Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Accedi
Ultimi argomenti
Chi è il vero GOAT?Lun 16 Set 2019 - 23:12nw-t
Manico Pro Kennex?Lun 16 Set 2019 - 21:32giococlassico75
prince beasat 100 vs Vcore 100Lun 16 Set 2019 - 16:52mork


Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
andrea77ve
andrea77ve
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 886
Età : 42
Località : Mestre
Data d'iscrizione : 27.02.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 3.5 - N.C.
Racchetta: Wilson Blx 6.1 Tour 90 (custom)

Multifilo. Differenze dsui calibri - Pagina 2 Empty Multifilo. Differenze dsui calibri

il Lun 9 Ago 2010 - 9:32
Promemoria primo messaggio :

Una domanda:

Sui multifilo, è meglio stare sui calibri grossi o fini?

La differenza è solo nella durata (sia fisica che di tensione) oppure un calibro grosso, a parità di energia ricevuta, risponde meglio (= spinge di più)?

Di solito ho sempre fatto 1.25 vert su mono e 1.30 orizz. su multi

In realtà non so perché metto il 1.30 e non altri calibri.

HELP!!

Esempio pratico: Però trovo X-One a calibro 1.24 e mi sorge il dubbio: lo vendono così perché altrimenti spingerebbe troppo oppure perché hanno comperato una "nave" di quel calibro pagandola così pochissimo?

Ospite
Ospite

Multifilo. Differenze dsui calibri - Pagina 2 Empty Re: Multifilo. Differenze dsui calibri

il Ven 9 Gen 2015 - 14:34
@SidVicious ha scritto:
NON ESISTE una corda "più potente" o "più veloce" di un altra in assoluto ma solo relativamente a telaio/tensione/giocatore.
che domande assurde..almeno leggessi quando ti rispondono..
Eiffel59Domenico, ti rendi conto che senza almeno un parametro è una domanda destinata a restare senza risposta, si?  Suspect
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 53320
Età : 60
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Multifilo. Differenze dsui calibri - Pagina 2 Empty Re: Multifilo. Differenze dsui calibri

il Ven 9 Gen 2015 - 14:43
Presumo riferito a te ed alle ZUS. Bon, appena torno da negozio -a meno di improbabili momenti di vuoto- ti faccio una scelta per potenza e velocità.

Una singola scelta per ogni modello, sennò ci facciamo le solite sessanta righe di risposta... Wink
Anonymous
Ospite
Ospite

Multifilo. Differenze dsui calibri - Pagina 2 Empty Re: Multifilo. Differenze dsui calibri

il Ven 9 Gen 2015 - 14:50
@Eiffel59 ha scritto:Presumo riferito a te ed alle ZUS. Bon, appena torno da negozio -a meno di improbabili momenti di vuoto- ti faccio una scelta per potenza e velocità.

Una singola scelta per ogni modello, sennò ci facciamo le solite sessanta righe di risposta... Wink
no, bastano poche righe ed una per ognuno si, ma voglio capire, questo il senso, peso palla e multifilo, voglio la palla di piombo che va dall'altra parte, quindi quanta influenza il telaio, la trama 16x19, il tipo di corda e la tensione della stessa. grazie
Anonymous
Ospite
Ospite

Multifilo. Differenze dsui calibri - Pagina 2 Empty Re: Multifilo. Differenze dsui calibri

il Ven 9 Gen 2015 - 21:14
@Eiffel59 ha scritto:Presumo riferito a te ed alle ZUS. Bon, appena torno da negozio -a meno di improbabili momenti di vuoto- ti faccio una scelta per potenza e velocità.

Una singola scelta per ogni modello, sennò ci facciamo le solite sessanta righe di risposta... Wink
le poche righe??? Sad
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 53320
Età : 60
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Multifilo. Differenze dsui calibri - Pagina 2 Empty Re: Multifilo. Differenze dsui calibri

il Sab 10 Gen 2015 - 6:25
Finito tardissimo di lavorare e poi problemi in casa (la mamma della mia compagna è appena rientrata da un ricovero ospedaliero e non è molto "gestibile" in questi primi giorni).
Mangiato tardi ed alla buona, dormito -si fa per dire- poco e male.
Appena sono un po' più "presente" faccio quanto chiesto.

Comunque indipendentemente da tutto un multi non riesce -al momento attuale- a spingere quanto un budello e avere una palla pesante quanto un mono
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 53320
Età : 60
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Multifilo. Differenze dsui calibri - Pagina 2 Empty Re: Multifilo. Differenze dsui calibri

il Dom 11 Gen 2015 - 7:33
Cominciamo dal telaio C...maggior resa energetica TF HDX Tour 1.30 26 kg, maggior velocità di palla KB Touch Multifibre 1.30 23 kg.

Se la prima è una scelta "logica", la seconda lo è molto di meno: è si una "molla", ma su un telaio del genere, destinata a durate ridicole.
Come tutte le corde esageratamente elastiche e reattive, le prime 8 in velocità pura su un telaio grande, molto rigido, allungato, profilato ed a trama rada...meglio restare sulla HDX di cui sopra (nona anche in velocità ma a 24 kg, tensione a cui perde circa il 2% di peso di palla rispetto ai 26 kg).

Telaio B, miglior resa energetica Prince Premier Control 1.30 25 kg, miglior soluzione di compromesso (durata/resa/velocità) Solinco X-Natural 1.30 24 kg

Telaio A, miglior resa energetica Babolat XCel 1.30 27 kg, miglior compromesso Wilson NXT 16 25 kg.

Come osservazione personale, comunque, resta il fatto che nessun multi attualmente possa produrre una vera "palla di piombo" come desideri anche se ad esempio la HDX è un passo nella giusta direzione; e quand'anche si avvicinano alla resa di un mono ad alte prestazioni o di un ottimo ibrido, lo fanno a discapito di resilienza e durata...
Anonymous
Ospite
Ospite

Multifilo. Differenze dsui calibri - Pagina 2 Empty Re: Multifilo. Differenze dsui calibri

il Gio 22 Set 2016 - 22:23
@Eiffel59 ha scritto:Comunque indipendentemente da tutto un multi non riesce -al momento attuale- a spingere quanto un budello e avere una palla pesante quanto un mono
bene! @Eiffel59 Quale mono genera palla pesante come un macigno?
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 53320
Età : 60
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Multifilo. Differenze dsui calibri - Pagina 2 Empty Re: Multifilo. Differenze dsui calibri

il Ven 23 Set 2016 - 7:38
Sulla carta, e da nuovo, quello che ha la miglior resa energetica (capacità di spinta propria ad una determinata tensione), con il miglior spin potential (capacità di generazione propria di rotazione) alla minor tensione.

Ergo, sulla carta, qualcosa come una Volkl Cyclone 1.10 a 18 kg.

Piccolo problema...perde un botto da subito, si usura la superficie e se tutto va bene in due ore esplode tranne che su telai piccoli a trama fitta. Due ore se usato da un non professionista, ovvio...

Meglio qualcosa che abbia risultati "teorici" inferiori ma li tenga per più tempo. Qualcosa come le Solinco Hyper-G o TourBite, che non a caso hanno vasta diffusione a tutti i livelli, declinate nei vari calibri e tensioni.

Però, se per mero divertimento ed ai livelli più bassi, non dimenticherei Babolat Origin e soprattutto LXN Element (quest'ultimo non a caso sta cominciando a ritagliarsi uno spazio anche tra i pro) capaci di abbinare un'ottima resa potenziale ad una discreta durata e soprattutto ad un ottimo confort...
Anonymous
Ospite
Ospite

Multifilo. Differenze dsui calibri - Pagina 2 Empty Re: Multifilo. Differenze dsui calibri

il Ven 23 Set 2016 - 14:02
@Eiffel59 ha scritto:Sulla carta, e da nuovo, quello che ha la miglior resa energetica (capacità di spinta propria ad una determinata tensione), con il miglior spin potential (capacità di generazione propria di rotazione) alla minor tensione.

Ergo, sulla carta, qualcosa come una Volkl Cyclone 1.10 a 18 kg.

Piccolo problema...perde un botto da subito, si usura la superficie e se tutto va bene in due ore esplode tranne che su telai piccoli a trama fitta. Due ore se usato da un non professionista, ovvio...

Meglio qualcosa che abbia risultati "teorici" inferiori ma li tenga per più tempo. Qualcosa come le Solinco Hyper-G o TourBite, che non a caso hanno vasta diffusione a tutti i livelli, declinate nei vari calibri e tensioni.

Però, se per mero divertimento ed ai livelli più bassi, non dimenticherei Babolat Origin e soprattutto LXN Element (quest'ultimo non a caso sta cominciando a ritagliarsi uno spazio anche tra i pro) capaci di abbinare un'ottima resa potenziale ad una discreta durata e soprattutto ad un ottimo confort...
grazie sempre...
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum