Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Ultimi argomenti
» nuova q5 pro
Oggi alle 17:55 Da willy vilas

» Wilson Ultra Tour
Oggi alle 17:26 Da tempesta

» [Thread unico] Fabio Fognini
Oggi alle 17:25 Da Max1966

» EZone 2017
Oggi alle 16:40 Da maux

» Corde per Head Ti.Radical MP
Oggi alle 16:22 Da alecosta29

» Nuova Wilson steam 99S
Oggi alle 16:06 Da Federertop

» Quando ti passa la voglia di prendere lezioni
Oggi alle 15:59 Da nw-t

» YONEX TENNIS FANS CLUB...sei appassionato Yonex? Ti aspettiamo..
Oggi alle 15:47 Da giococlassico75

» TENNIS WINNER GAME metodo TenniSans
Oggi alle 15:38 Da giococlassico75

» Telaio rigido=corda morbida?
Oggi alle 13:42 Da kingkongy

» Midsize addio? quali sono secondo voi i migliori 95?
Oggi alle 12:49 Da nw-t

» Errani = 3 categoria maschile???
Oggi alle 12:29 Da wtgger

» WILSON ULTRA 100 CV o WILSON BURN 100 CV? Differenze tra le due?
Oggi alle 12:27 Da RF12

» Cuffia rotatori infiammata
Oggi alle 11:48 Da Turbolz

» corde HighString
Oggi alle 11:24 Da ANTROB

» rpm blast e rpm team
Oggi alle 9:58 Da raftermania

» Forza Schumacher
Oggi alle 9:25 Da mattiaajduetre

» Donnay Formula 100 pentacore, quali corde?
Oggi alle 7:29 Da araton32

» Ritrovamento racchette vintage + stima
Oggi alle 7:21 Da glenn uguccioni

» Nuova gamma Astrel di Yonex
Oggi alle 7:06 Da Eiffel59

» Corde per prestige s xt
Oggi alle 7:03 Da Eiffel59

» Bonus fedeltà: sconto 15% su Tennis Warehouse Europe
Ieri alle 22:14 Da fabioborg

» Incordatura tennis warehouse
Ieri alle 21:46 Da nw-t

» Pure drive 2018
Ieri alle 21:18 Da Iron

» Recensione nuova Babolat Pure Drive 2015 (300 gr)
Ieri alle 19:40 Da Ciraudo

» Wilson Revolve Spin
Ieri alle 19:31 Da kent08

» Problemi tendini e pianta piedi
Ieri alle 18:12 Da Attila17

» Principiante chiede aiuto! Che corde monto?
Ieri alle 17:39 Da Eiffel59

» Pure drive 2015
Ieri alle 17:33 Da Theo_84

» scarpe Lotto a Milano??
Ieri alle 17:08 Da Theo_84



I postatori più attivi del mese
Eiffel59
 
nw-t
 
FedericoFFG
 
Alessandro
 
Alex
 
Max1966
 
glenn uguccioni
 
davenrk
 
VANDERGRAF
 
fa
 

Ultime dal mercatino
Link Amici




19907 Utenti registrati
195 forum attivi
669806 Messaggi
New entry: matteoyd

tensioni basse - percorso a senso unico

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

tensioni basse - percorso a senso unico

Messaggio Da salvatore forte il Mar 5 Apr 2016 - 11:05

Promemoria primo messaggio :

qualche semestre fa ho deciso di abbassare le tensioni su una delle mie racchette (POG 4 stripe). io incordavo a 4 nodi con tensioni 23/22. l'utilizzo delle corde è stato prevalentemente monofilamento. io a 23/22 riuscivo a giocarci normalmente... l'abbassamento della tensione nasceva dalla curiosità di capire quando racchetta e corda iniziassero a "fiondare" la palla rendendola incontrollabile. 
pertanto, ho cominciato a scendere di 1 kg per volta ogni volta che tagliavo le corde (circa ogni 4/5 giorni). chiaramente avendo doppia racchetta incordata alla stessa tensione io riducevo la tensione effettivamente ogni 15 giorni (ho piu racchette POG e quindi ho potuto fare questa cosa...). 
Sono arrivato a tensioni 14/15, limite nel quale io non riuscivo piu a controllare la palla.
quindi ho tagliato e sono risalito alla tensione media tra partenza e arrivo (19,5 kg su tutte le corde nonostante il 4 nodi). sto giocando da qualche mese e la sensazione è fantastica, sia in sensibilità del gioco al volo, sia per i colpi da fondo.
Per combinazione, a seguito della richiesta di un mio amico di fargli provare le POG, ne ho incordate 2 per lui con tensioni a 23/22 kg, stessa corda che utilizzavo e che utilizzo. nell'andare a provare tali racchette non riuscivo assolutamente a controllare la palla, sentivo la racchetta durissima e una infinità di vibrazioni fastidiose (le racchette le incordo io proprio per evitare che pseudoincordatori me le possano rovinare).
il che mi sono posto un dubbio legato alle corde in mono abbastanza dure. ho montato un budello a 23 kg e praticamente il problema rimaneva (si riducevano un po le vibrazioni). io non riuscivo a mandare la palla dall'altra parte e dopo 2 ore di gioco avvertivo un dolore latente fastidioso al braccio (non epicondilite ... praticamente il braccio e la spalla si stancavano e si stressavano). ci ho rigiocato un altro paio di volte con il budello pensando che fosse una questione di abitudine ma non c'è stato verso: non riuscivo piu a giocare con quelle tensioni. racchetta troppo dura per il braccio pur avendo tensioni di 23 kg su budello e una racchetta con RA 63.
ho tagliato il budello e sulla stessa racchetta ho rimontato lo stesso budello ma a tensioni di 19,5 kg.
a queste tensioni la palla viaggia a mille e atterra dove dico io e nel gioco a volo riesco a gestire e fare tutto cio che voglio.
anche in ibrido o ritornando al mono, a queste tensioni, la palla va e la sento.
pur essendo stato prolisso, una serie di domande me le sono poste:
1) perchè riducendo le tensioni su tale racchetta non sono piu riuscito a risalire di tensioni? eppure ho una struttura muscolare consistente...
2) perchè si gioca meglio con tensioni talmente basse che sono, nella logica di tali racchette (sia le vecchie che le nuove) totalmente fuori dal range di tensioni consigliate dalle case costruttrici (27/34 kg...)?
3) perchè io non riesco piu a tollerare e a gestire le tensioni con cui giocavo precedentemente?...

P.S.: ho riprovato a risalire di 1/2 kg per volta. già a 20 kg avverto fastidio.

salvatore forte
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 161
Età : 58
Località : Ascea Marina (SA)
Data d'iscrizione : 04.06.15

Profilo giocatore
Località: Ascea Marina (SA)
Livello: 4
Racchetta: POG 4 stripe - prince O3 RED - prince premier textreme 105

Tornare in alto Andare in basso


Re: tensioni basse - percorso a senso unico

Messaggio Da salvatore forte il Gio 2 Feb 2017 - 14:15

Eiffel59 ha scritto:Guarda che da noi abbiamo un paio di clienti col tuo stesso "problema": una volta scesi, non sono più riusciti a risalire (per la precisione, uno a 13, uno a 15 ed uno a 16 kg).
Due dei tre usano la Tour 1.30, il terzo una Firestorm 1.30.

Tutte corde che rientrano nei parametri indicati più su...
avendo trovato la soluzione e chi vuol piu risalire con le tensioni? cheers a me stanno benissimo i 10 kg (è un po rompiscatole ad incordare a tale tensione in modo corretto ... piu pazienza e piu attenzione Rolling Eyes ) visto che utilizzo la corda in tutta la sua parte elastica senza perdere il controllo e traendone il maggior beneficio per le articolazioni gomito/spalla.
la cosa strana è che la corda, man mano che si scende di tensione, si comporta in modo anomalo (prima tende a scappare quindi devi controllare poi, a 10 kg, cambia il suono della corda, non avverti piu la presenza della corda "mono" ma la sensazione è moltooooo simile ad una corda in "budello" .
l'altra cosa fantastica è l'ampiezza del punto di impatto, che si è allargato a quasi tutta la racchetta. quindi colpi fuori centro non se ne avvertono. praticamente quando è fuori centro la pallina ha toccato il telaio... inoltre, pur accelerando in top, le corde hanno uno snap-back eccezionale (ritornano nella posizione originale senza problemi).
domanda ad eiffel: io taglio dopo 8 ore con tensioni 13/12. continuo con questo lasso di tempo con i 10 kg? anche perchè ho giocato solo 2 ore con questa configurazione. altre due ore oggi tra un'ora... giusto per capire anche quando è giusto tagliare quando comincia a mancare la dinamicità sulle corde.

salvatore forte
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 161
Data d'iscrizione : 04.06.15

Profilo giocatore
Località: Ascea Marina (SA)
Livello: 4
Racchetta: POG 4 stripe - prince O3 RED - prince premier textreme 105

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni basse - percorso a senso unico

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 2 Feb 2017 - 14:35

Fai una prova con un paio d'ore in più.

Lo sforzo della/sulla corda diminuisce, ma il tuo sforzo fisico non è definibile/quantificabile, ergo potrebbero stressarsi più...o pure meno.

Fatto il test, avrai un parametro preciso... Wink
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 44247
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni basse - percorso a senso unico

Messaggio Da doppiofallo il Gio 2 Feb 2017 - 23:49

Mi inserisco perché ora faccio parte pure ioil del club under 20 .
Head master 1.40 inc a 18kg
Dopo tre giorni senza giocare con il raquettune mi da 17.7 kg
Dopo due ore di doppio 16.9
Comunque una goduria...solo che ormai per evitare la sensazione di secchezza inevitabile di questa corda... olio paglierino ogni volta che finisco di giocare e panetto di spugna 
Se si seccano sfregano tra di loro...e la sensazione di piatto morbido va a farsi friggere
avatar
doppiofallo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1165
Età : 41
Data d'iscrizione : 02.08.10

Profilo giocatore
Località: A sud di goteborg
Livello: Mai più bravo di un 4.1 ma non oltre 4,5
Racchetta: si si , ne ho due!

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni basse - percorso a senso unico

Messaggio Da salvatore forte il Ven 3 Feb 2017 - 7:53

dopo un'ora e mezza la corda ha perso la propria caratteristica dinamica ed anche la tensione. praticamente non spingevano piu...
a queste tensioni durano solo 3 ore. pero per 3 ore il mio avversario si vedeva arrivare pallate arrotate tutte sulle linee. anche il modo delle rotazioni risulta diverso.
inoltre ho notato una maggiore precisione nel colpo e si riesce a giocare la palla piu difficile anche nei recuperi impossibili.

salvatore forte
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 161
Età : 58
Località : Ascea Marina (SA)
Data d'iscrizione : 04.06.15

Profilo giocatore
Località: Ascea Marina (SA)
Livello: 4
Racchetta: POG 4 stripe - prince O3 RED - prince premier textreme 105

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni basse - percorso a senso unico

Messaggio Da Eiffel59 il Ven 3 Feb 2017 - 8:52

Bisognerebbe se possibile misurare la durezza del piatto con adeguate attrezzatura (Babolat RDC o simili) per vedere se dipende dalle corde scelte o da qualche problema di montaggio...
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 44247
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni basse - percorso a senso unico

Messaggio Da zenone.domenico il Ven 3 Feb 2017 - 16:52

ciao a tutti! ritornando al discorso dei monofilo a tensione basse, che mi intriga molto e dato che la mia babolat pure drive si è disintegrata (mi è rimasto in mano il manico...) volevo approfittare degli sconti su TW per un nuovo acquisto  e provare un monofilo a tensioni basse (16kg) e volevo farvi una domanda difficile, cosa scegliereste fra:

Babolat Pure strike 16x19
wilson blade104
yonex vcore tour (310)
yonex vcore si 100
prince tour pro 98


e che corda???

so che puo sembrare una domanda scema, però  provare questi telai con monofili a tensioni così basse è impossibile e al momento sono senza racchetta e quindi vi chiedo un parere. (io con la pure drive usavo un ibrido reverse budello 23kg e yonex ptp 22; sono un 4 cat e mi diverto a giocare d'attacco scendendo spesso a rete).

zenone.domenico
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 56
Data d'iscrizione : 11.03.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni basse - percorso a senso unico

Messaggio Da Eiffel59 il Sab 4 Feb 2017 - 6:41

Non si capisce perché "impossibile" scratch comunque è una scelta legata a fattori personali e stile di gioco; generalmente, con uno più proiettato verso la rete, meglio telai più progressivi come la Blade 104.

Le corde come detto sopra meglio se mediorigide e progressive, come le nostre Tour e Zhero, oppure le "solite" LXN Original o le Signum Firestorm (tanto per indicarne un paio).
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 44247
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni basse - percorso a senso unico

Messaggio Da salvatore forte il Sab 4 Feb 2017 - 8:36

Eiffel59 ha scritto:Bisognerebbe se possibile misurare la durezza del piatto con adeguate attrezzatura (Babolat RDC o simili) per vedere se dipende dalle corde scelte o da qualche problema di montaggio...
la sensazione è quella di uno sfruttamento della dinamicità della corda nei confronti delle caratteristiche del telaio. indubbiamente la prince O3 red è di per se particolare per via dei buchi e non so quale sia l'alchimia che fa stare insieme le due cose. a basse tensioni dovrebbe far volare le palle o renderle incontrollabili. invece sembra che si armonizzi con la corda (quella corda perchè non ho provato altro al momento... comunque stamani ritorno a rigiocare per altre 2 ore con la racchetta reincordata con stessa corda e stesse tensioni... prossimamente le vorrei provare con le vortex T6 1,20 che sono ancora piu agonistiche). giusto per avere una certezza sulla bontà della scelta, sulle sensazioni avute la prima volta e sulla durata delle corde.
se le corde durano solo 3 ore (prima tutte le corde, nonostante lo spin, rimanevano al loro posto. dopo 3 ore si spostano a mo di multifilo e la palla esce morta e comincia a scapparmi...) va a finire che ad ogni partita devo reincordare... Rolling Eyes
ma dove c'è gusto... Cool

salvatore forte
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 161
Età : 58
Località : Ascea Marina (SA)
Data d'iscrizione : 04.06.15

Profilo giocatore
Località: Ascea Marina (SA)
Livello: 4
Racchetta: POG 4 stripe - prince O3 RED - prince premier textreme 105

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni basse - percorso a senso unico

Messaggio Da salvatore forte il Sab 4 Feb 2017 - 14:26

rigiocato... stesse sensazioni. e non solo mie. la racchetta è stata provata da 3 persone diverse e tutte e tre si sono meravigliate sul fatto che la palla esca pulita e precisa. come se l'intero piatto sia disponibile al "colpo pieno". hanno ravvisato una sensibilità maggiore e una maggiore "manegevolezza" dovendo solo eseguire i colpi nel giusto modo. palla veloce e precisa...
domani rigioco... adesso taglio una delle altre due racchette e rimetto su il vortex T6 a 10 kg e vediamo come va...
comunque c'è un punto di discontinuità tra le tensioni basse finora utilizzate (13/12) e quella utilizzata oggi (10 kg). la corda non si comporta in modo lineare abbassando le tensioni. inoltre il suono all'impatto è diverso (molto simile al suono del budello...) e quando si colpisce la sensazione e di corposità del colpo. è come se la racchetta non esistesse ma è il prolungamento del mio braccio.

salvatore forte
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 161
Età : 58
Località : Ascea Marina (SA)
Data d'iscrizione : 04.06.15

Profilo giocatore
Località: Ascea Marina (SA)
Livello: 4
Racchetta: POG 4 stripe - prince O3 RED - prince premier textreme 105

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni basse - percorso a senso unico

Messaggio Da Ospite il Sab 4 Feb 2017 - 14:51

salvatore forte ha scritto:
Eiffel59 ha scritto:Bisognerebbe se possibile misurare la durezza del piatto con adeguate attrezzatura (Babolat RDC o simili) per vedere se dipende dalle corde scelte o da qualche problema di montaggio...
la sensazione è quella di uno sfruttamento della dinamicità della corda nei confronti delle caratteristiche del telaio. indubbiamente la prince O3 red è di per se particolare per via dei buchi e non so quale sia l'alchimia che fa stare insieme le due cose. a basse tensioni dovrebbe far volare le palle o renderle incontrollabili. invece sembra che si armonizzi con la corda (quella corda perchè non ho provato altro al momento... comunque stamani ritorno a rigiocare per altre 2 ore con la racchetta reincordata con stessa corda e stesse tensioni... prossimamente le vorrei provare con le vortex T6 1,20 che sono ancora piu agonistiche). giusto per avere una certezza sulla bontà della scelta, sulle sensazioni avute la prima volta e sulla durata delle corde.
se le corde durano solo 3 ore (prima tutte le corde, nonostante lo spin, rimanevano al loro posto. dopo 3 ore si spostano a mo di multifilo e la palla esce morta e comincia a scapparmi...) va a finire che ad ogni partita devo reincordare... Rolling Eyes
ma dove c'è gusto... Cool non c'è perdenza  Very Happy
Scusami ricapitolando la T6 1,20 stai incordando a 10 kg? Grazie
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni basse - percorso a senso unico

Messaggio Da zenone.domenico il Sab 4 Feb 2017 - 18:53

Eiffel59 ha scritto:Non si capisce perché "impossibile" scratch comunque è una scelta legata a fattori personali e stile di gioco; generalmente, con uno più proiettato verso la rete, meglio telai più progressivi come la Blade 104.

Le corde come detto sopra meglio se mediorigide e progressive, come le nostre Tour e Zhero, oppure le "solite" LXN Original o le Signum Firestorm (tanto per indicarne un paio).
intendevo impossibile perchè non riesco a farmi prestare delle racchette per provare con quale mi trovo meglio a basse tensioni, sono in fase di acquisto e mi guardo un po' in giro  Shocked .

cosa si intende per telai progressivo??

la blade 104 l'ho provata (non l'ultimo modello che in teoria spinge di più) e non mi sono trovato al 100%, non so manco che corda montasse però la palla era poco cattiva in uscita dal piatto corde, con un monofilo basso basso come tensione questa racchetta potrebbe andare bene?

zenone.domenico
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 56
Data d'iscrizione : 11.03.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni basse - percorso a senso unico

Messaggio Da doppiofallo il Dom 5 Feb 2017 - 14:59

Una domanda: io sto continuando a misurare la tensione delle corde che scende progressivamente...ma mi.chiedevo:" arriveranno ad un punto che si fermeranno ?
E non scenderanno piu?
avatar
doppiofallo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1165
Età : 41
Data d'iscrizione : 02.08.10

Profilo giocatore
Località: A sud di goteborg
Livello: Mai più bravo di un 4.1 ma non oltre 4,5
Racchetta: si si , ne ho due!

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni basse - percorso a senso unico

Messaggio Da Ospite il Dom 5 Feb 2017 - 16:22

doppiofallo ha scritto:Una domanda: io sto continuando a misurare la tensione delle corde che scende progressivamente...ma mi.chiedevo:" arriveranno ad un punto che si fermeranno ?
E non scenderanno piu?
dovrebbe essere così credo... ma chiedi ai "tecnici".
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni basse - percorso a senso unico

Messaggio Da pasky76 il Dom 5 Feb 2017 - 17:57

@doppiofallo ha scritto:Una domanda: io sto continuando a misurare la tensione delle corde che scende progressivamente...ma mi.chiedevo:" arriveranno ad un punto che si fermeranno ? E non scenderanno piu?
Bella domanda, credo che continui a scendere sempre più lentamente ma secondo me non ci sarà punto di arresto.
Speriamo che qualcuno più competente possa confermare o smentire perché è solo un mio ragionamento non ho dati per affermarlo con certezza.
avatar
pasky76
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1205
Età : 41
Data d'iscrizione : 08.07.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Prince TeXtreme Tour 100P - Yonex Ezone DR98 - Züs Custom 100 con Hesacore

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni basse - percorso a senso unico

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 5 Feb 2017 - 18:28

@zenone.domenico Un telaio "progressivo" ha flessione mediobassa (<63 RA), punto di flessione tra gola ed attacco spalla e masse non troppo polarizzate. Più la vecchia Blade 104 della nuova, oppure una delle tante versioni della Prince Tour.
Per il test della nuova che hai fatto, senza sapere cosa montava (ed a che tensione) dura parametrare, ma come già detto più su un paio di clienti lo usano attorno ai 15 kg con soddisfazione...

@doppiofallo Se continui ad oliarlo diventerà sempre più "anomalo", perché una volta eroso lo strato superficiale diventa permeabile.
Ergo, le misurazioni sono inattendibili e la giocabilità va a donne di malaffare.
Normalmente la corda sintetica ha una plasticizzazione (il punto in cui  si deforma per elasticità meccanica e non dinamica, ovvero si compatta e non ritorna alla sua forma iniziale) ma tu la stai continuamente posticipando...

Se va bene a te...  scratch










@zenone.domenico
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 44247
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni basse - percorso a senso unico

Messaggio Da doppiofallo il Dom 5 Feb 2017 - 19:55

Eiffel59 ha scritto:@zenone.domenico Un telaio "progressivo" ha flessione mediobassa (<63 RA), punto di flessione tra gola ed attacco spalla e masse non troppo polarizzate. Più la vecchia Blade 104 della nuova, oppure una delle tante versioni della Prince Tour.
Per il test della nuova che hai fatto, senza sapere cosa montava (ed a che tensione) dura parametrare, ma come già detto più su un paio di clienti lo usano attorno ai 15 kg con soddisfazione...

@doppiofallo Se continui ad oliarlo diventerà sempre più "anomalo", perché una volta eroso lo strato superficiale diventa permeabile.
Ergo, le misurazioni sono inattendibili e la giocabilità va a donne di malaffare.
Normalmente la corda sintetica ha una plasticizzazione (il punto in cui  si deforma per elasticità meccanica e non dinamica, ovvero si compatta e non ritorna alla sua forma iniziale) ma tu la stai continuamente posticipando...

Se va bene a te...  scratch










@zenone.domenico
Quindi per pulire dovrei usare solo un pannetto polvere asciutto e lasciarle seccare naturalmente?
avatar
doppiofallo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1165
Età : 41
Data d'iscrizione : 02.08.10

Profilo giocatore
Località: A sud di goteborg
Livello: Mai più bravo di un 4.1 ma non oltre 4,5
Racchetta: si si , ne ho due!

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni basse - percorso a senso unico

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 5 Feb 2017 - 20:01

Se sono molto sporche, anche un panno bagnato. Magari dopo averle sommariamente pulite con un vecchio spazzolino morbido.

Non più di quello, però.
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 44247
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni basse - percorso a senso unico

Messaggio Da doppiofallo il Dom 5 Feb 2017 - 20:18

Grazie mario...scusami..purtroppo non usavo piu i syngut da dieci anni e devo dire che se resiste almeno 16 ore la adotto fissa ..mi trovo veramente bene...però abituato a calibri piccoli e molto reattivi...per recuperare qualcosa in uscita di palla, quale tensione devo adottare ? (Head master 1.40)
avatar
doppiofallo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1165
Età : 41
Data d'iscrizione : 02.08.10

Profilo giocatore
Località: A sud di goteborg
Livello: Mai più bravo di un 4.1 ma non oltre 4,5
Racchetta: si si , ne ho due!

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni basse - percorso a senso unico

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 5 Feb 2017 - 20:21

Dunlop S-Gut?
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 44247
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni basse - percorso a senso unico

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 5 Feb 2017 - 20:21

...o qualsiasi corda di origine Gosen...
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 44247
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni basse - percorso a senso unico

Messaggio Da Ospite il Lun 6 Feb 2017 - 0:00

@Eiffel59 ma la Black Burn 1,30 può essere incordata a tensioni "basse" non dico alla Volandri ma sotto i 18?
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni basse - percorso a senso unico

Messaggio Da salvatore forte il Lun 6 Feb 2017 - 7:55

provata con T6 a 10 kg. la sensazione è la stessa... identica.
è come se sfruttassi l'elasticità della corda rigida in mono. aumenta la sensibilità nel sentire la palla sulle corde e la si riesce ad addomesticare facilmente.
altra cosa notata e il punto di impatto ideale. a quella tensione il punto di impatto diventa quasi tutto l'ovale.
dopodomani gioco con un 3.2 che tira botte da orbi, sia lui che io. vediamo come va ...
P.S.: si avverte immediatamente quando le palle iniziano a sgonfiarsi...

salvatore forte
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 161
Età : 58
Località : Ascea Marina (SA)
Data d'iscrizione : 04.06.15

Profilo giocatore
Località: Ascea Marina (SA)
Livello: 4
Racchetta: POG 4 stripe - prince O3 RED - prince premier textreme 105

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni basse - percorso a senso unico

Messaggio Da zenone.domenico il Lun 6 Feb 2017 - 9:56

Eiffel59 ha scritto:@zenone.domenico Un telaio "progressivo" ha flessione mediobassa (<63 RA), punto di flessione tra gola ed attacco spalla e masse non troppo polarizzate. Più la vecchia Blade 104 della nuova, oppure una delle tante versioni della Prince Tour.
Per il test della nuova che hai fatto, senza sapere cosa montava (ed a che tensione) dura parametrare, ma come già detto più su un paio di clienti lo usano attorno ai 15 kg con soddisfazione...

@doppiofallo Se continui ad oliarlo diventerà sempre più "anomalo", perché una volta eroso lo strato superficiale diventa permeabile.
Ergo, le misurazioni sono inattendibili e la giocabilità va a donne di malaffare.
Normalmente la corda sintetica ha una plasticizzazione (il punto in cui  si deforma per elasticità meccanica e non dinamica, ovvero si compatta e non ritorna alla sua forma iniziale) ma tu la stai continuamente posticipando...

Se va bene a te...  scratch




@Eiffel

sulla base di quanto deto si possono considerare progressive anche queste? 

prince classic graphite 100 - rigidtà 62
yonex vcore tour g - rigidità 63





@zenone.domenico

zenone.domenico
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 56
Data d'iscrizione : 11.03.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni basse - percorso a senso unico

Messaggio Da zenone.domenico il Lun 6 Feb 2017 - 11:38

approfittando di un super sconto come la vedete una yonex vcoretour G 310 (quella arancione per intenderci) montata con Luxilon original 1,30 15 Kg costanti  4 nodi?

zenone.domenico
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 56
Data d'iscrizione : 11.03.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni basse - percorso a senso unico

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 7 Feb 2017 - 7:43

Si, in quanto rientra nei parametri sopra esposti Wink
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 44247
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni basse - percorso a senso unico

Messaggio Da marco.tazzioli il Mar 7 Feb 2017 - 11:55

Eiffel, seguendo il tuo consiglio, sto incordando con head hawk touch. da un po' di tempo sto sperimentando tensioni più basse (da 23 kg sto abbassando e sono arrivato a 21kg).
vorrei provare ad abbassare ancora, fino a quale valore di tensione ha senso spingersi?
Racchetta Volkl V1 pro Super G
Grazie

marco.tazzioli
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 250
Data d'iscrizione : 26.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum