Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi


Ultime dal mercatino
Link Amici

Bookmarking sociale
Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google      

Conserva e condividi l'indirizzo del Forum Passionetennis sul tuo sito social netwok.
Condividi
Andare in basso
avatar
babolat94
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6303
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

Recensione head radical tour 630 twin tube ( zebra)

il Ven 20 Giu 2014 - 22:48
Promemoria primo messaggio :

Bhe, che dire e' il momento di tuffarsi nella mia review di questo telaio "vintage " 
Qualità : Made in Austria 
Tech: twin tube 
Set up ( personale mio ) : grip in cuoio wilson ( 27g) ibrido reverse micronite 1 .27 + ps / firestorm 1.25 24x23 kg .
Peso totale : boh intorno ai 370g ( non ho osato pesarla )

Premessa: Quando l'ho provata con grip sintetico andavo sempre lungo e di molto.


Oggi: inizio con tanta voglia di fare bene. Doo 2 colpi a metà campo mi sento pronto e vado a fondo . Noto che la racchetta e' molto cambiata controlla e spinge bene e per di più arrota! Arrota ? Diranno i miei grandi lettori . Si, arrota benissimo per essere 18x20
La palla mi è scappata solo un paio di volte. Se dovessi fare un confronto direi che è una ncode 90 più permissiva e arrotina con un tocco e potenza deliziosa. L'unica pecca e' il servizio. Con un peso e un inerzia così alta e' difficile muoverla in fretta e quindi devo rivedere un po' i tempi sulla battuta, ma vi assicuro che la palla viaggia da sola. Rigidità bassa , quindi nessun dolore al polso o al gomito . Provata in mezz'ora di palleggio dove sembrava stregata e mezz'ora di partita. Nonostante abbia vinto il set non mi sono sentito a mio agio molto con il servizio per i motivi sopracitati . Una sorpresa per me che nonostante la qualità non ero riuscito a giocarci. Lo swing deve essere veloce e morbido ( tecnicismi del buon kk) . 

Pagella 
Potenza : 35
Controllo: 45
Maneggevolezza : 20 
 
Colpi
Dritto 10 
Rovescio monomane 8
Volée 9,8
Servizio 7 ( per le mie deficienze tecniche e fisiche )
Smorzata: 10

Pro: controllo
      Potenza
      Spin 
      Tocco
      Miglior telaio retail mai provato
       Vibrazioni 
       Peso palla 

Contro : peso ( alla lunga stanca ) 
            Tecnica
            Testa( ci vuole coraggio a usarla in torneo).
 
Grazie e alla prossima review 
P.s. In alcune civiltà gli uomini tendono a impersonificsrsi in animali. Da oggi io lo farò sul campo, e il mio animale sarà la zebra .

Ospite
Ospite

Re: Recensione head radical tour 630 twin tube ( zebra)

il Dom 23 Nov 2014 - 19:52
@babolat94 ha scritto:No infatti nei miei calcoli me lo ero dimenticato! Siamo allora sui 378 g finita compreso antivibro e overgrip, insomma una bella clava . Mi dispiacerebbe abbandonarla per il peso troppo eccessivo. Riprovato a sentire l'impatto di una wilson ncode pro stock e non c'è paragone ( la wilson e' molto più secca  , sembra una cineseria e vibra , insomma una porcata ) . Ripeto peccato per il peso perché se no poteva essere la mia racca ufficiale. Le possibilità sono 3 :
- lascio perdere 
- la uso per divertirmi
- imparo a conoscerla e nel frattempo un bel rinforso di spalle fianchi schiena busto e braccio( praticamente stiamo parlando di un altro me )
A me piacerebbe credere alla terza versione , ma la vedo dura..
la terza... ti dirò che la sto usando pure io così com'è ed oggi ho giocato alla grande, incordo anche l'altra...
avatar
Dannypower
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 520
Età : 34
Località : Roma
Data d'iscrizione : 15.06.14

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 3.0 in salita..
Racchetta: Head Radical 630 mid Twin Tube, Wilson Pro Staff mid size 85, Wilson Pro Staff Classic. 6.1 18x20, Wilson Pro Staff six one 95 n-code 16X18

Re: Recensione head radical tour 630 twin tube ( zebra)

il Dom 23 Nov 2014 - 21:23
io ho riinconrdato da poco con wilson sensation su consiglio del negoziante! .... 24kg ... 

ancora la devo provare! .. .ci ho fatto due tiri di numero per finire una partita perche' le stesse corde mi si sono rotte dopo 2 ore sulla pro staff 6.1 classic ...  Suspect
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 46646
Età : 59
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Re: Recensione head radical tour 630 twin tube ( zebra)

il Lun 24 Nov 2014 - 8:58
Sensation a 24  kg (spero almeno a 4 nodi... Suspect) sulla Zebra?  Shocked

Come andare in pista con pneumatici ricondizionati su una Lamborghini Miura... affraid
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 12790
Età : 53
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Re: Recensione head radical tour 630 twin tube ( zebra)

il Lun 24 Nov 2014 - 9:17
...su consiglio del negoziante che ha capito perfettamente di che cosa stiam parlando...
avatar
Ospite
Ospite

Re: Recensione head radical tour 630 twin tube ( zebra)

il Lun 24 Nov 2014 - 10:17
@kingkongy ha scritto:...su consiglio del negoziante che ha capito perfettamente di che cosa stiam parlando...
quindi gut power? NRG2? Technoace? cosa???
avatar
Dannypower
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 520
Età : 34
Località : Roma
Data d'iscrizione : 15.06.14

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 3.0 in salita..
Racchetta: Head Radical 630 mid Twin Tube, Wilson Pro Staff mid size 85, Wilson Pro Staff Classic. 6.1 18x20, Wilson Pro Staff six one 95 n-code 16X18

Re: Recensione head radical tour 630 twin tube ( zebra)

il Lun 24 Nov 2014 - 10:21
Mi avete così demoralizzato che non ricordo nemmeno a quanti  nodi è!...  Dopo pranzo vado a controllare!
avatar
Ospite
Ospite

Re: Recensione head radical tour 630 twin tube ( zebra)

il Lun 24 Nov 2014 - 10:38
@Dannypower ha scritto:Mi avete così demoralizzato che non ricordo nemmeno a quanti  nodi è!...  Dopo pranzo vado a controllare!
4 nodi sennò è un'abominio!!!!!!! affraid affraid affraid affraid affraid affraid
avatar
Dannypower
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 520
Età : 34
Località : Roma
Data d'iscrizione : 15.06.14

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 3.0 in salita..
Racchetta: Head Radical 630 mid Twin Tube, Wilson Pro Staff mid size 85, Wilson Pro Staff Classic. 6.1 18x20, Wilson Pro Staff six one 95 n-code 16X18

Re: Recensione head radical tour 630 twin tube ( zebra)

il Lun 24 Nov 2014 - 17:19
4 nodi!!! ..  bounce ... 3 sotto ed uno sopra!!...  Shocked
avatar
Cesare
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4583
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Re: Recensione head radical tour 630 twin tube ( zebra)

il Lun 24 Nov 2014 - 17:26
@Eiffel59 ha scritto:Sensation a 24  kg (spero almeno a 4 nodi... Suspect) sulla Zebra?  Shocked

Come andare in pista con pneumatici ricondizionati su una Lamborghini Miura... affraid

Qualcuno fece peggio. ne trovai una usata ,presa per 25 euro,che aveva montato le Dunlop S-Gut gialle calibro 1,30, 2 nodi of course  Smile
avatar
Ospite
Ospite

Re: Recensione head radical tour 630 twin tube ( zebra)

il Mar 25 Nov 2014 - 22:05
Qualcuno se le vende???? Suspect
avatar
fil27t
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 446
Data d'iscrizione : 15.05.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: steel colander pro

Re: Recensione head radical tour 630 twin tube ( zebra)

il Mer 7 Set 2016 - 10:09
@babolat94 ha scritto:No infatti nei miei calcoli me lo ero dimenticato! Siamo allora sui 378 g finita compreso antivibro e overgrip, insomma una bella clava . Mi dispiacerebbe abbandonarla per il peso troppo eccessivo. Riprovato a sentire l'impatto di una wilson ncode pro stock e non c'è paragone ( la wilson e' molto più secca  , sembra una cineseria e vibra , insomma una porcata ) . Ripeto peccato per il peso perché se no poteva essere la mia racca ufficiale. Le possibilità sono 3 :
- lascio perdere 
- la uso per divertirmi
- imparo a conoscerla e nel frattempo un bel rinforso di spalle fianchi schiena busto e braccio( praticamente stiamo parlando di un altro me )
A me piacerebbe credere alla terza versione , ma la vedo dura..

Scusa se riesumo un post di due anni fa, ma 378 grammi mi pare veramente tanto.
Io ho una coppia di MP a cui ho messo il CAP lungo delle prestige, e nonostante quello, finite con grip e 2 overgrip, fanno una 355 e l'altra 360.
avatar
fil27t
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 446
Data d'iscrizione : 15.05.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: steel colander pro

Re: Recensione head radical tour 630 twin tube ( zebra)

il Mer 7 Set 2016 - 10:22
@Cesare ha scritto:
@Eiffel59 ha scritto:Sensation a 24  kg (spero almeno a 4 nodi... Suspect) sulla Zebra?  Shocked

Come andare in pista con pneumatici ricondizionati su una Lamborghini Miura... affraid

Qualcuno fece peggio. ne trovai una usata ,presa per 25 euro,che aveva montato le Dunlop S-Gut gialle calibro 1,30, 2 nodi of course  Smile

Per me montare un syngut sulle zembra non è affatto una cattiva idea. Io ci ho montato l' S-gut bianco, 25 kg, 4 nodi e devo dire che ha una "gustosità" di impatto fra le migliori che abbia mai provato. Mi sono trovato molto bene anche dal punto di vista del controllo e della spinta. Finora ci avevo montato monofili e multifili tendendo a escludere i budelli sintetici come una scelta povera. Non voglio fare l'apologia del budello sintetico ma parliamo di telai di 20 anni fa costruiti con in mente quel tipo di armeggi, non c'erano nè i mono nè i multi nè la moltitudine di marche e modelli di oggi, potevi scegliere solo "sintetico" o "naturale".

Per tornare al paragone automobilistico è come calzare la Lamborghini Miura col Pirelli Cinturato Laughing gomme oggi obsolete ma la macchina era progetttata per essere prestante con quelle, oggi c'è sicuramente di meglio ma siamo sicuri che il meglio di oggi renda a dovere sulla Miura?
avatar
fil27t
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 446
Data d'iscrizione : 15.05.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: steel colander pro

Re: Recensione head radical tour 630 twin tube ( zebra)

il Mer 7 Set 2016 - 10:33
Un altro fattore da considerare, il monofilo dopo meno di 10 ore di gioco (o 2 mesi senza giocarci) è da tagliare, il syngut puoi tenerlo tranquillamente il doppio o finchè non "secca" e in ogni caso non diventa mai particolarmente pericoloso per le articolazioni e considera che io mi incordo da solo per cui sono poco suscettibile al vantaggio economico del discorso.
avatar
Ospite
Ospite

Re: Recensione head radical tour 630 twin tube ( zebra)

il Mer 7 Set 2016 - 13:52
@fil27t analisi corretta...
avatar
Mauro 66
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 962
Età : 51
Località : Milano
Data d'iscrizione : 14.03.14

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Zus 100

Re: Recensione head radical tour 630 twin tube ( zebra)

il Mer 7 Set 2016 - 20:49
anche secondo me un syngut sui telai dell'epoca ha senso
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 46646
Età : 59
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Re: Recensione head radical tour 630 twin tube ( zebra)

il Gio 8 Set 2016 - 8:59
@fil27t non è proprio come dici...al tempo già esistevano corde ipertecniche come le Gosen Biogut e Signal..e la "mamma" di tutte la TF, la 535 Tournament usata da un giovanissimo Nole Djokovic...
Tornare in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum