Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Ultime dal mercatino
Ultimi argomenti
» Nuove Burn CV
Oggi alle 20:39 Da mattiaajduetre

» Giocatori pigri
Oggi alle 20:36 Da VANDERGRAF

» Possibile passaggio di classifica ed etica sportiva
Oggi alle 20:36 Da mattiaajduetre

» Forza Schumacher
Oggi alle 20:18 Da mattiaajduetre

» kyrgios
Oggi alle 20:17 Da mattiaajduetre

» Quale partita vi ha fatto piangere di gioia e quale disperare?
Oggi alle 20:08 Da Maio77

» Corde su aeropro drive gt 2013
Oggi alle 20:03 Da RIDDICK

» Wilson Revolve Spin
Oggi alle 19:15 Da Luca Montanari

» Scarpe Mizuno
Oggi alle 18:50 Da Kaly

» [Fans Club] Rafa Nadal
Oggi alle 18:22 Da Uboat75

» Andre Ghem
Oggi alle 18:10 Da Claudio Ingravallo

» Chiusura piatto corde rovescio una mano
Oggi alle 17:42 Da Alessandro.lombardi

» Rodionova, Sakkari e Sorribes
Oggi alle 17:36 Da Claudio Ingravallo

» X dual Silver 99: quali corde?
Oggi alle 17:07 Da tempesta

» Pro open 2015
Oggi alle 15:22 Da Piemons91

» Quale corda montare?
Oggi alle 14:09 Da Max1966

» Pure drive 2018
Oggi alle 13:02 Da fa

» Head Radical Team
Oggi alle 12:16 Da salutavosempre

» Dominic Thiem
Oggi alle 5:22 Da micioneforever

» Weiss cannon ultra cable tensione
Ieri alle 23:57 Da Max1966

» ARGGGHHHH X Force Pro No. 1
Ieri alle 22:55 Da raftermania

» Nuova Blade Team 99 - 304 gr 16x18
Ieri alle 22:21 Da Mattia17

» esercizi di stretching specifichi per tennis
Ieri alle 18:47 Da davenrk

» Partite truccate nel tennis
Ieri alle 18:46 Da DrDivago

» scarpe diadora
Ieri alle 13:38 Da Francesco Borrelli

» Scarpa ammortizzata pianta stretta sintetico
Ieri alle 12:45 Da Fuganti Federico

» EZone 2017
Ieri alle 10:41 Da fa

» Telaio 100/300 comfort
Ieri alle 10:39 Da fa

» Rovescio da una a due mani
Ieri alle 2:25 Da Fuganti Federico

» Corde per Yonex DR 98
Ieri alle 0:01 Da pasky76



Link Amici


19801 Utenti registrati
187 forum attivi
663846 Messaggi
New entry: patrizio1948
Web stats powered by hiperstat.com


L'importanza del urlo nel tennis

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

L'importanza del urlo nel tennis

Messaggio Da smorzatore95 il Mer 19 Nov 2014 - 14:07

Non so ma i famosi gemiti durante gli scambi ma anche durante il servizio a me aiutano.. e anche parecchio! Qual è il vostro pensiero?
Ovviamente mi riferisco a quello maschile e non alle urle isteriche alla amazzone delle varie Sharapova ma a quello maschile più controllato e più gutturale da omo delle caverne per intenderci Very Happy
avatar
smorzatore95
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 486
Età : 21
Località : Roma
Data d'iscrizione : 21.04.14

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: tra un 3.0 e un 3.5
Racchetta: Wilson Blade98 2013 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'importanza del urlo nel tennis

Messaggio Da berlo il Mer 19 Nov 2014 - 15:13

dal tuo avatar mi immagino averti contro. Ti lancio la palla e mi rispondi con questo verso




Per il verso in se a me capita di rado, mi esce ogni tanto in caso di scambio prolungato dove cerco di controllare la respirazione, ma è molto molto basso quindi lo senti se mi sei vicino ed è più una cosa da sforzo limite

Nei pro invece viene insegnato da alcune scuole perchè si pensa che il verso costringendo la contrazione muscolare aumentandi la potenza del colpo.

Se lo fai senza un perchè fidati che è più una cosa psicologica che realmente utile  Wink
avatar
berlo
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 336
Età : 35
Località : Lombardia
Data d'iscrizione : 20.06.14

Profilo giocatore
Località: Lombardia
Livello:
Racchetta: Babolat pure strike

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'importanza del urlo nel tennis

Messaggio Da chiaralt il Mer 19 Nov 2014 - 15:50

A me l'urlo aiuta con la respirazione, soprattutto mi rendo conto che lo faccio un po' piu' forte quando sto tirando un attacco o un colpo in recupero.
In effetti quando non lo faccio la maestra mi fa notare che gioco in apnea Evil or Very Mad
Ovviamente non mi dice di urlare ma di respirare:)
avatar
chiaralt
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 905
Età : 40
Località : treviglio
Data d'iscrizione : 19.06.12

Profilo giocatore
Località: treviglio
Livello: Fit 4.5
Racchetta: 2 Head Instinct Graphene MP, Head radical Classic MP + Babolat Pure drive (in pensione) + Prince Cts Precision 110 (la vecchia gloria, ma non è ancora detto...)

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'importanza del urlo nel tennis

Messaggio Da MB66 il Mer 19 Nov 2014 - 17:32

Brutta abitudine, che si va diffondendo.
Quando lo fa un ragazzino fa quasi sorridere, quando lo fa un veterano fa pena.
avatar
MB66
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 184
Età : 51
Data d'iscrizione : 29.04.13

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: FIT 4.2
Racchetta: Head Graphene XT Speed MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'importanza del urlo nel tennis

Messaggio Da jasper il Mer 19 Nov 2014 - 18:36

@smorzatore95 ha scritto:Non so ma i famosi gemiti durante gli scambi ma anche durante il servizio a me aiutano.. e anche parecchio! Qual è il vostro pensiero?
Ovviamente mi riferisco a quello maschile e non alle urle isteriche alla amazzone delle varie Sharapova ma a quello maschile più controllato e più gutturale da omo delle caverne per intenderci Very Happy
Vedrai quanto urlerai dopo la partita con Sonny  geek
avatar
jasper
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4135
Età : 42
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PA

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'importanza del urlo nel tennis

Messaggio Da smorzatore95 il Mer 19 Nov 2014 - 18:39

@jasper ha scritto:
@smorzatore95 ha scritto:Non so ma i famosi gemiti durante gli scambi ma anche durante il servizio a me aiutano.. e anche parecchio! Qual è il vostro pensiero?
Ovviamente mi riferisco a quello maschile e non alle urle isteriche alla amazzone delle varie Sharapova ma a quello maschile più controllato e più gutturale da omo delle caverne per intenderci Very Happy
Vedrai quanto urlerai dopo la partita con Sonny  geek
Non dopo durante Very Happy sia per ogni punto che sbaglio che per ogni recupero che farò
avatar
smorzatore95
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 486
Età : 21
Località : Roma
Data d'iscrizione : 21.04.14

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: tra un 3.0 e un 3.5
Racchetta: Wilson Blade98 2013 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'importanza del urlo nel tennis

Messaggio Da SW1985 il Mer 19 Nov 2014 - 18:43

Io non urlo quasi mai...anche perchè lo trovo un po' fastidioso. Se proprio emetto qualche versetto è perchè sono sotto sforzo (tipo alla quindicesima palla sotto il sole, quando ci arrivo Very Happy)
avatar
SW1985
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 542
Località : Provincia d Modena
Data d'iscrizione : 28.01.14

Profilo giocatore
Località: Provincia di Modena
Livello: 4.2
Racchetta: Mah

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'importanza del urlo nel tennis

Messaggio Da andyvakgj il Gio 20 Nov 2014 - 9:29

@MB66 ha scritto:Brutta abitudine, che si va diffondendo.
Quando lo fa un ragazzino fa quasi sorridere, quando lo fa un veterano fa pena.
Very Happy Very Happy Very Happy
parole sante!!!!
avatar
andyvakgj
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1039
Età : 49
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: Donnay formula 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'importanza del urlo nel tennis

Messaggio Da Simonb il Gio 20 Nov 2014 - 9:37

Mai versi, Federer docet.;-)

Ovvio, un piccolo verso i n un momento di sforzo può uscire, ma non un versialla Nadal, che comunque si profonde in gesti davvero dispendiosi.

Nel tennis maschile nessun verso è realmente fastidioso, perché spesso è proprio lo sforzo che lo rende necessario.
In quello femminile è una gran rottura, soprattutto Sharapova e Azarenka sono insopportabili.
Basti pensare a Williams e Ivanovic, oppure Halep e Radwanska: si sentono davvero pochissimo (tranne Williams che per esultare urla come na matta).

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 27
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'importanza del urlo nel tennis

Messaggio Da Simonb il Gio 20 Nov 2014 - 9:38

Tra l'altro, urlare rischia di contrarre. Noi invece vogliamo de-contrarre... Secondo me è meglio espirare forte dalla bocca piuttosto che un verso.

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 27
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'importanza del urlo nel tennis

Messaggio Da Nylmiryn il Gio 20 Nov 2014 - 12:09

Secondo me l'urlo, se volontario, è una scelta errata, può risultare dispendioso. Fisiologicamente invece può starci il piccolo gemito, ma come espressione di una maggiore o più rapida contrazione addominale che viene accompagnata dal diaframma. A me capita solo al servizio, e non sempre, da cui la mia opinione. Però io non sparo cannonate, quindi è plausibile giocare in silenzio. Se dovessi spingere forte ogni palla, più forte del mio standard e al limite delle mie capacità, forse un "uh" sarebbe naturale. Di certo non un urlo, come parte della contrazione sostenuta.
avatar
Nylmiryn
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 58
Età : 37
Località : Cagliari
Data d'iscrizione : 11.10.13

Profilo giocatore
Località: Cagliari
Livello: ITR 3.5
Racchetta: Wilson Pro Staff 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'importanza del urlo nel tennis

Messaggio Da Pintia il Gio 20 Nov 2014 - 12:21

Buon giorno.
Per servire serve, come nelle arti marziali, aumenta e favorisce la decontrazione muscolare e la fluidità del gesto ... non è necessario assolutamente urlare anzi, basta imparare a farlo con poca o senza voce, solo col fiato ... inoltre si può utilizzare una parola breve o lunga da dire mentalmente o a bassa voce per dare ritmo e tempo allo swing ... le cattive abitudini dei ragazzini sono purtroppo uno specchio dei tempi e non è necessario arrivare alla Masha o a Rafa ... Wink
avatar
Pintia
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1158
Età : 36
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 04.10.13

Profilo giocatore
Località: Napoli
Livello: Sensazionale...nel senso che vado a sensazioni ...
Racchetta: Yonex : v-core 97 T - e-zone xi 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'importanza del urlo nel tennis

Messaggio Da Simonb il Ven 21 Nov 2014 - 17:22

Ok, il kiai (non ricordo come si scrive) del karate, però qui è tennis, non uno sport da combattimento.

Una espirazione ben effettuata, ma silenziosa, è sufficiente. Poi, se proprio vogliamo, l'uso della muscolatura profonda si può allenare con tecniche di respirazione che non hanno nulla a che fare con le scimmie urlatrici XD

A un torneo femminile mi sembrava ci fosse un cast per un film a luci rosse...

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 27
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'importanza del urlo nel tennis

Messaggio Da smorzatore95 il Ven 21 Nov 2014 - 21:23

@Simonb ha scritto:Ok, il kiai (non ricordo come si scrive) del karate, però qui è tennis, non uno sport da combattimento.

Una espirazione ben effettuata, ma silenziosa, è sufficiente. Poi, se proprio vogliamo, l'uso della muscolatura profonda si può allenare con tecniche di respirazione che non hanno nulla a che fare con le scimmie urlatrici XD

A un torneo femminile mi sembrava ci fosse un cast per un film a luci rosse...
Io personalmente prediligo rantoli appena accenati e poi su recuperi impossibili allora voce crescente
avatar
smorzatore95
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 486
Età : 21
Località : Roma
Data d'iscrizione : 21.04.14

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: tra un 3.0 e un 3.5
Racchetta: Wilson Blade98 2013 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'importanza del urlo nel tennis

Messaggio Da Lenders999 il Mar 25 Nov 2014 - 0:23

Lo confesso, quando devo forzare ogni tanto faccio alla djokovic quando carico il movimento e scarico..mmmm eeeehhh:D solo con gli intimi peró se no mi vergogno  Rolling Eyes
avatar
Lenders999
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 270
Età : 33
Data d'iscrizione : 19.04.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: Pensavo meglio
Racchetta: Yonex SV100 - PK KI15 300

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum