Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Accedi
Ultimi argomenti
grip in cuoioOggi alle 17:13drichichi
Nuova Blade 2019Oggi alle 15:12eddie2
Serie D 2020Oggi alle 10:16drichichi
PURE AERO 2019Oggi alle 9:44Maso450






Ultime dal mercatino
Link Amici

www.Auto-DOC.it: Ricambi auto online

Andare in basso
armandfederico
armandfederico
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 21
Età : 42
Località : Aosta
Data d'iscrizione : 09.05.16

Perso contro pallettaro: tiravo più lungo del solito - Pagina 8 Empty Perso contro pallettaro: tiravo più lungo del solito

il Lun 9 Mag 2016 - 17:02
Promemoria primo messaggio :

premetto che gioco da poco e ho una tecnica buona, ma oggi ho perso con un pallettaro che metteva tutto in campo, anche quando colpiva il telaio o la rete.
Di solito (per paura) gioco corto (3/4 di campo e il maestro mi dice che posso allungare ancora di un metro e mezzo).
Oggi giocando il primo torneo della mia vita, ho perso contro un pallettaro che nel riscaldamento non combinava molto e voleva addirittura abbandonare vedendomi scaldare teso e lungo.
In partita, forse a causa delle sue palle alte (minimo 2 metri sopra la rete) tiravo spesso lungo di un metro (quindi 2,5 metri rispetto al solito)

E' normale?
Sono incazzato come una bestia, perché anche lui pensava di non portare a casa un game.
(meritevole di aver corso veramente tanto, prendeva tutto)

Grazie a chi vorrà darmi due dritte

Andreaing
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 34
Data d'iscrizione : 26.01.16

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: fedele alla IV cat
Racchetta: Yonex DR 100 - 98 310gr

Perso contro pallettaro: tiravo più lungo del solito - Pagina 8 Empty Re: Perso contro pallettaro: tiravo più lungo del solito

il Ven 20 Mag 2016 - 10:51
nn vorrei andare controcorrente ma, a parte nadal, guardando il tennis in tv io vedo tantissimi punti giocati sulla diagonale del rovescio o al centro e vedo tirare solo sporadicamente sul dritto dell'avversario. la logica della diagonale di dritto non fa una piega ma all'atto pratico tutti giocano alla spagnola, rovescio e sventaglio. lo notavo guardando ad esempio zverev simon ma anche in un future trasmesso stamattina.
Matteo1970
Matteo1970
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 671
Età : 49
Località : Trofarello
Data d'iscrizione : 02.03.16

Profilo giocatore
Località: Trofarello (TO)
Livello: scarso
Racchetta: Yonex VCore Duel G97

Perso contro pallettaro: tiravo più lungo del solito - Pagina 8 Empty Re: Perso contro pallettaro: tiravo più lungo del solito

il Ven 20 Mag 2016 - 11:27
Non saprei, qui serve VET o KK, io ho provato a giocare sule diagonali solo l'ultima partita che ho fatto... e più per allenare il rovescio che per scelta tattica.

Quello che ho constatato è che comunque i metri che ha percorso il mio avversario sono stati di più, vuoi anche per un prolungarsi dello scambio (nessun attacco a rete modello "all'arrembaggio" da parte mia). Quando il mio avversario mi giocava il lungolina, allora io iniziavo la diagonale di diritto. La qualità dell'attacco quando avveniva, ma sopratutto l'incisività, mi è parsa migliore.

Ma secondo me, è una cosa sopratutto psicologica nel mio caso. Concentrandomi a fare la diagonale, lasciando perdere l'attacco controtempo, l'attacco su smorzata, l'attacco basso/corto, mi sono concentrato maggiormente sulla direzione della diagonale e sulla profondità, aumentando le difficoltà del colpo del mio avversario.
armandfederico
armandfederico
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 21
Età : 42
Località : Aosta
Data d'iscrizione : 09.05.16

Perso contro pallettaro: tiravo più lungo del solito - Pagina 8 Empty Re: Perso contro pallettaro: tiravo più lungo del solito

il Ven 20 Mag 2016 - 11:53
Beh, lo sventaglio è un colpo che mi riesce particolarmente bene, pertanto lo uso spesso. Ma se l'avversario ha un buon rovescio, il lungolinea è sempre dietro l'angolo e magari te lo fa il colpo prima che tu possa fare lo sventaglio...

Ho visto anch'io un pezzetto di Zverev. Bravo...
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum