Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi
Ultimi argomenti


Ultime dal mercatino
Link Amici

Bookmarking sociale
Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google      

Conserva e condividi l'indirizzo del Forum Passionetennis sul tuo sito social netwok.
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
Fedolester
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 272
Località : Potenza
Data d'iscrizione : 13.05.15

Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

il Mer 10 Feb 2016 - 11:34
Promemoria primo messaggio :

Due domande semplici:

1) Qual'è il ruolo del dito indice nella impugnatura del rovescio ad un mano a prescindere dal tipo di presa (eastern semiwestern...) ?
Mi spiego meglio ho notato che se l'indice della mano, anziché essere attaccato alle altre dita (nel senso che non c'è spazio tra un dito  e l'altro nella presa del manico della racchetta), è un poco staccato verso l'alto del manico rispetto alle altre dita, ho una maggior feeling di impugnatura con la racchetta e la palla parte meglio in top. Io credo che la risposta (sul ruolo dell'indice) sia questa ma se avete altre considerazioni da fare ben venga.

2) Siccome ho un maledetto problema nel passare dalla presa eastern di dritto alla presa di rovescio nel senso che molte volte faccio una continental (che sento che  è sbagliata perché  il colpo non va bene come quando arrivo alla eastern  di rovescio) e comunque quando faccio attenzione ad arrivo a fare la presa giusta ci metto troppo tempo con conseguente difficoltà nel fare poi tutto il movimento... mi chiedevo ma c'è qualche controindicazione se tendenzialmente  su tutti i colpi mi preparo l'impugnatura come se dovessi giocare di rovescio e solo se la palla arriva sul dritto allora passo alla eastern di dritto visto che il cambio di impugnatura verso il dritto mi viene molto più naturale farlo e ci metto pochissimo tempo ? 
Secondo me no, anzi mi alleno a farlo più spesso casomai finalmente diventa automatico e preciso questo benedetto cambio e sopratutto lo faccio in un momento in cui la pallina deve ancora essere colpita dal mio avversario e quindi posso farlo con relativa più calma senza avere la fretta data dal dover fare tutte le altre fasi del rovescio (ricerca palla, apertura ecc...), ma se avete pareri diversi bhè questo thread lo ho aperto apporta Very Happy .

Dagoberto
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 662
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

il Mer 13 Set 2017 - 12:35
@kingkongy ha scritto:per carità, l'impressione era proprio che tu suggerissi - anche a scopo "formativo" - la continental. Mi riferisco al tuo intervento di oggi, delle 10:22. In fin dei conti non è mai morto nessuno a girare la racchetta...
Allora, se devo chiarire, chiarisco Laughing .
Gioco in continental da 40 anni (ad essere onesti, qualche anno di più Rolling Eyes ); perchè nonostante non non sia, praticamente più insegnata mi ostino ad usarla?
Intanto perchè per il tennis che pratico io è più che sufficiente per divertirmi e fare, più o meno, quello che voglio, quindi un qualsiasi cambiamento comportrebbe la modifica di meccanismi ormai consolidati, un lungo training formativo, durante il quale non riuscirei praticamente più a giocare e divertirmi,   per arrivare alla fine a ributtare di la della rete la palla come la butto, sostanzialmente, ora ... non credo ne valga la pena.
Detto ciò, non posso prescindere dal considerare anche gli aspetti positivi dell'impiego di una full continental, perchè c'è ne sono e ciò ha, anche, contribuito nella decisione di non cambiare la mia impostazione, in particolar modo facendo un semplice bilancio tra costi e benefici che un cambiamento avrebbe comportato.
Ogni sistema ha il solo scopo di raggiungere dei risultati che ci si è posti, semplificando il più possibile il percorso per il loro perseguimento, nessun sistema è perfetto, ed è perfettibile.
Quindi, vero è che la continental per alcuni colpi, in particolare quelli con evidente spin da fondo campo, non si presenta come l'impugnatura migliore se si considera che con la eastern si può gestire l'impatto tra piatto corde e palla con un assetto complessivo più lineare rispetto alla traiettoria in arrivo ed in partennza della palla, ma va considerato che il polso è previsto sia, tendenzialmente, bloccato e questo è un aspetto importante da considerare.
Quante volte, durante una partita, eastern si, eastern no, si riesce effettivamente a colpire con il polso bloccato, vuoi perchè si arriva un pelo tardi, vuoi perchè all'ultimo vuoi cambiare qualche cosa nella traiettoria o nello spin, insomma, alla fine il gioco di polso nel tennis è, spesso, quello che fa la differenza negli scambi più impegnativi.
Come imparare ad utilizzare in maniera efficace il polso? Abituandosi ad usarlo più spesso che si può e la continental in questo è la migliore palestra naturale.
Con il tempo le correlate terminzioni nervose e muscolari si rinforzano e l'apparente fragilità del polso è sostituita da un polso integro e forte (mai sofferto di problemi al polso, incrociando le dita Wink ).
Oltre a questo,ma l'ho già detto, non si deve impazzire a cambiare continuamente impugnatura, si maschera meglio i colpi al proprio avversario e si è subito pronti a chiudere le volè a rete.
Non mi sembrano aspetti di poco conto.
Certo, in un tennis dove non ci si schioda più dalla linea di fondo, un paio di easter invertite, 1 per il diritto e 1 per il rovescio, sono probabilmente l'ideale per giocare in topspin, ma io sono dei tempi appena post laver e rosewall e a loro, ancora, mi ispiro Very Happy .
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 12772
Età : 52
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

il Mer 13 Set 2017 - 13:13
Sai Dago che ho davvero un problema: nel tuo ultimo intervento ci sono, sì e no, due righe che condivido. Il resto, no.
Pertanto, visto che sei così convinto e affezionato a certi aspetti...non voglio generare attriti.
avatar
Dagoberto
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 662
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

il Mer 13 Set 2017 - 13:19
@kingkongy ha scritto:Sai Dago che ho davvero un problema: nel tuo ultimo intervento ci sono, sì e no, due righe che condivido. Il resto, no.
Pertanto, visto che sei così convinto e affezionato a certi aspetti...non voglio generare attriti.
Per carità, nessun problema a convivere con convinzioni diverse, non ho la presunzione di avere la verità in tasca.
Tra l'altro, sono ben consapevole di essere oggi, come oggi, una mosca bianca, ma questo non mi vieta di volare liberamente come quelle nere Very Happy .
Mi diventa difficile, peraltro, mimetizzarmi, ma  anche questo, non so perchè, non mi disturba Wink .
Un caro saluto.
davenrk
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 149
Data d'iscrizione : 10.07.17

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

il Mer 13 Set 2017 - 13:44
siete leggermente andati off-topic
avatar
Dagoberto
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 662
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

il Mer 13 Set 2017 - 14:53
@davenrk ha scritto:siete leggermente andati off-topic

dici anche a me? mi sembrava di parlare di impugnature ... comunque ho speso abbondantemente i miei gettoni, non vorrei asfissiare oltre misura; mi ritiro in buon ordine  Smile
davenrk
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 149
Data d'iscrizione : 10.07.17

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

il Mer 13 Set 2017 - 15:36
@Dagoberto ha scritto:
@davenrk ha scritto:siete leggermente andati off-topic

dici anche a me? mi sembrava di parlare di impugnature ... comunque ho speso abbondantemente i miei gettoni, non vorrei asfissiare oltre misura; mi ritiro in buon ordine  Smile

dicevo in generale, si parlava del rovescio a una mano, comunque non te la prendere, era solo un'osservazione  Smile
avatar
Dagoberto
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 662
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Impugnatura del rovescio ad una mano - ruolo del dito indice e quando fare il cambio impugnatura

il Mer 13 Set 2017 - 15:57
@davenrk ha scritto:
@Dagoberto ha scritto:
@davenrk ha scritto:siete leggermente andati off-topic

dici anche a me? mi sembrava di parlare di impugnature ... comunque ho speso abbondantemente i miei gettoni, non vorrei asfissiare oltre misura; mi ritiro in buon ordine  Smile

dicevo in generale, si parlava del rovescio a una mano, comunque non te la prendere, era solo un'osservazione  Smile

ci mancherebbe, nessun problema, semplicemente non mi ero reso conto dell'OT.
ne prendo atto, anzi ne ho prso atto, e proseguo sereno, ciau cheers
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum