Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di Passionetennis!
Da qui potete connettervi o registrarvi per far parte anche voi della nostra comunità.
La registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato e molto altro.
Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!
Buona navigazione su Passionetennis.it
Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di Passionetennis!
Da qui potete connettervi o registrarvi per far parte anche voi della nostra comunità.
La registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato e molto altro.
Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!
Buona navigazione su Passionetennis.it

Accedi
Ultimi argomenti attivi
YPF ProjectOggi alle 18:34Vicio98
Adidas crack Oggi alle 8:26Eiffel59


Ultime dal mercatino
Link Amici

Andare in basso
avatar
antoine_live
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 66
Località : Pisa
Data d'iscrizione : 20.07.14

accordatura progressiva [alternativa] Empty accordatura progressiva [alternativa]

Lun 21 Lug 2014 - 11:13
Mi è venuta in mente un'idea mentre leggevo i post sull'argomento dell'incordatura progressiva di qualche tempo fa.

Se invece di tirare corda per corda in vert. e in orizz., lavoro immane con conseguente proporzione di tensione a seconda della lunghezza della corda, andassimo a "proporzionare" tensionando 4-5 fasci di corda partendo dalle centrali e poi 3-2 fasci fino a arrivare alle laterali?
Mi spiego meglio:

partiamo ovviamente dal centro e prendiamo la mia racchetta, Dunlop Biomimetic 100 90 pollici 16x19.
Prendiamo le 6 corde centrali verticali e le tensioniamo a 22 kg., poi prendiamo le 3 adiacenti a dx e sx e le tensioniamo a 21 kg. Infine le 2 a dx sx ai lati del telaio e le tensioniamo a 20 kg. Quindi uno schema V=2-3-6-3-2 con tensioni 22-21-20.

Stesso discorso ovviamente per le orizzontali: prendiamo le 5 corde centrali e le tensioniamo a 21 kg., poi prendiamo poi prendiamo le 4 adiacenti a dx e sx e le tensioniamo a 20 kg. Infine le 3 a dx sx ai lati del telaio e le tensioniamo a 19 kg. Quindi uno schema O=3-4-5-4-3 con tensioni 21-20-19.

Abbiamo così 10 fasci di corde con conseguenti 20 nodi. Ovviamente si può aumentare anche la differenza di tensione tra un fascio e l'altro di corde tipo: V=22-19-16 per le verticali, 21-18-15 per le orizzontali. Ma specie in quest'ultimo caso credo ci sarebbero squilibri difficilmente gestibili.

Ora a prescindere che questa idea possa funzionare o meno, era intesa nel tentativo di semplificare una così complessa operazione come quella di tirare corda per corda, anche se resta ovviamente più che complicato attuarla anche in questo modo.
Ciò che mi pare avesse un senso quando ci ho pensato è che fosse inutile diversificare le corde centrali, dove c'è il sweet spot, e che variano minimamante in lunghezza specie nelle orizzontali. Così resterebbe un "nucleo centrale " di uguale tensione per poi diversificarsi gradatamente a seconda della zona.

Che ne pensate? L'hanno già pensato o magari provato ed è una s......a colossale?  Laughing 
Fatemi sapere sono curioso.
Marcotop65
Marcotop65
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4397
Età : 55
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

accordatura progressiva [alternativa] Empty Re: accordatura progressiva [alternativa]

Lun 21 Lug 2014 - 14:01
Ma poi le diverse tensioni non diventano uguali ?
babolat94
babolat94
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6286
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

accordatura progressiva [alternativa] Empty Re: accordatura progressiva [alternativa]

Lun 21 Lug 2014 - 14:46
Questo dovrebbe essere il jay CEE method che a detta di Mario ha un suo perché ma risulta essere più laborioso da parte di chi ti incorda la racchetta.
andreatennis98
andreatennis98
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2402
Età : 23
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

accordatura progressiva [alternativa] Empty Re: accordatura progressiva [alternativa]

Lun 21 Lug 2014 - 14:54
Già dovrebbe avere più senso dell'incordatura progressiva in quanto essendoci i nodi permane la differenza di tensione, però bisogna essere bravi a farli (i nodi) se no sai quanta tensione si perde
avatar
antoine_live
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 66
Località : Pisa
Data d'iscrizione : 20.07.14

accordatura progressiva [alternativa] Empty incordatura progressiva alternativa

Lun 21 Lug 2014 - 15:59
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Già dovrebbe avere più senso dell'incordatura progressiva in quanto essendoci i nodi permane la differenza di tensione, però bisogna essere bravi a farli (i nodi) se no sai quanta tensione si perde

A me interessava sapere se la teoria elaborata ha un senso e se è fattibile. Poi vediamo come. Stasera vado da un incordatore del circolo cui ho spiegato la cosa, ma non so se ha capito quando gli ho parlato di "progressiva". Lui secondo me ha inteso quella "tradizionale" cioè andando semplicemente a calare la tensione di riga in riga con i classici 2 o 4 nodi. E sopratutto devo capire se eventualmente sarebbe capace di gestire quest'altra soluzione. Ne dubito...

Io credo comunque che se questo tipo di incordatura fosse gestibile e fattibile, il problema della perdita di tensione decadrebbe in modo notevole, perchè andremmo a tensionare fasci di corde di che "vivono" per conto proprio avendo nodi di inizio e di chiusura.
E sopratutto una racchetta che davvero ampia la superficie utile di buon impatto. E credo decadrebbero di molto anche le vibrazioni nei colpi decentrati.

Se l'idea fosse buona e si potesse fare sarei la persona più contenta del mondo, specie per il mio modo di giocare avendo una racchetta di soli 90 pollici...
Eiffel, dove sei?!  Smile 
babolat94
babolat94
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6286
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

accordatura progressiva [alternativa] Empty Re: accordatura progressiva [alternativa]

Lun 21 Lug 2014 - 16:08
scusate avevo capito un'altra cosa. secondo me eseguire un'incordatura a zone con tanto di nodi di partenza e chiusura , non so se potrebbe aver senso. prima di tutto rischieresti di allargare moltissii grommet e alla fine non so come le corde lavorino nei confronti delle fibre del telaio. comunque dubito possa essere un lavoro eseguibile da chiunque incordatore anche perchè se non comprende bene il progetto e non ha molta manualità, potresti trovarti con una racchetta da tagliare subito e magri anche leggermente deformata.
avatar
antoine_live
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 66
Località : Pisa
Data d'iscrizione : 20.07.14

accordatura progressiva [alternativa] Empty incordatura progressiva alternativa

Lun 21 Lug 2014 - 16:18
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:scusate avevo capito un'altra cosa. secondo me eseguire un'incordatura a zone con tanto di nodi di partenza e chiusura , non so se potrebbe aver senso. prima di tutto rischieresti di allargare moltissii grommet e alla fine non so come le corde lavorino nei confronti delle fibre del telaio. comunque dubito possa essere un lavoro eseguibile da chiunque incordatore anche perchè se non comprende bene il progetto e non ha molta manualità, potresti trovarti con una racchetta da tagliare subito e magri anche leggermente deformata.

Ma infatti da profano di come si gestisce corde e racchetta ho subito precisato che potesse essere una s......a...

Se invece ha un minimo di margine di fattibilità mi interessava sapere come, e se c'è bisogno di qualche aggiustamento rispetto alla teoria enunciata.
Già poter fare qualcosa di simile, che funziona, sarebbe una bella cosa. perlomeno per me.
jasper
jasper
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4146
Età : 46
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PD 2003

accordatura progressiva [alternativa] Empty Re: accordatura progressiva [alternativa]

Lun 21 Lug 2014 - 17:21
Lascia perdere Wink

Troppi problemi, vedi gromment allargati per i nodi, vedi sovratensionamenti per la corda da chiudere, vedi tempo di incordatura.... benefici... penso nessuno Wink

Una bella incordatura fatta in 15/25 minuti in tutta scioltezza e sentirai come suona la racchetta Wink
babolat94
babolat94
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6286
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

accordatura progressiva [alternativa] Empty Re: accordatura progressiva [alternativa]

Lun 21 Lug 2014 - 18:48
 
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:


Una bella incordatura fatta in 15/25 minuti in tutta scioltezza e sentirai come suona la racchetta Wink

Parole sante . santa 
babolat94
babolat94
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6286
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

accordatura progressiva [alternativa] Empty Re: accordatura progressiva [alternativa]

Ven 25 Lug 2014 - 8:46
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Mi è venuta in mente un'idea mentre leggevo i post sull'argomento dell'incordatura progressiva di qualche tempo fa.

Se invece di tirare corda per corda in vert. e in orizz., lavoro immane con conseguente proporzione di tensione a seconda della lunghezza della corda, andassimo a "proporzionare" tensionando 4-5 fasci di corda partendo dalle centrali e poi 3-2 fasci fino a arrivare alle laterali?
Mi spiego meglio:

partiamo ovviamente dal centro e prendiamo la mia racchetta, Dunlop Biomimetic 100 90 pollici 16x19.
Prendiamo le 6 corde centrali verticali e le tensioniamo a 22 kg., poi prendiamo le 3 adiacenti a dx e sx e le tensioniamo a 21 kg. Infine le 2 a dx sx ai lati del telaio e le tensioniamo a 20 kg. Quindi uno schema V=2-3-6-3-2 con tensioni 22-21-20.

Stesso discorso ovviamente per le orizzontali: prendiamo le 5 corde centrali e le tensioniamo a 21 kg., poi prendiamo poi prendiamo le 4 adiacenti a dx e sx e le tensioniamo a 20 kg. Infine le 3 a dx sx ai lati del telaio e le tensioniamo a 19 kg. Quindi uno schema O=3-4-5-4-3 con tensioni 21-20-19.

Abbiamo così 10 fasci di corde con conseguenti 20 nodi. Ovviamente si può aumentare anche la differenza di tensione tra un fascio e l'altro di corde tipo: V=22-19-16 per le verticali, 21-18-15 per le orizzontali. Ma specie in quest'ultimo caso credo ci sarebbero squilibri difficilmente gestibili.

Ora a prescindere che questa idea possa funzionare o meno, era intesa nel tentativo di semplificare una così complessa operazione come quella di tirare corda per corda, anche se resta ovviamente più che complicato attuarla anche in questo modo.
Ciò che mi pare avesse un senso quando ci ho pensato è che fosse inutile diversificare le corde centrali, dove c'è il sweet spot, e che variano minimamante in lunghezza specie nelle orizzontali. Così resterebbe un "nucleo centrale " di uguale tensione per poi diversificarsi gradatamente a seconda della zona.

Che ne pensate? L'hanno già pensato o magari provato ed è una s......a colossale?  Laughing 
Fatemi sapere sono curioso.
Up per Mario. Su che sono curioso.
avatar
kingkongy
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 13774
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

accordatura progressiva [alternativa] Empty Re: accordatura progressiva [alternativa]

Ven 25 Lug 2014 - 9:07
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Lascia perdere Wink

Troppi problemi, vedi gromment allargati per i nodi, vedi sovratensionamenti per la corda da chiudere, vedi tempo di incordatura.... benefici... penso nessuno Wink

Una bella incordatura fatta in 15/25 minuti in tutta scioltezza e sentirai come suona la racchetta Wink
eh sì, una bella 4 nodi in 15 minuti in scioltezza.... Very Happy
così l'incordatore si scioglie proprio...
avatar
kingkongy
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 13774
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

accordatura progressiva [alternativa] Empty Re: accordatura progressiva [alternativa]

Ven 25 Lug 2014 - 9:12
Dopo che un BRAVO incordatore trova il modo di farti due loop laterali (ammesso che il telaio lo permetta) e un bumper jump in alto...siamo già nell'ambito delle signore incordature.
Una progressiva a 3 tensioni a scalare non è sempre possibile per via dei grommet che hanno dei limiti "fisici".
Secondo me fa parte delle cose: "almeno una volta nella vita"... ma in termini pratici, è poco... "pragmatica".
fabio77
fabio77
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1104
Località : cagliari
Data d'iscrizione : 17.11.12

Profilo giocatore
Località: cagliari
Livello: 4.1 fit
Racchetta: head extreme mp

accordatura progressiva [alternativa] Empty Re: accordatura progressiva [alternativa]

Ven 25 Lug 2014 - 14:05
interessante, l'unico problema come hanno già fatto notare altri sarebbe la presenza di troppi nodi con conseguente perdita di tensione e/o stress del telaio.....ma se il risultano ripagasse con una zona d' impatto più ampia e una migliore giocabilità anche se ci volessero 40 minuti a telaio credo che molti "malati" come me lo farebbero.....o no? geek
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 61050
Età : 62
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

accordatura progressiva [alternativa] Empty Re: accordatura progressiva [alternativa]

Ven 25 Lug 2014 - 14:10
Fattibile in teoria lo è. Dovendo rilavorare ogni singolo grommet per bloccare ogni singolo fascio di corde, fanno almeno una ventina di minuti di lavoro extra. Ma il problema non è quello...semmai sono le corde esterne che dovendo bypassare il blocco centrale fanno un ponte lunghissimo all'esterno. Esteticamente già brutto per conto suo, con in sovrappiù il fatto dell'instabilità di tensione causata da suddetti ponti.

Una botta di conti? Nel caso in questione, 20 nodi=10 minuti circa. Allargamento grommets, altri venti minuti. Montaggio puro e semplice, ad essere capaci, dai 15 ai 20 minuti. Totale, circa 50 minuti, ad essere bravi, per fare un lavoro di m***a, con passaggi esterni orribili a vedersi ed asimmetrici sui fianchi del telaio con conseguenti rischi di deformazione dello stesso e funzionamento del piatto corde del tutto casuale.

Cui prodest?  Suspect
babolat94
babolat94
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6286
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

accordatura progressiva [alternativa] Empty Re: accordatura progressiva [alternativa]

Ven 25 Lug 2014 - 15:13
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
 Totale, circa 50 minuti, ad essere bravi, per fare un lavoro di m***a, con passaggi esterni orribili a vedersi ed asimmetrici sui fianchi del telaio con conseguenti rischi di deformazione dello stesso e funzionamento del piatto corde del tutto casuale.

Cui prodest?  Suspect
 Very Happy  Very Happy sei mitico !! Nessuno rende subito l'idea come fai te ! schiettezza e rapidità sono doti che ti rendono il n. 1
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 61050
Età : 62
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

accordatura progressiva [alternativa] Empty Re: accordatura progressiva [alternativa]

Ven 25 Lug 2014 - 16:47
A chi pensi vengano per primo certe idee malsane?  Suspect

  Very Happy  Very Happy  Very Happy
babolat94
babolat94
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6286
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

accordatura progressiva [alternativa] Empty Re: accordatura progressiva [alternativa]

Ven 25 Lug 2014 - 16:53
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:A chi pensi vengano per primo certe idee malsane?  Suspect

  Very Happy  Very Happy  Very Happy
 Smile
avatar
antoine_live
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 66
Località : Pisa
Data d'iscrizione : 20.07.14

accordatura progressiva [alternativa] Empty Re: accordatura progressiva [alternativa]

Ven 25 Lug 2014 - 19:47
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Dopo che un BRAVO incordatore trova il modo di farti due loop laterali (ammesso che il telaio lo permetta) e un bumper jump in alto...siamo già nell'ambito delle signore incordature.
Una progressiva a 3 tensioni a scalare non è sempre possibile per via dei grommet che hanno dei limiti "fisici".
Secondo me fa parte delle cose: "almeno una volta nella vita"... ma in termini pratici, è poco... "pragmatica".
 
Per loop laterale e bumper jump cosa intendi tecnicamente?

Descrivilo, grazie.
avatar
kingkongy
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 13774
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

accordatura progressiva [alternativa] Empty Re: accordatura progressiva [alternativa]

Ven 25 Lug 2014 - 20:48
Orizzontali: fai la terza, fai la quarta, fai la sesta, formi per la quinta, passi alla settima e da qui in avanti scendi normalmente.
Per le verticali stesso principio: fai un anello prima della penulta (simmetricamente a sin e dx).
Ovviamente prima le Main hehehe.
I loop se il telaio lo consente.
avatar
antoine_live
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 66
Località : Pisa
Data d'iscrizione : 20.07.14

accordatura progressiva [alternativa] Empty Re: accordatura progressiva [alternativa]

Ven 25 Lug 2014 - 21:15
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Orizzontali: fai la terza, fai la quarta, fai la sesta, formi per la quinta, passi alla settima e da qui in avanti scendi normalmente.
Per le verticali stesso principio: fai un anello prima della penulta (simmetricamente a sin e dx).
Ovviamente prima le Main hehehe.
I loop se il telaio lo consente.

E cosa si ottiene riguardo la teoria che ho esposto dell'incordatura progressiva?!...A me interessa incrementare lo sweet spot, avendo una 90 pollici che se non colpisci sempre in cento, o quasi, son dolori (in tutti i sensi anche per il braccio).E sopratutto sulla terra dove i rimbalzi irregolari aumentano a dismisura 

Ovviamente è piombata a ore 3 e 9, 2 e 10, ma è un incremento minimo del raggio di impatto utile.
Ecco perchè teorizzavo di un'incordatura progressiva alternativa, benchè bizzarra e probabilmente irrealizzabile come l'ho ipotizzata.

Ho parlato col mio incordatore e lui dice che le fa, ma col metodo "tradizionale", cioè sempre con 4 nodi tirando semplicemente i fasci di corde a tensioni diverse. Ma così ci giochi 3 ore e poi sei di nuovo dall'incordatore felice e giulivo... 

Possibile che in anni e anni di studi e prove non ci sia un sistema valido certificato?

E nuova domanda: è possibile fare un'incordatura "saltando" [intendo proprio saltare i fori] la seconda corda in alto orizzontale, e le due penultime laterali?...Ovviamente sempre nell'ottica di aumentare l'impatto utile. La mia è una 16x19, quindi in quel caso diventerebbe una 14x18. La domanda vale per qualsiasi tipo di schema corde.
E perdonate come sempre se è una domanda da digiuni...
avatar
andrea scimiterna
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1404
Data d'iscrizione : 26.01.14

accordatura progressiva [alternativa] Empty Re: accordatura progressiva [alternativa]

Ven 25 Lug 2014 - 22:49
Antoinone......con il massimo rispetto,quando si parla di pippe mentali, da gente capitata nel mio circolo ho sentito di casi da te citati gente che non regge più il full mono ad esempio su prestige, le ha incordate col mono preferito 16-20 18-18 16-18 o come sia, ma cavolo come si fa ad essere così ottusi (non intendo te) dal non voler considerare la larghissima scelta che c'è, si trovano racchette con qualsiasi schema, giocando il torneo ci si adatta a giocare con bombardiere o pallettaro, palle seminuove o sapete come, sintetico o terra arata, alle h14 d'agosto o le h22 di sera, come cavolo si fa a non riuscire a passare da una prestige 18-20 ad una volk 98" 16-19 una pure storm tour 16-20 o quant' altro senza considerare poi che con le corde si può ancor di più affinare il risultato
avatar
Pistol_Pete
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 507
Data d'iscrizione : 19.06.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

accordatura progressiva [alternativa] Empty Re: accordatura progressiva [alternativa]

Ven 25 Lug 2014 - 23:08
Ma se poi rompi le corde si possono cambiare esclusivamente quelle rotte senza rifare tutta l'incordatura? Very Happy  Very Happy 
Le ultime verticali durerebbero 15 anni Very Happy
jasper
jasper
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4146
Età : 46
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PD 2003

accordatura progressiva [alternativa] Empty Re: accordatura progressiva [alternativa]

Ven 25 Lug 2014 - 23:48
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
Una bella incordatura fatta in 15/25 minuti in tutta scioltezza e sentirai come suona la racchetta Wink
eh sì, una bella 4 nodi in 15 minuti in scioltezza.... Very Happy
così l'incordatore si scioglie proprio...
Ovviamente i 15-25 minuti li ho indicati per differenziare le tempistiche tra una Extreme e una Prestige MP Wink
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 61050
Età : 62
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

accordatura progressiva [alternativa] Empty Re: accordatura progressiva [alternativa]

Sab 26 Lug 2014 - 7:19
@antoine...

1)cosa si ottiene con "quella" teoria di montaggio già lo esposto sopra, ma se non fossi stato chiaro, replico: una c**ata pazzesca come la Corazzata Potiomkin di fantozziana memoria  Suspect 

2)la piombatura va fatta rispetto al punto di impatto abituale e non a cìppa di quadrupede: quella che hai eseguito ha una logica se impatti sempre nella metà alta dell'ovale, altrimenti ha la stessa utilità di un freezer al polo. Peggio: se è esagerata di peso (oltre la mezza oncia, 14 grammi circa) trasforma il telaio in "un'altra cosa" cambiandone dinamiche e soprattutto interazione con la corda...

3)Il tuo incordatore ti propone una proporzionale a zone, in passato adottata pure dallo svizzerotto che ha vinto qualche slam  What a Face 
Funziona giusto tre/quattro ore, poi si uniforma, ovviamente, ma ai pro una cosa del genere non può fregar di meno..

4)leggi qui: https://www.passionetennis.com/t23376-incordare-con-tensioni-differenti-sulle-corde

5)No con i telai attuali, però ti annuncio una chicca: a dicembre esce la nuova Head Speed, e ci saranno due versioni (AS ed AMP) in cui la A sta per l'acronimo ASPS (Alternate String Pattern System): in pratica, grazie ad una "capsula" di speciali plastiche a struttura modificata ed ad una apposita rilavorazione del telaio grezzo, si potrà variare il pattern da 16x19 a 16x16 e l'inverso ad ogni cambio di corde... Cool
avatar
andrea scimiterna
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1404
Data d'iscrizione : 26.01.14

accordatura progressiva [alternativa] Empty Re: accordatura progressiva [alternativa]

Sab 26 Lug 2014 - 7:45
Interessante, ma una notizia del genere dovrebbe scatenare una discussione che durerebbe fino all' uscita della tecnologia, funzionerebbe come? Lungo l'ovale dovrebbero esserci delle asole che consentirebbero il montaggio dei grommets aventi il reticolo diverso e conseguentemente la spazziatura degli incroci, più o meno è così?
Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.