Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Ultimi argomenti
» EZone 2017
Oggi alle 19:28 Da matador66

» hesacore - manico esagonale
Oggi alle 19:11 Da izio

» Quando ti passa la voglia di prendere lezioni
Oggi alle 19:06 Da VANDERGRAF

» Wilson Ultra Tour
Oggi alle 18:33 Da Jessie Malone

» rossignol radian
Oggi alle 18:32 Da matty

» [Thread unico] Fabio Fognini
Oggi alle 18:20 Da FedericoFFG

» nuova q5 pro
Oggi alle 17:55 Da willy vilas

» Corde per Head Ti.Radical MP
Oggi alle 16:22 Da alecosta29

» Nuova Wilson steam 99S
Oggi alle 16:06 Da Federertop

» YONEX TENNIS FANS CLUB...sei appassionato Yonex? Ti aspettiamo..
Oggi alle 15:47 Da giococlassico75

» TENNIS WINNER GAME metodo TenniSans
Oggi alle 15:38 Da giococlassico75

» Telaio rigido=corda morbida?
Oggi alle 13:42 Da kingkongy

» Midsize addio? quali sono secondo voi i migliori 95?
Oggi alle 12:49 Da nw-t

» Errani = 3 categoria maschile???
Oggi alle 12:29 Da wtgger

» WILSON ULTRA 100 CV o WILSON BURN 100 CV? Differenze tra le due?
Oggi alle 12:27 Da RF12

» Cuffia rotatori infiammata
Oggi alle 11:48 Da Turbolz

» corde HighString
Oggi alle 11:24 Da ANTROB

» rpm blast e rpm team
Oggi alle 9:58 Da raftermania

» Forza Schumacher
Oggi alle 9:25 Da mattiaajduetre

» Donnay Formula 100 pentacore, quali corde?
Oggi alle 7:29 Da araton32

» Ritrovamento racchette vintage + stima
Oggi alle 7:21 Da glenn uguccioni

» Nuova gamma Astrel di Yonex
Oggi alle 7:06 Da Eiffel59

» Corde per prestige s xt
Oggi alle 7:03 Da Eiffel59

» Bonus fedeltà: sconto 15% su Tennis Warehouse Europe
Ieri alle 22:14 Da fabioborg

» Incordatura tennis warehouse
Ieri alle 21:46 Da nw-t

» Pure drive 2018
Ieri alle 21:18 Da Iron

» Recensione nuova Babolat Pure Drive 2015 (300 gr)
Ieri alle 19:40 Da Ciraudo

» Wilson Revolve Spin
Ieri alle 19:31 Da kent08

» Problemi tendini e pianta piedi
Ieri alle 18:12 Da Attila17

» Principiante chiede aiuto! Che corde monto?
Ieri alle 17:39 Da Eiffel59



I postatori più attivi del mese
Eiffel59
 
nw-t
 
FedericoFFG
 
Alessandro
 
Alex
 
Max1966
 
glenn uguccioni
 
davenrk
 
VANDERGRAF
 
fa
 

Ultime dal mercatino
Link Amici




19908 Utenti registrati
195 forum attivi
669814 Messaggi
New entry: izio

BRACCIO SINISTRO IN APERTURA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

BRACCIO SINISTRO IN APERTURA

Messaggio Da Signal il Mar 8 Lug 2014 - 10:04

Ho iniziato a dare racchettate alle palline da ragazzo senza una guida, e solo da un paio di anni seguo professionisti per cercare di migliorare tecnicamente, impresa ardua…..Comunque in certe cose l’aiuto non ha fatto altro che creare confusione. Per esempio, la posizione del braccio sinistro quando si cerca la palla con il diritto. C’è chi consiglia la classica ricerca aprendo e puntando la pallina con la mano sinistra prima di swingare, cosa che ho sempre fatto rischiando però l’incrociata o “incartata” perché non giro bene le spalle. Altri invece mi consigliano per evitare l’incartata di aprile le spalle con le braccia alte con la sinistra bene aperta e girare poi tipo bilanciere e altri ancora di lasciare il sinistro attaccato al cuore portarlo dietro con il destro puntare la palla con la spalla e poi lasciare andare il tutto in avanti. Io da neofita della tecnica non ci ho capito ancora niente e alla fine torno a racchettare come facevo un volta cercando di ruotare meglio le spalle. Voi che cosigliate?

Signal
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 31
Età : 54
Località : Versilia
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Versilia
Livello: scarso
Racchetta: wilson blx2

Tornare in alto Andare in basso

Re: BRACCIO SINISTRO IN APERTURA

Messaggio Da andreatennis98 il Mar 8 Lug 2014 - 10:26

The SSC/ATP Forehand Part 1: http://youtu.be/yWlZLHRqBPw 
Video molto utile e interessante, anche se parla solo dell'apertura circolare e non lineare
avatar
andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2402
Età : 19
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: BRACCIO SINISTRO IN APERTURA

Messaggio Da Signal il Mar 8 Lug 2014 - 10:47

OK, GRAZIE

Signal
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 31
Età : 54
Località : Versilia
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Versilia
Livello: scarso
Racchetta: wilson blx2

Tornare in alto Andare in basso

Re: BRACCIO SINISTRO IN APERTURA

Messaggio Da andreatennis98 il Mar 8 Lug 2014 - 10:56

The SSC/ATP Forehand Part 2: http://youtu.be/THDXyS3BZKg 
Qui parla anche del braccio sinistro
avatar
andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2402
Età : 19
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: BRACCIO SINISTRO IN APERTURA

Messaggio Da berlo il Mar 8 Lug 2014 - 11:48

considera che ogni colpo parte da una base identica per tutti, poi ognuno personalizza alcune fasi dello stesso in base alle proprie sensazione.

Personalmente ti consiglio di prendere un buon maestro e crearti una base solida dei colpi fondamentali. A quel punto potrai customizzarti i colpi in base alle tue sensazioni.

Per farti un esempio, c'è chi prona moltissimo durante un rovescio e chi prona meno, son due modi di lavorare corretti, ma se la tua base è tenere le gambe rigide come un tronco, quella non è una personalizzazione, ma piuttosto un errore da correggere. La linea tra l'errore tecnico e un modo alternativo di eseguire un colpo è molto sottile.
avatar
berlo
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 336
Età : 35
Località : Lombardia
Data d'iscrizione : 20.06.14

Profilo giocatore
Località: Lombardia
Livello:
Racchetta: Babolat pure strike

Tornare in alto Andare in basso

Re: BRACCIO SINISTRO IN APERTURA

Messaggio Da Ospite il Mar 8 Lug 2014 - 12:34

Fondamentalmente hai due possibilità:
metodo tradizionale: punti la palla in arrivo con la sinistra (guarda un video di Chirs Evert); vantaggi: sei più rapido; svantaggi: corri il rischio di non girare le spalle.
metodo moderno: porti la racchetta indietro tenendo la sx sul cuore; al termine dell'apertura il braccio sx lascia la racchetta e si dispone parallelo alla linea di fondo. Vantaggi: giri le spalle; Svantaggi: ci vuole più tempo per eseguire l'apertura  e potresti essere in ritardo. Alcuni pro, più veloci, staccano la sx solo al termine dell'apertura (Soderling, Verdasco), altri prima (Federer, Diokovic). Comunque tutti i pro attuali usano il metodo moderno.

Io uso il metodo Ferrer: non porto la racchetta indietro con la mano sx sul cuore (o almeno stacco subito la sx), però ho cura al termine dell'apertura di tenere comunque il braccio sx parallelo alla linea di fondo, in modo da essere certo di avere girato le spalle.
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: BRACCIO SINISTRO IN APERTURA

Messaggio Da Signal il Mar 8 Lug 2014 - 14:09

berlo ha scritto:considera che ogni colpo parte da una base identica per tutti, poi ognuno personalizza alcune fasi dello stesso in base alle proprie sensazione.

Personalmente ti consiglio di prendere un buon maestro e crearti una base solida dei colpi fondamentali. A quel punto potrai customizzarti i colpi in base alle tue sensazioni.

Per farti un esempio, c'è chi prona moltissimo durante un rovescio e chi prona meno, son due modi di lavorare corretti, ma se la tua base è tenere le gambe rigide come un tronco, quella non è una personalizzazione, ma piuttosto un errore da correggere. La linea tra l'errore tecnico e un modo alternativo di eseguire un colpo è molto sottile.
GRAZIE BERLO, il problema è che io ho fatto esattamente il contrario ho imparato a colpire da solo senza maestro. Quindi resettare e ripartire per creare come dici una base solida, capisci e dura. Non sono un tronco anzi ...dicono che sono abbastanza fluido nei movimenti ma devo correggere alcuni errori, tipo la carenza di rotazione del busto e delle spalle ...è che sono lento e quando la situzione si fa complicata spesso ritorno ai vecchi santi come si dice in toscana, e affido tutto al braccio destro sbagliando!!.

Signal
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 31
Età : 54
Località : Versilia
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Versilia
Livello: scarso
Racchetta: wilson blx2

Tornare in alto Andare in basso

Re: BRACCIO SINISTRO IN APERTURA

Messaggio Da Signal il Mar 8 Lug 2014 - 14:21

g867500 ha scritto:Fondamentalmente hai due possibilità:
metodo tradizionale: punti la palla in arrivo con la sinistra (guarda un video di Chirs Evert); vantaggi: sei più rapido; svantaggi: corri il rischio di non girare le spalle.
metodo moderno: porti la racchetta indietro tenendo la sx sul cuore; al termine dell'apertura il braccio sx lascia la racchetta e si dispone parallelo alla linea di fondo. Vantaggi: giri le spalle; Svantaggi: ci vuole più tempo per eseguire l'apertura  e potresti essere in ritardo. Alcuni pro, più veloci, staccano la sx solo al termine dell'apertura (Soderling, Verdasco), altri prima (Federer, Diokovic). Comunque tutti i pro attuali usano il metodo moderno.

Io uso il metodo Ferrer: non porto la racchetta indietro con la mano sx sul cuore (o almeno stacco subito la sx), però ho cura al termine dell'apertura di tenere comunque il braccio sx parallelo alla linea di fondo, in modo da essere certo di avere girato le spalle.
Ottimo suggerimento, grazie g867500, considerando che tra i difetti principali c'è la lentezza nel posizionarmi e la carenza di rotazione proverò come dici tu a staccare velocemente lasciando però il sinistro parallelo in modo da obbligare la rotazione evitando l'incartata. Grazie di nuovo

Signal
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 31
Età : 54
Località : Versilia
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Versilia
Livello: scarso
Racchetta: wilson blx2

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum