Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Ultimi argomenti
» Ritrovamento racchette vintage + stima
Oggi alle 7:40 Da glenn uguccioni

» Donnay Formula 100 pentacore, quali corde?
Oggi alle 7:40 Da araton32

» Gamma RZR 98 M che corde?
Oggi alle 7:29 Da Eiffel59

» Da Radical Pro Graphene a Sv 98 305 gr.
Ieri alle 22:52 Da neorunner

» Alternativa a grip yonex synthetic
Ieri alle 22:48 Da alfredo scigliano

» Nuove Burn FST
Ieri alle 22:10 Da ciofdany

» Telaio rigido=corda morbida?
Ieri alle 21:54 Da VANDERGRAF

» Corde Weisscanon Scorpion 1,33
Ieri alle 21:51 Da geriko007

» Quando ti passa la voglia di prendere lezioni
Ieri alle 21:47 Da Dagoberto

» TENNIS WINNER GAME metodo TenniSans
Ieri alle 21:30 Da FedericoFFG

» Cuffia rotatori infiammata
Ieri alle 21:12 Da Leonardo77

» Nuova Wilson steam 99S
Ieri alle 20:59 Da Federertop

» Tennis amatoriale: quante volte allenarsi?
Ieri alle 19:11 Da gabr179

» [Thread unico] Fabio Fognini
Ieri alle 18:31 Da vitali

» Corde per prestige s xt
Ieri alle 17:28 Da gio2012

» Corde per pure drive 2015
Ieri alle 17:21 Da giascuccio

» nuova q5 pro
Ieri alle 16:51 Da pacianka

» Volkl Superg 7 - Rivista nelle specifiche
Ieri alle 15:45 Da fabioborg

» YONEX TENNIS FANS CLUB...sei appassionato Yonex? Ti aspettiamo..
Ieri alle 15:19 Da alfredo scigliano

» Bonus fedeltà: sconto 15% su Tennis Warehouse Europe
Ieri alle 13:12 Da Alessandro

» Chiarimento conteggio punti per classifica fine anno
Ieri alle 12:58 Da emish89

» Wilson Pro Staff CV (Countervail)
Ieri alle 12:57 Da Federede

» RED HARROW 2017
Ieri alle 12:17 Da Double AR Strings

» Racchetta per riniziare
Ieri alle 11:47 Da Polo

» Forza Schumacher
Ieri alle 11:17 Da mattiaajduetre

» Babolat propulse team all court
Ieri alle 10:33 Da Tonico

» rpm blast e rpm team
Ieri alle 9:19 Da raftermania

» Wilson Blade 18x20 CV e Revolve 1.25
Ieri alle 9:07 Da Trox

» Multi per tecnifibre T-Fight 305 DCS3
Ieri alle 8:30 Da infinitejest

» Incordare a Perugia
Ieri alle 7:54 Da Jessie Malone



I postatori più attivi del mese
Eiffel59
 
FedericoFFG
 
Alessandro
 
nw-t
 
Alex
 
Max1966
 
davenrk
 
glenn uguccioni
 
fa
 
VANDERGRAF
 

Ultime dal mercatino
Link Amici




19901 Utenti registrati
195 forum attivi
669604 Messaggi
New entry: glmanzo

Principiante - Movimento dritto e rovescio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Principiante - Movimento dritto e rovescio

Messaggio Da Sevenis il Dom 18 Ott 2015 - 21:34

Ciao a tutti!
Sono nuovo del forum e nuovo in generale per il mondo del tennis. Mi sono affacciato a questo sport da un annetto a questa parte ed è stata subito amore a prima vista  e non ci siamo più lasciati  What a Face
Avrei una domanda riguardo ai movimenti di dritto e rovescio. 
Il mio maestro mi fa fare un movimento del braccio molto controllato e dosato che va a terminare all'altezza frontale (e non laterale) della spalla (sx per il dritto e dx per il rovescio (bimani)). E' un forte sostenitore del fatto che devo riuscire a controllarmi e dosarmi in ogni movimento perché altrimenti slaccerei i colpi, non avrei controllo psicofisico dei movimenti. 
Non so se è o meno perché sono assolutamente un neofita di questo sport e serve magari per farmi assimilare meglio i fondamentali però guardando giocare persone più esperte e preparate di me (basta poco, in verità Razz ) o anche i semplici video su youtube di insegnamento dei colpi, vedo che i movimenti sono assolutamente meno dosati ma dallo swing più fluido che va a far finire la racchetta fino a dietro la spalla opposta al colpo.
Cosa ne pensate?
avatar
Sevenis
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 147
Età : 34
Data d'iscrizione : 08.06.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: WannaBe
Racchetta: Head YOUTEK IG Extreme Pro 2.0

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante - Movimento dritto e rovescio

Messaggio Da kingkongy il Dom 18 Ott 2015 - 22:31

Beh, tutta la vecchia scuola era di estremo controllo: tutto spezzettato e costruito. Poi ti massacravano sulla fluidità e, infine, si "ri-spacchettava" lo swing per migliorarlo. Ora le prime due fasi sono invertite. Però parliamo di pistolini alti una spanna e un citofono con le racchette junior. Per uno di 32 anni conta e vale l'occhio, l'esperienza e il manico del maestro. Per il metodo, intendo. Per imparare è una questione a due. 
Pertanto, risposta mia: Penso che tu ti debba rilassare nella mente e nel corpo.
È la versione elegante di "arrangiati"...Very Happy:D:D
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12643
Età : 52
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante - Movimento dritto e rovescio

Messaggio Da andyvakgj il Lun 19 Ott 2015 - 9:36

o ti fidi del maestro o non impari una cippa.

fidati e vedrai che i risultati arriveranno
avatar
andyvakgj
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1087
Età : 49
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: Donnay formula 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante - Movimento dritto e rovescio

Messaggio Da Sevenis il Lun 19 Ott 2015 - 9:40

Si si ma io mi fido Smile Volevo capire se è un modo diverso d'approccio oppure se anche qualcuno di voi ha imparato allo stesso modo.
avatar
Sevenis
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 147
Età : 34
Data d'iscrizione : 08.06.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: WannaBe
Racchetta: Head YOUTEK IG Extreme Pro 2.0

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante - Movimento dritto e rovescio

Messaggio Da kingkongy il Lun 19 Ott 2015 - 10:12

Ripeto, io sì, 40 anni fa ma avevo 10 anni.
Questo per dire che "esiste". Se il tuo maestro lo applica come metodo...vuol dire che funziona. O che può funzionare: a volte si procede per tentativi. 
Perché non esiste un metodo uguale per tutti. Al limite una metodologia.
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12643
Età : 52
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante - Movimento dritto e rovescio

Messaggio Da paoletto il Lun 19 Ott 2015 - 11:32

per contro devo dire che ho visto un maestro di tennis in un tennis club estero cercare di spiegare ad una bambina microscopica (avra avuto 3 anni.. la racchetta era piu grande di lei) come fare un full swing di diritto, con apertura, semi open stance e chiusura a sciarpa. Giusto per dire che non tutti usano lo stesso metodo.
avatar
paoletto
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 441
Data d'iscrizione : 02.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: N.C.
Racchetta: i.Prestige MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante - Movimento dritto e rovescio

Messaggio Da Veterano il Lun 19 Ott 2015 - 13:09

paoletto ha scritto:per contro devo dire che ho visto un maestro di tennis in un tennis club estero cercare di spiegare ad una bambina microscopica (avra avuto 3 anni.. la racchetta era piu grande di lei) come fare un full swing di diritto, con apertura, semi open stance e chiusura a sciarpa. Giusto per dire che non tutti usano lo stesso metodo.
Ecco a quel maestro per quanto titolato sia, io al posto di farle insegnare tennis,lo manderei a pascolare le capre......
avatar
Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2145
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: Wilson Blade 104

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante - Movimento dritto e rovescio

Messaggio Da kingkongy il Lun 19 Ott 2015 - 13:14

Hihihi  Per fortuna che questa volta sei tu a dirlo altrimenti faccio sempre io la figura del cattivo !!!
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12643
Età : 52
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante - Movimento dritto e rovescio

Messaggio Da Theo_84 il Ven 23 Ott 2015 - 10:19

Anche io sono principiante, il mio maestro insiste sul contrario nel senso che mi invita a "lasciare andare" i colpi. Però lavoriamo un sacco sulle singole fasi dei colpi quindi penso che la logica sia di assimilare bene l'esecuzione pezzo per pezzo per farla poi nel complesso in modo rilassato ma corretto. Mi fa anche fare un sacco di esercizi in cui non ho volutamente tempo per controllare né pensare alcunché. Però sì, sul finale lui ha insistito fin da subito nel lasciarlo andare, anche se le palle finivano in reception, per farmi assimilare da subito il fatto che il colpo vada "completato" e non trattenuto.
avatar
Theo_84
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 302
Età : 33
Località : Milano
Data d'iscrizione : 11.06.15

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: 4000 NC
Racchetta: Head Graphene XT Radical MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante - Movimento dritto e rovescio

Messaggio Da Sevenis il Ven 23 Ott 2015 - 21:46

Theo_84 ha scritto:Anche io sono principiante, il mio maestro insiste sul contrario nel senso che mi invita a "lasciare andare" i colpi. Però lavoriamo un sacco sulle singole fasi dei colpi quindi penso che la logica sia di assimilare bene l'esecuzione pezzo per pezzo per farla poi nel complesso in modo rilassato ma corretto. Mi fa anche fare un sacco di esercizi in cui non ho volutamente tempo per controllare né pensare alcunché. Però sì, sul finale lui ha insistito fin da subito nel lasciarlo andare, anche se le palle finivano in reception, per farmi assimilare da subito il fatto che il colpo vada "completato" e non trattenuto.

Mi sono spiegato male... il mio maestro non mi dice di non completare il movimento (e quindi di bloccare il colpo appena colpita la palla) ma di continuarlo però fino a davanti la spalla in modo da completarlo con il 100% di controllo e di attenzione e non per inerzia, diciamo.
Non so se ho reso l'idea!
avatar
Sevenis
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 147
Età : 34
Data d'iscrizione : 08.06.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: WannaBe
Racchetta: Head YOUTEK IG Extreme Pro 2.0

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante - Movimento dritto e rovescio

Messaggio Da VANDERGRAF il Ven 23 Ott 2015 - 22:53

hai reso l'idea, ma a parte cambiare maestro, che non posso valutare come scelta, non conoscendo direttamente la situazione, l'unica cosa che puoi fare è di provare in parallelo l'altro tipo di movimento, ossia provalo al di fuori delle lezioni, trovando un partner che abbia la pazienza di farti un pò allenare. oppure trova un muro e palleggia contro il muro. è l'unico modo che hai per vedere tu stesso quale dei due movimenti ti convince di più o ti viene più facile ed efficace. considera però che ogni tipo di scelta ha i suoi vantaggi e i suoi svantaggi, in un percorso iniziale. certo, se questo modo così controllato di giocare ti crea insicurezza invece del contrario, sarebbe meglio che tu chiedessi al maestro di farti provare, almeno per un pò, anche il movimento completo, oppure alternarli cercando di capire insieme a lui quali cose sbagli e quali invece fai bene.
avatar
VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3635
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: slazenger e yonex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante - Movimento dritto e rovescio

Messaggio Da VANDERGRAF il Ven 23 Ott 2015 - 23:00

poi, come mia visione delle cose in generale, se quello che hai scritto l'ho ben interpretato, ci sarebbe da eccepire una cosa fondamentale: come si fa a stabilire quale soluzione è migliore, se una delle due possibili viene scartata senza nemmeno vedere cosa produce ? se nel frattempo ti stai dedicando molto ad altre cose, tipo il piazzamento e i movimenti delle gambe, allora potrebbe avere un senso, altrimenti, visto che in un anno dovresti aver preso già parecchie lezioni, mi sembra una costrizione un pò troppo rigida, una sorta di sfiducia eccessiva in quelle che potrebbero essere le tue capacità di gestire una situazione diversa, apparentemente non così critica come viene dipinta
avatar
VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3635
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: slazenger e yonex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante - Movimento dritto e rovescio

Messaggio Da kingkongy il Sab 24 Ott 2015 - 1:57

...mi son perso...
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12643
Età : 52
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante - Movimento dritto e rovescio

Messaggio Da Sevenis il Sab 24 Ott 2015 - 9:41

VANDERGRAF ha scritto:poi, come mia visione delle cose in generale, se quello che hai scritto l'ho ben interpretato, ci sarebbe da eccepire una cosa fondamentale: come si fa a stabilire quale soluzione è migliore, se una delle due possibili viene scartata senza nemmeno vedere cosa produce ? se nel frattempo ti stai dedicando molto ad altre cose, tipo il piazzamento e i movimenti delle gambe, allora potrebbe avere un senso, altrimenti, visto che in un anno dovresti aver preso già parecchie lezioni, mi sembra una costrizione un pò troppo rigida, una sorta di sfiducia eccessiva in quelle che potrebbero essere le tue capacità di gestire una situazione diversa, apparentemente non così critica come viene dipinta

Guarda, secondo me no è così ma semplicemente il mio maestro ha il suo modo d'insegnare e lo porta avanti convinto delle sue conoscenze e dei suoi risultati. Non è in discussione il cambiare maestro, che secondo me sta facendo un bel lavoro su di me come impegno e dedizione per insegnarmi (della serie non è uno che lo fa semplicemente per guadagnare dei soldi ma per passione), ma volevo capire se qualcun altro aveva avuto questo approccio all'apprendimento del tennis. Da quel che ha detto KingyKongy è un approccio oldschool  Smile
avatar
Sevenis
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 147
Età : 34
Data d'iscrizione : 08.06.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: WannaBe
Racchetta: Head YOUTEK IG Extreme Pro 2.0

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante - Movimento dritto e rovescio

Messaggio Da VANDERGRAF il Sab 24 Ott 2015 - 10:06

ma difatti non sto dicendo che sia un modo sbagliato, sto solo cercando di capire quanto ti potrebbe limitare anche a livello di "gradimento". poi dipende da che tipo di progressi vuoi fare e in quanto tempo. a volte ci sono metodi di insegnamento che sono ottimi ma non per alcuni allievi. come in tutte le cose, ci sono eccezioni che andrebbero affrontate diversamente. potrebbe essere il tuo caso oppure no, era solo per dirti le mie impressioni.
avatar
VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3635
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: slazenger e yonex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante - Movimento dritto e rovescio

Messaggio Da Sevenis il Sab 24 Ott 2015 - 13:08

VANDERGRAF ha scritto:ma difatti non sto dicendo che sia un modo sbagliato, sto solo cercando di capire quanto ti potrebbe limitare anche a livello di "gradimento". poi dipende da che tipo di progressi vuoi fare e in quanto tempo. a volte ci sono metodi di insegnamento che sono ottimi ma non per alcuni allievi. come in tutte le cose, ci sono eccezioni che andrebbero affrontate diversamente. potrebbe essere il tuo caso oppure no, era solo per dirti le mie impressioni.

Si si e ti ringrazio per il contributo! Sinceramente, partendo da zero e avendo come esperienza solo quella con il mio maestro, non ho sperimentato altri metodi ma questo lo trovo molto buono per me perché in questa fase iniziale mi spinge a dover sempre tenere la concentrazione sui movimenti e, quindi, ad allenare quella "forza mentale" che all'inizio era rasente lo zero  Razz
avatar
Sevenis
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 147
Età : 34
Data d'iscrizione : 08.06.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: WannaBe
Racchetta: Head YOUTEK IG Extreme Pro 2.0

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante - Movimento dritto e rovescio

Messaggio Da Sevenis il Ven 30 Ott 2015 - 11:09

Approfitto della vostra gentilezza e disponibilità per porvi un'altra domanda... io ho sempre allenato il rovescio a due mani e devo dire che è il colpo che più mi da sicurezza rispetto al dritto. (ovviamente rientrando nell'insieme delle cose di chi gioca da un annetto)

Nelle ultime settimane sto provando a fare quello ad una mano e sento una maggiore sensibilità e un maggiore "controllo" della palla mentre a due mani mi viene più da sparare la bordata.
Sicuramente la mancata sensibilità a due mani deriva dal fatto che sono per l'appunto un principiante ma devo ammettere un maggiore feeling a pelle ad una mano.

Ho letto un pò sul forum e ho visto che molti sconsigliano il rovescio ad una mano a meno che non si abbia gambe non buone per correre in campo e mettersi per bene in posizione per il colpo. Ho letto che inevitabilmente con l'avanzare dell'età si tende a staccare la mano etc etc.

Fortunatamente io non ho (grat grat) questi problemi di gambe e corro ovunque per il campo quindi la mia è una scelta di stile e sensazione e non di necessità. Vorrei però sapere le reali differenze tra i due colpi. Rispetto ad un rovescio bimane, a parità di tecnica e di fisicità, cosa ha di più rispetto ad un rovesco ad una mano sola? (stilosità a parte, ovviamente Very Happy
Il monomano può essere ancora competitivo oppure non conviene potendo andare di bimane?
Grazie
avatar
Sevenis
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 147
Età : 34
Data d'iscrizione : 08.06.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: WannaBe
Racchetta: Head YOUTEK IG Extreme Pro 2.0

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante - Movimento dritto e rovescio

Messaggio Da kingkongy il Sab 31 Ott 2015 - 2:14

Tenendo la racchetta a due mani questa ha un momento d'inerzia parecchio più basso rispetto alla stessa tenuta a una mano.
Questo significa che per muoverla nello spazio e accelerarla è più facile e immediato.
Il rovescio a una mano, di contro ha una leva maggiore e, in base al fisico del giocatore, può consentire velocità di esecuzione maggiori.
Il due mani è "fisicamente" più solido in risposta a palle pesanti e veloci (come il servizio).
Con il monomane è un po' più tecnico lo swing perché essendoci più libertà nella "cerniera" del polso, ci sono più angoli, movimenti e muscoli da dominare.
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12643
Età : 52
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante - Movimento dritto e rovescio

Messaggio Da Sevenis il Sab 31 Ott 2015 - 10:28

kingkongy ha scritto:Tenendo la racchetta a due mani questa ha un momento d'inerzia parecchio più basso rispetto alla stessa tenuta a una mano.
Questo significa che per muoverla nello spazio e accelerarla è più facile e immediato.
Il rovescio a una mano, di contro ha una leva maggiore e, in base al fisico del giocatore, può consentire velocità di esecuzione maggiori.
Il due mani è "fisicamente" più solido in risposta a palle pesanti e veloci (come il servizio).
Con il monomane è un po' più tecnico lo swing perché essendoci più libertà nella "cerniera" del polso, ci sono più angoli, movimenti e muscoli da dominare.

Perfetto, grazie mille!
avatar
Sevenis
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 147
Età : 34
Data d'iscrizione : 08.06.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: WannaBe
Racchetta: Head YOUTEK IG Extreme Pro 2.0

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum