Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi

Ultimi argomenti





Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
avatar
Ruskie
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 126
Età : 44
Località : Roma
Data d'iscrizione : 17.08.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Tecnifibre Tflash 300 2012

Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso? Empty Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso?

il Dom 9 Mar 2014 - 16:52
Ciao a tutti,

Questo è un anno veramente orribille per me: dopo anni di corsa di resistenza, arbitraggio, l'infame calcetto, in cui non ho mai avuto nessun infortunio serio, ad agosto sul campo da tennis mi sono strappato un polpaccio. Rientro a novembre, e proprio ora che non sentivo neanche più i postumi... E' arrivata quest'altra tegola.
I doloretti si sa, fanno parte del gioco, ma dopo un mesetto che questo dolore alla spalla non passava mi sono deciso a fare un ecografia, dall'esito infausto:

Moderato ispessimento del tendine del sovraspinoso con diminuita ecogenicità - edema - specialmente della sua porzione posteriore che appare ad ecostruttura disomogenea finemente granulare ad echi densi con lieve-moderata falda densa sottostante come per segni ecografici di una lesione parziale della cuffia dei rotatori.
In particolare all'inserzione del distale del tendine è presente una calcificazione lineare ed arcuata di 5.6mm  (tendinopatia calcifica).

Sono stato da un fisiatra che mi ha detto che non ci sono problemi di mobilità articolare, vale a dire che non resterò un invalido per il resto dei miei giorni, ma: devo fare un ciclo di 10 sessioni di ultrasuoni, riposo funzionale per minimo un mese, e poi si vede.
Questo di per se è già una bella tegola, so che sono esagerato io ma stare fermo anche solo un mese (se va bene, poi) mi pesa tantissimo, ma la cosa più brutta è che la fisiatra mi ha detto che sarebbe meglio che io non giocassi mai più a tennis.

Scrivo qui per esorcizzare, per cercare conforto... vi prego, ditemi che tornare a giocare si può, c'è qualcuno che ha avuto questo tipo di problema ed è riuscito a riprendere normalmente?
Il mio medico di base dice che potrò giocare, ma d'ora in poi avrò sempre male alla spalla quando giocherò... inoltre, ho letto in giro che a seguito della lesione si perde forza nella spalla, e anche questo è un problema per me visto che il servizio era forse il mio unico punto di forza (e questo mese di dolore avevo già notato che facevo molti meno punti di prima)... mi devo rassegnare, o c'è speranza?
Sp3CtR3
Sp3CtR3
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 933
Data d'iscrizione : 08.05.12

Profilo giocatore
Località: Bolognaisss
Livello: Variabile...
Racchetta: Qualsiasi manico di scopa non superiore ai 300g.

Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso? Empty Re: Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso?

il Dom 9 Mar 2014 - 17:23
Caro amico ti sono vicino in questo momento di sconforto.. per noi appassionati è davvero difficile stare lontano dai campi da tennis figurati se poi non riuscissimo neanche a giocare! Però prima di tutto viene la salute con tutti i sacrifici e le conseguenze che dobbiamo affrontare, e certe volte, subire! Restare fermo un mese non è niente te lo assicuro.. e neanche restare fermo più di 6 mesi (vedi Nadal). Aspetta prima i risultati di queste 10 sessioni e ad ogni modo nessuno ti vieta di affrontare un ritorno graduale sul campo e con gli accorgimenti del caso ovviamente  Wink
Marcotop65
Marcotop65
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4395
Età : 54
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso? Empty Re: Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso?

il Dom 9 Mar 2014 - 17:36
Se proprio sei malato di tennis, ( io lo sono ) , inizia a pensare di poter giocare a tennis con l'altra mano. So che all'inizio sembra quasi impossibile, ma se un giorno dovesse capitare anche a me la stessa cosa, questa sarebbe l'unica idea capace di tenermi vivo... Wink Wink 
Marcotop65
Marcotop65
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4395
Età : 54
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso? Empty Re: Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso?

il Dom 9 Mar 2014 - 17:45
@Marcotop65 ha scritto:Se proprio sei malato di tennis, ( io lo sono ) , inizia a pensare di poter giocare a tennis con l'altra mano. So che all'inizio sembra quasi impossibile, ma se un giorno  dovesse capitare anche a me la stessa cosa, questa sarebbe l'unica idea capace di tenermi vivo... Wink Wink 

Naturalmente dopo aver cercato di proseguire con tutti i riposi e tutte le terapie del caso.... Wink 
avatar
Ruskie
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 126
Età : 44
Località : Roma
Data d'iscrizione : 17.08.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Tecnifibre Tflash 300 2012

Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso? Empty Re: Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso?

il Dom 9 Mar 2014 - 18:04
@Marcotop65 ha scritto:Se proprio sei malato di tennis, ( io lo sono ) , inizia a pensare di poter giocare a tennis con l'altra mano. So che all'inizio sembra quasi impossibile, ma se un giorno  dovesse capitare anche a me la stessa cosa, questa sarebbe l'unica idea capace di tenermi vivo... Wink Wink 

Io lo sono abbastanza: giocavo 4-5 giorni su 6: 2gg a settimana lezione di tennis con spesso un'ora aggiuntiva, 2gg a settimana beach tennis, e nel weekend quasi sempre una partita.
E' anche così, probabilmente, che mi sono lesionato.
Purtroppo però io sono tutto inesorabilmente mancino. Con la destra non saprei nemmeno tenere dritta la racchetta...
Ma al di là di quello: c'è speranza di poter ricominciare a giocare come prima?
Se il problema fosse "solo" il dolore alla spalla, io sono anche disposto a sopportarlo. Il problema è che il dolore che sento adesso non fa paura per l'intensità... è che proprio sento tutta la spalla come "bloccata"...
avatar
Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1070
Età : 34
Data d'iscrizione : 22.01.13

Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso? Empty Re: Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso?

il Ven 14 Mar 2014 - 10:33
@Ruskie ha scritto:
@Marcotop65 ha scritto:Se proprio sei malato di tennis, ( io lo sono ) , inizia a pensare di poter giocare a tennis con l'altra mano. So che all'inizio sembra quasi impossibile, ma se un giorno  dovesse capitare anche a me la stessa cosa, questa sarebbe l'unica idea capace di tenermi vivo... Wink Wink 

Io lo sono abbastanza: giocavo 4-5 giorni su 6: 2gg a settimana lezione di tennis con spesso un'ora aggiuntiva, 2gg a settimana beach tennis, e nel weekend quasi sempre una partita.
E' anche così, probabilmente, che mi sono lesionato.
Purtroppo però io sono tutto inesorabilmente mancino. Con la destra non saprei nemmeno tenere dritta la racchetta...
Ma al di là di quello: c'è speranza di poter ricominciare a giocare come prima?
Se il problema fosse "solo" il dolore alla spalla, io sono anche disposto a sopportarlo. Il problema è che il dolore che sento adesso non fa paura per l'intensità... è che proprio sento tutta la spalla come "bloccata"...
Fatti questa pausa finchè non senti piu' la spalla "bloccata". Quando l' esame medico e il medico/fisioterapista ti dicono che stai a posto, o quantomeno hai recuperato la funzionalità al 90%, ricomincia con palleggi leggeri leggeri. La spalla solitamente è molto, molto coinvolta nel movimento del servizio e meno coinvolta negli scambi da fondocampo. Ho un amico con problemi permanenti alla spalla, gli si è rotto qualcosa, se prova un servizio o uno smash sente dolore. Abbiamo risolto facendo palleggi e partite in cui servo soltanto io Wink
avatar
Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1070
Età : 34
Data d'iscrizione : 22.01.13

Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso? Empty Re: Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso?

il Ven 14 Mar 2014 - 10:34
P.S. ti capisco benissimo, nella mia vita andrò avanti col tennis finchè non rimango paralitico sulla sedia a rotelle, in quel caso comincerò col tennis per diversamente abili Wink tennis forever!
nw-t
nw-t
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 18240
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là.
Racchetta:

Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso? Empty Re: Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso?

il Ven 14 Mar 2014 - 11:14
@Ruskie ha scritto:
Ma al di là di quello: c'è speranza di poter ricominciare a giocare come prima?
Se il problema fosse "solo" il dolore alla spalla, io sono anche disposto a sopportarlo. Il problema è che il dolore che sento adesso non fa paura per l'intensità... è che proprio sento tutta la spalla come "bloccata"...
Ci son passato anch'io x il tendine del sovraspinato...non muovevo il braccio...sono stato fermo facendo terapie un anno poi piano piano ho ricominciato ed ora stò "quasi" rigiocando come prima...mi manca solo un po' di tono muscolare perso su tutto il fisico. Ma niente è impossibile se lo vuoi davvero...abbi fede...tornerai a giocare senz'altro. Wink
avatar
Ruskie
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 126
Età : 44
Località : Roma
Data d'iscrizione : 17.08.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Tecnifibre Tflash 300 2012

Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso? Empty Re: Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso?

il Ven 14 Mar 2014 - 11:28
@Bhairava ha scritto:
@Ruskie ha scritto:
@Marcotop65 ha scritto:Se proprio sei malato di tennis, ( io lo sono ) , inizia a pensare di poter giocare a tennis con l'altra mano. So che all'inizio sembra quasi impossibile, ma se un giorno  dovesse capitare anche a me la stessa cosa, questa sarebbe l'unica idea capace di tenermi vivo... Wink Wink 

Io lo sono abbastanza: giocavo 4-5 giorni su 6: 2gg a settimana lezione di tennis con spesso un'ora aggiuntiva, 2gg a settimana beach tennis, e nel weekend quasi sempre una partita.
E' anche così, probabilmente, che mi sono lesionato.
Purtroppo però io sono tutto inesorabilmente mancino. Con la destra non saprei nemmeno tenere dritta la racchetta...
Ma al di là di quello: c'è speranza di poter ricominciare a giocare come prima?
Se il problema fosse "solo" il dolore alla spalla, io sono anche disposto a sopportarlo. Il problema è che il dolore che sento adesso non fa paura per l'intensità... è che proprio sento tutta la spalla come "bloccata"...
Fatti questa pausa finchè non senti piu' la spalla "bloccata". Quando l' esame medico e il medico/fisioterapista ti dicono che stai a posto, o quantomeno hai recuperato la funzionalità al 90%, ricomincia con palleggi leggeri leggeri. La spalla solitamente è molto, molto coinvolta nel movimento del servizio e meno coinvolta negli scambi da fondocampo. Ho un amico con problemi permanenti alla spalla, gli si è rotto qualcosa, se prova un servizio o uno smash sente dolore. Abbiamo risolto facendo palleggi e partite in cui servo soltanto io Wink

E' quello che temo... Non solo per il tennis ma anche per il beach, che per carità non farò mai a livello agonistico, ma anche solo per giocare, è tantissimo di smash... :-/
In effetti a parte la minor potenza, il gioco da fondo non mi da(va) grossi problemi... il problema è la mia testa, la mia mania "da precisino"... per me una partita a tennis dove servi solo tu... non è una partita!
Eppoi i vari tornei sociali, amatoriali etc etc non li potrei comunque più giocare. Insomma, sarebbe una tristezza.

Da un paio di giorni va comunque meglio, ho ancora 3 sedute di ultrasuoni e comunque due settimane di stop. Se non sarà per allora, in massimo un altro mese e mezzo il dolore sarà passato. Grazie ai vari infortuni che ho avuto, questo ormai l'ho capito. Il problema è: quando ricomincerò, il dolore tornerà???
Mah, a guarigione avvenuta vedrò un fisioterapista, speriamo bene...
avatar
Ruskie
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 126
Età : 44
Località : Roma
Data d'iscrizione : 17.08.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Tecnifibre Tflash 300 2012

Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso? Empty Re: Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso?

il Ven 14 Mar 2014 - 11:29
@nw-t ha scritto:
@Ruskie ha scritto:
Ma al di là di quello: c'è speranza di poter ricominciare a giocare come prima?
Se il problema fosse "solo" il dolore alla spalla, io sono anche disposto a sopportarlo. Il problema è che il dolore che sento adesso non fa paura per l'intensità... è che proprio sento tutta la spalla come "bloccata"...
Ci son passato anch'io x il tendine del sovraspinato...non muovevo il braccio...sono stato fermo facendo terapie un anno poi piano piano ho ricominciato ed ora stò "quasi" rigiocando come prima...mi manca solo un po' di tono muscolare perso su tutto il fisico. Ma niente è impossibile se lo vuoi davvero...abbi fede...tornerai a giocare senz'altro. Wink

Davvero??? Che bella notizia che mi dai!!!
No io il braccio lo posso ancora muovere normalmente, a parte un po' di fastidio, non ho alcun impedimento nel fare le cose di tutti i giorni!
Meno male, che sollievo...
Quindi la fisioterapia è opportuno farla eh?
nw-t
nw-t
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 18240
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là.
Racchetta:

Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso? Empty Re: Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso?

il Ven 14 Mar 2014 - 12:29
Eh si la fisioterapia è essenziale farla...io non riuscivo a mettermi o sfilarmi una maglia se non era aperta davanti.
SempreesoloSuperMac
SempreesoloSuperMac
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 433
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.03.13

Profilo giocatore
Località: RIMINI
Livello: ITR 4.5
Racchetta: Wilson RF97 Autograph

Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso? Empty Re: Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso?

il Ven 14 Mar 2014 - 21:38
posso chiederti che terapia hai fatto per il sovraspinato visto che sto cercando di curarlo anch'io ?faccio un po' di fisioterapia , sembra che vada meglio e poi quando gioco ricomincia il male , sto facendo anche una valanga di palestra per irrobustire le spalle , ma al momento pur riuscendo a giocare , sento sempre un po' di male ...
  Sad  Sad  Sad  Sad  Sad  Sad
nw-t
nw-t
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 18240
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là.
Racchetta:

Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso? Empty Re: Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso?

il Ven 14 Mar 2014 - 21:46
@SempreesoloSuperMac ha scritto:posso chiederti che terapia hai fatto per il sovraspinato visto che sto cercando di curarlo anch'io ?faccio un po' di fisioterapia , sembra che vada meglio e poi quando gioco ricomincia il male , sto facendo anche una valanga di palestra per irrobustire le spalle , ma al momento pur riuscendo a giocare , sento sempre un po' di male ...
  Sad  Sad  Sad  Sad  Sad  Sad
Moltissime sedute di tecar...non fare come me...io son stato altri 6/7 mesi soffrendo dolori atroci dopo l'oretta di gioco x riprendere...perché avevo perso ELASTICITA' TENDINEA...fai elastici...non tenerlo al riposo bloccato come ho fatto io.
SempreesoloSuperMac
SempreesoloSuperMac
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 433
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.03.13

Profilo giocatore
Località: RIMINI
Livello: ITR 4.5
Racchetta: Wilson RF97 Autograph

Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso? Empty Re: Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso?

il Ven 14 Mar 2014 - 21:49
grazie mille della pronta risposta . ok iniziero' a far elastici tutti i giorni. nessun problema . per caso hai un link da darmi su cui vedere gli esercizi da fare ? ( scusa se ne approfitto .... Razz  )
SempreesoloSuperMac
SempreesoloSuperMac
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 433
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.03.13

Profilo giocatore
Località: RIMINI
Livello: ITR 4.5
Racchetta: Wilson RF97 Autograph

Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso? Empty Re: Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso?

il Ven 14 Mar 2014 - 21:55
cercando un po' su internet ho gia' trovato ! visto che credo sia utile per tutti ecco il link ( http://besport.org/sportmedicina/spalla_post-chirurgica.htm )
nw-t
nw-t
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 18240
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là.
Racchetta:

Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso? Empty Re: Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso?

il Ven 14 Mar 2014 - 22:08
@SempreesoloSuperMac ha scritto:cercando un po' su internet ho gia' trovato ! visto che credo sia utile per tutti ecco il link ( http://besport.org/sportmedicina/spalla_post-chirurgica.htm )
Trovi anche video su youtube x la rieducazione con elastici e altri strumenti (bastone...x esempio..)
SempreesoloSuperMac
SempreesoloSuperMac
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 433
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.03.13

Profilo giocatore
Località: RIMINI
Livello: ITR 4.5
Racchetta: Wilson RF97 Autograph

Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso? Empty Re: Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso?

il Ven 14 Mar 2014 - 22:11
Grazie mille !
avatar
ricca3006
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 671
Età : 54
Località : firenze e dintorni
Data d'iscrizione : 20.08.13

Profilo giocatore
Località: campi bisenzio
Livello: 4.2 fit
Racchetta: boh....

Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso? Empty Re: Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso?

il Dom 30 Mar 2014 - 20:57
ciao io sono fermo per infiammazione a sovraspinoso da 3 settimane dovrei ricominciare la prox 5 sedute di tecar e poi esercizi con elastico e ghiaccio quando sento la spalla più sotto sforzo..il problema non è solo la mancanza di tennis Sad è che con il lavoro che faccio la spalla dei giorni la sforzo+ che a tennis....comunque a me dava fastidio a servire e sui colpi sopra la testa e sul rovescio  in allungo ma il diritto no...addirittuta dei giorni mi faceva male anche a tirare la cintura
avatar
Ruskie
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 126
Età : 44
Località : Roma
Data d'iscrizione : 17.08.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Tecnifibre Tflash 300 2012

Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso? Empty Re: Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso?

il Dom 30 Mar 2014 - 21:10
@ricca3006 ha scritto:ciao io sono fermo per infiammazione a sovraspinoso da 3 settimane dovrei ricominciare la prox 5 sedute di tecar e poi esercizi con elastico e ghiaccio quando sento la spalla più sotto sforzo..il problema non è solo la mancanza di tennis Sad è che con il lavoro che faccio la spalla dei giorni la sforzo+ che a tennis....comunque a me dava fastidio a servire e sui colpi sopra la testa e sul rovescio  in allungo ma il diritto no...addirittuta dei giorni mi faceva male anche a tirare la cintura

La mia purtroppo non è una semplice infiammazione. A un mese dal fermo, ieri ho fatto una risonanza magnetica, questo il responso:

Moderata irregolarità delle contrapposte superfici articolari in sede acromio-claveare, come per fenomeni degenerativi.
Spazio di scorrimento subacromiale ridotto.
Il tendine del sovraspinoso appare disomogeneo ed assottigliato in sede preinserzionale ed inserzionale, come per tendinosi. Non appare possibile escludere una fissurazione delle fibre tendinee a tali livello; si associa lieve imbibizione fluida della borsa subacromiondeltoidea.
Non evidenza di alterazioni a livello del cercine della glena, per quanto valutabile nei limiti della metodica e del basso campo (0,3 T).
Il tendine del capo lungo del bicipite appare in sede, continuo a livello del solco bicipitale.
Moderata falda fluida a livello del recesso sottocoracoideo.

A leggerlo fa impressione - almeno a me - il mio fisioterapista dice che non è niente di trascendentale e si può provare con la fisioterapia... però rimane pur sempre una lesione, non una semplice infiammazione... Oggi ho riprovato a palleggiare con una principiante, e dopo un po' (colpi piano) il dolore su dritto e rovescio è sparito... ma a servire fa ancora molto male... Sad
avatar
ricca3006
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 671
Età : 54
Località : firenze e dintorni
Data d'iscrizione : 20.08.13

Profilo giocatore
Località: campi bisenzio
Livello: 4.2 fit
Racchetta: boh....

Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso? Empty Re: Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso?

il Dom 30 Mar 2014 - 21:22
A me faceva male a servire all'inizio poi piano piano diminuiva comunque è una gran rottura
avatar
Ruskie
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 126
Età : 44
Località : Roma
Data d'iscrizione : 17.08.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Tecnifibre Tflash 300 2012

Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso? Empty Re: Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso?

il Dom 30 Mar 2014 - 22:08
@ricca3006 ha scritto:A me faceva male a servire all'inizio poi piano piano diminuiva comunque è una gran rottura

Si, un mese fa anche a me succedeva così infatti... però se c'è una lesione qualcosa ci va fatto (senza contare che dal punto di vista "agonistico" non è che puoi dar via i primi tuoi 3-4 turni di servizio)...
avatar
ricca3006
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 671
Età : 54
Località : firenze e dintorni
Data d'iscrizione : 20.08.13

Profilo giocatore
Località: campi bisenzio
Livello: 4.2 fit
Racchetta: boh....

Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso? Empty Re: Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso?

il Dom 30 Mar 2014 - 22:25
Certo....io non ho fatto esami strumentali il fisioterapista mi ha fatto fare solo tecar poi quando ricomincio vedo che succede...ma per te è stata una racchetta?nel mio caso penso di si...e un pò anche il tipo di lavoro purtroppo
avatar
Ruskie
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 126
Età : 44
Località : Roma
Data d'iscrizione : 17.08.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Tecnifibre Tflash 300 2012

Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso? Empty Re: Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso?

il Dom 30 Mar 2014 - 23:34
@ricca3006 ha scritto:Certo....io non ho fatto esami strumentali il fisioterapista mi ha fatto fare solo tecar poi quando ricomincio vedo che succede...ma per te è stata una racchetta?nel mio caso penso di si...e un pò anche il tipo di lavoro purtroppo

Non credo, non ho mai avuto fastidi, ma chi può dirlo... Sad
bertaux
bertaux
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 877
Data d'iscrizione : 01.06.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4 f.i.t. de prosciut
Racchetta: ProKennex Qtour 16x19 ---- Prokennex black ace 98

Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso? Empty Re: Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso?

il Lun 31 Mar 2014 - 11:25
@Ruskie ha scritto:
La mia purtroppo non è una semplice infiammazione. A un mese dal fermo, ieri ho fatto una risonanza magnetica, questo il responso:

Moderata irregolarità delle contrapposte superfici articolari in sede acromio-claveare, come per fenomeni degenerativi.
Spazio di scorrimento subacromiale ridotto.
Il tendine del sovraspinoso appare disomogeneo ed assottigliato in sede preinserzionale ed inserzionale, come per tendinosi. Non appare possibile escludere una fissurazione delle fibre tendinee a tali livello; si associa lieve imbibizione fluida della borsa subacromiondeltoidea.
Non evidenza di alterazioni a livello del cercine della glena, per quanto valutabile nei limiti della metodica e del basso campo (0,3 T).
Il tendine del capo lungo del bicipite appare in sede, continuo a livello del solco bicipitale.
Moderata falda fluida a livello del recesso sottocoracoideo.

A leggerlo fa impressione - almeno a me - il mio fisioterapista dice che non è niente di trascendentale e si può provare con la fisioterapia... però rimane pur sempre una lesione, non una semplice infiammazione... Oggi ho riprovato a palleggiare con una principiante, e dopo un po' (colpi piano) il dolore su dritto e rovescio è sparito... ma a servire fa ancora molto male... Sad
Io non ci capisco, ma la lesione dove sarebbe??
avatar
Ruskie
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 126
Età : 44
Località : Roma
Data d'iscrizione : 17.08.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Tecnifibre Tflash 300 2012

Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso? Empty Re: Cuffia dei rotatori lesionata... e adesso?

il Lun 31 Mar 2014 - 11:55
@bertaux ha scritto:
@Ruskie ha scritto:
La mia purtroppo non è una semplice infiammazione. A un mese dal fermo, ieri ho fatto una risonanza magnetica, questo il responso:

Moderata irregolarità delle contrapposte superfici articolari in sede acromio-claveare, come per fenomeni degenerativi.
Spazio di scorrimento subacromiale ridotto.
Il tendine del sovraspinoso appare disomogeneo ed assottigliato in sede preinserzionale ed inserzionale, come per tendinosi. Non appare possibile escludere una fissurazione delle fibre tendinee a tali livello; si associa lieve imbibizione fluida della borsa subacromiondeltoidea.
Non evidenza di alterazioni a livello del cercine della glena, per quanto valutabile nei limiti della metodica e del basso campo (0,3 T).
Il tendine del capo lungo del bicipite appare in sede, continuo a livello del solco bicipitale.
Moderata falda fluida a livello del recesso sottocoracoideo.

A leggerlo fa impressione - almeno a me - il mio fisioterapista dice che non è niente di trascendentale e si può provare con la fisioterapia... però rimane pur sempre una lesione, non una semplice infiammazione... Oggi ho riprovato a palleggiare con una principiante, e dopo un po' (colpi piano) il dolore su dritto e rovescio è sparito... ma a servire fa ancora molto male... Sad
Io non ci capisco, ma la lesione dove sarebbe??
Sono stato proprio adesso dal dottore. Questo referto non è cosi brutto come sembra, e ci dice sostanzialmente la stessa cosa che diceva la risonanza.
La "lesione" sta nel punto in cui dice che il tendine è assottigliato, anche se poi non dice chiaramente che è rotto o sfilacciato, dice che "non si può escludere", ma questo anche perché i tecnici non si sbilanciano (rischiando guai), ti danno le immagini e poi è lo specialista che decide.

Comunque sia, la prima fase dice che ho un po' di artrosi, ma il dottore mi dice che a 39 anni è normale. Lo spazio sub-acromiale ridotto è il guaio vero, come si vede facilmente googlando "lesione alla cuffia dei rotatori" o simili... è lo spazio fra braccio e spalla dentro al quale scorre il tendine, e se si riduce il tendine ci sfrega contro usurandosi. In casi gravi, mi ha prospettato il dottore, se peggiora o altro si può pensare di intervenire chirurgicamente per allargarlo. Credo non sia diverso dall'operazione per la sindrome del tunnel carpale.
Per il resto, vari liquidi che però sono funzionali, cioé essendoci prevengono usura maggiore.

Per ora, posso cominciare a fare fisioterapia per vedere se il dolore migliora e diventa gestibile; oggi o domani spero di riuscire a iniziare.

Altro problema è che non dormo la notte. Mi sveglio, ma non sento tanto dolore, solo fastidio. Ciononostante... mi sveglio. Fra l'altro, con anulare e mignolo della mano addormentati. Il dottore dice che potrebbe anche essere la cervicale, quella, ad ogni modo mi ha prescritto elettromiografia... Ma si, aggiungiamo un altro esame!!
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum