Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Ultimi argomenti
» Telaio rigido=corda morbida?
Oggi alle 14:50 Da andyvakgj

» Nuove Burn FST
Oggi alle 14:22 Da ciofdany

» Bonus fedeltà: sconto 15% su Tennis Warehouse Europe
Oggi alle 13:12 Da Alessandro

» TENNIS WINNER GAME metodo TenniSans
Oggi alle 13:10 Da Alessandro

» Chiarimento conteggio punti per classifica fine anno
Oggi alle 12:58 Da emish89

» Wilson Pro Staff CV (Countervail)
Oggi alle 12:57 Da Federede

» RED HARROW 2017
Oggi alle 12:17 Da Double AR Strings

» Racchetta per riniziare
Oggi alle 11:47 Da Polo

» Forza Schumacher
Oggi alle 11:17 Da mattiaajduetre

» Quando ti passa la voglia di prendere lezioni
Oggi alle 11:00 Da mattiaajduetre

» Babolat propulse team all court
Oggi alle 10:33 Da Tonico

» rpm blast e rpm team
Oggi alle 9:19 Da raftermania

» Wilson Blade 18x20 CV e Revolve 1.25
Oggi alle 9:07 Da Trox

» Volkl Superg 7 - Rivista nelle specifiche
Oggi alle 8:51 Da Attila17

» Multi per tecnifibre T-Fight 305 DCS3
Oggi alle 8:30 Da infinitejest

» Corde Weisscanon Scorpion 1,33
Oggi alle 8:11 Da Eiffel59

» Corde per prestige s xt
Oggi alle 8:00 Da Eiffel59

» Incordare a Perugia
Oggi alle 7:54 Da Jessie Malone

» [Thread unico] Fabio Fognini
Oggi alle 7:49 Da Eiffel59

» Corde per Wilson Blade 98 CV 18x20
Oggi alle 7:46 Da Jessie Malone

» Club PT57A - PT57E - PT10
Oggi alle 7:40 Da Eiffel59

» Corde
Oggi alle 7:36 Da Eiffel59

» Corde per pure drive 2015
Oggi alle 7:31 Da Eiffel59

» Donnay x dual Silver 99 che sorpresa!!!
Oggi alle 0:33 Da VANDERGRAF

» Tennis amatoriale: quante volte allenarsi?
Oggi alle 0:08 Da Robbyc

» tecnofibre per pro kennex
Ieri alle 20:08 Da Eiffel59

» Wilson burn reverse 100cv
Ieri alle 19:36 Da Eiffel59

» quali corde per la mia zus?
Ieri alle 19:33 Da silli67

» St Peterburg & Moselle Open
Ieri alle 19:23 Da Max1966

» Dunlop Srixon
Ieri alle 18:44 Da crism54



I postatori più attivi del mese
Eiffel59
 
FedericoFFG
 
Alessandro
 
nw-t
 
Alex
 
Max1966
 
fa
 
davenrk
 
VANDERGRAF
 
glenn uguccioni
 

Ultime dal mercatino
Link Amici




19901 Utenti registrati
195 forum attivi
669552 Messaggi
New entry: glmanzo

Racchette vintage vs moderne

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Racchette vintage vs moderne

Messaggio Da tennista96 il Gio 18 Ago 2016 - 12:23

Promemoria primo messaggio :

Salve! Sono nuova del forum e anche del tennis che finalmente ho deciso di iniziare Smile
Vorrei dei pareri, principalmente da chi giocava già negli anni 80, sulla differenza delle racchette di ieri e di oggi. Faccio questa domanda perchè attualmente per imparare sto usando la racchetta di mio padre, una Bancroft nera di grafite, quindi mi chiedevo quali vantaggi o svantaggi avrò prendendone una nuova di adesso. Questa che uso mi affatica molto il polso durante la battuta (è solo questione di abitudine? Il giorno dopo non ho dolori, è solo una condizione nel mentre) e la trovo poco maneggevole, forse per il peso eccessivo per una principiante? Aspetto vostre risposte!
ps. chiedo scusa nel caso avessi sbagliato sezione in cui postare Smile
avatar
tennista96
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 11.08.16

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso


Re: Racchette vintage vs moderne

Messaggio Da Il_Guaro il Dom 11 Set 2016 - 14:27

..e aggiungo tennis più classico, più tocco, più back facilitato dal bilanciamento al manico e dal maggior peso?
Quindi in proporzione le racchette di 10-15 anni fa erano più maneggevoli?
Uno dei fattori del cambiamento é stato l'avvento totale del rovescio a 2 mani?

Drichichi oggi più infortuni perché i movimenti sono più strappati e il tennis è più muscolare... Vedi gli infortuni di Nadal... Vero è che racche rigide e mono fili hanno contribuito

Il_Guaro
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 281
Data d'iscrizione : 18.02.14

Profilo giocatore
Località: sicilia
Livello: 3.3
Racchetta: ezone ai 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette vintage vs moderne

Messaggio Da PistolPete il Dom 11 Set 2016 - 15:30

@\"Il_Guaro" ha scritto:..e aggiungo tennis più classico, più tocco, più back facilitato dal bilanciamento al manico e dal maggior peso?
Quindi in proporzione le racchette di 10-15 anni fa erano più maneggevoli?
Uno dei fattori del cambiamento é stato l'avvento totale del rovescio a 2 mani?
No, le racchette di 10-15 anni fa erano meno maneggevoli, avevano più inerzia da gestire.
Sicuramente il maggior peso e il profilo più sottile aiutavano nei colpi di tocco, ma attualmente ci sono corde che permettono di avere buona sensibilità anche su telai leggeri e profilati.

Il rovescio a due mani è diffuso adesso come 15 anni fa, non lo metterei come recente fattore di cambiamento.
I cambiamenti che hanno portato al tipo di tennis attuale, riassumendo velocemente, sono:
1) Le corde monofilo, che hanno aumentato controllo e rotazioni;
2) Il rallentamento di palline e superfici (fatto per contrastare i serve-robot di fine anni '90), che è andato a discapito dei gioco serve & volley;
3) La maneggevolezza dei telai moderni, con la facilità di muovere la testa della racchetta si è esasperato il gioco in topspin.
avatar
PistolPete
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 530
Località : Roma Garbatella / Caserta
Data d'iscrizione : 09.09.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Babolat Pure Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette vintage vs moderne

Messaggio Da Ospite il Dom 11 Set 2016 - 18:37

@Il_Guaro le opzioni per non farsi male ci sono.
@PistolPete telai più leggeri con topspin più esasperato sennò la palla scappa.
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette vintage vs moderne

Messaggio Da Paolo070 il Lun 12 Set 2016 - 18:45

Questa Babolat Drive drive lite è ottima per una ragazza principiante :

http://www.tenniswarehouse-europe.com/Racchetta_Babolat_Drive_Lite_Nero_Rosa/descpageRCQDF-BDLBP-IT.html

in alternativa la classica pro open che ti può andar bene anche quando impari a giocare a buon livello: 

http://www.tenniswarehouse-europe.com/Racchetta_Wilson_Pro_Open_Tennis/descpageRCWILSON-WPOR-IT.html
avatar
Paolo070
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3096
Età : 47
Località : Carrara
Data d'iscrizione : 10.08.12

Profilo giocatore
Località: Mud City by nigth
Livello: condizionate dalla pubalgia...
Racchetta: Ora Radical G Xt MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette vintage vs moderne

Messaggio Da PistolPete il Mar 13 Set 2016 - 13:51

@drichichi@alice.it ha scritto:@PistolPete telai più leggeri con topspin più esasperato sennò la palla scappa.
Ma non è che i telai siano più potenti perché sono più leggeri... metti del piombo a un telaio leggero e vedi come aumenta la potenza... è che tipicamente i moderni telai leggeri sono anche rigidi e profilati. Se manca controllo si può comunque aumentare la tensione delle corde o scegliere una corda più "controllosa".
avatar
PistolPete
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 530
Località : Roma Garbatella / Caserta
Data d'iscrizione : 09.09.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Babolat Pure Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette vintage vs moderne

Messaggio Da eurfloorball il Mar 8 Nov 2016 - 18:52

Io gioco instancabilmente da due anni solamente con racchette vintage. Non parlo ovviamente di racchette in legno, ma di quelle bellissime racchette in graphite "vera" a cavallo tra anni 80 e 90. Alcune fantastiche ma magari impegnative, altre non affatto impegnative, che si sono ben sposate con corde di ultima generazione e che non hanno nulla da invidiare dalle ultime generazioni.
avatar
eurfloorball
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 398
Data d'iscrizione : 18.05.11

Profilo giocatore
Località: Roma EUR
Livello: 4... dipende dall'ispirazione
Racchetta: Prince POG OS 4stripes, Prince Tricomp 110, Prince Ligthning 110

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette vintage vs moderne

Messaggio Da salutavosempre il Mar 8 Nov 2016 - 20:10

eurfloorball ha scritto:Io gioco instancabilmente da due anni solamente con racchette vintage. Non parlo ovviamente di racchette in legno, ma di quelle bellissime racchette in graphite "vera" a cavallo tra anni 80 e 90. Alcune fantastiche ma magari impegnative, altre non affatto impegnative, che si sono ben sposate con corde di ultima generazione e che non hanno nulla da invidiare dalle ultime generazioni.


io ho ancora una tricomp 90 Smile
sol oche ha il telaio con una bella crepetta..
ma un paio di anni fa..l'ho usata lo stesso...e niente di strano
avatar
salutavosempre
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 254
Data d'iscrizione : 23.07.16

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex SV100 - Head Prestige YT IG MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette vintage vs moderne

Messaggio Da Tonico il Mar 8 Nov 2016 - 20:58

Ricorda che la pesantezza trasmette meno vibrazioni.
Cmq inizia col multifilo è il mio consiglio
avatar
Tonico
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 117
Età : 44
Località : Alvito fr
Data d'iscrizione : 16.07.16

Profilo giocatore
Località: Alvito fr
Livello: 6nc
Racchetta: babolat pure strike 16x19 98inc

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette vintage vs moderne

Messaggio Da salutavosempre il Mar 8 Nov 2016 - 21:11

Tonico ha scritto:Ricorda che la pesantezza trasmette meno vibrazioni.
Cmq inizia col multifilo è il mio consiglio



ma va, tranquillo...non la uso da tempo
è solo lì, come un vecchio ricordo (presa nel 1990)
avatar
salutavosempre
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 254
Data d'iscrizione : 23.07.16

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex SV100 - Head Prestige YT IG MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette vintage vs moderne

Messaggio Da VANDERGRAF il Mar 8 Nov 2016 - 21:25

salutavosempre ha scritto:
Tonico ha scritto:Ricorda che la pesantezza trasmette meno vibrazioni.
Cmq inizia col multifilo è il mio consiglio



ma va, tranquillo...non la uso da tempo
è solo lì, come un vecchio ricordo (presa nel 1990)
ti sta dicendo che puoi usarla tranquillamente perchè essendo pesante trasmette meno vibrazioni dannose di quelle leggere
avatar
VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3634
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: slazenger e yonex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette vintage vs moderne

Messaggio Da VANDERGRAF il Mar 8 Nov 2016 - 21:30

drichichi@alice.it ha scritto:
Il_Guaro ha scritto:Rispetto 10-15 anni fa, di quanto sono più leggere le racchette odierne?
I bilanciamenti sono cambiati?
Immagino di sì...

Può essere vero che quelle moderne si adattano appunto di più al gioco "moderno"?
in linea di massima: tennis old style più lento telai più pesanti, bilanciati al manico e meno rigidi, tennis moderno più veloce telai più leggeri, bilanciati in testa e più rigidi.
la domanda è come mai adesso c'è una percentuale maggiore d'infortuni rispetto al passato?
la risposta sta in quello che hai scritto: ora ci sono telai più rigidi, bilanciati in testa e più leggeri. sono tre cose che stressano il braccio maggiormente di un telaio pesante, bilanciato al manico e morbido.
avatar
VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3634
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: slazenger e yonex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette vintage vs moderne

Messaggio Da salutavosempre il Mar 8 Nov 2016 - 21:34

VANDERGRAF ha scritto:
salutavosempre ha scritto:
Tonico ha scritto:Ricorda che la pesantezza trasmette meno vibrazioni.
Cmq inizia col multifilo è il mio consiglio



ma va, tranquillo...non la uso da tempo
è solo lì, come un vecchio ricordo (presa nel 1990)
ti sta dicendo che puoi usarla tranquillamente perchè essendo pesante trasmette meno vibrazioni dannose di quelle leggere


avevo capito Smile
ribadisco che non la uso più; il telaio ha retto quella volta, ma dubito reggerebbe ancora, visto che è sostanzialmente quasi spezzato a ore 2.
avatar
salutavosempre
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 254
Data d'iscrizione : 23.07.16

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex SV100 - Head Prestige YT IG MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette vintage vs moderne

Messaggio Da onemore il Lun 21 Nov 2016 - 11:30

tennista96 ha scritto:Salve! Sono nuova del forum e anche del tennis che finalmente ho deciso di iniziare Smile
Vorrei dei pareri, principalmente da chi giocava già negli anni 80, sulla differenza delle racchette di ieri e di oggi. Faccio questa domanda perchè attualmente per imparare sto usando la racchetta di mio padre, una Bancroft nera di grafite, quindi mi chiedevo quali vantaggi o svantaggi avrò prendendone una nuova di adesso. Questa che uso mi affatica molto il polso durante la battuta (è solo questione di abitudine? Il giorno dopo non ho dolori, è solo una condizione nel mentre) e la trovo poco maneggevole, forse per il peso eccessivo per una principiante? Aspetto vostre risposte!
ps. chiedo scusa nel caso avessi sbagliato sezione in cui postare Smile

non puoi giocare con una racchetta così pesante. Iconsigli che ti hanno dato sono ottimi. 280/290 grammi massimo. E la differenza la sentirai eccome. 
Se trovi un negozio non Decathlon nella tua città in cui ti permettono di provare una paio di telai ancora meglio. Anche perchè racchette con caratteristiche identiche posso darti risultati e sensazioni comprelamente differenti!

onemore
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 63
Età : 35
Data d'iscrizione : 23.02.16

Profilo giocatore
Località:
Livello: Pagliaccio
Racchetta: pro staff 97 ls 2017

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum