar
Paolo999
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 56
Data d'iscrizione : 01.06.15

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello:
Racchetta: Pure drive

punto d'impatto corretto nel dritto - Pagina 2 Empty Re: punto d'impatto corretto nel dritto

il Mer 9 Nov 2016 - 19:33
Veterano,
cosa intendi con "per questo motivo devi imparare ad utilizzare meglio la mano senza racchetta che ti da diciamo un limite,per non andare troppo indietro".
Se ho ben capito stai dicendo che devo colpire oltre il braccio sinistro quando gioco in semiopen? Non avevo pensato a usare il braccio come punto di riferimento per cercare il punto d'impatto corretto.
Grazie!
Veterano
Veterano
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2270
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: Wilson Blade 104

punto d'impatto corretto nel dritto - Pagina 2 Empty Re: punto d'impatto corretto nel dritto

il Mer 9 Nov 2016 - 20:05
Diciamo che la mano senza racchetta ti da un limite per non girare troppo le spalle ed andare troppo indietro con la racchetta quando prepari,anche perche' facendo l'esercizio che ti ho detto ad una buona velocita' vedrai che se vai troppo indietro con le spalle,ossia piu' correttamente porti la racchetta troppo indietro con il braccio senza racchetta,il punto ideale a colpire non lo troverai mai,e starai sempre colpendo indietro al tuo punto ideale.....e' un espediente che ti aiuta,ormai e' imprescindibile l'suso della ma no senza racchetta per preparare,il discorso cambia se invece tu prepari con il braccio con la racchetta......allora li di limiti non ce ne sono....
Veterano
Veterano
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2270
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: Wilson Blade 104

punto d'impatto corretto nel dritto - Pagina 2 Empty Re: punto d'impatto corretto nel dritto

il Mer 9 Nov 2016 - 20:27
Che poi anche li dipende dal tipo di preparazione che hai e sopratutto come ti metti con i piedi,ma l'importante e' che supponendo che ti metti bene con i piedi non giri troppo indietro le spalle......certi pro la mano senza racchetta non la usano per preparare e anche a secondo della presa che hanno e dello swing che hanno il punto d'impatto puo variare......ma se la domanda e' come faccio a colpire piu' avanti e a trovare il punto ideale l'esercizio che ti ho proposto aiuta molto.......
avatar
Paolo999
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 56
Data d'iscrizione : 01.06.15

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello:
Racchetta: Pure drive

punto d'impatto corretto nel dritto - Pagina 2 Empty Re: punto d'impatto corretto nel dritto

il Mer 9 Nov 2016 - 21:03
Gok grazie!queste cose non le sapevo per niente :)farò l'esercizio che mi hai suggerito!
ho provato ora a vuoto in semi open, se ho capito bene non devo girare le spalle oltre la linea a terra formata dai piedi o comunque poco di più, corretto?
Veterano
Veterano
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2270
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: Wilson Blade 104

punto d'impatto corretto nel dritto - Pagina 2 Empty Re: punto d'impatto corretto nel dritto

il Mer 9 Nov 2016 - 21:16
Tieni di base la linea di fondo......il braccio senza racchetta e' parallelo alla linea di fondo cerca di non andare piu' indieto e quando ti muovi puoi anche muoverlo piu' avanti per fermare la palla in posizione piu' avvanzata ma mai indietro........
Anonymous
Ospite
Ospite

punto d'impatto corretto nel dritto - Pagina 2 Empty Re: punto d'impatto corretto nel dritto

il Gio 10 Nov 2016 - 10:19
@Veterano ha scritto:
@framan ha scritto:Guardato e riguardato, c'è qualcosa che non quadra e non identifico, possibile sia come dice Vandergraf un problema di altezza del punto d'impatto.
E ci starebbe fra l'altro tutto con il fatto che accorciando l'apertura ti trovi meglio, aperture corte facilitano e anzi, chiedono punti d'impatto alti.
Si, ammesso e non concesso sia cosí potresti prendere questa strada, ma devi lavorare molto sulla velocitá dello swing, aperture corte pretendono velocitá molto più elevate del braccio
Ci sono diversi problemi.....ma il piu grave e il movimento di piedi....ed un movimento a colpire lento....
i piedi non si muovono solo in avanti ma si muovono anche indietro....insomma tu arrivi sulla palla e ti fermi per colpire, indipendentemente da come ti arriva la palla e dal movimento di piedi che dovresti fare per andare a colpire....e si vede da come usi il braccio senza racchetta,che ti serve si per preparare senza dover pensare a troppe cose...ma anche per cercare con i piedi e con il corpo la giusta distanza per andare a colpire....se vedi bene i video la palla quando vai a copire supera la mano senza racchetta....e questo vuol dire che o sei lento come un bradipo ad andare a colpire oppure ti pianti li con i piedi e non fai un minimo di movimento di piedi per aggiustare la distanza......la preparazione e' un po lenta ma non va poi cosi male......come dice franman non e'un problema di altezza ma di movimento di piedi...un bel esercizio fatto lento, e' quello di fare la preparazione e con la mano senza racchetta,fermare la palla al punto ideale dove dovresti colpirla......se fatto bene ti rendi conto di come si devono muovere i piedi per prendere la giusta posizione a colpire e di quanti passettini ci vadano per aggiustare la posizione del corpo....nei video vedo tanti passi lunghi ma pochi passettini.........

Questo l'ho fatto sia per il dritto che per il rovescio ed è andato benissimo. Unico cruccio non il dritto ma il rovescio... era il mio colpo migliore ma è lento a tornare  Sad
però diciamo che sul dritto se ci sono vado neutral o close stance, se sono in ritardo vado in open stance.
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13624
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

punto d'impatto corretto nel dritto - Pagina 2 Empty Re: punto d'impatto corretto nel dritto

il Gio 10 Nov 2016 - 10:27
Dritto in Closed stance???!!! E per qual cavolo di motivo? Sei sempre impiccato lateralmente? A me verrebbe mal di schiena.... (che ho già) hihihi
Anonymous
Ospite
Ospite

punto d'impatto corretto nel dritto - Pagina 2 Empty Re: punto d'impatto corretto nel dritto

il Gio 10 Nov 2016 - 10:37
@kingkongy mi viene meglio il lungolinea.
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13624
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

punto d'impatto corretto nel dritto - Pagina 2 Empty Re: punto d'impatto corretto nel dritto

il Gio 10 Nov 2016 - 13:05
mah! Un dritto in closed è difficilissimo da spingere. Anzi, è a tutti gli effetti un "trick shot".
Ma sei sicuro? Colpisci regolarmente con il piede sinistro più esterno del destro?!?
framan
framan
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1309
Data d'iscrizione : 29.11.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex
Racchetta: Head gravity mp

punto d'impatto corretto nel dritto - Pagina 2 Empty Re: punto d'impatto corretto nel dritto

il Gio 10 Nov 2016 - 13:14
Una closed vera vera è una sorta di disperato suicidio tennistico What a Face
probabile usi una neutral, o una falsa closed dove il piede sinistro si è più esterno, ma rivolto con la punta a 45 gradi rispetto alla rete, che poi di fatto è l'esecuzione di una neutral
albs77
albs77
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1419
Età : 42
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4.5, fit 4.3
Racchetta: Head extreme S 360

punto d'impatto corretto nel dritto - Pagina 2 Empty Re: punto d'impatto corretto nel dritto

il Gio 10 Nov 2016 - 13:33
Comunque il punto di impatto dipende dal colpo che vuoi tirare: la distanza è direttamente proporziale allo spin (non under) che vuoi imprimere, presupponendo uno swing corretto.
Ecco adesso scannatevi per dirmi che ho torno per poi ripensarci su Very Happy

edit: avevo scritto inversamente ma volevo dire direttamente
Veterano
Veterano
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2270
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: Wilson Blade 104

punto d'impatto corretto nel dritto - Pagina 2 Empty Re: punto d'impatto corretto nel dritto

il Gio 10 Nov 2016 - 14:03
@albs77 ha scritto:Comunque il punto di impatto dipende dal colpo che vuoi tirare: la distanza è direttamente proporziale allo spin (non under) che vuoi imprimere, presupponendo uno swing corretto.
Ecco adesso scannatevi per dirmi che ho torno per poi ripensarci su Very Happy

edit: avevo scritto inversamente ma volevo dire direttamente
Mmmmm se tu fai un palleggio base con il tuo swing da fondo il punto d'impatto cambia solo se ci arrivi male con i piedi oppure sei in ritardo con la preparazione o a colpire,ma non cambia a secondo di che colpo giochi,tanto meno cambia se dai piu' o meno spin,cambia secondo di che grip usi e di che tipo di swing hai,anche se dovessi giocare 5 incrociati ed un lungolinea il punto di impatto puo essere uguale,cambia la posizione dei piedi,ma il punto di impatto deve essere sempre avanti.....poi li si puo discutere quanto avanti....ora se parliamo di situazioni dove per forza di cose devi fare un gesto tecnico differente per poterla butare di la ovviamente il punto di impatto cambia,ma con un palleggio base metti tenendo la diagonale cambia poco o niente.
Attila17
Attila17
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2797
Età : 50
Località : Albissola Marina
Data d'iscrizione : 18.05.13

Profilo giocatore
Località: Albissola Marina , ma sun de Milan
Livello: NC. ITR 4,0
Racchetta: Troppe ma ancora in cerca......

punto d'impatto corretto nel dritto - Pagina 2 Empty Re: punto d'impatto corretto nel dritto

il Gio 10 Nov 2016 - 14:12
Dai video che hai postato si vede , primo che non sono così male, secondo che dovresti milgiorare sui movimenti dei piedi, diciamo che dovresti velocizzare tutto, sia il movimento dei piedi, sia lo swing del colpo che è un po lento , inoltre se giochi contro uno che anticipa molto ti trovi in difficoltà con quell apertura così ampia, te lo dico per esperienza, adesso io ho accorciato parecchio il movimento, facendo esercizi come quelli che ti ha detto Vet e pensando di " colpire con la mano" come dice il mio maestro, il risultato colpisco meglio e faccio molta meno fatica, unica cosa devi imparare ad accelerare lo swing se vuoi aprire di meno.
Ciao
framan
framan
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1309
Data d'iscrizione : 29.11.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex
Racchetta: Head gravity mp

punto d'impatto corretto nel dritto - Pagina 2 Empty Re: punto d'impatto corretto nel dritto

il Gio 10 Nov 2016 - 14:29
@albs77 ha scritto:Comunque il punto di impatto dipende dal colpo che vuoi tirare: la distanza è direttamente proporziale allo spin (non under) che vuoi imprimere, presupponendo uno swing corretto.
Ecco adesso scannatevi per dirmi che ho torno per poi ripensarci su Very Happy

edit: avevo scritto inversamente ma volevo dire direttamente

no, non è che ti diamo torn(t?)o, è che son talmente cervellotiche che quando le leggo devo rileggerle 12 volte per tentare di capirla Very Happy
spesso senza riuscirci
Very Happy
'stó povero paolo è lí che cerca la palla e stá facendo una bella confusione fra piedi, spalle, distanze gomiti ecc. e te me spari un concetto mezzo matematico di tale intensità che son qui a tentare in tutti i modi di capirne il significato tennistico
Very Happy
sei diventato il mio incubo notturno Rolling Eyes
oh si fa per ridere eh albs ! anzi, i tuoi post sono interessanti Cool
framan
framan
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1309
Data d'iscrizione : 29.11.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex
Racchetta: Head gravity mp

punto d'impatto corretto nel dritto - Pagina 2 Empty Re: punto d'impatto corretto nel dritto

il Gio 10 Nov 2016 - 14:34
@Veterano ha scritto:
@albs77 ha scritto:Comunque il punto di impatto dipende dal colpo che vuoi tirare: la distanza è direttamente proporziale allo spin (non under) che vuoi imprimere, presupponendo uno swing corretto.
Ecco adesso scannatevi per dirmi che ho torno per poi ripensarci su Very Happy

edit: avevo scritto inversamente ma volevo dire direttamente
Mmmmm se tu fai un palleggio base con il tuo swing da fondo il punto d'impatto cambia solo se ci arrivi male con i piedi oppure sei in ritardo con la preparazione o a colpire,ma non cambia a secondo di che colpo giochi,tanto meno cambia se dai piu' o meno spin,cambia secondo di che grip usi e di che tipo di swing hai,anche se dovessi giocare 5 incrociati ed un lungolinea il punto di impatto puo essere uguale,cambia la posizione dei piedi,ma il punto di impatto deve essere sempre avanti.....poi li si puo discutere quanto avanti....ora se parliamo di situazioni dove per forza di cose devi fare un gesto tecnico differente per poterla butare di la ovviamente il punto di impatto cambia,ma con un palleggio base metti tenendo la diagonale cambia poco o niente.
uhm, se ho capito bene, ma ne dubito anche perché quel (non under) mi turba, albs non ha tutti i torti, pensa ai due tipi di dritto di Nadal e alla distanza diversa che ha di impatto
avatar
Paolo999
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 56
Data d'iscrizione : 01.06.15

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello:
Racchetta: Pure drive

punto d'impatto corretto nel dritto - Pagina 2 Empty Re: punto d'impatto corretto nel dritto

il Gio 10 Nov 2016 - 14:44
@Attila17 ha scritto:Dai video che hai postato si vede , primo che non sono così male, secondo che dovresti milgiorare sui movimenti dei piedi, diciamo che dovresti velocizzare tutto, sia il movimento dei piedi, sia lo swing del colpo che è un po lento , inoltre se giochi contro uno che anticipa molto ti trovi in difficoltà con quell apertura così ampia, te lo dico per esperienza, adesso io ho accorciato parecchio il movimento, facendo esercizi come quelli che ti ha detto Vet e pensando di " colpire con la mano" come dice il mio maestro, il risultato colpisco meglio e faccio molta meno fatica, unica cosa devi imparare ad accelerare lo swing se vuoi aprire di meno.
Ciao

sì l'obiettivo è quello , oltre tutto gioco sempre sul veloce . Diciamo che tatticamente mi piacerebbe giocare più vicino possibile  alla linea di fondo per essere più aggressivo e  arrivare meglio a rete che è il mio "habitat naturale". 
Accorciando l'apertura del dritto dovrei essere più facilitato, ma ho già sperimentato che se mi arriva profonda sul rovescio (diciamo 30 cm prima della riga di fondo sono dolori)la presa monomane non mi aiuta un granché , anche in back è un casino.
Ehh questo è uno dei casi in cui ammetto il vantaggio della presa bimane...
Vabbe' questa una digressione tattica non c'entra con l'oggetto del post.
albs77
albs77
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1419
Età : 42
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4.5, fit 4.3
Racchetta: Head extreme S 360

punto d'impatto corretto nel dritto - Pagina 2 Empty Re: punto d'impatto corretto nel dritto

il Gio 10 Nov 2016 - 15:32
@framan ha scritto:
@Veterano ha scritto:
@albs77 ha scritto:Comunque il punto di impatto dipende dal colpo che vuoi tirare: la distanza è direttamente proporziale allo spin (non under) che vuoi imprimere, presupponendo uno swing corretto.
Ecco adesso scannatevi per dirmi che ho torno per poi ripensarci su Very Happy

edit: avevo scritto inversamente ma volevo dire direttamente
Mmmmm se tu fai un palleggio base con il tuo swing da fondo il punto d'impatto cambia solo se ci arrivi male con i piedi oppure sei in ritardo con la preparazione o a colpire,ma non cambia a secondo di che colpo giochi,tanto meno cambia se dai piu' o meno spin,cambia secondo di che grip usi e di che tipo di swing hai,anche se dovessi giocare 5 incrociati ed un lungolinea il punto di impatto puo essere uguale,cambia la posizione dei piedi,ma il punto di impatto deve essere sempre avanti.....poi li si puo discutere quanto avanti....ora se parliamo di situazioni dove per forza di cose devi fare un gesto tecnico differente per poterla butare di la ovviamente il punto di impatto cambia,ma con un palleggio base metti tenendo la diagonale cambia poco o niente.
uhm, se ho capito bene, ma ne dubito anche perché quel (non under) mi turba, albs non ha tutti i torti, pensa ai due tipi di dritto di Nadal e alla distanza diversa che ha di impatto

Lo swing "moderno" (il cosiddetto ATP forehand) visto di fianco assomiglia , più o meno, ad una "c" schiacciata, giusto?
Sappiamo che lo spin è generato dalla direzione dello swing, quel "low to high".
Ma un conto è quando hai a che fare con palla che scende che ti obbliga a verticalizzare, un conto quando colpisci una palla che arriva con un certo peso e magari presa quando sale, lo swing appare appunto come la "C" di cui sopra.

E in quale momento dello swing la direzione comincia a verticalizzare? Li Ben davanti al corpo quando è "finito" il braccio e sta cominciando l'ultimo pezzo della "C". 

Se arrivi in ritardo e impatti dietro, lo swing al momento dell'impatto avrebbe un bel vettore orizzontale, quindi meno spin.
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum